Cronologia dei paragrafi

Espiazione delle colpe per inavvertenza
Violazione del sabato
I fiocchi dei vestiti
Rivolta di Core, Datan e Abiram
Il castigo
Gli incensieri
L'intercessione di Aronne
Il bastone di Aronne
La funzione espiatrice del sacerdozio
La parte dei sacerdoti
La parte dei Leviti
Le decime
Le ceneri della giovenca rossa
Casi di impurit
Il rituale delle acque lustrali
Le acque di Meriba
Castigo di Mos e di Aronne
Edom rifiuta il passaggio
Morte di Aronne
Presa di Corma
Il serpente di bronzo
Tappe verso la Transgiordania
Conquista della Transgiordania
Il re do Moab fa appello a Balaam
L'asina di Balaam
Balaam e Balak
Oracoli di Balaam
Israele a Peor
Il censimento
Censimento dei Leviti
L'eredit delle figlie
Giosu capo della comunit
Precisazioni sui sacrifici
A. Sacrifici quotidiani
B. Il sabato
C. Il novilunio
D. Gli azzimi
E. La festa delle Settimane
F. La festa delle Acclamazioni
G. Il giorno della Espiazione
H. La festa della Capanne
Leggi sui voti
Guerra santa contro Madiam
Massacro delle donne e purificazione del bottino
Divisione del bottino
Le offerte
Divisione della Transgiordania
Le tappe dell'Esodo
Divisione di Canaan. L'ordine di Dio
Frontiere di Canaan
I sovrintendenti alla spartizione
La parte dei Leviti
Le citt di rifugio
L'eredit della donna sposata

Espiazione delle colpe per inavvertenza(num 15,22-31)

15:22 Se avrete mancato per inavvertenza e non avrete osservato tutti questi comandi che il Signore ha dato a Mosè, 23 quanto il Signore vi ha comandato per mezzo di Mosè, dal giorno in cui il Signore vi ha dato comandi e in seguito, di generazione in generazione, 24 se il peccato è stato commesso per inavvertenza da parte della comunità, senza che la comunità se ne sia accorta, tutta la comunità offrirà un giovenco come olocausto di profumo gradito al Signore, con la sua oblazione e la sua libagione secondo la regola, e un capro come sacrificio espiatorio. 25 Il sacerdote compirà il rito espiatorio per tutta la comunità degli Israeliti, e sarà loro perdonato; è un'inavvertenza ed essi hanno portato l'offerta, il sacrificio consumato dal fuoco in onore del Signore, e il loro sacrificio per il peccato davanti al Signore, per la loro inavvertenza. 26 Sarà perdonato a tutta la comunità degli Israeliti e allo straniero che dimora in mezzo a loro, perchè tutto il popolo ha peccato per inavvertenza. 27 Se è una persona sola che ha peccato per inavvertenza, offra una capra di un anno come sacrificio per il peccato. 28 Il sacerdote compirà il rito espiatorio davanti al Signore per la persona che avrà peccato per inavvertenza; quando avrà fatto l'espiazione per essa, le sarà perdonato. 29 Sia per un nativo della terra tra gli Israeliti sia per uno straniero che dimora in mezzo a loro, avrete un'unica legge per colui che pecca per inavvertenza. 30 Ma la persona che agisce con deliberazione, nativa della terra o straniera, insulta il Signore; essa sarà eliminata dal suo popolo. 31 Poichè ha disprezzato la parola del Signore e ha violato il suo comando, quella persona dovrà essere assolutamente eliminata; la colpa è su di lei"".

15:22 15:22 Ora, quando voi avrete fallito per errore, e non avrete eseguiti tutti questi comandamenti che il Signore ha dati a Mose'. 23 15:23 tutto quello che il Signore vi ha comandato per Mose', fin dal di' che egli vi ha dati comandamenti per le vostre generazioni. 24 15:24 se l'errore e' stato commesso per inavvertenza della raunanza, offerisca tutta la raunanza per olocausto, in soave odore al Signore, un giovenco, con la sua offerta di panatica e da spandere, secondo l'ordinazione. e un becco per sacrificio per lo peccato. 25 15:25 E faccia il sacerdote il purgamento per tutta la raunanza de' figliuoli d'Israele, e sara' loro perdonato. perciocche' e' errore, ed essi hanno addotta davanti al Signore la loro offerta da ardere al Signore, e il sacrificio per lo peccato, per ferrar loro. 26 15:26 Cosi' sara' perdonato a tutta la raunanza de' figliuoli d'Israele, e parimente a' forestieri che dimoreranno fra loro. perciocche' tutto il popolo ha parte in quell'errore. 27 15:27 Ma, se una sola persona ha peccato per errore, offerisca una caproa di un anno, per lo peccato. 28 15:28 E faccia il sacerdote il purgamento per quella persona che avra' peccato per errore, peccando per errore nel cospetto del Signore. e quando il sacerdote avra' fatto purgamento per essa, le sara' perdonato. 29 15:29 Siavi una medesima legge per chiunque avra' fatta alcuna cosa per errore, cosi' se sara' de' figliuoli d'Israele, natio del paese, come se sara' forestiere, che dimori fra loro. 30 15:30 Ma la persona, cosi' il natio del paese, come il forestiere, che fara' alcun atto a mano alzata, oltraggia il Signore. e pero' sia una cotal persona ricisa d'infra il suo popolo. 31 15:31 Conciossiache' abbia sproezzata la parola del Signore, e abbia rotto il suo comandamento, del tutto sia quella persona ricisa. sia la sua iniquita' soproa essa.

15:22 15:22 Quando avrete errato e non avrete osservato tutti questi comandamenti che l'Eterno ha dati a Mose', 23 15:23 tutto quello che l'Eterno vi ha comandato per mezzo di Mose', dal giorno che l'Eterno vi ha dato dei comandamenti e in approesso, nelle vostre successive generazioni, 24 15:24 se il peccato e' stato commesso per errore, senza che la raunanza se ne sia accorta, tutta la raunanza offrira' un giovenco come olocausto di soave odore all'Eterno, con la sua oblazione e la sua libazione secondo le norme stabilite, e un capro come sacrifizio per il peccato. 25 15:25 E il sacerdote fara' l'espiazione per tutta la rau-nanza dei figliuoli d'Israele, e sara' loro perdonato, perchè e' stato un peccato commesso per errore, ed essi hanno portato la loro offerta, un sacrifizio fatto all'Eterno mediante il fuoco, e il loro sacrifizio per il peccato dinanzi all'Eterno, a causa del loro errore. 26 15:26 Sara' perdonato a tutta la raunanza de' figliuoli d'Israele e allo straniero che soggiorna in mezzo a loro, perchè tutto il popolo ha peccato per errore. 27 15:27 Se e' una persona sola che pecca per errore, offra una caproa d'un anno come sacrifizio per il peccato. 28 15:28 E il sacerdote fara' l'espiazione dinanzi all'Eterno per la persona che avra' mancato commettendo un peccato per errore. e quando avra' fatta l'espiazione per essa, le sara' perdonato. 29 15:29 Sia che si tratti d'un nativo del paese tra i figliuoli d'Israele o d'uno straniero che soggiorna fra voi, avrete un'unica legge per colui che pecca per errore. 30 15:30 Ma la persona che agisce con proposito deliberato, sia nativo del paese o straniero, oltraggia l'Eterno. quella persona sara' sterminata di fra il suo popolo. 31 15:31 Siccome ha sproezzato la parola dell'Eterno e ha violato il suo comandamento, quella persona dovra' essere sterminata. portera' il peso della sua iniquita''.

15:22 15:22 Quando avrete peccato per errore e non avrete osservato tutti questi comandamenti che il SIGNORE ha dati a Mosè, 23 15:23 tutto quello che il SIGNORE vi ha comandato per mezzo di Mosè, dal giorno che il SIGNORE vi ha dato dei comandamenti e in seguito, nelle vostre successive generazioni, 24 15:24 se il peccato è stato commesso per errore, senza che la comunitó se ne accorgesse, tutta la comunitó offriró un toro come olocausto di profumo soave per il SIGNORE, con la sua oblazione e la sua libazione secondo le norme stabilite, e un capro come sacrificio per il peccato. 25 15:25 Il sacerdote faró l'espiazione per tutta la comunitó dei figli d'Israele, e saró loro perdonato, perchè è stato un peccato commesso per errore, ed essi hanno portato la loro offerta, un sacrificio consumato dal fuoco per il SIGNORE, e il loro sacrificio per il peccato davanti al SIGNORE, a causa del loro errore. 26 15:26 Saró perdonato a tutta la comunitó dei figli d'Israele e allo straniero che soggiorna in mezzo a loro, perchè tutto il popolo ha peccato per errore. 27 15:27 Se è una persona sola che pecca per errore, offra una caproa di un anno come sacrificio per il peccato. 28 15:28 Il sacerdote faró l'espiazione davanti al SIGNORE per la persona che avró mancato commettendo un peccato per errore. quando avró fatto l'espiazione per essa, le saró perdonato. 29 15:29 Avrete un'unica legge per colui che pecca per errore, sia che si tratti di un nativo del paese tra i figli d'Israele o di uno straniero che soggiorna in mezzo a voi. 30 15:30 Ma la persona che agisce con proposito deliberato, sia nativo del paese o straniero, oltraggia il SIGNORE. quella persona saró eliminata dal mezzo del suo popolo. 31 15:31 Siccome ha disproezzato la parola del SIGNORE e ha violato il suo comandamento, quella persona dovró essere eliminata. porteró il peso della sua iniquitó""'.

15:22 15:22 Se avete peccato per ignoranza e non avete osservato tutti questi comandamenti che l’Eterno ha trasmesso a Mosè, 23 15:23 tutto ciò che l’Eterno vi ha comandato per mezzo di Mosè, dal giorno che l’Eterno vi ha dato dei comandi e in seguito per tutte le vostre generazioni, 24 15:24 se il peccato è stato commesso per ignoranza, senza che l’assemblea se ne rendesse conto, tutta l’assemblea offriró un torello come olocausto di odore soave all’Eterno, assieme alla sua oblazione di cibo e alla sua libazione secondo quanto è decretato, e un caproetto come sacrificio per il peccato. 25 15:25 Così il sacerdote faró l’espiazione per tutta l’assemblea dei figli d’Israele e saró loro perdonato, perchè è stato un peccato commesso per ignoranza, ed essi hanno portato la loro offerta, un sacrificio fatto all’Eterno col fuoco, e il loro sacrificio per il peccato davanti all’Eterno, per il loro peccato d’ignoranza. 26 15:26 Saró perdonato a tutta l’assemblea dei figli d’Israele e allo straniero che risiede in mezzo a loro, perchè tutto il popolo lo ha fatto per ignoranza. 27 15:27 Se è una sola persona a peccare per ignoranza, offra una caproa di un anno come sacrificio per il peccato. 28 15:28 E il sacerdote faró l’espiazione davanti all’Eterno per la persona che ha peccato per ignoranza, quando lo ha fatto senza la dovuta conoscenza. il sacerdote faró l’espiazione per essa e il peccato le saró perdonato. 29 15:29 Si tratti di un nativo del paese tra i figli di Israele o di uno straniero che risiede tra di voi, avrete un’unica legge per colui che pecca per ignoranza. 30 15:30 Ma la persona che commette un peccato deliberatamente, sia essa nativa del paese o straniera, oltraggia l’Eterno. quella persona saró sterminata di mezzo al suo popolo. 31 15:31 Poichè ha disproezzato la parola dell’Eterno e ha violato il suo comandamento, quella persona dovró essere sterminata. porteró il peso della sua iniquitó'.

15:22 Se avrete mancato per inavvertenza e non avrete osservato tutti questi comandi che il Signore ha dati a Mosè, 23 quanto il Signore vi ha comandato per mezzo di Mosè, dal giorno in cui il Signore vi ha dato comandi e in seguito, nelle vostre successive generazioni, 24 se il peccato è stato commesso per inavvertenza da parte della comunità, senza che la comunità se ne sia accorta, tutta la comunità offrirà un giovenco come olocausto di soave profumo per il Signore, con la sua oblazione e la sua libazione secondo il rito, e un capro come sacrificio espiatorio. 25 Il sacerdote farà il rito espiatorio per tutta la comunità degli Israeliti e sarà loro perdonato; infatti si tratta di un peccato commesso per inavvertenza ed essi hanno portato l'offerta, il sacrificio fatto in onore del Signore mediante il fuoco e il loro sacrificio espiatorio davanti al Signore, a causa della loro inavvertenza. 26 Sarà perdonato a tutta la comunità degli Israeliti e allo straniero che soggiorna in mezzo a loro, perchè tutto il popolo ha peccato per inavvertenza. 27 Se è una persona sola che ha peccato per inavvertenza, offra una capra di un anno come sacrificio espiatorio. 28 Il sacerdote farà il rito espiatorio davanti al Signore per la persona che avrà mancato commettendo un peccato per inavvertenza; quando avrà fatto l'espiazione per essa, le sarà perdonato. 29 Si tratti di un nativo del paese tra gli Israeliti o di uno straniero che soggiorna in mezzo a voi, avrete un'unica legge per colui che pecca per inavvertenza. 30 Ma la persona che agisce con deliberazione, nativo del paese o straniero, insulta il Signore; essa sarà eliminata dal suo popolo. 31 Poichè ha disprezzato la parola del Signore e ha violato il suo comando, quella persona dovrà essere eliminata; porterà il peso della sua colpa"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia