Cronologia dei paragrafi

La scuola della sapienza
Consigli diversi
I figli
I genitori
I sacerdoti
I poveri e gli afflitti
Prudenza e riflessione
La tradizione
La prudenza
Le donne
Rapporti con gli uomini
Il governo
Contro orgoglio
Gli uomini degni di onore
Umilt e verit
Non fidarsi delle apparenze
Riflessione e lentezza
Fiducia in Dio solo
Diffidare del cattivo
I benefici
Veri e falsi amici
Frequentare i propri uguali
La vera felicit
Invidia e avarizia
Felicit del saggio
La libert umana
Maledizione degli empi
La ricompensa certa
uomo nella creazione
Il giudice divino
Invito alla penitenza
Grandezza di Dio
uomo un nulla
Il modo di fare
Riflessione e previsione
Dominio di s
Contro le chiacchiere
Verificare le dicerie
Vera e falsa sapienza
Silenzio e parola
Paradossi
Parole maldestre
La menzogna
Sulla sapienza
Peccati diversi
Il saggio e lo stolto
Il pigro
I figli degeneri
Saggezza e follia
amicizia
Vigilanza
I giuramenti
Le parole impure
La donna adultera
Discorso della sapienza
La sapienza e la legge
Proverbi
I vecchi
Proverbio numerico
Le donne
Il commercio
La parola
La giustizia
I segreti
Ipocrisia
Il rancore
Le liti
La lingua
Il prestito
elemosina
Le cauzioni
ospitalit
educazione
La salute
La gioia
Le ricchezze
I banchetti
Il vino

La scuola della sapienza(sir 6,18-37)

6:18 Figlio, sin dalla giovinezza ricerca l'istruzione e fino alla vecchiaia troverai la sapienza. 19 Accòstati ad essa come uno che ara e che semina, e resta in attesa dei suoi buoni frutti; faticherai un po' per coltivarla, ma presto mangerai dei suoi prodotti. 20 Quanto è difficile per lo stolto la sapienza! L'insensato non vi si applica; 21 per lui peserà come una pietra di prova e non tarderà a gettarla via. 22 La sapienza infatti è come dice il suo nome e non si manifesta a molti. 23 Ascolta, figlio, e accetta il mio pensiero, e non rifiutare il mio consiglio. 24 Introduci i tuoi piedi nei suoi ceppi, il tuo collo nella sua catena. 25 Piega la tua spalla e portala, non infastidirti dei suoi legami. 26 Avvicìnati ad essa con tutta l'anima e con tutta la tua forza osserva le sue vie. 27 Segui le sue orme, ricercala e ti si manifesterà, e quando l'hai raggiunta, non lasciarla. 28 Alla fine in essa troverai riposo ed essa si cambierà per te in gioia. 29 I suoi ceppi saranno per te una protezione potente e le sue catene una veste di gloria. 30 Un ornamento d'oro ha su di sè e i suoi legami sono fili di porpora. 31 Te ne rivestirai come di una splendida veste, te ne cingerai come di una corona magnifica. 32 Figlio, se lo vuoi, diventerai saggio, se ci metti l'anima, sarai esperto in tutto. 33 Se ti è caro ascoltare, imparerai, se porgerai l'orecchio, sarai saggio. 34 Frequenta le riunioni degli anziani, e se qualcuno è saggio, unisciti a lui. 35 Ascolta volentieri ogni discorso su Dio e le massime sagge non ti sfuggano. 36 Se vedi una persona saggia, va' di buon mattino da lei, il tuo piede logori i gradini della sua porta. 37 Rifletti sui precetti del Signore, medita sempre sui suoi comandamenti; egli renderà saldo il tuo cuore, e la sapienza che desideri ti sarà data.

6:18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37

6:18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37

6:18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37

6:18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37

6:18 Figlio, sin dalla giovinezza medita la disciplina, conseguirai la sapienza fino alla canizie. 19 Accòstati ad essa come chi ara e chi semina e attendi i suoi ottimi frutti; poichè faticherai un po' per coltivarla, ma presto mangerai dei suoi prodotti. 20 Essa è davvero aspra per gli stolti, l'uomo senza coraggio non ci resiste; 21 per lui peserà come una pietra di prova, non tarderà a gettarla via. 22 La sapienza infatti è come dice il suo nome, ma non a molti essa è chiara. 23 Ascolta, figlio, e accetta il mio parere; non rigettare il mio consiglio. 24 Introduci i tuoi piedi nei suoi ceppi, il collo nella sua catena. 25 Piega la tua spalla e portala, non disdegnare i suoi legami. 26 Avvicìnati ad essa con tutta l'anima e con tutta la tua forza resta nelle sue vie. 27 Seguine le orme e cercala, ti si manifesterà; e una volta raggiunta, non lasciarla. 28 Alla fine troverai in lei il riposo, ed essa ti si cambierà in gioia. 29 I suoi ceppi saranno per te una protezione potente, le sue catene una veste di gloria. 30 Un ornamento d'oro ha su di sè, i suoi legami sono fili di porpora violetta. 31 Te ne rivestirai come di una veste di gloria, te ne cingerai come di una corona magnifica. 32 Se lo vuoi, figlio, diventerai saggio; applicandoti totalmente, diventerai abile. 33 Se ti è caro ascoltare, imparerai; se porgerai l'orecchio, sarai saggio. 34 Frequenta le riunioni degli anziani; qualcuno è saggio? Unisciti a lui. 35 Ascolta volentieri ogni parola divina e le massime sagge non ti sfuggano. 36 Se vedi una persona saggia, va' presto da lei; il tuo piede logori i gradini della sua porta. 37 Rifletti sui precetti del Signore, medita sempre sui suoi comandamenti; egli renderà saldo il tuo cuore, e il tuo desiderio di sapienza sarà soddisfatto.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia