Cronologia dei paragrafi

La formula di benedizione
Offerta dei carri
Offerta della dedicazione
Le lampade del candelabro
I leviti sono offerti al Signore
Le et del servizio
Data della Pasqua
Casi particolari
La nube
Le trombe
L'ordine di marcia
Proposta di Mos a Obab
La partenza
Tabera
Kibrot-Taava. Lamenti del popolo
Intercessione di Mos
La risposta del Signore
Effusione dello Spirito
Le quaglie
Maria e Aronne contro Mos
Risposta divina
Intercessione di Aronne a di Mos
Ricognizione in Canaan
Il rapporto degli esploratori
Rivolta di Israele
Collera del Signore e intercessione di Mos
Perdono e castigo
Vano tentativo degli Israeliti
L'oblazione unita ai sacrifici
Le primizie del pane
Espiazione delle colpe per inavvertenza
Violazione del sabato
I fiocchi dei vestiti
Rivolta di Core, Datan e Abiram
Il castigo
Gli incensieri
L'intercessione di Aronne
Il bastone di Aronne
La funzione espiatrice del sacerdozio
La parte dei sacerdoti
La parte dei Leviti
Le decime
Le ceneri della giovenca rossa
Casi di impurit
Il rituale delle acque lustrali
Le acque di Meriba
Castigo di Mos e di Aronne
Edom rifiuta il passaggio
Morte di Aronne
Presa di Corma
Il serpente di bronzo
Tappe verso la Transgiordania
Conquista della Transgiordania
Il re do Moab fa appello a Balaam
L'asina di Balaam
Balaam e Balak
Oracoli di Balaam
Israele a Peor
Il censimento
Censimento dei Leviti
L'eredit delle figlie
Giosu capo della comunit
Precisazioni sui sacrifici
A. Sacrifici quotidiani
B. Il sabato
C. Il novilunio
D. Gli azzimi
E. La festa delle Settimane
F. La festa delle Acclamazioni
G. Il giorno della Espiazione
H. La festa della Capanne
Leggi sui voti
Guerra santa contro Madiam
Massacro delle donne e purificazione del bottino
Divisione del bottino
Le offerte
Divisione della Transgiordania
Le tappe dell'Esodo
Divisione di Canaan. L'ordine di Dio
Frontiere di Canaan
I sovrintendenti alla spartizione
La parte dei Leviti
Le citt di rifugio
L'eredit della donna sposata

La formula di benedizione(num 6,22-27)

6:22 Il Signore parlò a Mosè e disse: 23 "Parla ad Aronne e ai suoi figli dicendo: "Così benedirete gli Israeliti: direte loro: 24 Ti benedica il Signore e ti custodisca. 25 Il Signore faccia risplendere per te il suo volto e ti faccia grazia. 26 Il Signore rivolga a te il suo volto e ti conceda pace". 27 Così porranno il mio nome sugli Israeliti e io li benedirò".

6:22 6:22 IL Signore parlo' ancora a Mose', dicendo: 23 6:23 Parla ad Aaronne e a' suoi figliuoli, dicendo: Benedite i figliuoli di Israele in questa maniera, dicendo loro: 24 6:24 Il Signore ti benedica e ti guardi. 25 6:25 Il Signore faccia risplendere la sua faccia verso te, e ti sia propizio. 26 6:26 Alzi il Signore la sua faccia verso te, e ti stabilisca la pace. 27 6:27 E mettano il mio Nome soproa i figliuoli d'Israele. e io li benediro'.

6:22 6:22 L'Eterno parlo' ancora a Mose', dicendo: 23 6:23 'Parla ad Aaronne e ai suoi figliuoli, e di' loro: Voi benedirete cosi' i figliuoli d'Israele. direte loro: 24 6:24 L'Eterno ti benedica e ti guardi! 25 6:25 L'Eterno faccia risplendere il suo volto su te e ti sia propizio! 26 6:26 L'Eterno volga verso te il suo volto, e ti dia la pace! 27 6:27 Cosi' metteranno il mio nome sui figliuoli d'Israele, e io li benediro''.

6:22 6:22 Il SIGNORE disse ancora a Mosè: 23 6:23 'Parla ad Aaronne e ai suoi figli e dò loro: ""Voi benedirete cosò i figli d'Israele. direte loro: 24 6:24 Il SIGNORE ti benedica e ti protegga! 25 6:25 Il SIGNORE faccia risplendere il suo volto su di te e ti sia propizio! 26 6:26 Il SIGNORE rivolga verso di te il suo volto e ti dia la pace!"". 27 6:27 Cosò metteranno il mio nome sui figli d'Israele e io li benedirò'.

6:22 6:22 L’Eterno parlò ancora a Mosè, dicendo: 23 6:23 ’Parla ad Aaronne e ai suoi figli, dicendo: Voi benedirete così i figli d’Israele. direte loro: 24 6:24 ""L’Eterno ti benedica e ti custodisca! 25 6:25 L’Eterno faccia risplendere il suo volto su di te e ti sia propizio! 26 6:26 L’Eterno rivolga il suo volto su di te e ti dia la pace!"". 27 6:27 Così metteranno il mio nome sui figli d’Israele e io li benedirò'.

6:22 Il Signore aggiunse a Mosè: 23 ""Parla ad Aronne e ai suoi figli e riferisci loro: Voi benedirete così gli Israeliti; direte loro: 24 Ti benedica il Signore e ti protegga. 25 Il Signore faccia brillare il suo volto su di te e ti sia propizio. 26 Il Signore rivolga su di te il suo volto e ti conceda pace. 27 Così porranno il mio nome sugli Israeliti e io li benedirò"".

Mappa

Commento di un santo

Cosa significa che Mosè spesso entra nel tabernacolo e ne esce se non che egli, la cui mente è sollevata alla contemplazione, deve uscire ed affrontare i problemi di chi è debole? All'interno contempla i misteri di Dio. Fuori porta il peso delle persone carnali. E Mosè, che fa sempre ricorso al tabernacolo in situazioni di dubbio e consulta il Signore nell'arca dell'alleanza, offre indubbiamente un esempio agli ufficiali. Quando nelle loro vite pubbliche sono insicuri su ciò che devono decidere, devono sempre ponderare nelle loro menti, come nel tabernacolo. Devono cercare consiglio nell'arca dell'alleanza, se studiano le pagine della Sacra Scrittura nei loro cuori, quando affrontano un dubbio. La verità stessa, manifestatasi a noi dopo aver assunto la natura umana, si dedicò alla preghiera sulla montagna e compì miracoli nelle città.. Così mostrò ai buoni pastori un modello da imitare. Devono desiderare ciò che è più alto nella contemplazione, ma occuparsi anche dei bisogni di chi è debole per mezzo della loro compassione. La carità si leva alle vette più alte in modo meraviglioso, quando misericordiosamente si rivolge alle profondità dei bisogni d prossimo. Quando discende nella s bontà ai più bassi livelli, ritorna in vigore alle vette più alte.

Autore

Paterio

Lettura del testo durante l'anno liturgico

E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia