Cronologia dei paragrafi

Il raduno a Sion del gregge disperso
Assedio, esilio e liberazione di Sion
Le nazioni stritolate sull'aia
Miseria e gloria della dinastia di Davide
Il vincitore futuro di Assur
Ruolo futuro del resto tra le nazioni
Il Signore sopprimerŕ tutte le tentazioni
Il Signore fa il processo del suo popolo
Contro i defraudatori nella cittŕ
Sion sotto gli insulti della nemica
Oracolo di restaurazione
Preghiera per la confusione delle nazioni
Invocazione del perdono divino

Il raduno a Sion del gregge disperso(mic 4,6-8)

4:6 "In quel giorno - oracolo del Signore - radunerò gli zoppi, raccoglierò i dispersi e coloro che ho trattato duramente. 7 Degli zoppi io farò un resto, dei lontani una nazione forte". E il Signore regnerà su di loro sul monte Sion, da allora e per sempre. 8 E a te, torre del gregge, colle della figlia di Sion, a te verrà, ritornerà a te la sovranità di prima, il regno della figlia di Gerusalemme.

4:6 4:6 In quel giorno, dice il Signore, io raccogliero' le pecore zoppe, e ricettero' le scacciate, e quelle che io avea afflitte. 7 4:7 e faro' che le zoppe saranno per un riserbo, e che le allontanate diverranno una possente nazione. e il Signore regnera' soproa loro nel monte di Sion. da quell'ora fino in sempiterno. 8 4:8 E tu, torre della mandra, rocca della figliuola di Sion, quelle verranno a te. verra' parimente a te la dominazione antica, il regno della figliuola di Gerusalemme.

4:6 4:6 In quel giorno, dice l'Eterno, io raccogliero' le pecore zoppe, radunero' quelle ch'erano state scacciate, e quelle ch'io avevo trattato duramente. 7 4:7 Di quelle che zoppicano faro' un resto, che sussistera'. di quelle scacciate lontano una nazione potente. e l'Eterno regnera' su loro sul monte Sion, da allora in perpetuo. 8 4:8 E tu, torre del gregge, colle della figliuola di Sion, a te verra', a te verra' l'antico dominio, il regno che spetta alla figliuola di Gerusalemme.

4:6 4:6 'Quel giorno', dice il SIGNORE, 'io raccoglierò le pecore zoppe, radunerò quelle che erano state scacciate e quelle che io avevo trattato duramente. 7 4:7 Di quelle zoppe io farò un resto che sussisterà. di quelle scacciate lontano, una nazione potente. Il SIGNORE regnerà su di loro, sul monte Sion, da allora e per semproe. 8 4:8 A te, torre del gregge, colle della figlia di Sion, a te verrà, a te verrà l'antico dominio, il regno che spetta alla figlia di Gerusalemme'.

4:6 4:6 ’In quel giorno', dice l’Eterno, ’io raccoglierò gli zoppi, radunerò gli scacciati e quelli che avevo afflitto. 7 4:7 Degli zoppi io farò un residuo e degli scacciati una nazione potente. Così l’Eterno regnerà su di loro sul monte Sion, da allora e per semproe. 8 4:8 E tu, torre del gregge, roccaforte della figlia di Sion, a te verrà, proproio a te verrà l’antico dominio, il regno della figlia di Gerusalemme'.

4:6 ""In quel giorno - dice il Signore - radunerò gli zoppi, raccoglierò gli sbandati e coloro che ho trattato duramente. 7 Degli zoppi io farò un resto, degli sbandati una nazione forte. E il Signore regnerà su di loro sul monte Sion, da allora e per sempre. 8 E a te, Torre del gregge, colle della figlia di Sion, a te verrà, ritornerà a te la sovranità di prima, il regno della figlia di Gerusalemme"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

QuantitĂ  nel testo
misura bibblica
QuantitĂ  convertita
UnitĂ  di misura attuale

Genealogia