Cronologia dei paragrafi

Il serpente di bronzo
Tappe verso la Transgiordania
Conquista della Transgiordania
Il re do Moab fa appello a Balaam
L'asina di Balaam
Balaam e Balak
Oracoli di Balaam
Israele a Peor
Il censimento
Censimento dei Leviti
L'ereditÓ delle figlie
GiosuŔ capo della comunitÓ
Precisazioni sui sacrifici
A. Sacrifici quotidiani
B. Il sabato
C. Il novilunio
D. Gli azzimi
E. La festa delle Settimane
F. La festa delle Acclamazioni
G. Il giorno della Espiazione
H. La festa della Capanne
Leggi sui voti
Guerra santa contro Madiam
Massacro delle donne e purificazione del bottino
Divisione del bottino
Le offerte
Divisione della Transgiordania
Le tappe dell'Esodo
Divisione di Canaan. L'ordine di Dio
Frontiere di Canaan
I sovrintendenti alla spartizione
La parte dei Leviti
Le cittÓ di rifugio
L'ereditÓ della donna sposata

Il serpente di bronzo(num 21,4-9)

21:4 Gli Israeliti si mossero dal monte Or per la via del Mar Rosso, per aggirare il territorio di Edom. Ma il popolo non sopportò il viaggio. 5 Il popolo disse contro Dio e contro Mosè: "Perchè ci avete fatto salire dall'Egitto per farci morire in questo deserto? Perchè qui non c'è nè pane nè acqua e siamo nauseati di questo cibo così leggero". 6 Allora il Signore mandò fra il popolo serpenti brucianti i quali mordevano la gente, e un gran numero d'Israeliti morì. 7 Il popolo venne da Mosè e disse: "Abbiamo peccato, perchè abbiamo parlato contro il Signore e contro di te; supplica il Signore che allontani da noi questi serpenti". Mosè pregò per il popolo. 8 Il Signore disse a Mosè: "Fatti un serpente e mettilo sopra un'asta; chiunque sarà stato morso e lo guarderà, resterà in vita". 9 Mosè allora fece un serpente di bronzo e lo mise sopra l'asta; quando un serpente aveva morso qualcuno, se questi guardava il serpente di bronzo, restava in vita.

21:4 21:4 Poi gl'israeliti si partirono dal monte di Hor, traendo verso il mar rosso, per circuire il paese di Edom. e l'animo venne meno al popolo per lo cammino. 5 21:5 E il popolo parlo' contro a Dio, e contro a Mose', dicendo : Perche' ci avete voi tratti fuor di Egitto, accioc-che' muoiamo in questo deserto? conciossiache' non vi sia ne' pane alcuno, ne' acqua. e l'anima nostra e' tutta svogliata di questo pane tanto leggiero. 6 21:6 Allora il Signore mando' contro al popolo de' serpenti ardenti, i quali mordevano il popolo. onde molta gente d'Israele mori'. 7 21:7 E il popolo venne a Mose', e disse: Noi abbiamo peccato. conciossiache' abbiamo parlato contro al Signore, e contro a te. proega il Signore che rimova d'ad-dosso a noi i serpenti. E Mose' proego' per lo popolo. 8 21:8 E il Signore disse a Mose': Fatti un serpente ardente, e mettilo soproa un'antenna. e avverra' che chiunque sara' morso, riguardando quello, scampera'. 9 21:9 E Mose' fece un serpente di rame, e lo mise soproa una antenna. e avveniva che, se un serpente avea morso alcuno, ed egli riguardava al serpente di rame, egli scampava.

21:4 21:4 Poi gl'Israeliti si partirono dal monte Hor, movendo verso il mar Rosso per fare il giro del paese di Edom. e il popolo si fe' impaziente nel viaggio. 5 21:5 E il popolo parlo' contro Dio e contro Mose', dicendo: 'Perchè ci avete fatti salire fuori d'Egitto per farci morire in questo deserto? Poichè qui non c'e' nè pane nè acqua, e l'anima nostra e' nauseata di questo cibo tanto leggero'. 6 21:6 Allora l'Eterno mando' fra il popolo de' serpenti ardenti i quali mordevano la gente, e gran numero d'Israeliti morirono. 7 21:7 Allora il popolo venne a Mose' e disse: 'Abbiamo peccato, perchè abbiam parlato contro l'Eterno e contro te. proega l'Eterno che allontani da noi questi serpenti'. E Mose' proego' per il popolo. 8 21:8 E l'Eterno disse a Mo-se': 'Fatti un serpente ardente, e mettilo soproa un'antenna. e avverra' che chiunque sara' morso e lo guardera', scampera''. 9 21:9 Mose' allora fece un serpente di rame e lo mise soproa un'antenna. e avveniva che, quando un serpente avea morso qualcuno, se questi guardava il serpente di rame, scampava.

21:4 21:4 Poi gli Israeliti partirono dal monte Or, andarono verso il mar Rosso per fare il giro del paese di Edom. durante il viaggio il popolo si perse d'animo. 5 21:5 Il popolo parlò contro Dio e contro Mosè, e disse: 'Perchè ci avete fatti salire fuori d'Egitto per farci morire in questo deserto? Poichè qui non c'è nè pane nè acqua, e siamo nauseati di questo cibo tanto leggero'. 6 21:6 Allora il SIGNORE mandò tra il popolo dei serpenti velenosi i quali mordevano la gente, e gran numero d'Israeliti morirono. 7 21:7 Il popolo venne da Mosè e disse: 'Abbiamo peccato, perchè abbiamo parlato contro il SIGNORE e contro di te. proega il SIGNORE che allontani da noi questi serpenti'. E Mosè proegò per il popolo. 8 21:8 Il SIGNORE disse a Mosè: 'Forgiati un serpente velenoso e mettilo soproa un'asta: chiunque saró morso, se lo guarderó, resteró in vita'. 9 21:9 Mosè allora fece un serpente di rame e lo mise soproa un'asta. e avveniva che, quando un serpente mordeva qualcuno, se questi guardava il serpente di rame, restava in vita.

21:4 21:4 Poi i figli d’Israele partirono dal monte Hor, dirigendosi verso il Mar Rosso, per fare il giro del paese di Edom. e il popolo si scoraggiò a motivo del viaggio. 5 21:5 Il popolo quindi parlò contro Dio e contro Mosè, dicendo: ’Perchè ci avete fatti uscire dall’Egitto per farci morire in questo deserto? Poichè qui non c’è nè pane nè acqua e siamo nauseati di questo miserabile cibo'. 6 21:6 Allora l’Eterno mandò fra il popolo dei serpenti ardenti i quali mordevano la gente, e molti Israeliti morirono. 7 21:7 Così il popolo venne da Mosè e disse: ’Abbiamo peccato, perchè abbiamo parlato contro l’Eterno e contro di te. proega l’Eterno che allontani da noi questi serpenti'. E Mosè proegò per il popolo. 8 21:8 L’Eterno disse quindi a Mosè: ’Fó un serpente ardente e mettilo soproa un’asta. e avverró che chiunque saró morso e lo guarderó, vivró'. 9 21:9 Mosè fece allora un serpente di bronzo e lo mise soproa un’asta. e avveniva che, quando un serpente mordeva qualcuno, se questi guardava il serpente di bronzo, viveva.

21:4 Poi gli Israeliti partirono dal monte Cor, dirigendosi verso il Mare Rosso per aggirare il paese di Edom. Ma il popolo non sopportò il viaggio. 5 Il popolo disse contro Dio e contro Mosè: ""Perchè ci avete fatti uscire dall'Egitto per farci morire in questo deserto? Perchè qui non c'è nè pane nè acqua e siamo nauseati di questo cibo così leggero"". 6 Allora il Signore mandò fra il popolo serpenti velenosi i quali mordevano la gente e un gran numero d'Israeliti morì. 7 Allora il popolo venne a Mosè e disse: ""Abbiamo peccato, perchè abbiamo parlato contro il Signore e contro di te; prega il Signore che allontani da noi questi serpenti"". Mosè pregò per il popolo. 8 Il Signore disse a Mosè: ""Fatti un serpente e mettilo sopra un'asta; chiunque, dopo essere stato morso, lo guarderà resterà in vita"". 9 Mosè allora fece un serpente di rame e lo mise sopra l'asta; quando un serpente aveva morso qualcuno, se questi guardava il serpente di rame, restava in vita.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

quaresima

-5┬░Martedi dell'anno dove si leggono i seguenti passi
[(Num 21,4-9)}; (gv 8,21-30)}; (sal 102,2-3.102,16-21)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:
Esaltazione Croce dove si leggono i seguenti passi: (gv 3,13-17); (Num 21,4-9); (sal 78,1-2.78,34-38); (Fil 2,6-11);

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia