Cronologia dei paragrafi

Intercessione di Mos
La risposta del Signore
Effusione dello Spirito
Le quaglie
Maria e Aronne contro Mos
Risposta divina
Intercessione di Aronne a di Mos
Ricognizione in Canaan
Il rapporto degli esploratori
Rivolta di Israele
Collera del Signore e intercessione di Mos
Perdono e castigo
Vano tentativo degli Israeliti
L'oblazione unita ai sacrifici
Le primizie del pane
Espiazione delle colpe per inavvertenza
Violazione del sabato
I fiocchi dei vestiti
Rivolta di Core, Datan e Abiram
Il castigo
Gli incensieri
L'intercessione di Aronne
Il bastone di Aronne
La funzione espiatrice del sacerdozio
La parte dei sacerdoti
La parte dei Leviti
Le decime
Le ceneri della giovenca rossa
Casi di impurit
Il rituale delle acque lustrali
Le acque di Meriba
Castigo di Mos e di Aronne
Edom rifiuta il passaggio
Morte di Aronne
Presa di Corma
Il serpente di bronzo
Tappe verso la Transgiordania
Conquista della Transgiordania
Il re do Moab fa appello a Balaam
L'asina di Balaam
Balaam e Balak
Oracoli di Balaam
Israele a Peor
Il censimento
Censimento dei Leviti
L'eredit delle figlie
Giosu capo della comunit
Precisazioni sui sacrifici
A. Sacrifici quotidiani
B. Il sabato
C. Il novilunio
D. Gli azzimi
E. La festa delle Settimane
F. La festa delle Acclamazioni
G. Il giorno della Espiazione
H. La festa della Capanne
Leggi sui voti
Guerra santa contro Madiam
Massacro delle donne e purificazione del bottino
Divisione del bottino
Le offerte
Divisione della Transgiordania
Le tappe dell'Esodo
Divisione di Canaan. L'ordine di Dio
Frontiere di Canaan
I sovrintendenti alla spartizione
La parte dei Leviti
Le citt di rifugio
L'eredit della donna sposata

Intercessione di Mos(num 11,10-15)

11:10 Mosè udì il popolo che piangeva in tutte le famiglie, ognuno all'ingresso della propria tenda; l'ira del Signore si accese e la cosa dispiacque agli occhi di Mosè. 11 Mosè disse al Signore: "Perchè hai fatto del male al tuo servo? Perchè non ho trovato grazia ai tuoi occhi, al punto di impormi il peso di tutto questo popolo? 12 L'ho forse concepito io tutto questo popolo? O l'ho forse messo al mondo io perchè tu mi dica: "Portalo in grembo", come la nutrice porta il lattante, fino al suolo che tu hai promesso con giuramento ai suoi padri? 13 Da dove prenderò la carne da dare a tutto questo popolo? Essi infatti si lamentano dietro a me, dicendo: "Dacci da mangiare carne!". 14 Non posso io da solo portare il peso di tutto questo popolo; è troppo pesante per me. 15 Se mi devi trattare così, fammi morire piuttosto, fammi morire, se ho trovato grazia ai tuoi occhi; che io non veda più la mia sventura!".

11:10 11:10 E Mose' intese che il popolo piagneva per le sue famiglie, ciascuno all'entrata del suo padiglione. E l'ira del Signore si accese gravemente. Cio' dispiacque eziandio a Mose'. 11 11:11 Ed egli disse al Signore: Perche' hai tu fatto questo male al tuo servitore? e perche' non ho io trovata grazia appo te, che tu mi abbi posto addosso il carico di tutto questo popolo? 12 11:12 Ho io conceputo tutto questo popolo? l'ho io generato, perche' tu mi dica che io lo porti in seno, come il balio porta il fanciullo che poppa, nel paese che tu hai giurato a' padri loro? 13 11:13 Onde avrei io della carne, per darne a tutto questo popolo? conciossiache' egli mi pianga approesso, dicendo: Dacci a mangiar della carne. 14 11:14 Io solo non posso regger tutto questo popolo. perciocche' e' troppo grave peso per me. 15 11:15 E se pur tu mi vuoi fare in cotesta maniera, uccidimi ti proego, se ho trovata grazia appo te. e non fare che io vegga il mio male.

11:10 11:10 E Mose' udi' il popolo che piagnucolava, in tutte le famiglie, ognuno all'ingresso della proproia tenda. l'ira dell'Eterno si accese gravemente, e la cosa dispiacque anche a Mose'. 11 11:11 E Mose' disse all'Eterno: 'Perchè hai trattato cosi' male il tuo servo? perchè non ho io trovato grazia agli occhi tuoi, che tu m'abbia messo addosso il carico di tutto questo popolo? 12 11:12 L'ho forse concepito 10 tutto questo popolo? o l'ho forse dato alla luce io, che tu mi dica: Portalo sul tuo seno, come il balio porta 11 bimbo lattante, fino al paese che tu hai promesso con giuramento ai suoi padri? 13 11:13 Donde avrei io della carne da dare a tutto questo popolo? Poichè piagnucola dietro a me, dicendo: Dacci da mangiare della carne! 14 11:14 Io non posso, da me solo, portare tutto questo popolo. e' un peso troppo grave per me. 15 11:15 E se mi vuoi trattare cosi', uccidimi, ti proego. uccidimi, se ho trovato grazia agli occhi tuoi. e ch'io non vegga la mia sventura !'

11:10 11:10 Mosè udò il popolo che piagnucolava in tutte le famiglie, ognuno all'ingresso della proproia tenda. l'ira del SIGNORE si accese gravemente e la cosa dispiacque anche a Mosè. 11 11:11 Mosè disse al SIGNORE: 'Perchè hai trattato cosò male il tuo servo? Perchè non ho trovato grazia agli occhi tuoi, e mi hai messo addosso il carico di tutto questo popolo? 12 11:12 L'ho forse concepito io tutto questo popolo? L'ho forse dato alla luce io, chè tu mi dica: ""Portalo sul tuo seno"", come la balia porta il bimbo lattante, fino al paese che tu hai promesso con giuramento ai suoi padri? 13 11:13 Dove proenderei della carne da dare a tutto questo popolo? Poichè piagnucola dietro a me, e dice: ""Dacci da mangiare della carne!"". 14 11:14 Io non posso, da solo, portare tutto questo popolo. è un peso troppo grave per me. 15 11:15 Se mi vuoi trattare cosò, uccidimi, ti proego. uccidimi, se ho trovato grazia agli occhi tuoi. che io non veda la mia sventura!'.

11:10 11:10 Or Mosè udì il popolo che piagnucolava, in tutte le loro famiglie, ognuno all’ingresso della proproia tenda. l’ira dell’Eterno divampò grandemente e la cosa dispiacque anche a Mosè. 11 11:11 Allora Mosè disse all’Eterno: ’Perchè hai trattato così male il tuo servo? Perchè non ho io trovato grazia ai tuoi occhi, da porre il peso di tutto questo popolo su di me? 12 11:12 Sono forse stato io a concepire tutto questo popolo? O sono forse stato io a darlo alla luce, perchè tu mi dica: ""Portalo nel tuo grembo, come la balia porta il bambino lattante, fino al paese che tu hai promesso con giuramento ai suoi padri""? 13 11:13 Dove potrei trovare carne da dare a tutto questo popolo? Poichè continua a piagnucolare davanti a me, dicendo: ""Dacci carne da mangiare!"". 14 11:14 Io non posso da solo portare tutto questo popolo. è un peso troppo grave per me. 15 11:15 Se è questo il modo con cui mi vuoi trattare, ti proego, uccidimi subito, se ho trovato grazia ai tuoi occhi. ma non permettere che io veda la mia sventura!'.

11:10 Mosè udì il popolo che si lamentava in tutte le famiglie, ognuno all'ingresso della propria tenda; lo sdegno del Signore divampò e la cosa dispiacque anche a Mosè. 11 Mosè disse al Signore: ""Perchè hai trattato così male il tuo servo? Perchè non ho trovato grazia ai tuoi occhi, tanto che tu mi hai messo addosso il carico di tutto questo popolo? 12 L'ho forse concepito io tutto questo popolo? O l'ho forse messo al mondo io perchè tu mi dica: Pòrtatelo in grembo, come la balia porta il bambino lattante, fino al paese che tu hai promesso con giuramento ai suoi padri? 13 Da dove prenderei la carne da dare a tutto questo popolo? Perchè si lamenta dietro a me, dicendo: Dacci da mangiare carne! 14 Io non posso da solo portare il peso di tutto questo popolo; è un peso troppo grave per me. 15 Se mi devi trattare così, fammi morire piuttosto, fammi morire, se ho trovato grazia ai tuoi occhi; io non veda più la mia sventura!"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia