Cronologia dei paragrafi

La sposa
Lo sposo
Il coro
Lo sposo
La sposa
Lo sposo
Epilogo
La sposa
Due epigrammi
Ultime aggiunte

La sposa(cc 6,2-3)

6:2 L'amato mio è sceso nel suo giardino fra le aiuole di balsamo, a pascolare nei giardini e a cogliere gigli. 3 Io sono del mio amato e il mio amato è mio; egli pascola tra i gigli.

6:2 6:2 Il mio amico e' disceso nel suo orto, All'aie degli aromati, Per pasturar la sua greggia negli orti, E per coglier gigli. 3 6:3 Io son dell'amico mio. e l'amico mio, Che pastura la sua greggia fra i gigli, e' mio.

6:2 6:2 Il mio amico e' disceso nel suo giardino, nell'aie degli aromi a pasturare i greggi ne' giardini, e coglier gigli. 3 6:3 Io sono dell'amico mio. e l'amico mio, che pastura il gregge fra i gigli, e' mio.

6:2 6:2 Il mio amico è sceso nel suo giardino, nelle aie degli aromi, a pascolare le greggi nei giardini e cogliere gigli. 3 6:3 Io sono dell'amico mio. e l'amico mio, che pascola il gregge tra i gigli, è mio.

6:2 6:2 Il mio diletto è sceso nel suo giardino, nelle aiuole di balsamo a pascolare il gregge nei giardini e a cogliere gigli. 3 6:3 Io sono del mio diletto, e il mio diletto è mio. egli pascola il gregge fra i gigli.

6:2 Dov'è andato il tuo diletto, o bella fra le donne? Dove si è recato il tuo diletto, perchè noi lo possiamo cercare con te? 3 Il mio diletto era sceso nel suo giardino fra le aiuole del balsamo a pascolare il gregge nei giardini e a cogliere gigli.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia