Cronologia dei paragrafi

Mediazione di mosè
L'amore di Dio, essenza della Legge
Appello alla fedeltà
Israele popolo consacrato
L'elezione e il favore divino
La forza divina
La prova del deserto
Le tentazioni della Terra Promessa
La vittoria è del Signore, non del valore degli Israeliti
La colpa di Israele sull'Oreb e l'intercessione di mosè
Altre colpe. Preghiera di mosè
L'arca dell'alleanza e la scelta di Levi
La circoncisione del cuore
L'esperienza d'Israele
Promesse e avvertimenti
Conclusione
Il luogo di culto
Precisazioni sui sacrifici
Contro i culti cananei
Contro le seduzioni dell'idolatria
Contro una pratica idolatrica
Animali puri e impuri
La decima annuale
La decima triennale
L'anno sabbatico
Lo schiavo
I primogeniti
Le feste: Pasqua e Azzimi
Altre feste
I giudici
Deviazioni del culto
I giudici leviti
I re
Il sacerdozio levitico
I profeti
L'omicida e le città di rifugio
I confini
I testimoni
Il Taglione
La guerra e i combattenti
La conquista delle città
Caso di omicida ignoto
I prigionieri
Diritto di primogenitura
Il figlio ribelle
Prescrizioni diverse
Attentati alla fama di una giovane moglie
Adulterio e fornicazione
Partecipazione alle assemblee cultuali
Purità dell'accampamento
Leggi sociali e cultuali
Divorzio
Misure di protezione
La legge del levirato
Il pudore nelle risse
Appendici
Le primizie
La decima triennale
Israele popolo del Signore
La legge è scritta. Cerimonie cultuali
Le benedizioni promesse
Le maledizioni
Prospettive di guerre e di esilio
Terzo discorso
Richiamo storico
L'alleanza in Moab
Prospettive di esilio
Ritorno dall'esilio e conversione
Le due vie
La missione di Giosuè
Lettura rituale della Legge
Istruzioni del Signore
Il cantico di testimonianza
La Legge posta presso l'Arca
Israele riunito per ascoltare il cantico
Cantico di mosè
La Legge, fonte di vita
Annunzio della morte di mosè
Benedizione di mosè
Morte di mosè

Mediazione di mosè (deu 5,23-31)

5:23 Quando udiste la voce in mezzo alle tenebre, mentre il monte era tutto in fiamme, i vostri capitribù e i vostri anziani si avvicinarono tutti a me 24 e dissero: "Ecco, il Signore, nostro Dio, ci ha mostrato la sua gloria e la sua grandezza, e noi abbiamo udito la sua voce dal fuoco; oggi abbiamo visto che Dio può parlare con l'uomo e l'uomo restare vivo. 25 Ma ora, perchè dovremmo morire? Questo grande fuoco infatti ci consumerà. Se continuiamo a udire ancora la voce del Signore, nostro Dio, moriremo. 26 Chi, infatti, tra tutti i mortali ha udito come noi la voce del Dio vivente parlare dal fuoco ed è rimasto vivo? 27 Accòstati tu e ascolta tutto ciò che il Signore, nostro Dio, dirà. Tu ci riferirai tutto ciò che il Signore, nostro Dio, ti avrà detto: noi lo ascolteremo e lo faremo". 28 Il Signore udì il suono delle vostre parole, mentre mi parlavate, e mi disse: "Ho udito le parole che questo popolo ti ha rivolto. Tutto ciò che hanno detto va bene. 29 Oh, se avessero sempre un tal cuore, da temermi e da osservare tutti i miei comandi, per essere felici loro e i loro figli per sempre! 30 Va' e di' loro: Tornate alle vostre tende. 31 Ma tu resta qui con me e io ti detterò tutti i comandi, tutte le leggi e le norme che dovrai insegnare loro, perchè le mettano in pratica nella terra che io sto per dare loro in possesso".

5:23 5:23 Ora, dopo che aveste udita quella voce di mezzo all'oscurita', ardendo il monte in fuoco, voi foste a me, cioe' tutti i Capi delle vostre tribu', e i vostri Anziani. e diceste: 24 5:24 Ecco, il Signore Iddio nostro ci ha fatta veder la sua gloria, e la sua grandezza, e noi abbiamo udita la sua voce di mezzo al fuoco. oggi abbiamo veduto che, parlando Iddio con l'uomo, esso e' rimasto in vita. 25 5:25 Ora dunque, perche' morremmo noi? perciocche' questo gran fuoco ci consumera'. se noi seguitiamo a udire ancora la voce del Signore Iddio nostro, noi morremo. 26 5:26 Imperocche', quale e' la carne, qual ch'ella sia, che, avendo udita la voce del vivente Iddio, parlante di mezzo al fuoco, come abbiamo udito noi, sia restata in vita? 27 5:27 Accostati tu, e ascolta tutto cio' che il Signore Iddio nostro dira'. e tu ci rapporterai tutto cio' che il Signore Iddio nostro ti avra' detto, e noi l'ascolteremo, e lo faremo. 28 5:28 E il Signore udi' la voce delle vostre parole, mentre parlavate meco. E il Signore mi disse: Io ho udita la voce delle parole di questo popolo, ch'egli ti ha dette. essi hanno ben parlato in tutto cio' che hanno detto. 29 5:29 Oh! avessero pur semproe un tal animo per temermi, e per osservar tutti i miei comandamenti, ac-ciocche' fosse bene a loro, e a' lor figliuoli, in perpetuo! 30 5:30 Va', di' loro: Ritornate alle vostre tende. 31 5:31 Ma tu, resta qui meco, ed io ti diro' tutti i comandamenti, e gli statuti, e le leggi, che tu devi loro insegnare, e ch'essi debbono mettere in opera, nel paese che io do loro, per possederlo.

5:23 5:23 Or come udiste la voce che usciva dalle tenebre mentre il monte era tutto in fiamme, i vostri capi tribu' e i vostri anziani s'accostarono tutti a me, e diceste: 24 5:24 'Ecco, l'Eterno, l'Iddio nostro, ci ha fatto vedere la sua gloria e la sua grandezza, e noi abbiamo udito la sua voce di mezzo al fuoco. oggi abbiam veduto che Dio ha parlato con l'uomo e l'uomo e' rimasto vivo. 25 5:25 Or dunque, perchè morremmo noi? giacchè questo gran fuoco ci consumera'. se continuiamo a udire ancora la voce dell'Eterno, dell'Iddio nostro, noi morremo. 26 5:26 Poichè qual'e' il mortale, chiunque egli sia, che abbia udito come noi la voce dell'Iddio vivente parlare di mezzo al fuoco e sia rimasto vivo? 27 5:27 Acco'stati tu e ascolta tutto cio' che l'Eterno, il nostro Dio, dira'. e ci riferirai tutto cio' che l'Eterno, l'Iddio nostro, ti avra' detto, e noi l'ascolteremo e lo faremo'. 28 5:28 E l'Eterno udi' le vostre parole, mentre mi parlavate. e l'Eterno mi disse: 'Io ho udito le parole che questo popolo ti ha rivolte. tutto quello che hanno detto, sta bene. 29 5:29 Oh avessero pur semproe un tal cuore, da temermi e da osservare tutti i miei comandamenti, per esser felici in perpetuo eglino ed i loro figliuoli ! 30 5:30 Va' e di' loro: Tornate alle vostre tende. 31 5:31 ma tu resta qui meco, e 10 ti diro' tutti i comandamenti, tutte le leggi e le proescrizioni che insegnerai loro, perchè le mettano in proatica nel paese di cui do loro 11 possesso'.

5:23 5:23 Quando udiste la voce che usciva dalle tenebre, mentre il monte era tutto in fiamme, i vostri capi tribù e i vostri anziani si accostarono tutti a me, 24 5:24 e diceste: 'Ecco, il SIGNORE, il nostro Dio, ci ha fatto vedere la sua gloria e la sua maestó e noi abbiamo udito la sua voce dal fuoco. oggi abbiamo visto che Dio ha parlato con l'uomo e l'uomo è rimasto vivo. 25 5:25 Ma ora perchè dovremmo morire? Questo gran fuoco ci consumeró. noi moriremo se continuiamo a udire la voce del SIGNORE, il nostro Dio. 26 5:26 Poichè qual è il mortale, chiunque egli sia, che abbia udito come noi la voce del Dio vivente parlare dal fuoco e sia rimasto vivo? 27 5:27 Avvicinati tu e ascolta tutto ciò che il SIGNORE, il nostro Dio, diró. poi ci riferirai tutto ciò che il SIGNORE, il nostro Dio, ti avró detto, e noi l'ascolteremo e lo faremo'. 28 5:28 Il SIGNORE udò le vostre parole, mentre mi parlavate. e il SIGNORE mi disse: 'Io ho udito le parole che questo popolo ti ha rivolto. tutto quello che hanno detto sta bene. 29 5:29 Oh, avessero semproe un simile cuore da temermi e da osservare tutti i miei comandamenti, affinchè venga del bene a loro e ai loro figli per semproe! 30 5:30 Vó e dò loro: ?Tornate alle vostre tende?. 31 5:31 Tu invece resta qui con me e io ti dirò tutti i comandamenti, tutte le leggi e le proescrizioni che insegnerai loro, perchè le mettano in proatica nel paese che io do loro in possesso""'.

5:23 5:23 Quando voi udiste la voce di mezzo alle tenebre, mentre il monte era tutto in fiamme, voi vi avvicinaste a me, tutti i vostri capi-tribù e i vostri anziani, 24 5:24 e diceste: ""Ecco, l’Eterno, il nostro DIO, ci ha fatto vedere la sua gloria e la sua grandezza, e noi abbiamo udito la sua voce di mezzo al fuoco. oggi abbiamo visto che DIO può parlare con l’uomo e l’uomo rimanere vivo. 25 5:25 Or dunque, perchè dovremmo morire? Questo grande fuoco infatti ci consumeró. se continuiamo a udire ancora la voce dell’Eterno, il nostro DIO, noi moriremo. 26 5:26 Poichè chi è fra tutti i mortali che, come noi, abbia udito la voce del DIO vivente parlare di mezzo al fuoco e sia rimasto vivo? 27 5:27 Avvicinati tu e ascolta tutto ciò che l’Eterno, il nostro DIO, ti diró, e noi ascolteremo e lo faremo"". 28 5:28 L’Eterno udì il suono delle vostre parole, mentre mi parlavate. così l’Eterno mi disse: ""Io ho udito il suono delle parole che questo popolo ti ha rivolto. tutto ciò che hanno detto va bene. 29 5:29 Oh, avessero semproe un tal cuore, da temermi e da osservare tutti i miei comandamenti, per avere semproe prosperitó, loro e i loro figli ! 30 5:30 Vó e dì loro: Tornate alle vostre tende. 31 5:31 Ma tu rimani qui con me e io ti indicherò tutti i comandamenti, tutti gli statuti e i decreti che insegnerai loro, perchè li mettano in proatica nel paese che do loro in ereditó"".

5:23 All'udire la voce in mezzo alle tenebre, mentre il monte era tutto in fiamme, i vostri capitribù e i vostri anziani si avvicinarono tutti a me 24 e dissero: Ecco il Signore nostro Dio ci ha mostrato la sua gloria e la sua grandezza e noi abbiamo udito la sua voce dal fuoco; oggi abbiamo visto che Dio può parlare con l'uomo e l'uomo restare vivo. 25 Ma ora, perchè dovremmo morire? Questo grande fuoco infatti ci consumerà; se continuiamo a udire ancora la voce del Signore nostro Dio moriremo. 26 Poichè chi tra tutti i mortali ha udito come noi la voce del Dio vivente parlare dal fuoco ed è rimasto vivo? 27 Avvicinati tu e ascolta quanto il Signore nostro Dio dirà; ci riferirai quanto il Signore nostro Dio ti avrà detto e noi lo ascolteremo e lo faremo. 28 Il Signore udì le vostre parole, mentre mi parlavate, e mi disse: Ho udito le parole che questo popolo ti ha rivolte; quanto hanno detto va bene. 29 Oh, se avessero sempre un tal cuore, da temermi e da osservare tutti i miei comandi, per essere felici loro e i loro figli per sempre! 30 Vó e di' loro: Tornate alle vostre tende; ma tu resta qui con me 31 e io ti detterò tutti i comandi, tutte le leggi e le norme che dovrai insegnare loro, perchè le mettano in pratica nel paese che io sto per dare in loro possesso.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia