Cronologia dei paragrafi

Ultime istruzioni sull'Oreb
Incredulità è Kades
Istruzioni del Signore a Kades
Da Kades all'Amon
Conquista del regno di Sicon
Conquista del regno di Og
Spartizione della Transgiordania
Ultime disposizioni di mosè
L'infedeltà di Peor e la vera saggezza
La rivelazione dell'Oreb e le sue esigenze
Prospettive di castigo e di conversione
Grandezza dell'elezione divina
Le città di rifugio
Secondo discorso di mosè
Il Decalogo
Mediazione di mosè
L'amore di Dio, essenza della Legge
Appello alla fedeltà
Israele popolo consacrato
L'elezione e il favore divino
La forza divina
La prova del deserto
Le tentazioni della Terra Promessa
La vittoria è del Signore, non del valore degli Israeliti
La colpa di Israele sull'Oreb e l'intercessione di mosè
Altre colpe. Preghiera di mosè
L'arca dell'alleanza e la scelta di Levi
La circoncisione del cuore
L'esperienza d'Israele
Promesse e avvertimenti
Conclusione
Il luogo di culto
Precisazioni sui sacrifici
Contro i culti cananei
Contro le seduzioni dell'idolatria
Contro una pratica idolatrica
Animali puri e impuri
La decima annuale
La decima triennale
L'anno sabbatico
Lo schiavo
I primogeniti
Le feste: Pasqua e Azzimi
Altre feste
I giudici
Deviazioni del culto
I giudici leviti
I re
Il sacerdozio levitico
I profeti
L'omicida e le città di rifugio
I confini
I testimoni
Il Taglione
La guerra e i combattenti
La conquista delle città
Caso di omicida ignoto
I prigionieri
Diritto di primogenitura
Il figlio ribelle
Prescrizioni diverse
Attentati alla fama di una giovane moglie
Adulterio e fornicazione
Partecipazione alle assemblee cultuali
Purità dell'accampamento
Leggi sociali e cultuali
Divorzio
Misure di protezione
La legge del levirato
Il pudore nelle risse
Appendici
Le primizie
La decima triennale
Israele popolo del Signore
La legge è scritta. Cerimonie cultuali
Le benedizioni promesse
Le maledizioni
Prospettive di guerre e di esilio
Terzo discorso
Richiamo storico
L'alleanza in Moab
Prospettive di esilio
Ritorno dall'esilio e conversione
Le due vie
La missione di Giosuè
Lettura rituale della Legge
Istruzioni del Signore
Il cantico di testimonianza
La Legge posta presso l'Arca
Israele riunito per ascoltare il cantico
Cantico di mosè
La Legge, fonte di vita
Annunzio della morte di mosè
Benedizione di mosè
Morte di mosè

Ultime istruzioni sull'Oreb (deu 1,6-18)

1:6 "Il Signore, nostro Dio, ci ha parlato sull'Oreb e ci ha detto: "Avete dimorato abbastanza su questa montagna; 7 voltatevi, levate l'accampamento e dirigetevi verso le montagne degli Amorrei e verso tutte le regioni vicine: l'Araba, le montagne, la Sefela, il Negheb, la costa del mare - che è la terra dei Cananei e del Libano - fino al grande fiume, il fiume Eufrate. 8 Ecco, io ho posto davanti a voi la terra. Entrate e prendete possesso della terra che il Signore aveva giurato ai vostri padri, ad Abramo, a Isacco e a Giacobbe, di dar loro e alla loro stirpe dopo di loro". 9 In quel tempo io vi ho parlato e vi ho detto: "Io non posso da solo sostenere il peso di tutti voi. 10 Il Signore, vostro Dio, vi ha moltiplicati ed eccovi numerosi come le stelle del cielo. 11 Il Signore, Dio dei vostri padri, vi aumenterà mille volte di più e vi benedirà come vi ha promesso. 12 Ma come posso io da solo portare il vostro peso, il vostro carico e le vostre liti? 13 Sceglietevi nelle vostre tribù uomini saggi, intelligenti e stimati, e io li costituirò vostri capi". 14 Voi mi rispondeste: "Va bene ciò che dici di fare". 15 Allora presi i capi delle vostre tribù, uomini saggi e stimati, e li stabilii sopra di voi come capi: capi di migliaia, capi di centinaia, capi di cinquantine, capi di decine, e come scribi per le vostre tribù. 16 In quel tempo diedi quest'ordine ai vostri giudici: "Ascoltate le cause dei vostri fratelli e decidete con giustizia fra un uomo e suo fratello o lo straniero che sta presso di lui. 17 Nei vostri giudizi non avrete riguardi personali, darete ascolto al piccolo come al grande; non temerete alcun uomo, poichè il giudizio appartiene a Dio; le cause troppo difficili per voi le presenterete a me e io le ascolterò". 18 In quel tempo io vi ordinai tutte le cose che dovevate fare.

1:6 1:6 Il Signore Iddio nostro parlo' a noi in Horeb, dicendo: Voi siete assai dimorati in questo monte. 7 1:7 Mettetevi in cammino, partitevi di qui, ed entrate ne' monti degli Amorrei, e in tutte le lor vicinanze, nella campagna, nel monte, nella pianura, nella parte meridionale, e nella costa del mare, nel paese de' Cananei, e nel Libano, fino al gran Fiume, ch'e' il fiume Eufrate. 8 1:8 Ecco, io ho posto il paese in vostro potere: entrate, e possedete il paese, il quale il Signore giuro' a' vostri padri, ad Abrahamo, a Isacco, e a Giacobbe, ch'egli lo darebbe loro, e alla lor progenie dopo loro. 9 1:9 E in quel tempo io vi parlai, dicendo: Io non posso reggervi solo. 10 1:10 II Signore Iddio vostro vi ha moltiplicati, ed ecco, oggi voi siete come le stelle del cielo, in moltitudine. 11 1:11 Il Signore Iddio de' vostri padri vi accresca pure mille volte piu', e benedicavi, siccome egli vi ha parlato. 12 1:12 Come potrei io portar solo la fatica, e il carico di voi, e le vostre liti? 13 1:13 Datemi d'infra le vostre tribu' degli uomini savi, e intendenti, e ben riconosciuti, e io ve li costituiro' per Capi. 14 1:14 E voi mi rispondeste, e diceste: Egli e' bene di far cio' che tu dici. 15 1:15 Allora io proesi de' proincipali delle vostre tribu', uomini savi, e ben riconosciuti, e li costituii Capi soproa voi, Capi di migliaia, Capi di centinaia, Capi di cinquantine, Capi di decine, e Ufficiali per le vostre tribu'. 16 1:16 E in quel tempo comandai, e dissi a' vostri giudici: Date udienza a' vostri fratelli negli affari che avranno insieme, e giudicate giustamente fra l'uno uomo e l'altro. fratello, o straniere ch'egli gli sia. 17 1:17 Non riguardate alla qualita' della persona nel giudicio. ascoltate cosi' il piccolo, come il grande. non temete di alcun uomo. conciossiache' il giudicio appartenga a Dio. e rapportate a me le cose che saranno troppo difficili per voi, ed io le udiro'. 18 1:18 In quel tempo ancora vi comandai tutte le cose che dovete fare.

1:6 1:6 L'Eterno, l'Iddio nostro, ci parlo' in Horeb e ci disse: 'Voi avete dimorato abbastanza in queste montagne. 7 1:7 voltatevi, partite, e andate nella contrada montuosa degli Amorei e in tutte le vicinanze, nella pianura, sui monti, nella regione bassa, nel mezzogiorno, sulla costa del mare, nel paese dei Cananei ed al Libano, fino al gran fiume, il fiume Eufrate. 8 1:8 Ecco, io v'ho posto il paese dinanzi. entrate, proendete possesso del paese che l'Eterno giuro' di dare ai vostri padri, Abrahamo, Isacco e Giacobbe, e alla loro progenie dopo di loro'. 9 1:9 In quel tempo io vi parlai e vi dissi: 'Io non posso da solo sostenere il carico del popolo. 10 1:10 L'Eterno, ch'e' il vostro Dio, vi ha moltiplicati, ed ecco che oggi siete numerosi come le stelle del cielo. 11 1:11 - L'Eterno, l'Iddio de' vostri padri vi aumenti anche mille volte di piu', e vi benedica come vi ha promesso di fare! - 12 1:12 Ma come posso io, da solo, portare il vostro carico, il vostro peso e le vostre liti? 13 1:13 proendete nelle vostre tribu' degli uomini savi, intelligenti e conosciuti, e io ve li stabiliro' come capi'. 14 1:14 E voi mi rispondeste, dicendo: 'e' bene che facciamo quel che tu proponi'. 15 1:15 Allora proesi i capi delle vostre tribu', uomini savi e conosciuti, e li stabilii soproa voi come capi di migliaia, capi di centinaia, capi di cinquantine, capi di diecine, e come ufficiali nelle vostre tribu'. 16 1:16 E in quel tempo detti quest'ordine ai vostri giudici: 'Ascoltate le cause de' vostri fratelli, e giudicate con giustizia le questioni che uno puo' avere col fratello o con lo straniero che sta da lui. 17 1:17 Nei vostri giudizi non avrete riguardi personali. darete ascolto al piccolo come al grande. non temerete alcun uomo, poichè il giudicio appartiene a Dio. e le cause troppo difficili per voi le recherete a me, e io le udiro' '. 18 1:18 Cosi', in quel tempo, io vi ordinai tutte le cose che dovevate fare.

1:6 1:6 Il SIGNORE, il nostro Dio, ci parlò in Oreb e ci disse: 'Voi siete rimasti abbastanza in queste montagne. 7 1:7 voltatevi, partite, e andate nella regione montuosa degli Amorei e in tutte le vicinanze, nella pianura, sui monti, nella regione bassa, nella regione meridionale, sulla costa del mare, nel paese dei Cananei e nel Libano, fino al gran fiume Eufrate. 8 1:8 Ecco, io ho messo davanti a voi il paese. entrate, proendete possesso del paese che il SIGNORE giurò di dare ai vostri padri, Abraa-mo, Isacco e Giacobbe, e alla loro discendenza dopo di loro'. 9 1:9 In quel tempo io vi dissi: 'Io non posso da solo sostenere il peso di questo popolo. 10 1:10 Il SIGNORE vostro Dio vi ha moltiplicati, e oggi siete numerosi come le stelle del cielo. 11 1:11 Il SIGNORE, il Dio dei vostri padri, vi aumenti anche mille volte di più e vi benedica come vi ha promesso di fare! 12 1:12 Ma come posso io, da solo, portare il vostro carico, il vostro peso e le vostre liti? 13 1:13 proendete nelle vostre tribù degli uomini savi, intelligenti e conosciuti, e io li stabilirò come vostri capi'. 14 1:14 Voi mi rispondeste: 'è bene che facciamo quello che tu proponi'. 15 1:15 Allora proesi i capi delle vostre tribù, uomini saggi e conosciuti, e li stabilii soproa di voi come capi di migliaia, capi di centinaia, capi di cinquantine, capi di decine, e come responsabili nelle vostre tribù. 16 1:16 In quel tempo diedi quest'ordine ai vostri giudici: 'Ascoltate le cause dei vostri fratelli, e giudicate con giustizia le questioni che uno può avere con il fratello o con lo straniero che abita da lui. 17 1:17 Nei vostri giudizi non avrete riguardi personali. darete ascolto al piccolo come al grande. non temerete alcun uomo, poichè il giudizio appartiene a Dio. e le cause troppo difficili per voi le proesenterete a me e io le ascolterò'. 18 1:18 Cosò, in quel tempo, io vi ordinai tutte le cose che dovevate fare.

1:6 1:6 ’L’Eterno, il nostro DIO, ci parlò in Horeb e ci disse: ""Voi avete dimorato abbastanza vicino a questa montagna. 7 1:7 levate le tende, mettetevi in cammino e andate verso la regione montuosa degli Amorei e verso tutti i luoghi vicini nell’Arabah, nella regione montuosa e nel bassopiano, nel Neghev e sulla costa del mare, nel paese dei Cananei e al Libano, fino al grande fiume, il fiume Eufrate. 8 1:8 Ecco, io ho posto il paese davanti a voi. entrate e proendete possesso del paese che l’Eterno giurò di dare ai vostri padri, ad Abrahamo, Isacco e Giacobbe, a loro e alla loro discendenza dopo di loro""'. 9 1:9 ’In quel tempo io vi parlai e vi dissi: ""Io non posso da solo portare il peso di tutti voi. 10 1:10 L’Eterno, il vostro DIO, vi ha moltiplicati, ed eccovi oggi numerosi come le stelle del cielo. 11 1:11 L’Eterno, il DIO dei vostri padri, vi renda mille volte ancor più numerosi, e vi benedica come vi ha promesso! 12 1:12 Ma come posso io, da solo, portare il vostro carico, il vostro peso e le vostre liti? 13 1:13 Scegliete dalle vostre tribù degli uomini saggi e dotati di discernimento e di esperienza, e io li costituirò vostri capi"". 14 1:14 E voi mi rispondeste, dicendo: ""La cosa che tu proponi di fare è buona"". 15 1:15 Allora proesi i capi delle vostre tribù, uomini saggi e dotati di esperienza, e li costituii vostri capi, capi di migliaia, capi di centinaia, capi di cinquantine, capi di decine, e ufficiali delle vostre tribù. 16 1:16 In quel tempo diedi quest’ordine ai vostri giudici dicendo: ""Ascoltate le dispute tra i vostri fratelli e giudicate con giustizia tra un uomo e suo fratello o il forestiero che sta con lui. 17 1:17 Nei vostri giudizi non avrete riguardi personali. darete ascolto al piccolo e al grande. non temerete alcun uomo, perchè il giudizio appartiene a DIO. il caso che è troppo difficile per voi lo recherete a me, e io lo ascolterò"". 18 1:18 In quel tempo io vi ordinai tutte le cose che dovevate fare'.

1:6 ""Il Signore nostro Dio ci ha parlato sull'Oreb e ci ha detto: Avete dimorato abbastanza su questa montagna; 7 voltatevi, levate l'accampamento e andate verso le montagne degli Amorrei e in tutte le regioni vicine: la valle dell'Araba, le montagne, la Sefela, il Negheb, la costa del mare, nel paese dei Cananei e nel Libano, fino al grande fiume, il fiume Eufrate. 8 Ecco, io vi ho posto il paese dinanzi; entrate, prendete in possesso il paese che il Signore ha giurato di dare ai vostri padri, Abramo, Isacco e Giacobbe, e alla loro stirpe dopo di essi. 9 In quel tempo io vi ho parlato e vi ho detto: Io non posso da solo sostenere il peso di questo popolo. 10 Il Signore vostro Dio vi ha moltiplicati ed ecco oggi siete numerosi come le stelle del cielo. 11 Il Signore, Dio dei vostri padri, vi aumenti anche mille volte di più e vi benedica come vi ha promesso di fare. 12 Ma come posso io da solo portare il vostro peso, il vostro carico e le vostre liti? 13 Sceglietevi nelle vostre tribù uomini saggi, intelligenti e stimati, e io li costituirò vostri capi. 14 Voi mi rispondeste: Va bene ciò che proponi di fare. 15 Allora presi i capi delle vostre tribù, uomini saggi e stimati, e li stabilii sopra di voi come capi di migliaia, capi di centinaia, capi di cinquantine, capi di decine, e come scribi nelle vostre tribù. 16 In quel tempo diedi quest'ordine ai vostri giudici: Ascoltate le cause dei vostri fratelli e giudicate con giustizia le questioni che uno può avere con il fratello o con lo straniero che sta presso di lui. 17 Nei vostri giudizi non avrete riguardi personali, darete ascolto al piccolo come al grande; non temerete alcun uomo, poichè il giudizio appartiene a Dio; le cause troppo difficili per voi le presenterete a me e io le ascolterò. 18 In quel tempo io vi ordinai tutte le cose che dovevate fare.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia