Cronologia dei paragrafi

La giustizia divina
Preghiera per la liberazione e la rinascita di Israele
Discernimento
Scelta di una donna
Falsi amici
I consiglieri
Vera e falsa sapienza
La temperanza
Medicina e malattia
Il lutto
Lavori manuali
Lo scriba
Invito a lodare Dio
Miseria dell uomo
Massime diverse
Mendicit
La morte
Destino degli empi
La vergogna
Affanni di un padre per sua figlia
Le donne
origine della sapienza
Il timore di Dio
Pazienza e controllo di s
Sapienza e rettitudine
Il timore di Dio nella prova
Doveri verso i genitori
umilt
orgoglio
Carit verso i poveri
La sapienza educatrice
Pudore e rispetto umano
Ricchezza e presunzione
Fermezza e dominio di s
amicizia
La scuola della sapienza
Consigli diversi
I figli
I genitori
I sacerdoti
I poveri e gli afflitti
Prudenza e riflessione
La tradizione
La prudenza
Le donne
Rapporti con gli uomini
Il governo
Contro orgoglio
Gli uomini degni di onore
Umilt e verit
Non fidarsi delle apparenze
Riflessione e lentezza
Fiducia in Dio solo
Diffidare del cattivo
I benefici
Veri e falsi amici
Frequentare i propri uguali
La vera felicit
Invidia e avarizia
Felicit del saggio
La libert umana
Maledizione degli empi
La ricompensa certa
uomo nella creazione
Il giudice divino
Invito alla penitenza
Grandezza di Dio
uomo un nulla
Il modo di fare
Riflessione e previsione
Dominio di s
Contro le chiacchiere
Verificare le dicerie
Vera e falsa sapienza
Silenzio e parola
Paradossi
Parole maldestre
La menzogna
Sulla sapienza
Peccati diversi
Il saggio e lo stolto
Il pigro
I figli degeneri
Saggezza e follia
amicizia
Vigilanza
I giuramenti
Le parole impure
La donna adultera
Discorso della sapienza
La sapienza e la legge
Proverbi
I vecchi
Proverbio numerico
Le donne
Il commercio
La parola
La giustizia
I segreti
Ipocrisia
Il rancore
Le liti
La lingua
Il prestito
elemosina
Le cauzioni
ospitalit
educazione
La salute
La gioia
Le ricchezze
I banchetti
Il vino

La giustizia divina(sir 35,11-24)

35:11 In ogni offerta mostra lieto il tuo volto, con gioia consacra la tua decima. 12 Da' all'Altissimo secondo il dono da lui ricevuto, e con occhio contento, secondo la tua possibilità, 13 perchè il Signore è uno che ripaga e ti restituirà sette volte tanto. 14 Non corromperlo con doni, perchè non li accetterà, 15 e non confidare in un sacrificio ingiusto, perchè il Signore è giudice e per lui non c'è preferenza di persone. 16 Non è parziale a danno del povero e ascolta la preghiera dell'oppresso. 17 Non trascura la supplica dell'orfano, nè la vedova, quando si sfoga nel lamento. 18 Le lacrime della vedova non scendono forse sulle sue guance 19 e il suo grido non si alza contro chi gliele fa versare? 20 Chi la soccorre è accolto con benevolenza, la sua preghiera arriva fino alle nubi. 21 La preghiera del povero attraversa le nubi nè si quieta finchè non sia arrivata; non desiste finchè l'Altissimo non sia intervenuto 22 e abbia reso soddisfazione ai giusti e ristabilito l'equità. Il Signore certo non tarderà nè si mostrerà paziente verso di loro, finchè non abbia spezzato le reni agli spietati 23 24 finchè non abbia reso a ciascuno secondo il suo modo di agire e giudicato le opere degli uomini secondo le loro intenzioni,

35:11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24

35:11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24

35:11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24

35:11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24

35:11 (35,8) In ogni offerta mostra lieto il tuo volto, consacra con gioia la decima. 12 (35,9) Da' all'Altissimo in base al dono da lui ricevuto, da' di buon animo secondo la tua possibilità, 13 (35,10) perchè il Signore è uno che ripaga, e sette volte ti restituirà. 14 (35,11) Non cercare di corromperlo con doni, non accetterà, non confidare su una vittima ingiusta, 15 (35,12) perchè il Signore è giudice e non v'è presso di lui preferenza di persone. 16 (35,13) Non è parziale con nessuno contro il povero, anzi ascolta proprio la preghiera dell'oppresso. 17 (35,14) Non trascura la supplica dell'orfano nè la vedova, quando si sfoga nel lamento. 18 (35,15) Le lacrime della vedova non scendono forse sulle sue guance e il suo grido non si alza contro chi gliele fa versare? 19 20 (35,16) Chi venera Dio sarà accolto con benevolenza, la sua preghiera giungerà fino alle nubi. 21 (35,17) La preghiera dell'umile penetra le nubi, finchè non sia arrivata, non si contenta; 22 (35,18) non desiste finchè l'Altissimo non sia intervenuto, rendendo soddisfazione ai giusti e ristabilendo l'equità. 23 (35,19) Il Signore non tarderà e non si mostrerà indulgente sul loro conto, 24 (35,22) finchè non abbia reso a ognuno secondo le sue azioni e vagliato le opere degli uomini secondo le loro intenzioni;

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-3°domenica dell'anno C dove si leggono i seguenti passi
[(sir 35,15-17.35,2-22)}; (ne 8,2-8.8,8-1)}; (sal 18,8-1.18,15-15)}; (1co 12,12-3)}; (Lc 1,1-4.4,14-21)}; (sal 33,2-3.33,17-19.33,22-22)}; (1TM 4,6-8.4,16-19)}; (Lc 18,9-14)}; (1co 11,12-3)}; (1co 11,12-3)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia