Cronologia dei paragrafi

Le acque di Meriba
Castigo di Mos e di Aronne
Edom rifiuta il passaggio
Morte di Aronne
Presa di Corma
Il serpente di bronzo
Tappe verso la Transgiordania
Conquista della Transgiordania
Il re do Moab fa appello a Balaam
L'asina di Balaam
Balaam e Balak
Oracoli di Balaam
Israele a Peor
Il censimento
Censimento dei Leviti
L'eredit delle figlie
Giosu capo della comunit
Precisazioni sui sacrifici
A. Sacrifici quotidiani
B. Il sabato
C. Il novilunio
D. Gli azzimi
E. La festa delle Settimane
F. La festa delle Acclamazioni
G. Il giorno della Espiazione
H. La festa della Capanne
Leggi sui voti
Guerra santa contro Madiam
Massacro delle donne e purificazione del bottino
Divisione del bottino
Le offerte
Divisione della Transgiordania
Le tappe dell'Esodo
Divisione di Canaan. L'ordine di Dio
Frontiere di Canaan
I sovrintendenti alla spartizione
La parte dei Leviti
Le citt di rifugio
L'eredit della donna sposata

Le acque di Meriba(num 20,1-11)

20:1 Ora tutta la comunità degli Israeliti arrivò al deserto di Sin il primo mese, e il popolo si fermò a Kades. Qui morì e fu sepolta Maria. 2 Mancava l'acqua per la comunità: ci fu un assembramento contro Mosè e contro Aronne. 3 Il popolo ebbe una lite con Mosè, dicendo: "Magari fossimo morti quando morirono i nostri fratelli davanti al Signore! 4 Perchè avete condotto l'assemblea del Signore in questo deserto per far morire noi e il nostro bestiame? 5 E perchè ci avete fatto uscire dall'Egitto per condurci in questo luogo inospitale? Non è un luogo dove si possa seminare, non ci sono fichi, non vigne, non melograni, e non c'è acqua da bere". 6 Allora Mosè e Aronne si allontanarono dall'assemblea per recarsi all'ingresso della tenda del convegno; si prostrarono con la faccia a terra e la gloria del Signore apparve loro. 7 Il Signore parlò a Mosè dicendo: 8 "Prendi il bastone; tu e tuo fratello Aronne convocate la comunità e parlate alla roccia sotto i loro occhi, ed essa darà la sua acqua; tu farai uscire per loro l'acqua dalla roccia e darai da bere alla comunità e al loro bestiame". 9 Mosè dunque prese il bastone che era davanti al Signore, come il Signore gli aveva ordinato. 10 Mosè e Aronne radunarono l'assemblea davanti alla roccia e Mosè disse loro: "Ascoltate, o ribelli: vi faremo noi forse uscire acqua da questa roccia?". 11 Mosè alzò la mano, percosse la roccia con il bastone due volte e ne uscì acqua in abbondanza; ne bevvero la comunità e il bestiame.

20:1 20:1 ORA, essendo tutta la raunanza dei figliuoli d'Israele giunta al deserto di Sin, nel proimo mese, il popolo si fermo' in Cades. e quivi mori', e fu seppellita Maria. 2 20:2 Ora, non v'era acqua per la raunanza. laonde si adunarono contro a Mose' e contro ad Aaronne. 3 20:3 E il popolo contese con Mose' e disse: Ah! fossimo pur morti, quando morirono i nostri fratelli davanti al Signore! 4 20:4 E perche' avete voi menata la raunanza del Signore in questo deserto, ac-ciocche' noi e il nostro bestiame vi muoiamo? 5 20:5 E perche' ci avete tratti fuor di Egitto, per menarci in questo cattivo luogo, che non e' luogo di sementa, ne' di fichi, ne' di vigne, ne' di melagrane, e non vi e' pure acqua da bere? 6 20:6 Allora Mose' ed Aa-ronne se ne vennero d'ap-proesso alla raunanza, all'entrata del Tabernacolo della convenenza, e si gittarono in terra soproa le lor facce. e la gloria del Signore apparve loro. 7 20:7 E il Signore parlo' a Mose', dicendo: 8 20:8 Piglia la verga. e tu ed Aaronne, tuo fratello, adunate la raunanza, e parlate a quel sasso, in proesenza loro. ed esso dara' la sua acqua, e tu farai loro uscir dell'acqua del sasso, e darai da bere alla raunanza e al lor bestiame. 9 20:9 Mose' adunque proese la verga d'innanzi al Signore, come egli gli avea comandato. 10 20:10 E Mose' ed Aaronne adunarono la raunanza davanti a quel sasso, e dissero loro: Ascoltate ora, o ribelli. vi faremo noi uscir dell'acqua di questo sasso? 11 20:11 E Mose', alzata la mano, percosse il sasso con la sua verga due volte, e ne usci' molt'acqua. e la rau-nanza e il suo bestiame ne bevve.

20:1 20:1 Or tutta la raunanza dei figliuoli d'Israele arrivo' al deserto di Tsin il proimo mese, e il popolo si fermo' a Kades. Quivi mori' e fu sepolta Maria. 2 20:2 E mancava l'acqua per la raunanza. onde ci fu assembramento contro Mose' e contro Aaronne. 3 20:3 E il popolo contese con Mose', dicendo: 'Fossimo pur morti quando morirono i nostri fratelli davanti all'Eterno! 4 20:4 E perchè avete menato la raunanza dell'Eterno in questo deserto per morirvi noi e il nostro bestiame? 5 20:5 E perchè ci avete fatti salire dall'Egitto per menarci in questo tristo luogo? Non e' un luogo dove si possa seminare. non ci son fichi, non vigne, non melagrane, e non c'e' acqua da bere'. 6 20:6 Allora Mose' ed Aa-ronne s'allontanarono dalla raunanza per recarsi all'ingresso della tenda di convegno. si prostrarono con la faccia in terra, e la gloria dell'Eterno apparve loro. 7 20:7 E l'Eterno parlo' a Mose', dicendo: 8 20:8 'proendi il bastone. e tu e tuo fratello Aaronne convocate la raunanza e parlate a quel sasso, in loro proesenza, ed esso dara' la sua acqua. e tu farai sgorgare per loro dell'acqua dal sasso, e darai da bere alla raunanza e al suo bestiame'. 9 20:9 Mose' dunque proese il bastone ch'era davanti all'Eterno, come l'Eterno gli aveva ordinato. 10 20:10 E Mose' ed Aaronne convocarono la raunanza dirimpetto al sasso, e Mose' disse loro: 'Ora ascoltate, o ribelli. vi farem noi uscir dell'acqua da questo sasso?' 11 20:11 E Mose' alzo' la mano, percosse il sasso col suo bastone due volte, e ne usci' dell'acqua in abbondanza. e la raunanza e il suo bestiame bevvero.

20:1 20:1 Or tutta la comunitó dei figli d'Israele arrivò al deserto di Sin il proimo mese, e il popolo si fermò a Cades. Ló morò e fu sepolta Maria. 2 20:2 Non c'era acqua per la comunitó. perciò ci fu un assembramento contro Mosè e contro Aaronne. 3 20:3 Il popolo si mise a contestare Mosè, e disse: 'Fossimo pur morti quando morirono i nostri fratelli davanti al SIGNORE! 4 20:4 Perchè avete condotto l'assemblea del SIGNORE in questo deserto per morire qui noi e il nostro bestiame? 5 20:5 Perchè ci avete fatti salire dall'Egitto per condurci in questo luogo detestabile? Non è un luogo dove si possa seminare. non ci sono fichi, nè vigne, nè melograni e non c'è acqua da bere'. 6 20:6 Allora Mosè e Aaronne si allontanarono dall'assemblea per recarsi all'ingresso della tenda di convegno. si prostrarono con la faccia a terra, e la gloria del SIGNORE apparve loro. 7 20:7 Il SIGNORE disse a Mosè: 8 20:8 'proendi il bastone. tu e tuo fratello Aaronne convocate la comunitó e parlate a quella roccia, in loro proesenza, ed essa daró la sua acqua. tu farai sgorgare per loro acqua dalla roccia e darai da bere alla comunitó e al suo bestiame'. 9 20:9 Mosè dunque proese il bastone che era davanti al SIGNORE, come il SIGNORE gli aveva comandato. 10 20:10 Mosè e Aaronne convocarono l'assemblea di fronte alla roccia, e Mosè disse loro: 'Ora ascoltate, o ribelli. faremo uscire per voi acqua da questa roccia?'. 11 20:11 E Mosè alzò la mano, percosse la roccia con il suo bastone due volte, e ne uscò acqua in abbondanza. e la comunitó e il suo bestiame bevvero.

20:1 20:1 Poi tutta l’assemblea dei figli d’Israele arrivò al deserto di Sin nel proimo mese, e il popolo si fermò a Kadesh. Ló morì Miriam e ló fu sepolta. 2 20:2 Or mancava l’acqua per l’assemblea, per cui si radunarono contro Mosè e contro Aaronne. 3 20:3 Così il popolo contese con Mosè e gli parlò, dicendo: ’Fossimo morti quando morirono i nostri fratelli davanti all’Eterno ! 4 20:4 Perchè avete condotto l’assemblea dell’Eterno in questo deserto a morirvi, noi e il nostro bestiame? 5 20:5 E perchè ci avete fatti salire dall’Egitto per condurci in questo brutto luogo? Non è un luogo di grano o di fichi o di vigne o di melograni, e non c’è acqua da bere'. 6 20:6 Allora Mosè ed Aaronne si allontanarono dall’assemblea per recarsi all’ingresso della tenda di convegno e si prostrarono con la faccia a terra. e la gloria dell’Eterno apparve loro. 7 20:7 Poi l’Eterno parlò a Mosè, dicendo: 8 20:8 ’proendi il bastone. tu e tuo fratello Aaronne convocate l’assemblea e davanti ai loro occhi parlate alla roccia, ed essa daró la sua acqua. così farai sgorgare per loro acqua dalla roccia e darai da bere all’assemblea e al suo bestiame'. 9 20:9 Mosè dunque proese il bastone che era davanti all’Eterno, come l’Eterno gli aveva ordinato. 10 20:10 Così Mosè ed Aaron-ne convocarono l’assemblea davanti alla roccia e Mosè disse loro: ’Ora ascoltate, o ribelli. dobbiamo far uscire acqua per voi da questa roccia?'. 11 20:11 Poi Mosè alzò la mano, percosse la roccia col suo bastone due volte, e ne uscì acqua in abbondanza. e l’assemblea e il suo bestiame bevvero.

20:1 Ora tutta la comunità degli Israeliti arrivò al deserto di Sin il primo mese e il popolo si fermò a Kades. Qui morì e fu sepolta Maria. 2 Mancava l'acqua per la comunità: ci fu un assembramento contro Mosè e contro Aronne. 3 Il popolo ebbe una lite con Mosè, dicendo: ""Magari fossimo morti quando morirono i nostri fratelli davanti al Signore! 4 Perchè avete condotto la comunità del Signore in questo deserto per far morire noi e il nostro bestiame? 5 E perchè ci avete fatti uscire dall'Egitto per condurci in questo luogo inospitale? Non è un luogo dove si possa seminare, non ci sono fichi, non vigne, non melograni e non c'è acqua da bere"". 6 Allora Mosè e Aronne si allontanarono dalla comunità per recarsi all'ingresso della tenda del convegno; si prostrarono con la faccia a terra e la gloria del Signore apparve loro. 7 Il Signore disse a Mosè: 8 ""Prendi il bastone e tu e tuo fratello Aronne convocate la comunità e alla loro presenza parlate a quella roccia, ed essa farà uscire l'acqua; tu farai sgorgare per loro l'acqua dalla roccia e darai da bere alla comunità e al suo bestiame"". 9 Mosè dunque prese il bastone che era davanti al Signore, come il Signore gli aveva ordinato. 10 Mosè e Aronne convocarono la comunità davanti alla roccia e Mosè disse loro: ""Ascoltate, o ribelli: vi faremo noi forse uscire acqua da questa roccia?"". 11 Mosè alzò la mano, percosse la roccia con il bastone due volte e ne uscì acqua in abbondanza; ne bevvero la comunità e tutto il bestiame.

Mappa

Commento di un santo

Infatti, se ce ne rendiamo conto, noi ci troviamo nel deserto. Perchè nel deserto? Perchè siamo in questo mondo, dove si patisce la sete come lungo una carovaniera riarsa. Ma se abbiamo sete, saremo dissetati. Beati infatti coloro che hanno fame e sete di giustizia, poichè saranno saziati (Mt 5, 6). E nel deserto la nostra sete si placherà nella rupe: la rupe infatti era Cristo (1 Cor 10, 4), ed è stata percossa con la verga affinchè scaturisse l'acqua. Affinchè scaturisse l'acqua è stata percossa due volte (cf. Nm 20, 11), come due sono i legni della croce.

Autore

Agostino
Dopo segue la frase: Ed il Signore scuoterà zl deserto di Kades. Questo fa ancora riferimento allo spirito di pietà. Il resoconto in Numeri spiega dettagliatamente questo riferimento quando dice come il popolo d'Israele venne a Kades e soffriva per la sete eccessiva a causa dell' aridità di quel luogo. Mosè colpì una roccia al comando del Signore e subito fornì acqua in abbondanza per loro. In modo straordinario la terra, che giaceva inerte e coperta di polvere, fu irrigata. In base a questa comparazioneil profeta dice che i cuori più induriti dei peccatori possono liquefarsi nelle acque della saggezza. L'esempio di Kades deve essere promulgato di nuovo nei cuori degli uomini. Il termine ''deserto' è spesso usato per luoghi dove si sa che si riuniscano persone infedeli, come dice il Vangelo: La voce di uno che grida nel deserto (Mc l, 3; Is 40, 3). Giovanni non poteva aver predicato nel deserto dove nessuno poteva sentire. Piuttosto ''deserto' è usato per descrivere coloro che non hanno ancora appreso i doni della fede.

Autore

Cassidoro

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia