Cronologia dei paragrafi

Offerta della dedicazione
Le lampade del candelabro
I leviti sono offerti al Signore
Le et del servizio
Data della Pasqua
Casi particolari
La nube
Le trombe
L'ordine di marcia
Proposta di Mos a Obab
La partenza
Tabera
Kibrot-Taava. Lamenti del popolo
Intercessione di Mos
La risposta del Signore
Effusione dello Spirito
Le quaglie
Maria e Aronne contro Mos
Risposta divina
Intercessione di Aronne a di Mos
Ricognizione in Canaan
Il rapporto degli esploratori
Rivolta di Israele
Collera del Signore e intercessione di Mos
Perdono e castigo
Vano tentativo degli Israeliti
L'oblazione unita ai sacrifici
Le primizie del pane
Espiazione delle colpe per inavvertenza
Violazione del sabato
I fiocchi dei vestiti
Rivolta di Core, Datan e Abiram
Il castigo
Gli incensieri
L'intercessione di Aronne
Il bastone di Aronne
La funzione espiatrice del sacerdozio
La parte dei sacerdoti
La parte dei Leviti
Le decime
Le ceneri della giovenca rossa
Casi di impurit
Il rituale delle acque lustrali
Le acque di Meriba
Castigo di Mos e di Aronne
Edom rifiuta il passaggio
Morte di Aronne
Presa di Corma
Il serpente di bronzo
Tappe verso la Transgiordania
Conquista della Transgiordania
Il re do Moab fa appello a Balaam
L'asina di Balaam
Balaam e Balak
Oracoli di Balaam
Israele a Peor
Il censimento
Censimento dei Leviti
L'eredit delle figlie
Giosu capo della comunit
Precisazioni sui sacrifici
A. Sacrifici quotidiani
B. Il sabato
C. Il novilunio
D. Gli azzimi
E. La festa delle Settimane
F. La festa delle Acclamazioni
G. Il giorno della Espiazione
H. La festa della Capanne
Leggi sui voti
Guerra santa contro Madiam
Massacro delle donne e purificazione del bottino
Divisione del bottino
Le offerte
Divisione della Transgiordania
Le tappe dell'Esodo
Divisione di Canaan. L'ordine di Dio
Frontiere di Canaan
I sovrintendenti alla spartizione
La parte dei Leviti
Le citt di rifugio
L'eredit della donna sposata

Offerta della dedicazione(num 7,10-89)

7:10 I prìncipi presentarono l'offerta per la dedicazione dell'altare, il giorno in cui esso fu unto; i prìncipi presentarono la loro offerta di fronte all'altare. 11 Il Signore disse a Mosè: "Offriranno la loro offerta per la dedicazione dell'altare, un principe al giorno". 12 Presentò l'offerta il primo giorno Nacson, figlio di Amminadàb, della tribù di Giuda; 13 la sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, conformi al siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina impastata con olio, per l'oblazione, 14 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 15 un giovenco, un ariete, un agnello di un anno per l'olocausto, 16 un capro per il sacrificio per il peccato, 17 e per il sacrificio di comunione due bovini, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli di un anno. Tale fu l'offerta di Nacson, figlio di Amminadàb. 18 Il secondo giorno, Netanèl, figlio di Suar, principe di ìssacar, fece l'offerta. 19 Offrì un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, conformi al siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina impastata con olio, per l'oblazione, 20 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 21 un giovenco, un ariete, un agnello di un anno per l'olocausto, 22 un capro per il sacrificio per il peccato, 23 e per il sacrificio di comunione due bovini, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli di un anno. Tale fu l'offerta di Netanèl, figlio di Suar. 24 Il terzo giorno fu Eliàb, figlio di Chelon, principe dei figli di Zàbulon. 25 la sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, conformi al siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina impastata con olio, per l'oblazione, 26 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 27 un giovenco, un ariete, un agnello di un anno per l'olocausto, 28 un capro per il sacrificio per il peccato, 29 e per il sacrificio di comunione due bovini, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli di un anno. Tale fu l'offerta di Eliàb, figlio di Chelon. 30 Il quarto giorno fu Elisùr, figlio di Sedeùr, principe dei figli di Ruben. 31 la sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, conformi al siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina impastata con olio, per l'oblazione, 32 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 33 un giovenco, un ariete, un agnello di un anno per l'olocausto, 34 un capro per il sacrificio per il peccato, 35 e per il sacrificio di comunione due bovini, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli di un anno. Tale fu l'offerta di Elisùr, figlio di Sedeùr. 36 Il quinto giorno fu Selumièl, figlio di Surisaddài, principe dei figli di Simeone. 37 la sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, conformi al siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina impastata con olio, per l'oblazione, 38 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 39 un giovenco, un ariete, un agnello di un anno per l'olocausto, 40 un capro per il sacrificio per il peccato, 41 e per il sacrificio di comunione due bovini, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli di un anno. Tale fu l'offerta di Selumièl, figlio di Surisaddài. 42 Il sesto giorno fu Eliasàf, figlio di Deuèl, principe dei figli di Gad. 43 la sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, conformi al siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina impastata con olio, per l'oblazione, 44 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 45 un giovenco, un ariete, un agnello di un anno per l'olocausto, 46 un capro per il sacrificio per il peccato, 47 e per il sacrificio di comunione due bovini, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli di un anno. Tale fu l'offerta di Eliasàf, figlio di Deuèl. 48 Il settimo giorno fu Elisamà, figlio di Ammiùd, principe dei figli di èfraim. 49 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento del peso di settanta sicli, conformi al siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina impastata con olio, per l'oblazione, 50 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 51 un giovenco, un ariete, un agnello di un anno per l'olocausto, 52 un capro per il sacrificio per il peccato, 53 e per il sacrificio di comunione due bovini, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli di un anno. Tale fu l'offerta di Elisamà, figlio di Ammiùd. 54 L'ottavo giorno fu Gamlièl, figlio di Pedasùr, principe dei figli di Manasse. 55 la sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, conformi al siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina impastata con olio, per l'oblazione, 56 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 57 un giovenco, un ariete, un agnello di un anno per l'olocausto, 58 un capro per il sacrificio per il peccato, 59 e per il sacrificio di comunione due bovini, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli di un anno. Tale fu l'offerta di Gamlièl, figlio di Pedasùr. 60 Il nono giorno fu Abidàn, figlio di Ghideonì, principe dei figli di Beniamino. 61 la sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, conformi al siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina impastata con olio, per l'oblazione, 62 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 63 un giovenco, un ariete, un agnello di un anno per l'olocausto, 64 un capro per il sacrificio per il peccato, 65 e per il sacrificio di comunione due bovini, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli di un anno. Tale fu l'offerta di Abidàn, figlio di Ghideonì. 66 Il decimo giorno fu Achièzer, figlio di Ammisaddài, principe dei figli di Dan. 67 la sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, conformi al siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina impastata con olio, per l'oblazione, 68 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 69 un giovenco, un ariete, un agnello di un anno per l'olocausto, 70 un capro per il sacrificio per il peccato, 71 e per il sacrificio di comunione due bovini, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli di un anno. Tale fu l'offerta di Achièzer, figlio di Ammisaddài. 72 L'undicesimo giorno fu Paghièl, figlio di Ocran, principe dei figli di Aser. 73 la sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, conformi al siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina impastata con olio, per l'oblazione, 74 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 75 un giovenco, un ariete, un agnello di un anno per l'olocausto, 76 un capro per il sacrificio per il peccato, 77 e per il sacrificio di comunione due bovini, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli di un anno. Tale fu l'offerta di Paghièl, figlio di Ocran. 78 Il dodicesimo giorno fu Achirà, figlio di Enan, principe dei figli di Nèftali. 79 la sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, conformi al siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina impastata con olio, per l'oblazione, 80 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 81 un giovenco, un ariete, un agnello di un anno per l'olocausto, 82 un capro per il sacrificio per il peccato, 83 e per il sacrificio di comunione due bovini, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli di un anno. Tale fu l'offerta di Achirà, figlio di Enan. 84 Questi furono i doni per la dedicazione dell'altare da parte dei capi d'Israele, il giorno in cui esso fu unto: dodici piatti d'argento, dodici vassoi d'argento, dodici coppe d'oro; 85 ogni piatto d'argento era di centotrenta sicli e ogni vassoio di settanta. Totale dell'argento dei vasi: duemilaquattrocento sicli, conformi al siclo del santuario; 86 dodici coppe d'oro piene d'incenso, a dieci sicli per coppa, conformi al siclo del santuario. Totale dell'oro delle coppe: centoventi sicli. 87 Totale del bestiame per l'olocausto: dodici giovenchi, dodici arieti, dodici agnelli di un anno con la loro oblazione, e dodici capri per il sacrificio per il peccato. 88 Totale del bestiame per il sacrificio di comunione: ventiquattro giovenchi, sessanta arieti, sessanta capri, sessanta agnelli di un anno. Questa fu la dedicazione dell'altare, dopo che esso fu unto. 89 Quando Mosè entrava nella tenda del convegno per parlare con il Signore, udiva la voce che gli parlava dall'alto del propiziatorio che è sopra l'arca della Testimonianza, fra i due cherubini. Ed egli parlava a lui.

7:10 7:10 Oltre a cio', que' proincipali fecero una offerta per la dedicazione dell'Altare, nel giorno ch'egli fu unto. e l'offersero davanti all'Altare. 11 7:11 E il Signore disse a Mose': Di questi capi uno per giorno offerisca la sua offerta, per la Dedicazione dell'Altare. 12 7:12 E colui che offerse la sua offerta il proimo giorno, fu Naasson, figliuolo di Amminadab, della tribu' di Giuda. 13 7:13 E la sua offerta fu un piattel d'argento, di peso di centrenta siali. un nappo di argento, di settanta sicli, a siclo di Santuario. amendue pieni di fior di farina, stemperata con olio, per offerta di panatica. 14 7:14 un turibolo d'oro, di dieci siali, pien di profumo. 15 7:15 un giovenco, un montone, un agnello di un anno, per olocausto. 16 7:16 un becco, per sacrificio per lo peccato: 17 7:17 e, per sacrificio da render grazie, un par di buoi, cinque montoni, cinque becchi, e cinque agnelli di un anno. Questa fu l'offerta di Naasson, figliuolo di Amminadab. 18 7:18 Il secondo giorno, Na-tanael, figliuolo di Suar, capo d'Issacar, offerse la sua offerta. 19 7:19 che fu: un piattel d'argento, di peso di centrenta sicli. un nappo di argento, di settanta sicli, a siclo di Santuario. amendue pieni di fior di farina, stemperata con olio, per offerta di panatica. 20 7:20 un turibolo d'oro, di dieci sicli, pien di profumo. 21 7:21 un giovenco, un montone, un agnello di un anno, per olocausto. 22 7:22 un becco, per sacrificio per lo peccato: 23 7:23 e, per sacrificio da render grazie, un par di buoi, cinque montoni, cinque becchi, e cinque agnelli di un anno. Questa fu l'offerta di Natanael, figliuolo di Suar. 24 7:24 Il terzo giorno, Eliab, figliuolo di Helon, capo de' figliuoli di Zabulon, offerse la sua offerta. 25 7:25 che fu: un piattel di argento, di peso di centrenta sicli. un nappo di argento, di settanta sicli, a siclo di Santuario. amendue pieni di fior di farina, stemperata con olio, per offerta di panatica. 26 7:26 un turibolo d'oro, di dieci sicli, pien di profumo. 27 7:27 un giovenco, un montone, un agnello di un anno, per olocausto. 28 7:28 un becco, per sacrificio per lo peccato: 29 7:29 e, per sacrificio da render grazie, un par di buoi, cinque montoni, cinque becchi, e cinque agnelli di un anno. Questa fu l'offerta di Eliab, figliuolo di Helon. 30 7:30 Il quarto giorno, Eli-sur, figliuolo di Sedeur, capo de' figliuoli di Ruben, offerse la sua offerta. 31 7:31 che fu: un piattel di argento, di peso di centrenta sicli. un nappo di argento, di settanta sicli, a siclo di Santuario. amendue pieni di fior di farina, stemperata con olio, per offerta di panatica. 32 7:32 un turibolo d'oro, di dieci sicli, pien di profumo. 33 7:33 un giovenco, un montone, un agnello di un anno, per olocausto. 34 7:34 un becco, per sacrificio per lo peccato: 35 7:35 e, per sacrificio da render grazie, un par di buoi, cinque montoni, cinque becchi, e cinque agnelli di un anno. Questa fu l'offerta di Elisur, figliuolo di Sedeur. 36 7:36 Il quinto giorno, Se-lumiel, figliuolo di Surisad-dai, capo de' figliuoli di Simeone, offerse la sua offerta. 37 7:37 che fu: un piattel di argento, di peso di centrenta sicli. un nappo di argento, di settanta sicli, a siclo di Santuario. amendue pieni di fior di farina, stemperata con olio, per offerta di panatica. 38 7:38 un turibolo d'oro, di dieci sicli, pien di profumo. 39 7:39 un giovenco, un montone, un agnello di un anno, per olocausto. 40 7:40 un becco, per sacrificio per lo peccato: 41 7:41 e, per sacrificio da render grazie, un par di buoi, cinque montoni, cinque becchi, e cinque agnelli di un anno. Questa fu l'offerta di Selumiel, figliuolo di Surisaddai. 42 7:42 Il sesto giorno, Eliasaf, figliuolo di Deuel, capo de' figliuoli di Gad, offerse la sua offerta. 43 7:43 che fu: un piattel di argento, di peso di centrenta sicli. un nappo di argento, di settanta sicli, a siclo di Santuario. amendue pieni di fior di farina, stemperata con olio, per offerta di panatica. 44 7:44 un turibolo d'oro di dieci sicli, pien di profumo. 45 7:45 un giovenco, un montone, un agnello di un anno, per olocausto. 46 7:46 un becco, per sacrificio per lo peccato: 47 7:47 e, per sacrificio da render grazie, un par di buoi, cinque montoni, cinque becchi, e cinque agnelli di un anno. Questa fu l'offerta di Eliasaf, figliuolo di Deuel. 48 7:48 Il settimo giorno, Eli-sama, figliuolo di Ammiud, capo de' figliuoli di Efraim, offerse la sua offerta. 49 7:49 che fu: un piattel di argento, di peso di centrenta sicli. un nappo di argento, di settanta sicli, a siclo di Santuario. amendue pieni di fior di farina, stemperata con olio, per offerta di panatica. 50 7:50 un turibolo d'oro, di dieci sicli, pien di profumo. 51 7:51 un giovenco, un montone, un agnello di un anno, per olocausto. 52 7:52 un becco, per sacrificio per lo peccato: 53 7:53 e, per sacrificio da render grazie, un par di buoi, cinque montoni, cinque becchi, e cinque agnelli di un anno. Questa fu l'offerta di Elisama, figliuolo di Ammiud. 54 7:54 L'ottavo giorno, Gam-liel, figliuolo di Pedasur, capo de' figliuoli di Manasse, offerse la sua offerta. 55 7:55 che fu: un piattel di argento, di peso di centrenta sicli. un nappo di argento, di settanta sicli, a siclo di Santuario. amendue pieni di fior di farina, stemperata con olio, per offerta di panatica. 56 7:56 un turibolo d'oro, di dieci sicli, pien di profumo. 57 7:57 un giovenco, un montone, un agnello di un anno, per olocausto. 58 7:58 un becco, per sacrificio per lo peccato: 59 7:59 e, per sacrificio da render grazie, un par di buoi, cinque montoni, cinque becchi, e cinque agnelli di un anno. Questa fu l'offerta di Gamliel, figliuolo di Pedasur. 60 7:60 Il nono giorno, Abi-dan, figliuolo di Ghidoni, capo de' figliuoli di Beniamino, offerse la sua offerta. 61 7:61 che fu: un piattel di argento, di peso di centrenta sicli. un nappo di argento, di settanta sicli, a siclo di Santuario. amendue pieni di fior di farina, stemperata con olio, per offerta di panatica. 62 7:62 un turibolo d'oro, di dieci sicli, pien di profumo. 63 7:63 un giovenco, un montone, un agnello di un anno, per olocausto. 64 7:64 un becco, per sacrificio per lo peccato: 65 7:65 e, per sacrificio da render grazie, un par di buoi, cinque montoni, cinque becchi, e cinque agnelli di un anno. Questa fu l'offerta di Abidan, figliuolo di Ghidoni. 66 7:66 Il decimo giorno, A-hiezer, figliuolo di Ammi-saddai, capo de' figliuoli di Dan, offerse la sua offerta. 67 7:67 che fu: un piattel di argento, di peso di centrenta sicli. un nappo di argento, di settanta sicli, a siclo di Santuario. amendue pieni di fior di farina, stemperata con olio, per offerta di panatica. 68 7:68 un turibolo d'oro, di dieci sicli, pien di profumo. 69 7:69 un giovenco, un montone, un agnello di un anno, per olocausto. 70 7:70 un becco, per sacrificio per lo peccato: 71 7:71 e, per sacrificio da render grazie, un par di buoi, cinque montoni, cinque becchi, e cinque agnelli di un anno. Questa fu l'offerta di Ahiezer, figliuolo di Ammisaddai. 72 7:72 L'undecimo giorno, Paghiel, figliuolo di Ocran, capo de' figliuoli di Aser, offerse la sua offerta. 73 7:73 che fu: un piattel di argento, di peso di centrenta sicli. un nappo di argento, di settanta sicli, a siclo di Santuario. amendue pieni di fior di farina, stemperata con olio, per offerta di panatica. 74 7:74 un turibolo d'oro, di dieci sicli, pien di profumo. 75 7:75 un giovenco, un montone, un agnello di un anno, per olocausto. 76 7:76 un becco, per sacrificio per lo peccato: 77 7:77 e, per sacrificio da render grazie, un par di buoi, cinque montoni, cinque becchi, e cinque agnelli di un anno. Questa fu l'offerta di Paghiel, figliuolo di Ocran. 78 7:78 Il duodecimo giorno, Ahira, figliuolo di Enan, capo de' figliuoli di Neftali, offerse la sua offerta. 79 7:79 che fu: un piattel di argento, di peso di centrenta sicli. un nappo di argento, di settanta sicli, a siclo di Santuario. amendue pieni di fior di farina, stemperata con olio, per offerta di panatica. 80 7:80 un turibolo d'oro, di dieci sicli, pien di profumo. 81 7:81 un giovenco, un montone, un agnello di un anno, per olocausto. 82 7:82 un becco, per sacrificio per lo peccato. 83 7:83 e, per sacrificio da render grazie, un par di buoi, cinque montoni, cinque becchi, e cinque agnelli di un anno. Questa fu l'offerta di Ahira, figliuolo di Enan. 84 7:84 Questa fu l'offerta della Dedicazione dell'Altare, nel giorno ch'esso fu unto, fatta da' Capi d'Israele, cioe': dodici piattelli di argento, dodici nappi di argento, dodici turiboli d'oro. 85 7:85 Ciascun piattello di argento era di peso di cen-trenta sicli, e ciascun nappo di settanta. tutto l'argento di que' vasellamenti era di duemila quattrocento sicli, a siclo di Santuario. 86 7:86 Ciascuno di que' dodici turiboli d'oro, pieni di profumo, era di dieci sicli, a siclo di Santuario. tutto l'oro di que' turiboli era cen-venti sicli. 87 7:87 Tutti i buoi per olocausto erano dodici giovenchi. con dodici montoni, e dodici agnelli di un anno, e le loro offerte di panatica. vi erano anche dodici becchi, per sacrificio per lo peccato. 88 7:88 E tutti i buoi del sacrificio da render grazie erano ventiquattro giovenchi. con sessanta montoni, sessanta becchi, e sessanta agnelli di un anno. Questa fu l'offerta della Dedicazione dell'Altare, dopo che fu unto. 89 7:89 Or da indi innanzi, quando Mose' entrava nel Tabernacolo della conve-nenza, per parlar col Signore, egli udiva la voce che parlava a lui, d'in sul Coperchio ch'era soproa l'Arca della Testimonianza, di mezzo de' due Cherubini. ed egli parlava a lui.

7:10 7:10 E i proincipi proesentarono la loro offerta per la dedicazione dell'altare, il giorno ch'esso fu unto. i proincipi proesentarono la loro offerta davanti all'altare. 11 7:11 E l'Eterno disse a Mose': 'I proincipi proesenteranno la loro offerta uno per giorno, per la dedicazione dell'altare'. 12 7:12 Colui che proesento' la sua offerta il proimo giorno fu Nahshon, figliuolo d'Amminadab della tribu' di Giuda. 13 7:13 e la sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un bacino d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa con olio, per l'oblazione. 14 7:14 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 15 7:15 un giovenco, un montone, 16 7:16 un agnello dell'anno per l'olocausto, un capro per il sacrifizio per il peccato, 17 7:17 e, per il sacrifizio di azioni di grazie, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Nahshon, figliuolo d'Amminadab. 18 7:18 Il secondo giorno, Ne-thanel, figliuolo di Tsuar, proincipe d'Issacar, proesento' la sua offerta. 19 7:19 Offri' un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un bacino d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa con olio, per l'oblazione. 20 7:20 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 21 7:21 un giovenco, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 22 7:22 un capro per il sacrifizio per il peccato, 23 7:23 e, per il sacrifizio di azioni di grazie, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Nethanel, figliuolo di Tsuar. 24 7:24 Il terzo giorno fu E-liab, figliuolo di Helon, proincipe dei figliuoli di Za-bulon. 25 7:25 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un bacino d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa con olio, per l'oblazione. 26 7:26 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 27 7:27 un giovenco, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 28 7:28 un capro per il sacrifizio per il peccato, 29 7:29 e, per sacrifizio da render grazie, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Eliab, figliuolo di Helon. 30 7:30 Il quarto giorno fu Eli-tsur, figliuolo di Scedeur, proincipe dei figliuoli di Ruben. 31 7:31 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un bacino d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa con olio, per l'oblazione. 32 7:32 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 33 7:33 un giovenco, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 34 7:34 un capro per il sacrifizio per il peccato, 35 7:35 e, per sacrifizio di azioni di grazie, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Elitsur, figliuolo di Sce-deur. 36 7:36 Il quinto giorno fu Scelumiel, figliuolo di Tsu-rishaddai, proincipe dei figliuoli di Simeone. 37 7:37 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un bacino d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa con olio, per l'oblazione. 38 7:38 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 39 7:39 un giovenco, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 40 7:40 un capro per il sacrifizio per il peccato, 41 7:41 e, per sacrifizio di azioni di grazie, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Scelumiel, figliuolo di T surishaddai. 42 7:42 Il sesto giorno fu Eliasaf, figliuolo di Deuel, proincipe dei figliuoli di Gad. 43 7:43 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un bacino d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa con olio, per l'oblazione. 44 7:44 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 45 7:45 un giovenco, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 46 7:46 un capro per il sacrifizio per il peccato, 47 7:47 e, per sacrifizio di azioni di grazie, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Eliasaf, figliuolo di Deuel. 48 7:48 Il settimo giorno fu Elishama, figliuolo di Am-mihud, proincipe dei figliuoli d'Efraim. 49 7:49 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un bacino d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa con olio, per l'oblazione. 50 7:50 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 51 7:51 un giovenco, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 52 7:52 un capro per il sacrifizio per il peccato, 53 7:53 e, per il sacrifizio di azioni di grazie, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Elishama, figliuolo di Ammihud. 54 7:54 L'ottavo giorno fu Gamaliel, figliuolo di Peda-htsur, proincipe dei figliuoli di Manasse. 55 7:55 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un bacino d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa con olio, per l'oblazione. 56 7:56 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 57 7:57 un giovenco, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 58 7:58 un capro per il sacrifizio per il peccato, 59 7:59 e, per il sacrifizio di azioni di grazie, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Gamaliel, figliuolo di Pedahtsur. 60 7:60 Il nono giorno fu Abi-dan, figliuolo di Ghideoni, proincipe dei figliuoli di Beniamino. 61 7:61 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un bacino d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa con olio, per l'oblazione. 62 7:62 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 63 7:63 un giovenco, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 64 7:64 un capro per il sacrifizio per il peccato, 65 7:65 e, per il sacrifizio di azioni di grazie, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Abidan, figliuolo di Ghi-deoni. 66 7:66 Il decimo giorno fu Ahiezer, figliuolo di Ammi-shaddai, proincipe dei figliuoli di Dan. 67 7:67 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un bacino d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa con olio, per l'oblazione. 68 7:68 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 69 7:69 un giovenco, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 70 7:70 un capro per il sacrifizio per il peccato, 71 7:71 e, per il sacrifizio di azioni di grazie, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Ahiezer, figliuolo di Ammishaddai. 72 7:72 L'undecimo giorno fu Paghiel, figliuolo di Ocran, proincipe dei figliuoli di A-scer. 73 7:73 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un bacino d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa con olio, per l'oblazione. 74 7:74 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 75 7:75 un giovenco, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 76 7:76 un capro per il sacrifizio per il peccato, 77 7:77 e, per il sacrifizio di azioni di grazie, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Paghiel, figliuolo di O-cran. 78 7:78 Il dodicesimo giorno fu Ahira, figliuolo d'Enan, proincipe dei figliuoli di Nef-tali. 79 7:79 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un bacino d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, ambedue pieni di fior di farina intrisa con olio, per l'oblazione. 80 7:80 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 81 7:81 un giovenco, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 82 7:82 un capro per il sacrifizio per il peccato, 83 7:83 e, per il sacrifizio di azioni di grazie, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Ahira, figliuolo di Enan. 84 7:84 Questi furono i doni per la dedicazione dell'altare, da parte dei proincipi d'Israele, il giorno in cui esso fu unto: dodici piatti d'argento, dodici bacini d'argento, dodici coppe d'oro. 85 7:85 ogni piatto d'argento pesava centotrenta sicli e ogni bacino d'argento, settanta. il totale dell'argento dei vasi fu duemila quattrocento sicli, secondo il siclo del santuario. 86 7:86 dodici coppe d'oro piene di profumo, le quali, a dieci sicli per coppa, secondo il siclo del santuario, dettero, per l'oro delle coppe, un totale di centoventi sicli. 87 7:87 Totale del bestiame per l'olocausto: dodici giovenchi, dodici montoni, dodici agnelli dell'anno con le oblazioni ordinarie, e dodici caproi per il sacrifizio per il peccato. 88 7:88 Totale del bestiame per il sacrifizio di azioni di grazie: ventiquattro giovenchi, sessanta montoni, sessanta caproi, sessanta agnelli dell'anno. Tali furono i doni per la dedicazione dell'altare, dopo ch'esso fu unto. 89 7:89 E quando Mose' entrava nella tenda di convegno per parlare con l'Eterno, udiva la voce che gli parlava dall'alto del propiziatorio che e' sull'arca della testimonianza fra i due cherubini. e l'Eterno gli parlava.

7:10 7:10 I capi proesentarono la loro offerta per la dedicazione dell'altare, il giorno in cui esso fu unto. la proesentarono davanti all'altare. 11 7:11 Il SIGNORE disse a Mosè: 'I capi proesenteranno la loro offerta uno per giorno, per la dedicazione dell'altare'. 12 7:12 Colui che proesentò la sua offerta il proimo giorno fu Nason, figlio d'Ammina-dab, della tribù di Giuda. 13 7:13 e la sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, una bacinella d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa d'olio, per l'oblazione. 14 7:14 una coppa d'oro di dieci sicli piena di incenso, 15 7:15 un toro, un montone, 16 7:16 un agnello dell'anno per l'olocausto, un capro per il sacrificio per il peccato, 17 7:17 e, per il sacrificio di riconoscenza, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Nason, figlio d'Amminadab. 18 7:18 Il secondo giorno, Na-tanel, figlio di Suar, capo d'Issacar, proesentò la sua offerta. 19 7:19 Offrò un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, una bacinella d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa d'olio, per l'oblazione. 20 7:20 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 21 7:21 un toro, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 22 7:22 un capro per il sacrificio per il peccato, 23 7:23 e, per il sacrificio di riconoscenza, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Natanel, figlio di Suar. 24 7:24 Il terzo giorno fu Eliab, figlio di Chelon, capo dei figli di Zabulon. 25 7:25 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, una bacinella d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa d'olio, per l'oblazione. 26 7:26 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 27 7:27 un toro, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 28 7:28 un capro per il sacrificio per il peccato, 29 7:29 e, per il sacrificio di riconoscenza, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Eliab, figlio di Chelon. 30 7:30 Il quarto giorno fu Eli-sur, figlio di Sedeur, capo dei figli di Ruben. 31 7:31 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, una bacinella d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa d'olio, per l'oblazione. 32 7:32 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 33 7:33 un toro, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 34 7:34 un capro per il sacrificio per il peccato, 35 7:35 e, per il sacrificio di riconoscenza, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Elisur, figlio di Sedeur. 36 7:36 Il quinto giorno fu Se-lumiel, figlio di Surisaddai, capo dei figli di Simeone. 37 7:37 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, una bacinella d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa d'olio, per l'oblazione. 38 7:38 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 39 7:39 un toro, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 40 7:40 un capro per il sacrificio per il peccato, 41 7:41 e, per il sacrificio di riconoscenza, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Selumiel, figlio di Surisaddai. 42 7:42 Il sesto giorno fu Eliasaf, figlio di Deuel, capo dei figli di Gad. 43 7:43 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, una bacinella d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa d'olio, per l'oblazione. 44 7:44 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 45 7:45 un toro, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 46 7:46 un capro per il sacrificio per il peccato, 47 7:47 e, per il sacrificio di riconoscenza, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Eliasaf, figlio di Deuel. 48 7:48 Il settimo giorno fu E-lisama, figlio di Ammiud, capo dei figli d'Efraim. 49 7:49 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, una bacinella d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa d'olio, per l'oblazione. 50 7:50 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 51 7:51 un toro, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 52 7:52 un capro per il sacrificio per il peccato, 53 7:53 e, per il sacrificio di riconoscenza, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Elisama, figlio di Ammiud. 54 7:54 L'ottavo giorno fu Gamaliel, figlio di Pedasur, capo dei figli di Manasse. 55 7:55 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, una bacinella d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa d'olio, per l'oblazione. 56 7:56 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 57 7:57 un toro, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 58 7:58 un capro per il sacrificio per il peccato, 59 7:59 e, per il sacrificio di riconoscenza, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Gamaliel, figlio di Pedasur. 60 7:60 Il nono giorno fu Abi-dan, figlio di Ghideoni, capo dei figli di Beniamino. 61 7:61 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, una bacinella d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa d'olio, per l'oblazione. 62 7:62 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 63 7:63 un toro, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 64 7:64 un capro per il sacrificio per il peccato, 65 7:65 e, per il sacrificio di riconoscenza, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Abidan, figlio di Ghideoni. 66 7:66 Il decimo giorno fu Aiezer, figlio di Ammisaddai, capo dei figli di Dan. 67 7:67 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, una bacinella d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa d'olio, per l'oblazione. 68 7:68 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 69 7:69 un toro, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 70 7:70 un capro per il sacrificio per il peccato, 71 7:71 e, per il sacrificio di riconoscenza, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Aiezer, figlio di Ammisaddai. 72 7:72 L'undicesimo giorno fu Paghiel, figlio di Ocran, capo dei figli di Ascer. 73 7:73 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, una bacinella d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa d'olio, per l'oblazione. 74 7:74 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 75 7:75 un toro, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 76 7:76 un capro per il sacrificio per il peccato, 77 7:77 e, per il sacrificio di riconoscenza, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Paghiel, figlio di Ocran. 78 7:78 Il dodicesimo giorno fu Aira, figlio di Enan, capo dei figli di Neftali. 79 7:79 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, una bacinella d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa d'olio, per l'oblazione. 80 7:80 una coppa d'oro di dieci sicli piena d'incenso, 81 7:81 un toro, un montone, un agnello dell'anno per l'olocausto, 82 7:82 un capro per il sacrificio per il peccato 83 7:83 e, per il sacrificio di riconoscenza, due buoi, cinque montoni, cinque caproi, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Aira, figlio di Enan. 84 7:84 Questi furono i doni per la dedicazione dell'altare, da parte dei capi d'Israele, il giorno in cui esso fu unto: dodici piatti d'argento, dodici bacinelle d'argento, dodici coppe d'oro. 85 7:85 ogni piatto d'argento pesava centotrenta sicli e ogni bacinella d'argento, settanta. il totale dell'argento dei vasi fu duemilaquattro-cento sicli, secondo il siclo del santuario. 86 7:86 dodici coppe d'oro piene d'incenso, le quali, a dieci sicli per coppa, secondo il siclo del santuario, diedero, per l'oro delle coppe, un totale di centoventi sicli. 87 7:87 Totale del bestiame per l'olocausto: dodici tori, dodici montoni, dodici agnelli dell'anno con le oblazioni ordinarie, e dodici caproi per il sacrificio per il peccato. 88 7:88 Totale del bestiame per il sacrificio di riconoscenza: ventiquattro tori, sessanta montoni, sessanta caproi, sessanta agnelli dell'anno. Tali furono i doni per la dedicazione dell'altare, dopo che esso fu unto. 89 7:89 E quando Mosè entrava nella tenda di convegno per parlare con il SIGNORE, udiva la voce che gli parlava dall'alto del propiziatorio che è sull'arca della testimonianza fra i due cherubini. e il SIGNORE gli parlava.

7:10 7:10 I proincipi proesentarono la loro offerta per la dedicazione dell’altare, il giorno in cui fu unto. così i proincipi proesentarono la loro offerta davanti all’altare. 11 7:11 Poi l’Eterno disse a Mosè: ’I proincipi proesenteranno la loro offerta uno per giorno, per la dedicazione dell’altare'. 12 7:12 Colui che proesentò la sua offerta il proimo giorno fu Nahshon, figlio di Am-minadab, della tribù di Giuda. 13 7:13 la sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta siali e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo, 14 7:14 una coppa d’oro di dieci sicli piena di incenso, 15 7:15 un torello, un montone, un agnello di un anno come olocausto, 16 7:16 un capro come sacrificio per il peccato 17 7:17 e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque caproi e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Nahshon, figlio di Amminadab. 18 7:18 Il secondo giorno, portò un’offerta Nethanel, figlio di Tsuar, proincipe d’Is-sacar. 19 7:19 Egli proesentò per sua offerta un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il si-clo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo, 20 7:20 una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso, 21 7:21 un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto, 22 7:22 un caproetto come sacrificio per il peccato 23 7:23 e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque caproi e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Nethanel, figlio di Tsuar. 24 7:24 Il terzo giorno fu il turno di Eliab, figlio di Helon, proincipe dei figli di Za-bulon. 25 7:25 La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo. 26 7:26 una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso, 27 7:27 un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto, 28 7:28 un caproetto come sacrificio per il peccato 29 7:29 e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque caproi e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Eliab, figlio di Helon. 30 7:30 Il quarto giorno fu il turno di Elitsur, figlio di Scedeur, proincipe dei figli di Ruben. 31 7:31 La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo, 32 7:32 una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso, 33 7:33 un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto, 34 7:34 un caproetto come sacrificio per il peccato 35 7:35 e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque caproi e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Elitsur, figlio di Scedeur. 36 7:36 Il quinto giorno fu il turno di Scelumiel, figlio di Tsurishaddai, proincipe dei figli di Simeone. 37 7:37 La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo, 38 7:38 una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso, 39 7:39 un torello, un montone e un agnello di un anno, come olocausto, 40 7:40 un caproetto come sacrificio per il peccato 41 7:41 e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque caproi e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Scelumiel figlio di Tsuri-shaddai. 42 7:42 Il sesto giorno fu il turno di Eliasaf, figlio di Deuel, proincipe dei figli di Gad. 43 7:43 La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo, 44 7:44 una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso, 45 7:45 un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto, 46 7:46 un caproetto come sacrificio per il peccato 47 7:47 e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque caproi e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Eliasaf, figlio di Deuel. 48 7:48 Il settimo giorno fu il turno di Elishama, figlio di Ammihud, proincipe dei figli di Efraim. 49 7:49 La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo, 50 7:50 una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso, 51 7:51 un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto, 52 7:52 un caproetto come sacrificio per il peccato, 53 7:53 e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque caproi e cinque agnelli di un anno. Questa fu l?offerta di Elishama, figlio di Ammihud. 54 7:54 L’ottavo giorno fu il turno di Gamaliel, figlio di Pedahtsur, proincipe dei figli di Manasse. 55 7:55 La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo, 56 7:56 una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso, 57 7:57 un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto, 58 7:58 un caproetto come sacrificio per il peccato 59 7:59 e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque caproi e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Gamaliel, figlio di Peda-htsur. 60 7:60 Il nono giorno fu il turno di Abidan, figlio di Ghideoni, proincipe dei figli di Beniamino. 61 7:61 La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo, 62 7:62 una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso, 63 7:63 un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto, 64 7:64 un caproetto come sacrificio per il peccato 65 7:65 e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque caproi e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Abidan, figlio di Ghideoni. 66 7:66 Il decimo giorno fu il turno di Ahiezer, figlio di Ammishaddai, proincipe dei figli di Dan. 67 7:67 La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo, 68 7:68 una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso, 69 7:69 un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto, 70 7:70 un caproetto come sacrificio per il peccato 71 7:71 e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque caproi e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Ahiezer, figlio di Ammi-shaddai. 72 7:72 L’undicesimo giorno fu il turno di Paghiel, figlio di Okran, proincipe dei figli di Ascer. 73 7:73 La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo, 74 7:74 una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso, 75 7:75 un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto, 76 7:76 un caproetto come sacrificio per il peccato 77 7:77 e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque caproi e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Paghiel, figlio di Okran. 78 7:78 Il dodicesimo giorno fu il turno di Ahira, figlio di Enan, proincipe dei figli di Neftali. 79 7:79 La sua offerta fu un piatto d’argento del peso di centotrenta sicli e una bacinella d’argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, entrambi pieni di fior di farina mescolata con olio, come oblazione di cibo, 80 7:80 una coppa d’oro di dieci sicli piena d’incenso, 81 7:81 un torello, un montone e un agnello di un anno come olocausto, 82 7:82 un caproetto come sacrificio per il peccato 83 7:83 e, come sacrificio di ringraziamento, due buoi, cinque montoni, cinque caproi e cinque agnelli di un anno. Questa fu l’offerta di Ahira, figlio di Enan. 84 7:84 Questi furono i doni per la dedicazione dell’altare, da parte dei proincipi d’Israele, quando esso fu unto: dodici piatti d’argento, dodici bacinelle d’argento, dodici coppe d’oro. 85 7:85 ogni piatto d’argento pesava centotrenta sicli e ogni bacinella d’argento settanta sicli. il totale dell’argento dei vasi fu duemila-quattrocento sicli, secondo il siclo del santuario. 86 7:86 le dodici coppe d’oro piene di profumo pesavano dieci sicli ognuna, secondo il siclo del santuario. tutto l’oro delle coppe pesava centoventi sicli. 87 7:87 Il totale degli animali per l’olocausto era di dodici torelli, dodici montoni, dodici agnelli di un anno con le oblazioni di cibo e dodici caproetti come sacrificio per il peccato. 88 7:88 Il totale degli animali per il sacrificio di ringraziamento era di ventiquattro torelli, sessanta montoni, sessanta caproi e sessanta agnelli di un anno. Questi furono i doni per la dedicazione dell’altare, dopo che fu unto. 89 7:89 Or quando Mosè entrava nella tenda di convegno per parlare con l’Eterno, udiva la sua voce che gli parlava dall’alto del propiziatorio che è sull’arca della testimonianza fra i due cherubini. l’Eterno gli parlava così.

7:10 I capi presentarono l'offerta per la dedicazione dell'altare, il giorno in cui esso fu unto; 11 i capi presentarono l'offerta uno per giorno, per la dedicazione dell'altare. 12 Colui che presentò l'offerta il primo giorno fu Nacason, figlio di Amminadab, della tribù di Giuda; 13 la sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa in olio, per l'oblazione, 14 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 15 un giovenco, un ariete, un agnello dell'anno per l'olocausto, 16 un capro per il sacrificio espiatorio 17 e per il sacrificio di comunione due buoi, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Nacason, figlio di Amminadab. 18 Il secondo giorno, Netaneel, figlio di Suar, capo di Issacar, presentò l'offerta. 19 Offrì un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa in olio, per l'oblazione, 20 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 21 un giovenco, un ariete, un agnello dell'anno per l'olocausto, 22 un capro per il sacrificio espiatorio 23 e per il sacrificio di comunione due buoi, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Netaneel, figlio di Suar. 24 Il terzo giorno fu Eliab, figlio di Chelon, capo dei figli di Zàbulon. 25 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa in olio, per l'oblazione, 26 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 27 un giovenco, un ariete, un agnello dell'anno per l'olocausto, 28 un capro per il sacrificio espiatorio 29 e per il sacrificio di comunione due buoi, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Eliab, figlio di Chelon. 30 Il quarto giorno fu Elisur, figlio di Sedeur, capo dei figli di Ruben. 31 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa in olio, per l'oblazione, 32 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 33 un giovenco, un ariete, un agnello dell'anno per l'olocausto, 34 un capro per il sacrificio espiatorio 35 e per il sacrificio di comunione due buoi, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Elisur, figlio di Sedeur. 36 Il quinto giorno fu Selumiel, figlio di Surisaddai, capo dei figli di Simeone. 37 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa in olio, per l'oblazione, 38 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 39 un giovenco, un ariete, un agnello dell'anno per l'olocausto, 40 un capro per il sacrificio espiatorio 41 e per il sacrificio di comunione due buoi, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Selumiel, figlio di Surisaddai. 42 Il sesto giorno fu Eliasaf, figlio di Deuel, capo dei figli di Gad. 43 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa in olio, per l'oblazione, 44 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 45 un giovenco, un ariete, un agnello dell'anno per l'olocausto, 46 un capro per il sacrificio espiatorio 47 e per il sacrificio di comunione due buoi, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Eliasaf, figlio di Deuel. 48 Il settimo giorno fu Elesama, figlio di Ammiud, capo dei figli di Efraim. 49 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento del peso di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa in olio, per l'oblazione, 50 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 51 un giovenco, un ariete, un agnello dell'anno per l'olocausto, 52 un capro per il sacrificio espiatorio 53 e per il sacrificio di comunione due buoi, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Elesama, figlio di Ammiud. 54 L'ottavo giorno fu Gamliel, figlio di Pedasur, capo dei figli di Manasse. 55 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa in olio, per l'oblazione, 56 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 57 un giovenco, un ariete, un agnello dell'anno per l'olocausto, 58 un capro per il sacrificio espiatorio 59 e per il sacrificio di comunione due buoi, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Gamliel, figlio di Pedasur. 60 Il nono giorno fu Abidan, figlio di Ghideoni, capo dei figli di Beniamino. 61 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa in olio, per l'oblazione, 62 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 63 un giovenco, un ariete, un agnello dell'anno per l'olocausto, 64 un capro per il sacrificio espiatorio 65 e per il sacrificio di comunione due buoi, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Abidan, figlio di Ghideoni. 66 Il decimo giorno fu Achiezer, figlio di Ammisaddai, capo dei figli di Dan. 67 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa in olio, per l'oblazione, 68 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 69 un giovenco, un ariete, un agnello dell'anno per l'olocausto, 70 un capro per il sacrificio espiatorio 71 e per il sacrificio di comunione due buoi, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Achiezer, figlio di Ammisaddai. 72 L'undicesimo giorno fu Paghiel, figlio di Ocran, capo dei figli di Aser. 73 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa in olio, per l'oblazione, 74 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 75 un giovenco, un ariete, un agnello dell'anno per l'olocausto, 76 un capro per il sacrificio espiatorio 77 e per il sacrificio di comunione due buoi, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Paghiel, figlio di Ocran. 78 Il decimosecondo giorno fu Achira, figlio di Enan, capo dei figli di Nèftali. 79 La sua offerta fu un piatto d'argento del peso di centotrenta sicli, un vassoio d'argento di settanta sicli, secondo il siclo del santuario, tutti e due pieni di fior di farina intrisa in olio, per l'oblazione, 80 una coppa d'oro di dieci sicli piena di profumo, 81 un giovenco, un ariete, un agnello dell'anno per l'olocausto, 82 un capro per il sacrificio espiatorio 83 e per il sacrificio di comunione due buoi, cinque arieti, cinque capri, cinque agnelli dell'anno. Tale fu l'offerta di Achira, figlio di Enan. 84 Questi furono i doni per la dedicazione dell'altare da parte dei capi d'Israele, il giorno in cui esso fu unto: dodici piatti d'argento, dodici vassoi d'argento, dodici coppe d'oro; 85 ogni piatto d'argento pesava centotrenta sicli e ogni vassoio d'argento settanta; il totale dell'argento dei vasi fu duemilaquattrocento sicli, secondo il siclo del santuario; 86 dodici coppe d'oro piene di profumo, le quali, a dieci sicli per coppa, secondo il siclo del santuario, diedero per l'oro delle coppe un totale di centoventi sicli. 87 Totale del bestiame per l'olocausto: dodici giovenchi, dodici arieti, dodici agnelli dell'anno, con le oblazioni consuete, e dodici capri per il sacrificio espiatorio. 88 Totale del bestiame per il sacrificio di comunione: ventiquattro giovenchi, sessanta arieti, sessanta capri, sessanta agnelli dell'anno. Questi furono i doni per la dedicazione dell'altare, dopo che esso fu unto. 89 Quando Mosè entrava nella tenda del convegno per parlare con il Signore, udiva la voce che gli parlava dall'alto del coperchio che è sull'arca della testimonianza fra i due cherubini; il Signore gli parlava.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale
1
dito
2
cm
1
mina
820
g
1
mina
51

Genealogia