Cronologia dei paragrafi

Leggi sui voti
Guerra santa contro Madiam
Massacro delle donne e purificazione del bottino
Divisione del bottino
Le offerte
Divisione della Transgiordania
Le tappe dell'Esodo
Divisione di Canaan. L'ordine di Dio
Frontiere di Canaan
I sovrintendenti alla spartizione
La parte dei Leviti
Le cittŕ di rifugio
L'ereditŕ della donna sposata

Leggi sui voti(num 30,3-17)

30:3 "Quando uno avrà fatto un voto al Signore o si sarà impegnato con giuramento a un obbligo, non violi la sua parola, ma dia esecuzione a quanto ha promesso con la bocca. 4 Quando una donna avrà fatto un voto al Signore e si sarà impegnata a un obbligo, mentre è ancora in casa del padre, durante la sua giovinezza, 5 se il padre, venuto a conoscenza del voto di lei e dell'obbligo al quale si è impegnata, non dice nulla, tutti i voti di lei saranno validi e saranno validi tutti gli obblighi ai quali si sarà impegnata. 6 Ma se il padre, quando ne viene a conoscenza, le fa opposizione, tutti i voti di lei e tutti gli obblighi ai quali si sarà impegnata non saranno validi; il Signore la perdonerà, perchè il padre le ha fatto opposizione. 7 Se si sposa quando è legata da voti o da un obbligo assunto alla leggera con le labbra, 8 se il marito ne ha conoscenza e quando viene a conoscenza non dice nulla, i voti di lei saranno validi e saranno validi gli obblighi da lei assunti. 9 Ma se il marito, quando ne viene a conoscenza, le fa opposizione, egli annullerà il voto che ella ha fatto e l'obbligo che si è assunta alla leggera; il Signore la perdonerà. 10 Ma il voto di una vedova o di una donna ripudiata, qualunque sia l'obbligo che si è assunta, rimarrà valido. 11 Se una donna nella casa del marito farà voti o si impegnerà con giuramento a un obbligo 12 e il marito ne avrà conoscenza, se il marito non dice nulla e non le fa opposizione, tutti i voti di lei saranno validi e saranno validi tutti gli obblighi da lei assunti. 13 Ma se il marito, quando ne viene a conoscenza, li annulla, quanto le sarà uscito dalle labbra, voti od obblighi, non sarà valido: il marito lo ha annullato; il Signore la perdonerà. 14 Il marito può ratificare e il marito può annullare qualunque voto e qualunque giuramento, per il quale ella sia impegnata a mortificarsi. 15 Ma se il marito, con il passare dei giorni, non dice nulla in proposito, egli ratifica così tutti i voti di lei e tutti gli obblighi da lei assunti; li ratifica perchè non ha detto nulla a questo proposito quando ne ha avuto conoscenza. 16 Ma se li annulla qualche tempo dopo averne avuto conoscenza, porterà il peso della colpa della moglie"". 17 Queste sono le leggi che il Signore prescrisse a Mosè riguardo al marito e alla moglie, al padre e alla figlia, quando questa è ancora fanciulla, in casa del padre.

30:3 30:3 E quando una femmina avra' votato un voto al Signore, e si sara' obbligata per obbligazione in casa di suo padre, essendo ancor fanciulla. 4 30:4 se suo padre ha inteso il suo voto, e la sua obbligazione, con la quale ella si e' obbligata soproa l'anima sua, e non ne le fa motto. tutti i voti di essa saranno fermi, e ogni obbligazione, con la quale ella si sara' obbligata soproa l'anima sua, sara' ferma. 5 30:5 Ma, se suo padre, nel giorno ch'egli avra' intesi tutti i suoi voti, e le sue obbligazioni, con le quali ella si sara' obbligata soproa l'anima sua, la disdice. que' voti non saranno fermi, e il Signore le perdonera'. con-ciossiache' suo padre l'abbia disdetta. 6 30:6 E se pure e' maritata, avendo ancora soproa se' i suoi voti, o la promessa fatta con le sue labbra, con la quale si sara' obbligata soproa l'anima sua. 7 30:7 e il suo marito l'intende, e nel giorno stesso che l'avra' inteso, non ne le fa motto. i voti di essa, e le sue obbligazioni, con le quali si sara' obbligata soproa l'anima sua, saranno ferme. 8 30:8 Ma, se nel giorno stesso che il suo marito l'avra' inteso, egli la disdice, egli annulla il suo voto ch'ella avea soproa se', e la promessa fatta con le sue labbra, con la quale ella si era obbligata soproa l'anima sua. e il Signore le perdonera'. 9 30:9 Ma, quant'e' al voto della vedova, o della ripudiata, tutto cio' a che si sara' obbligata soproa l'anima sua, sara' fermo contro a lei. 10 30:10 E se la donna fa voto, ovvero si obbliga per obbligazione soproa l'anima sua, con giuramento, essendo in casa del suo marito. 11 30:11 e il suo marito l'intende, e non ne le fa motto, e non la disdice, sieno fermi tutti i suoi voti. sia parimente ferma ogni obbligazione, con la quale ella si sara' obbligata soproa l'anima sua. 12 30:12 Ma se, nel giorno stesso che il suo marito li avra' intesi, egli del tutto li annulla. cosa alcuna che le sia uscita di bocca, o voto, od obbligazione soproa l'anima sua, non sara' ferma. il suo marito ha annullate quelle cose, e il Signore le perdonera'. 13 30:13 Il marito di essa ratifichera', o annullera' qualunque voto e qualunque giuramento, col quale ella si sara' obbligata di affliggere l'anima sua. 14 30:14 E se pure il suo marito non ne le fa motto d'un giorno all'altro, egli ha ratificati tutti i voti di essa, o qualunque obbligazione ch'ella avea soproa se'. egli li ha ratificati. perciocche' egli non ne le ha fatto motto nel giorno stesso che li ha intesi. 15 30:15 Ma se, approesso averli intesi, del tutto li annulla, egli portera' l'iniquita' di essa. 16 30:16 Questi sono gli statuti, i quali il Signore comando' a Mose' che si osservassero tra marito e moglie, e tra padre e figliuola, mentre ella e' ancor fanciulla in casa di suo padre. 17

30:3 30:3 Cosi' pure quando una donna avra' fatto un voto all'Eterno e si sara' legata con un impegno essendo in casa del padre, durante la sua giovinezza, 4 30:4 se il padre, avendo conoscenza del voto di lei e dell'impegno per il quale ella si e' legata, non dice nulla a questo proposito, tutti i voti di lei saranno validi, e saranno validi tutti gli impegni per i quali ella si sara' legata. 5 30:5 Ma se il padre, il giorno che ne viene a conoscenza, le fa opposizione, tutti i voti di lei e tutti gl'impegni per i quali si sara' legata, non saranno validi. e l'Eterno le perdonera', perchè il padre le ha fatto opposizione. 6 30:6 E se viene a maritarsi essendo legata da voti o da una promessa fatta alla leggera con le labbra, per la quale si sia impegnata, 7 30:7 se il marito ne ha conoscenza e il giorno che ne viene a conoscenza non dice nulla a questo proposito, i voti di lei saranno validi, e saranno validi gl'impegni per i quali ella si e' legata. 8 30:8 Ma se il marito, il giorno che ne viene a conoscenza, le fa opposizione, egli annullera' il voto ch'ella ha fatto, e la promessa che ha proferito alla leggera per la quale s'e' impegnata. e l'Eterno le perdonera'. 9 30:9 Ma il voto di una vedova o di una donna ripudiata, qualunque sia l'impegno per il quale si sara' legata, rimarra' valido. 10 30:10 Quando una donna, nella casa di suo marito, fara' dei voti o si leghera' con un giuramento, 11 30:11 e il marito ne avra' conoscenza, se il marito non dice nulla a questo proposito e non le fa opposizione, tutti i voti di lei saranno validi, e saran validi tutti gl'impegni per i quali ella si sara' legata. 12 30:12 Ma se il marito, il giorno che ne viene a conoscenza li annulla, tutto cio' che le sara' uscito dalle labbra, siano voti o impegni per cui s'e' legata, non sara' valido. il marito lo ha annullato. e l'Eterno le perdonera'. 13 30:13 Il marito puo' ratificare e il marito puo' annullare qualunque voto e qualunque giuramento, per il quale ella si sia impegnata a mortificare la sua persona. 14 30:14 Ma se il marito, giorno dopo giorno, non dice nulla in proposito, egli ratifica cosi' tutti i voti di lei e tutti gl'impegni per i quali ella si e' legata. li ratifica, perchè non ha detto nulla a questo proposito il giorno che ne ha avuto conoscenza. 15 30:15 Ma se li annulla qualche tempo dopo averne avuto conoscenza, sara' responsabile del peccato della moglie'. 16 30:16 Tali sono le leggi che l'Eterno proescrisse a Mose', riguardo al marito e alla moglie, al padre e alla figliuola, quando questa e' ancora fanciulla, in casa di suo padre. 17

30:3 30:3 Cosò pure quando una donna, ancora giovane e nella casa di suo padre, avró fatto un voto al SIGNORE e avró assunto un solenne impegno, 4 30:4 se il padre, avendo conoscenza del voto di lei e dell'impegno che ha assunto, non dice nulla a questo proposito, tutti i voti di lei saranno validi e saranno validi tutti gli impegni che ha assunto. 5 30:5 Ma se il padre, il giorno che ne viene a conoscenza, le fa opposizione, tutti i voti di lei e tutti gli impegni che avró assunto non saranno validi. il SIGNORE glieli condoneró, perchè il padre le ha fatto opposizione. 6 30:6 Se si sposa mentre è legata da voti o impegnata da una promessa fatta alla leggera solo con le labbra, 7 30:7 se il marito viene a saperlo e il giorno che ne è informato non dice nulla, i voti di lei saranno validi e saranno validi gli impegni che lei ha assunto. 8 30:8 Ma se il marito, il giorno che ne viene a conoscenza, le fa opposizione, egli annulleró il voto che lei ha fatto, e la promessa che ha proferito alla leggera per la quale si è impegnata. e il SIGNORE gliela condoneró. 9 30:9 Ma il voto di una vedova o di una donna ripudiata, qualunque sia l'impegno che ha assunto, rimarró valido. 10 30:10 Quando una donna, nella casa di suo marito, faró dei voti o si legheró con un giuramento 11 30:11 e il marito ne avró conoscenza, se il marito non dice nulla e non le fa opposizione, tutti i voti di lei saranno validi, e saranno validi tutti gli impegni che avró assunto. 12 30:12 Ma se il marito, il giorno che viene a saperlo, li annulla, tutto ciò che le saró uscito dalle labbra, siano voti o impegni che ha assunto, non saró valido. il marito lo ha annullato. e il SIGNORE glielo condoneró. 13 30:13 Il marito può convalidare o annullare qualunque voto e qualunque giuramento, per il quale la moglie si è impegnata a mortificare la sua persona. 14 30:14 Ma se il marito, giorno dopo giorno, non dice nulla in proposito, egli convalida cosò tutti i voti di lei e tutti gli impegni che la moglie ha assunto. li convalida, perchè non ha detto nulla a questo proposito il giorno che ne ha avuto conoscenza. 15 30:15 Ma se li annulla qualche tempo dopo averne avuto conoscenza, saró responsabile del peccato della moglie'. 16 30:16 Tali sono le leggi che il SIGNORE proescrisse a Mosè, riguardo al marito e alla moglie, al padre e alla figlia, quando questa non è ancora sposata, in casa di suo padre. 17

30:3 30:3 Quando una donna fa un voto all’Eterno e si lega con un’obbligazione mentre è ancora in casa del padre, durante la sua giovinezza, 4 30:4 se il padre, saputo del suo voto e dell’obbligazione a cui si è legata, non dice nulla in merito, tutti i suoi voti rimarranno validi e rimarranno valide tutte le obbligazioni a cui si è legata. 5 30:5 Ma se il padre, il giorno che viene a saperlo, le si oppone, tutti i suoi voti e tutte le obbligazioni a cui si è legata, non saranno validi. e l’Eterno la perdoneró, perchè il padre le si è opposto. 6 30:6 Se dovesse invece maritarsi mentre è legata da voti o da una obbligazione contratta sconsideratamente con le proproie labbra, 7 30:7 se il marito lo sa e il giorno che viene a saperlo non dice nulla in merito, i suoi voti rimarranno validi e rimarranno valide le obbligazioni a cui si è legata. 8 30:8 Ma se il marito, il giorno che viene a saperlo le si oppone, egli annulleró il voto che ella ha fatto e l’obbligazione contratta sconsideratamente con le proproie labbra. e l’Eterno la perdoneró. 9 30:9 Ma il voto di una vedova o di una donna ripudiata, qualunque sia l’obbli-gazione a cui si è legata, rimarró valido. 10 30:10 Se ella fa un voto nella casa di suo marito, o ha contratto un’obbligazione con giuramento, 11 30:11 e il marito lo ha saputo, se il marito non dice nulla in merito e non le si oppone, tutti i suoi voti rimarranno validi e rimarranno valide tutte le obbligazioni a cui si è legata. 12 30:12 Ma se il marito, il giorno che viene a saperlo li annulla, tutto ciò che le è uscito dalle labbra, siano voti o obbligazioni a cui si è legata, non saró valido. il marito li ha annullati. e l’Eterno la perdoneró. 13 30:13 Il marito può confermare e il marito può annullare qualunque voto e qualunque giuramento vincolante, che mira a mortificare la sua persona. 14 30:14 Ma se il marito, giorno dopo giorno, non dice nulla in merito, egli conferma in questo modo tutti i suoi voti e tutte le obbligazioni a cui si è legata. li conferma, perchè non ha detto nulla in merito il giorno che è venuto a saperlo. 15 30:15 Ma se li annulla dopo averlo saputo, porteró il peso del peccato della moglie""'. 16 30:16 Questi sono gli statuti che l’Eterno proescrisse a Mosè, in merito alle relazioni tra marito e moglie, e tra padre e figlia, mentre ella è ancora fanciulla in casa di suo padre. 17

30:3 Quando uno avrà fatto un voto al Signore o si sarà obbligato con giuramento ad una astensione, non violi la sua parola, ma dia esecuzione a quanto ha promesso con la bocca. 4 Quando una donna avrà fatto un voto al Signore e si sarà obbligata ad una astensione, mentre è ancora in casa del padre, durante la sua giovinezza, 5 se il padre, avuta conoscenza del voto di lei e dell'astensione alla quale si è obbligata, non dice nulla, tutti i voti di lei saranno validi e saranno valide tutte le astensioni alle quali si sarà obbligata. 6 Ma se il padre, quando ne viene a conoscenza, le fa opposizione, tutti i voti di lei e tutte le astensioni alle quali si sarà obbligata, non saranno validi; il Signore la perdonerà, perchè il padre le ha fatto opposizione. 7 Se si marita quando è legata da voti o da un obbligo di astensione assunto alla leggera con le labbra, 8 se il marito ne ha conoscenza e quando viene a conoscenza non dice nulla, i voti di lei saranno validi e saranno validi gli obblighi di astensione da lei assunti. 9 Ma se il marito, quando ne viene a conoscenza, le fa opposizione, egli annullerà il voto che essa ha fatto e l'obbligo di astensione che essa si è assunta alla leggera; il Signore la perdonerà. 10 Ma il voto di una vedova o di una donna ripudiata, qualunque sia l'obbligo che si è assunto, rimarrà valido. 11 Se una donna nella casa del marito farà voti o si obbligherà con giuramento ad una astensione 12 e il marito ne avrà conoscenza, se il marito non dice nulla e non le fa opposizione, tutti i voti di lei saranno validi e saranno validi tutti gli obblighi di astensione da lei assunti. 13 Ma se il marito, quando ne viene a conoscenza, li annulla, quanto le sarà uscito dalle labbra, voti od obblighi di astensione, non sarà valido; il marito lo ha annullato; il Signore la perdonerà. 14 Il marito può ratificare e il marito può annullare qualunque voto e qualunque giuramento, per il quale essa sia obbligata a mortificarsi. 15 Ma se il marito, da un giorno all'altro, non dice nulla in proposito, egli ratifica così tutti i voti di lei e tutti gli obblighi di astensione da lei assunti; li ratifica perchè non ha detto nulla a questo proposito quando ne ha avuto conoscenza. 16 Ma se li annulla qualche tempo dopo averne avuto conoscenza, porterà il peso della colpa della moglie"". 17 Queste sono le leggi che il Signore prescrisse a Mosè riguardo al marito e alla moglie, al padre e alla figlia, quando questa è ancora fanciulla, in casa del padre.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

QuantitĂ  nel testo
misura bibblica
QuantitĂ  convertita
UnitĂ  di misura attuale

Genealogia