Cronologia dei paragrafi

A. Sacrifici quotidiani
B. Il sabato
C. Il novilunio
D. Gli azzimi
E. La festa delle Settimane
F. La festa delle Acclamazioni
G. Il giorno della Espiazione
H. La festa della Capanne
Leggi sui voti
Guerra santa contro Madiam
Massacro delle donne e purificazione del bottino
Divisione del bottino
Le offerte
Divisione della Transgiordania
Le tappe dell'Esodo
Divisione di Canaan. L'ordine di Dio
Frontiere di Canaan
I sovrintendenti alla spartizione
La parte dei Leviti
Le cittŕ di rifugio
L'ereditŕ della donna sposata

A. Sacrifici quotidiani(num 28,3-8)

28:3 Dirai loro: "Questo è il sacrificio consumato dal fuoco, che offrirete al Signore: agnelli dell'anno, senza difetti, due al giorno, come olocausto perenne. 4 Offrirai il primo agnello la mattina e l'altro agnello lo offrirai al tramonto; 5 come oblazione un decimo di efa di fior di farina, impastata con un quarto di hin di olio puro. 6 Tale è l'olocausto perenne, offerto presso il monte Sinai: sacrificio consumato dal fuoco, profumo gradito al Signore. 7 La libagione sarà di un quarto di hin per il primo agnello; la libagione sarà versata nel santuario, bevanda inebriante in onore del Signore. 8 Offrirai il secondo agnello al tramonto, con un'oblazione e una libagione simili a quelle della mattina: è un sacrificio consumato dal fuoco, profumo gradito al Signore.

28:3 28:3 E di' loro: Queste il sacrificio da ardere, che voi avete a offerire al Signore per ciascun giorno, in olocausto continuo, cioe': due agnelli di un anno, senza difetto. 4 28:4 Sacrifica l'uno di quegli agnelli la mattina, e l'altro fra' due vesproi. 5 28:5 E la decima parte di un efa di fior di farina, stemperata con la quarta parte di un hin d'olio vergine, per offerta di panatica. 6 28:6 Quest'e' l'olocausto continuo, che e' stato offerto nel monte di Sinai, in odor soave, per sacrificio da ardere al Signore. 7 28:7 E sia l'offerta da spandere d'esso, la quarta parte di un hin, per ciascun agnello. spandi al Signore l'offerta da spandere, d'ottimo vino, nel luogo santo. 8 28:8 Poi fra' due vesproi sacrifica l'altro agnello. fagli la medesima offerta di panatica, e da spandere, quale e' quella della mattina. per sacrificio da ardere, d'odor soave al Signore.

28:3 28:3 E dirai loro: Questo e' il sacrifizio mediante il fuoco, che offrirete all'Eterno: degli agnelli dell'anno, senza difetti, due al giorno, come olocausto perpetuo. 4 28:4 Uno degli agnelli offrirai la mattina, e l'altro agnello offrirai sull'imbrunire: 5 28:5 e, come oblazione, un decimo d'efa di fior di farina, intrisa con un quarto di hin d'olio vergine. 6 28:6 Tale e' l'olocausto perpetuo, offerto sul monte Sinai: sacrifizio fatto mediante il fuoco, di soave odore all'Eterno. 7 28:7 La libazione sara' di un quarto di hin per ciascun agnello. la libazione di vino puro all'Eterno la farai nel luogo santo. 8 28:8 E l'altro agnello l'offrirai sull'imbrunire, con un'oblazione e una libazione simili a quelle della mattina: e' un sacrifizio fatto mediante il fuoco, di soave odore all'Eterno.

28:3 28:3 Dirai loro: ""Questo è il sacrificio fatto con il fuoco, che offrirete al SIGNORE: degli agnelli dell'anno, senza difetti, due al giorno, come olocausto quotidiano. 4 28:4 Uno degli agnelli l'offrirai la mattina e l'altro agnello l'offrirai sull'imbrunire: 5 28:5 e, come oblazione, un decimo di efa di fior di farina, intrisa con un quarto di hin d'olio vergine. 6 28:6 Tale è l'olocausto quotidiano offerto sul monte Sinai: sacrificio consumato dal fuoco, di profumo soave per il SIGNORE. 7 28:7 La libazione saró di un quarto di hin per ogni agnello. la libazione di vino puro al SIGNORE la farai nel luogo santo. 8 28:8 L'altro agnello lo offrirai sull'imbrunire, con un'oblazione e una libazione simili a quelle della mattina: è un sacrificio consumato dal fuoco, di profumo soave per il SIGNORE.

28:3 28:3 E dirai loro: Questo è il sacrificio fatto col fuoco, che offrirete all’Eterno: due agnelli al giorno di un anno senza difetti, come olocausto perpetuo. 4 28:4 Un agnello lo offrirai al mattino, mentre l’altro agnello lo offrirai sull’imbrunire. 5 28:5 e, come oblazione di cibo, un decimo d’efa di fior di farina, mescolata con un quarto di hin di olio vergine. 6 28:6 è un olocausto perpetuo, stabilito sul monte Sinai, un sacrificio fatto col fuoco, di odore soave all’Eterno. 7 28:7 La sua libazione saró di un quarto di hin per ciascun agnello. verserai la libazione di bevanda inebriante all’Eterno nel luogo santo. 8 28:8 L’altro agnello l’offrirai sull’imbrunire. l’offrirai come l’oblazione di cibo del mattino e la sua libazione. è un sacrificio fatto col fuoco, di odore soave all’Eterno.

28:3 Dirai loro: Questo è il sacrificio consumato dal fuoco che offrirete al Signore; agnelli dell'anno, senza difetti, due al giorno, come olocausto perenne. 4 Uno degli agnelli lo offrirai la mattina e l'altro agnello lo offrirai al tramonto; 5 come oblazione un decimo di efa di fior di farina, intrisa in un quarto di hin di olio di olive schiacciate. 6 Tale è l'olocausto perenne, offerto presso il monte Sinai: sacrificio consumato dal fuoco, soave profumo per il Signore. 7 La libazione sarà di un quarto di hin per il primo agnello; farai nel santuario la libazione, bevanda inebriante per il Signore. 8 L'altro agnello l'offrirai al tramonto, con una oblazione e una libazione simili a quelle della mattina: è un sacrificio fatto con il fuoco, soave profumo per il Signore.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

QuantitĂ  nel testo
misura bibblica
QuantitĂ  convertita
UnitĂ  di misura attuale

Genealogia