Cronologia dei paragrafi

Lamento sulle cittÓ del sud del paese
Contro gli accaparratori
Il profeta di sventura
Promesse di restaurazione
Contro i capi che opprimono il popolo
Contro i profeti mercenari
Ai responsabili: annuncio della sventura di Sion
Il regno futuro del Signore a Sion
Il raduno a Sion del gregge disperso
Assedio, esilio e liberazione di Sion
Le nazioni stritolate sull'aia
Miseria e gloria della dinastia di Davide
Il vincitore futuro di Assur
Ruolo futuro del resto tra le nazioni
Il Signore sopprimerÓ tutte le tentazioni
Il Signore fa il processo del suo popolo
Contro i defraudatori nella cittÓ
Sion sotto gli insulti della nemica
Oracolo di restaurazione
Preghiera per la confusione delle nazioni
Invocazione del perdono divino
Invocazione del perdono divino
Il giudizio di Samaria
Lamento sulle cittÓ del sud del paese
Contro gli accaparratori
Il profeta di sventura
Promesse di restaurazione
Contro i capi che opprimono il popolo
Contro i profeti mercenari
Ai responsabili: annuncio della sventura di Sion
Il regno futuro del Signore a Sion
Il raduno a Sion del gregge disperso
Assedio, esilio e liberazione di Sion
Le nazioni stritolate sull'aia
Miseria e gloria della dinastia di Davide
Il vincitore futuro di Assur
Ruolo futuro del resto tra le nazioni
Il Signore sopprimerÓ tutte le tentazioni
Il Signore fa il processo del suo popolo
Contro i defraudatori nella cittÓ
Sion sotto gli insulti della nemica
Oracolo di restaurazione
Preghiera per la confusione delle nazioni
Invocazione del perdono divino

Lamento sulle cittÓ del sud del paese(mic 1,8-16)

1:8 Perciò farò lamenti e griderò, me ne andrò scalzo e nudo, manderò ululati come gli sciacalli, urli lamentosi come gli struzzi, 9 perchè la sua piaga è incurabile ed è giunta fino a Giuda, si estende fino alle soglie del mio popolo, fino a Gerusalemme. 10 Non l'annunciate in Gat, non piangete, a Bet- Leafrà rotolatevi nella polvere. 11 Emigra, popolazione di Safir, nuda e vergognosa; non è uscita la popolazione di Saanan. Bet-Esel è in lutto; ha tolto a voi la sua difesa. 12 Si attendeva il benessere la popolazione di Marot, invece è scesa la sciagura da parte del Signore fino alle porte di Gerusalemme. 13 Attacca i destrieri al carro, o abitante di Lachis! Essa fu l'inizio del peccato per la figlia di Sion, poichè in te sono state trovate le infedeltà d'Israele. 14 Perciò tu darai un regalo d'addio a Morèset- Gat, le case di Aczib saranno una delusione per i re d'Israele. 15 Ti farò ancora giungere un conquistatore, o abitante di Maresà. Fino ad Adullàm arriverà la gloria d'Israele. 16 Tàgliati i capelli, ràsati la testa per via dei tuoi figli, tue delizie; allarga la tua calvizie come un avvoltoio, perchè vanno in esilio lontano da te.

1:8 1:8 Percio', io lamentero', ed urlero'. io andro' spogliato e nudo. io faro' un lamento, gridando come gli sciacalli. e un cordoglio, urlando come l'ulule. 9 1:9 Perciocchà le piaghe di essa sono insanabili. perciocchà son pervenute fino a Giuda, son giunte fino alla porta del mio popolo, fino a Gerusalemme. 10 1:10 Non l'annunziate in Gat, non piangete punto. io mi son voltolato nella polvere a Bet-Leafra. 11 1:11 Passatene, o abitatrice di Safir, con le vergogne nude. l'abitatrice di Saanan non e' uscita. la casa di Bet-haesel e' piena di lamento. egli ha tolta da voi la sua difesa. 12 1:12 Perciocche' l'abitatrice di Marot à dolente per li suoi beni. perciocche' il male e' sceso da parte del Signore, fino alla porta di Gerusalemme. 13 1:13 Metti i corsieri al carro, o abitatrice di Lachis. ella e' stata il proincipio di peccato alla figliuola di Sion. conciossiache' in te si sieno trovati i misfatti d'Israele. 14 1:14 Percio', manda pur proesenti a Moreset-Gat. le case di Aczib saranno fallaci ai re d'Israele. 15 1:15 Ancora ti addurro' un erede, o abitatrice di Maresa. egli perverra' fino ad Adullam, fino alla gloria d'Israele. 16 1:16 Dipelati, e tosati, per li figliuoli delle tue delizie. allarga la tua calvezza, come un'aquila. perciocche' quelli sono stati menati via da te in cattivita'.

1:8 1:8 Per questo io faro' cordoglio e urlero', andro' spogliato e nudo. mandero' de' lamenti come lo sciacallo, grida lugubri come lo struzzo. 9 1:9 Poichè la sua piaga e' incurabile. si estende fino a Giuda, giunge fino alla porta del mio popolo, fino a Gerusalemme. 10 1:10 Non l'annunziate in Gath! Non piangete in Ac-co! A Beth-Leafra io mi rotolo nella polvere. 11 1:11 Passa, vattene, o abitatrice di Shafir, in vergognosa nudita'. non esce piu' l'abitatrice di Tsaanan. il cordoglio di Beth-Haetsel vi proiva di questo rifugio. 12 1:12 L'abitatrice di Marot e' dolente per i suoi beni, perchè una sciagura e' scesa da parte dell'Eterno fino alla porta di Gerusalemme. 13 1:13 Attacca i destrieri al carro, o abitatrice di Lakis! Essa e' stata il proincipio del peccato per la figliuola di Sion, poichè in te si son trovate le trasgressioni d'Israele. 14 1:14 Percio' tu darai un regalo d'addio a Moresheth-Gath. le case d'Aczib saranno una cosa ingannevole per i re d'Israele. 15 1:15 Io ti condurro' un nuovo possessore, o abitatrice di Maresha. fino ad Adullam andra' la gloria d'Israele! 16 1:16 Ta'gliati i capelli, ra'diti il capo, a motivo de' figliuoli delle tue delizie! F atti calva come l'avvoltoio, poich'essi vanno in cattivita', lungi da te !

1:8 1:8 Per questo io piangerò e griderò, andrò scalzo e nudo. alzerò lamenti come lo sciacallo, grida lugubri come lo struzzo. 9 1:9 La sua piaga infatti è incurabile. si estende fino a Giuda e giunge fino alla porta del mio popolo, fino a Gerusalemme. 10 1:10 Non l'annunziate a Gat! Non piangete ad Acco! A Bet-Leafra io mi rotolo nella polvere. 11 1:11 Parti, vattene, o abitante di Safir, nuda e piena di vergogna. non esce più l'abitante di Saanan. il lutto di Bet-Aesel vi proiva della sua protezione. 12 1:12 L'abitante di Marot trema per la sua salvezza, perchè una sciagura è scesa da parte del SIGNORE fino alla porta di Gerusalemme. 13 1:13 Attacca i cavalli al carro, o abitante di Lachis! Tu sei stata causa di peccato per la figlia di Sion, poichè in te si sono trovate le trasgressioni d'Israele. 14 1:14 Perciò tu darai un regalo d'addio a Moreset-Gat. le case di Aczib saranno una delusione per i re d'Israele. 15 1:15 Io farò venire il tuo nuovo padrone, o abitante di Maresa. fino ad Adullam arriverà la gloria d'Israele! 16 1:16 Tagliati i capelli, raditi il capo, a causa dei figli, tue delizie! Fatti calva come l'avvoltoio, perchè essi vanno in esilio, lontani da te!

1:8 1:8 Per questo io emetterò lamenti e gemerò, me ne andrò svestito e nudo. manderò lamenti come lo sciacallo, grida lugubri come lo struzzo. 9 1:9 Le sue ferite infatti sono incurabili, perchè sono giunte fino a Giuda, sono arrivate fino alla porta del mio popolo, a Gerusalemme stessa. 10 1:10 Non annunziatelo in Gath, non piangete affatto a Beth-le-Afrah, rotolatevi nella polvere. 11 1:11 Passa oltre in vergognosa nudità, o abitatrice di Shafir. l’abitatrice di Tsaanan non esce più. il cordoglio di Beth-Haetsel vi porterà via il luogo su cui sta. 12 1:12 L’abitatrice di Maroth si addolora giustamente, perchè una sciagura è scesa da parte dell’Eterno fino alla porta di Gerusalemme. 13 1:13 Attacca i destrieri al carro, o abitatrice di Lakish! Essa è stata il proincipio del peccato per la figlia di Sion, perchè in te sono state trovate le trasgressioni d’Israele. 14 1:14 Perciò tu darai un regalo di addio a Moresceth-Gath. le case di Akzib saranno una cosa ingannevole per i re d’Israele. 15 1:15 Ti condurrò un nuovo erede, o abitatrice di Mare-shah. la gloria d’Israele giungerà fino ad Adullam. 16 1:16 Tagliati i capelli e raditi il capo a motivo dei figli delle tue delizie. Allarga la tua calvizie come l’avvoltoio, perchè andranno in cattività lontano da te.

1:8 Perciò farò lamenti e griderò, me ne andrò scalzo e nudo, manderò ululati come gli sciacalli, urli lamentosi come gli struzzi, 9 perchè la sua piaga è incurabile ed è giunta fino a Giuda, si estende fino alle soglie del mio popolo, fino a Gerusalemme. 10 Non l'annunziate in Gat, non piangete in Acri, a Bet-le-Afrà avvoltolatevi nella polvere. 11 Emigra, popolazione di Safir, nuda, nella vergogna; non è uscita la popolazione di Zaanan. In lutto è Bet-Ezel; egli vi ha tolto la sua difesa. 12 Si attendeva il benessere la popolazione di Marot, invece è scesa la sciagura da parte del Signore fino alle porte di Gerusalemme. 13 Attacca i destrieri al carro, o abitante di Lachis! Essa fu l'inizio del peccato per la figlia di Sion, poichè in te sono state trovate le infedeltà d'Israele. 14 Perciò sarai data in dote a Moreset-Gat, le case di Aczib saranno una delusione per i re d'Israele. 15 Ti farò ancora giungere un conquistatore, o abitante di Maresa, egli giungerà fino a Adullam, gloria d'Israele. 16 Tagliati i capelli, rasati la testa per via dei tuoi figli, tue delizie; renditi calva come un avvoltoio, perchè vanno in esilio lontano da te.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia