Cronologia dei paragrafi

L'infedeltà di Peor e la vera saggezza
La rivelazione dell'Oreb e le sue esigenze
Prospettive di castigo e di conversione
Grandezza dell'elezione divina
Le città di rifugio
Secondo discorso di mosè
Il Decalogo
Mediazione di mosè
L'amore di Dio, essenza della Legge
Appello alla fedeltà
Israele popolo consacrato
L'elezione e il favore divino
La forza divina
La prova del deserto
Le tentazioni della Terra Promessa
La vittoria è del Signore, non del valore degli Israeliti
La colpa di Israele sull'Oreb e l'intercessione di mosè
Altre colpe. Preghiera di mosè
L'arca dell'alleanza e la scelta di Levi
La circoncisione del cuore
L'esperienza d'Israele
Promesse e avvertimenti
Conclusione
Il luogo di culto
Precisazioni sui sacrifici
Contro i culti cananei
Contro le seduzioni dell'idolatria
Contro una pratica idolatrica
Animali puri e impuri
La decima annuale
La decima triennale
L'anno sabbatico
Lo schiavo
I primogeniti
Le feste: Pasqua e Azzimi
Altre feste
I giudici
Deviazioni del culto
I giudici leviti
I re
Il sacerdozio levitico
I profeti
L'omicida e le città di rifugio
I confini
I testimoni
Il Taglione
La guerra e i combattenti
La conquista delle città
Caso di omicida ignoto
I prigionieri
Diritto di primogenitura
Il figlio ribelle
Prescrizioni diverse
Attentati alla fama di una giovane moglie
Adulterio e fornicazione
Partecipazione alle assemblee cultuali
Purità dell'accampamento
Leggi sociali e cultuali
Divorzio
Misure di protezione
La legge del levirato
Il pudore nelle risse
Appendici
Le primizie
La decima triennale
Israele popolo del Signore
La legge è scritta. Cerimonie cultuali
Le benedizioni promesse
Le maledizioni
Prospettive di guerre e di esilio
Terzo discorso
Richiamo storico
L'alleanza in Moab
Prospettive di esilio
Ritorno dall'esilio e conversione
Le due vie
La missione di Giosuè
Lettura rituale della Legge
Istruzioni del Signore
Il cantico di testimonianza
La Legge posta presso l'Arca
Israele riunito per ascoltare il cantico
Cantico di mosè
La Legge, fonte di vita
Annunzio della morte di mosè
Benedizione di mosè
Morte di mosè

L'infedeltà di Peor e la vera saggezza (deu 4,1-8)

4:1 Ora, Israele, ascolta le leggi e le norme che io vi insegno, affinchè le mettiate in pratica, perchè viviate ed entriate in possesso della terra che il Signore, Dio dei vostri padri, sta per darvi. 2 Non aggiungerete nulla a ciò che io vi comando e non ne toglierete nulla; ma osserverete i comandi del Signore, vostro Dio, che io vi prescrivo. 3 I vostri occhi videro ciò che il Signore fece a Baal-Peor: come il Signore, tuo Dio, abbia sterminato in mezzo a te quanti avevano seguito Baal-Peor; 4 ma voi che vi manteneste fedeli al Signore, vostro Dio, siete oggi tutti in vita. 5 Vedete, io vi ho insegnato leggi e norme come il Signore, mio Dio, mi ha ordinato, perchè le mettiate in pratica nella terra in cui state per entrare per prenderne possesso. 6 Le osserverete dunque, e le metterete in pratica, perchè quella sarà la vostra saggezza e la vostra intelligenza agli occhi dei popoli, i quali, udendo parlare di tutte queste leggi, diranno: "Questa grande nazione è il solo popolo saggio e intelligente". 7 Infatti quale grande nazione ha gli dèi così vicini a sè, come il Signore, nostro Dio, è vicino a noi ogni volta che lo invochiamo? 8 E quale grande nazione ha leggi e norme giuste come è tutta questa legislazione che io oggi vi do?

4:1 4:1 ORA dunque, Israele, attendi agli statuti e alle leggi le quali io t'insegno, acciocche' tu le metta in opera, affinche' voi viviate, ed entriate nel paese, che il Signore Iddio de' vostri padri vi da', e lo possediate. 2 4:2 Non aggiungete nulla a cio' ch'io vi comando, e non ne diminuite nulla, affine di osservare i comandamenti del Signore Iddio vostro, i quali io vi do. 3 4:3 Gli occhi vostri hanno veduto cio' che il Signore fece per cagione di Baal-peor. come il Signore Iddio tuo distrusse d'infra te chiunque era andato dietro a Baal-peor. 4 4:4 Ma voi, che vi siete attenuti al Signore Iddio vostro, siete oggi tutti in vita. 5 4:5 Ecco, io vi ho insegnati statuti e leggi, siccome il Signore Iddio mio mi ha comandato. acciocche' facciate cosi' nel paese, nel quale voi entrate, per possederlo. 6 4:6 Osservate//' adunque, e mettete//' in opera. concios-siache' questa sia la vostra sapienza e il vostro senno, nel cospetto de' popoli, i quali, udendo tutti questi statuti, diranno: Questa gran nazione sola e' un popolo savio e intendente. 7 4:7 Qual'e' difatti la gran nazione alla quale la divinita' sia cosi' vicina come l'Eterno, l'Iddio nostro, e' vicino a noi ogni volta che l'invochiamo? 8 4:8 E quale e' la gran nazione, che abbia statuti e leggi giuste, siccome e' tutta questa Legge, la quale oggi io vi propongo?

4:1 4:1 Ora, dunque, Israele, da' ascolto alle leggi e alle proescrizioni che io v'insegno perchè le mettiate in proatica, affinchè viviate ed entriate in possesso del paese che l'Eterno, l'Iddio de' vostri padri, vi da'. 2 4:2 Non aggiungerete nulla a cio' che io vi comando, e non ne toglierete nulla. ma osserverete i comandamenti dell'Eterno Iddio vostro che io vi proescrivo. 3 4:3 Gli occhi vostri videro cio' che l'Eterno fece nel caso di Baal-Peor: come l'Eterno, il tuo Dio, distrusse di mezzo a te tutti quelli ch'erano andati dietro a Ba-al-Peor. 4 4:4 ma voi che vi teneste stretti all'Eterno, all'Iddio vostro, siete oggi tutti in vita. 5 4:5 Ecco, io vi ho insegnato leggi e proescrizioni, come l'Eterno, l'Iddio mio, mi ha ordinato, affinchè le mettiate in proatica nel paese nel quale state per entrare per proenderne possesso. 6 4:6 Le osserverete dunque e le metterete in proatica. poichè quella sara' la vostra sapienza e la vostra intelligenza agli occhi dei popoli, i quali, udendo parlare di tutte queste leggi, diranno: 'Questa grande nazione e' il solo popolo savio e intelligente ! ' 7 4:7 Qual e' infatti la grande nazione alla quale la divinita' sia cosi' vicina come e' vicino a noi il SIGNORE, il nostro Dio, ogni volta che lo invochiamo? 8 4:8 E qual'e' la gran nazione che abbia delle leggi e delle proescrizioni giuste com'e' tutta questa legge ch'io vi espongo quest'oggi?

4:1 4:1 Ora, dunque, Israele, dó ascolto alle leggi e alle proescrizioni che io v'insegno perchè le mettiate in proatica, affinchè viviate ed entriate in possesso del paese che il SIGNORE, il Dio dei vostri padri, vi dó. 2 4:2 Non aggiungerete nulla a ciò che io vi comando e non ne toglierete nulla, ma osserverete i comandamenti del SIGNORE vostro Dio, che io vi proescrivo. 3 4:3 I vostri occhi videro ciò che il SIGNORE fece nel caso di Baal-Peor: il SIGNORE, il vostro Dio, distrusse in mezzo a voi tutti quelli che erano andati dietro a Baal-Peor. 4 4:4 ma voi, che vi teneste stretti al SIGNORE vostro Dio, siete oggi tutti in vita. 5 4:5 Ecco, io vi ho insegnato leggi e proescrizioni, come il SIGNORE, il mio Dio, mi ha ordinato, perchè le mettiate in proatica nel paese nel quale vi accingete a entrare per proenderne possesso. 6 4:6 Le osserverete dunque e le metterete in proatica, perchè quella saró la vostra sapienza e la vostra intelligenza agli occhi dei popoli, i quali, udendo parlare di tutte queste leggi, diranno: 'Questa grande nazione è il solo popolo savio e intelligente!'. 7 4:7 Quale grande nazione ha infatti DIO cosò vicino a sè, come l'Eterno, il nostro DIO, è vicino a noi ogni volta che lo invochiamo? 8 4:8 Qual è la grande nazione che abbia leggi e proescrizioni giuste come è tutta questa legge che io vi espongo oggi?

4:1 4:1 ’Ora dunque, o Israele, dó ascolto agli statuti e ai decreti che vi insegno, perchè li mettiate in proatica, affinchè viviate ed entriate in possesso del paese che l’Eterno, il DIO dei vostri padri, vi dó. 2 4:2 Non aggiungerete nulla a quanto vi comando e non toglierete nulla, ma impegnatevi ad osservare i comandamenti dell’Eterno, il vostro DIO, che io vi proescrivo. 3 4:3 I vostri occhi videro ciò che l’Eterno fece a Baal-Peor. poichè l’Eterno, il tuo DIO, distrusse in mezzo a te tutti coloro che avevano seguito Baal-Peor. 4 4:4 ma voi che siete rimasti fedeli all’Eterno, al vostro DIO, oggi s/ete tutti in vita. 5 4:5 Ecco, io vi ho insegnato statuti e decreti, come l’Eterno, il mio DIO, mi ha ordinato, affinchè li mettiate in proatica nel paese in cui state per entrare per proenderne possesso. 6 4:6 L/ osserverete dunque e // metterete in proatica. poichè questa saró la vostra sapienza e la vostra intelligenza agli occhi dei popoli, i quali, udendo parlare di tutti questi statuti, diranno: ""Questa grande nazione è un popolo saggio e intelligente!"". 7 8 4:8 E quale grande nazione ha statuti e decreti giusti come tutta questa legge che oggi vi metto davanti?

4:1 Ora dunque, Israele, ascolta le leggi e le norme che io vi insegno, perchè le mettiate in pratica, perchè viviate ed entriate in possesso del paese che il Signore, Dio dei vostri padri, sta per darvi. 2 Non aggiungerete nulla a ciò che io vi comando e non ne toglierete nulla; ma osserverete i comandi del Signore Dio vostro che io vi prescrivo. 3 I vostri occhi videro ciò che il Signore ha fatto a Baal-Peor: come il Signore tuo Dio abbia distrutto in mezzo a te quanti avevano seguito Baal-Peor; 4 ma voi che vi manteneste fedeli al Signore vostro Dio siete oggi tutti in vita. 5 Vedete, io vi ho insegnato leggi e norme come il Signore mio Dio mi ha ordinato, perchè le mettiate in pratica nel paese in cui state per entrare per prenderne possesso. 6 Le osserverete dunque e le metterete in pratica perchè quella sarà la vostra saggezza e la vostra intelligenza agli occhi dei popoli, i quali, udendo parlare di tutte queste leggi, diranno: Questa grande nazione è il solo popolo saggio e intelligente. 7 Infatti qual grande nazione ha la divinità così vicina a sè, come il Signore nostro Dio è vicino a noi ogni volta che lo invochiamo? 8 E qual grande nazione ha leggi e norme giuste come è tutta questa legislazione che io oggi vi espongo?

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

quaresima

-3°mercoledi dell'anno dove si leggono i seguenti passi
[(deu 4,1-1.4,5-9)}; (sal 147,12-13.147,15-16.147,19-2)}; (dt 4,1-1.4,5-9)}; (mat 5,17-19)}; (sal 147,12-13.147,15-16.147,19-20)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia