Cronologia dei paragrafi

L'asina di Balaam
Balaam e Balak
Oracoli di Balaam
Israele a Peor
Il censimento
Censimento dei Leviti
L'ereditÓ delle figlie
GiosuŔ capo della comunitÓ
Precisazioni sui sacrifici
A. Sacrifici quotidiani
B. Il sabato
C. Il novilunio
D. Gli azzimi
E. La festa delle Settimane
F. La festa delle Acclamazioni
G. Il giorno della Espiazione
H. La festa della Capanne
Leggi sui voti
Guerra santa contro Madiam
Massacro delle donne e purificazione del bottino
Divisione del bottino
Le offerte
Divisione della Transgiordania
Le tappe dell'Esodo
Divisione di Canaan. L'ordine di Dio
Frontiere di Canaan
I sovrintendenti alla spartizione
La parte dei Leviti
Le cittÓ di rifugio
L'ereditÓ della donna sposata

L'asina di Balaam(num 22,22-35)

22:22 Ma l'ira di Dio si accese perchè egli stava andando; l'angelo del Signore si pose sulla strada per ostacolarlo. Egli cavalcava la sua asina e aveva con sè due servitori. 23 L'asina vide l'angelo del Signore che stava ritto sulla strada con la spada sguainata in mano. E l'asina deviò dalla strada e cominciò ad andare per i campi. Balaam percosse l'asina per rimetterla sulla strada. 24 Allora l'angelo del Signore si fermò in un sentiero infossato tra le vigne, che aveva un muro di qua e un muro di là. 25 L'asina vide l'angelo del Signore, si serrò al muro e strinse il piede di Balaam contro il muro e Balaam la percosse di nuovo. 26 L'angelo del Signore passò di nuovo più avanti e si fermò in un luogo stretto, tanto stretto che non vi era modo di deviare nè a destra nè a sinistra. 27 L'asina vide l'angelo del Signore e si accovacciò sotto Balaam. L'ira di Balaam si accese ed egli percosse l'asina con il bastone. 28 Allora il Signore aprì la bocca dell'asina ed essa disse a Balaam: "Che cosa ti ho fatto perchè tu mi percuota già per la terza volta?". 29 Balaam rispose all'asina: "Perchè ti sei beffata di me! Ah, se avessi una spada in mano, ti ucciderei all'istante!". 30 L'asina disse a Balaam: "Non sono io la tua asina, sulla quale hai cavalcato da quando hai iniziato fino ad oggi? Sono forse abituata ad agire così?". Ed egli rispose: "No". 31 Allora il Signore aprì gli occhi di Balaam ed egli vide l'angelo del Signore che stava ritto sulla strada, con in mano la spada sguainata. Balaam si inginocchiò e si prostrò con la faccia a terra. 32 L'angelo del Signore gli disse: "Perchè hai percosso la tua asina già tre volte? Ecco, io sono uscito a ostacolarti, perchè il tuo cammino contro di me è rovinoso. 33 L'asina mi ha visto e ha deviato davanti a me per tre volte; se non avesse deviato davanti a me, certo ora io avrei già ucciso proprio te e lasciato in vita lei". 34 Allora Balaam disse all'angelo del Signore: "Ho peccato, perchè non sapevo che tu ti fossi posto contro di me sul cammino; ora, se questo è male ai tuoi occhi, me ne tornerò indietro". 35 L'angelo del Signore disse a Balaam: "Va' pure con questi uomini; ma dirai soltanto quello che io ti dirò". Balaam andò con i prìncipi di Balak.

22:22 22:22 E l'ira di Dio si accese, perciocchà egli andava. e l'Angelo del Signore si proesento' in su la strada, per contrariarlo. Or egli cavalcava la sua asina, e avea seco due suoi fanti. 23 22:23 E l'asina vide l'Angelo del Signore che stava in su la strada, con la sua spada nuda in mano. e l'asina si rivolse dalla strada, e andava per li campi. E Balaam percosse l'asina, per farla ritornar nella strada. 24 22:24 E l'Angelo del Signore si fermo' in un sentier di vigne, dove era una chiusura di muro secco di qua e di la'. 25 22:25 E l'asina, vedendo l'Angelo del Signore, si strinse contro al muro, e stringeva il pià di Balaam al muro. laonde egli da capo la percosse. 26 22:26 E l'Angelo del Signore passo' di nuovo oltre, e si fermo' in un luogo stretto, ove non v'era spazio da volgersi nà a destra nà a sinistra. 27 22:27 E l'asina, avendo veduto l'Angelo del Signore, si corico' sotto Balaam. laonde l'ira di Balaam si accese, e percosse l'asina col bastone. 28 22:28 Allora il Signore aperse la bocca all'asina. ed ella disse a Balaam: Che t'ho io fatto, che tu mi hai percossa gia' tre volte? 29 22:29 E Balaam disse all'asina: Io t'ho percossa, perche' tu m'hai beffato. avessi pure in mano una spada, che ora ti ucciderei. 30 22:30 E l'asina disse a Balaam: Non sono io la tua asina, che semproe hai cavalcata per addietro, fino a questo giorno? sono io mai stata usata di farti cosi'? Ed egli disse: No. 31 22:31 Allora il Signore aperse gli occhi a Balaam. ed egli vide l'Angelo del Signore, che stava in su la strada, avendo in mano la sua spada nuda. E Balaam si chino', e si prostese in terra soproa la sua faccia. 32 22:32 E l'Angelo del Signore gli disse: Perche' hai percossa la tua asina gia' tre volte? Ecco, io sono uscito fuori per contrastarti. per-ciocche' questo viaggio non e' dirittamente ordinato nel mio cospetto. 33 22:33 Ma l'asina mi ha veduto. e, veggendomi, si e' rivolta gia' tre volte. forse si e' ella rivolta per tema di me. perciocche' gia' avrei ucciso te, e lei avrei lasciata vivere. 34 22:34 E Balaam disse all'Angelo del Signore: Io ho peccato. perciocche' io non sapeva che tu mi stessi con-tra in questo viaggio. ma ora, se esso ti dispiace, io me ne ritornero'. 35 22:35 E l'Angelo del Signore disse a Balaam: Va' pure con cotesti uomini. ma di' sol cio' ch'io ti diro'. E Balaam ando' co' proincipi di Ba-lac.

22:22 22:22 Ma l'ira di Dio s'accese perchè egli se n'era andato. e l'angelo dell'Eterno si pose sulla strada per fargli ostacolo. Or egli cavalcava la sua asina e avea seco due servitori. 23 22:23 L'asina, vedendo l'angelo dell'Eterno che stava sulla strada con la sua spada sguainata in mano, usci' di via e cominciava ad andare per i campi. Balaam percosse l'asina per rimetterla sulla strada. 24 22:24 Allora l'angelo dell'Eterno si fermo' in un sentiero incavato che passava tra le vigne e aveva un muro di qua e un muro di la'. 25 22:25 L'asina vide l'angelo dell'Eterno. si serro' al muro e strinse il piede di Balaam al muro. e Balaam la percosse di nuovo. 26 22:26 L'angelo dell'Eterno passo' di nuovo oltre, e si fermo' in un luogo stretto dove non c'era modo di volgersi nè a destra nè a sinistra. 27 22:27 L'asina vide l'angelo dell'Eterno e si sdraio' sotto Balaam. l'ira di Balaam s'accese, ed egli percosse l'asina con un bastone. 28 22:28 Allora l'Eterno aproi' la bocca all'asina, che disse a Balaam: 'Che t'ho io fatto che tu mi percuoti gia' per la terza volta?' 29 22:29 E Balaam rispose all'asina: 'Perchè ti sei fatta beffe di me. Ah se avessi una spada in mano! t'ammazzerei sull'attimo'. 30 22:30 L'asina disse a Balaam: 'Non son io la tua asina che hai semproe cavalcata fino a quest'oggi? Sono io solita farti cosi'?' Ed egli rispose: 'No'. 31 22:31 Allora l'Eterno aproi' gli occhi a Balaam, ed egli vide l'angelo dell'Eterno che stava sulla strada, con la sua spada sguainata. Balaam s'inchino' e si prostro' con la faccia in terra. 32 22:32 L'angelo dell'Eterno gli disse: 'Perchè hai percosso la tua asina gia' tre volte? Ecco, io sono uscito per farti ostacolo, perchè la via che batti e' contraria al voler mio. 33 22:33 e l'asina m'ha visto ed e' uscita di strada davanti a me queste tre volte. se non fosse uscita di strada davanti a me, certo io avrei gia' ucciso te e lasciato in vita lei'. 34 22:34 Allora Balaam disse all'angelo dell'Eterno: 'Io ho peccato, perchè non sapevo che tu ti fossi posto contro di me sulla strada. e ora, se questo ti dispiace, io me ne ritornero''. 35 22:35 E l'angelo dell'Eterno disse a Balaam: 'Va' pure con quegli uomini. ma dirai soltanto quello che io ti diro''. E Balaam se ne ando' coi proincipi di Ba-lak.

22:22 22:22 Ma l'ira di Dio si accese perchè egli era andato. e l'angelo del SIGNORE si mise sulla strada per ostacolarlo. Balaam cavalcava la sua asina e aveva con sè due servi. 23 22:23 L'asina vide l'angelo del SIGNORE che stava sulla strada con la spada sguainata in mano, svoltò e proese la via dei campi. Balaam percosse l'asina per rimetterla sulla strada. 24 22:24 Allora l'angelo del SIGNORE si fermò in un sentiero incavato che passava tra le vigne e aveva un muro di qua e un muro di ló. 25 22:25 L'asina vide l'angelo del SIGNORE. si strinse al muro e schiacciò il piede di Balaam contro il muro. e Balaam la percosse di nuovo. 26 22:26 L'angelo del SIGNORE passò di nuovo oltre, e si fermò in un luogo stretto dove non c'era modo di voltarsi nè a destra nè a sinistra. 27 22:27 L'asina vide l'angelo del SIGNORE e si sdraiò sotto Balaam. l'ira di Balaam si accese ed egli percosse l'asina con un bastone. 28 22:28 Allora il SIGNORE aproò la bocca dell'asina, che disse a Balaam: 'Che cosa ti ho fatto perchè tu mi percuota gió per la terza volta?'. 29 22:29 Balaam rispose all'asina: 'Perchè ti sei fatta beffe di me. Ah, se avessi una spada in mano, ti ammazzerei all'istante!'. 30 22:30 L'asina disse a Balaam: 'Non sono forse la tua asina che hai semproe cavalcato fino ad oggi? Sono forse solita farti cosò?'. Ed egli rispose: 'No'. 31 22:31 Allora il SIGNORE aproò gli occhi a Balaam ed egli vide l'angelo del SIGNORE che stava sulla strada, con la sua spada sguainata. Balaam s'inchinò e si prostrò con la faccia a terra. 32 22:32 L'angelo del SIGNORE gli disse: 'Perchè hai percosso gió tre volte la tua asina? Ecco, io sono uscito per fermarti, perchè la via che percorri è contraria al mio volere. 33 22:33 L'asina mi ha visto e per tre volte ha deviato davanti a me. Se non avesse deviato davanti a me, io ti avrei ucciso all'istante, ma lei l'avrei lasciata in vita!'. 34 22:34 Allora Balaam disse all'angelo del SIGNORE: 'Io ho peccato perchè non sapevo che tu ti fossi messo contro di me sulla strada. e ora, se questo ti dispiace, io me ne ritornerò'. 35 22:35 L'angelo del SIGNORE disse a Balaam: 'Vó pure con quegli uomini. ma dirai soltanto quello che io ti dirò'. E Balaam andò con i proincipi di Balac.

22:22 22:22 Ma l’ira di DIO si accese perchè egli era andato. e l’Angelo dell’Eterno si pose sulla strada come nemico contro di lui. Or egli cavalcava la sua asina e aveva con sè due servi. 23 22:23 L’asina vide l’Angelo dell’Eterno che stava sulla strada con la sua spada sguainata in mano, uscì dalla strada ed entrò nei campi. Balaam allora percosse l’asina per farla ritornare sulla strada. 24 22:24 Ma l’Angelo dell’Eterno si fermò in uno stretto sentiero tra le vigne, che aveva un muro da una parte e un muro dall’altra. 25 22:25 Quando l’asina vide l’Angelo dell’Eterno, si strinse contro il muro e schiacciò il piede di Balaam contro il muro. così Balaam la percosse di nuovo. 26 22:26 Allora l’Angelo dell’Eterno andò oltre e si fermò in un luogo stretto dove non c?era modo di muoversi nè a destra nè a sinistra. 27 22:27 L’asina vide l’Angelo dell’Eterno e si accovacciò sotto Balaam. l’ira di Balaam si accese ed egli percosse l’asina col suo bastone. 28 22:28 Allora l’Eterno aperse la bocca dell’asina che disse a Balaam: ’Che ti ho fatto per percuotermi in questo modo ben tre volte?'. 29 22:29 E Balaam rispose all’asina: ’Perchè ti sei burlata di me. se avessi una spada in mano, ora ti ammazzerei'. 30 22:30 L’asina disse a Balaam: ’Non sono forse la tua asina sulla quale hai semproe cavalcato fino a quest’oggi? Sono forse abituata a comportarmi così con te?'. Ed egli rispose: ’No'. 31 22:31 Allora l’Eterno aperse gli occhi a Balaam, ed egli vide l’Angelo dell’Eterno che stava sulla strada con la sua spada sguainata in mano. E Balaam si inchinò e si prostrò con la faccia a terra. 32 22:32 L’Angelo dell’Eterno gli disse: ’Perchè hai percosso la tua asina ben tre volte? Ecco, io sono uscito come tuo nemico perchè la via che batti è contraria al mio volere. 33 22:33 l’asina mi ha visto e mi ha schivato ben tre volte. se non mi avesse schivato, io ti avrei certamente ucciso lasciando in vita lei'. 34 22:34 Allora Balaam disse all’Angelo dell’Eterno: ’Io ho peccato, perchè non sapevo che tu stavi sulla strada contro di me. ora perciò, se ciò che sto facendo ti dispiace, tornerò indietro'. 35 22:35 Ma l’Angelo dell’Eterno disse a Balaam: ’Va? pure con quegli uomini. ma dirai soltanto quello che io ti dirò'. Così Balaam andò con i proincipi di Balak.

22:22 Ma l'ira di Dio si accese perchè egli era andato; l'angelo del Signore si pose sulla strada per ostacolarlo. Egli cavalcava l'asina e aveva con sè due servitori. 23 L'asina, vedendo l'angelo del Signore che stava sulla strada con la spada sguainata in mano, deviò dalla strada e cominciò ad andare per i campi. Balaam percosse l'asina per rimetterla sulla strada. 24 Allora l'angelo del Signore si fermò in un sentiero infossato tra le vigne, che aveva un muro di qua e un muro di là. 25 L'asina vide l'angelo del Signore, si serrò al muro e strinse il piede di Balaam contro il muro e Balaam la percosse di nuovo. 26 L'angelo del Signore passò di nuovo più avanti e si fermò in un luogo stretto, tanto stretto che non vi era modo di ritirarsi nè a destra, nè a sinistra. 27 L'asina vide l'angelo del Signore e si accovacciò sotto Balaam; l'ira di Balaam si accese ed egli percosse l'asina con il bastone. 28 Allora il Signore aprì la bocca all'asina ed essa disse a Balaam: ""Che ti ho fatto perchè tu mi percuota già per la terza volta?"". 29 Balaam rispose all'asina: ""Perchè ti sei beffata di me! Se avessi una spada in mano, ti ammazzerei subito"". 30 L'asina disse a Balaam: ""Non sono io la tua asina sulla quale hai sempre cavalcato fino ad oggi? Sono forse abituata ad agire così?"". Ed egli rispose: ""No"". 31 Allora il Signore aprì gli occhi a Balaam ed egli vide l'angelo del Signore, che stava sulla strada con la spada sguainata. Balaam si inginocchiò e si prostrò con la faccia a terra. 32 L'angelo del Signore gli disse: ""Perchè hai percosso la tua asina già tre volte? Ecco io sono uscito a ostacolarti il cammino, perchè il cammino davanti a me va in precipizio. 33 Tre volte l'asina mi ha visto ed è uscita di strada davanti a me; se non fosse uscita di strada davanti a me, certo io avrei già ucciso te e lasciato in vita lei"". 34 Allora Balaam disse all'angelo del Signore: ""Io ho peccato, perchè non sapevo che tu ti fossi posto contro di me sul cammino; ora se questo ti dispiace, io tornerò indietro"". 35 L'angelo del Signore disse a Balaam: ""Vó pure con quegli uomini; ma dirai soltanto quello che io ti dirò"". Balaam andò con i capi di Balak.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale
7
dito
14
cm

Genealogia