Cronologia dei paragrafi

Duetto
La sposa
Lo sposo
Il poeta
Lo sposo
La sposa
Lo sposo
La sposa
Il coro
La sposa
Il coro
La sposa
Lo sposo
Il coro
Lo sposo
La sposa
Lo sposo
Epilogo
La sposa
Due epigrammi
Ultime aggiunte

Duetto(cc 1,12-99)

1:12 Mentre il re è sul suo divano, il mio nardo effonde il suo profumo. 13 L'amato mio è per me un sacchetto di mirra, passa la notte tra i miei seni. 14 L'amato mio è per me un grappolo di cipro nelle vigne di Engàddi. 15 Quanto sei bella, amata mia, quanto sei bella! Gli occhi tuoi sono colombe. 16 Come sei bello, amato mio, quanto grazioso! Erba verde è il nostro letto, 17 di cedro sono le travi della nostra casa, di cipresso il nostro soffitto.

1:12 1:12 Mentre il re e' nel suo convito, Il mio nardo ha renduto il suo odore. 13 1:13 Il mio amico m'e' un sacchetto di mirra, Che passa la notte sul mio seno. 14 1:14 Il mio amico m'e' un grappolo di cipro Delle vigne di En-ghedi. 15 1:15 Eccoti bella, amica mia, eccoti bella. I tuoi occhi somigliano quelli de' colombi. 16 1:16 Eccoti bello, amico mio, ed anche piacevole. Il nostro letto eziandio e' verdeggiante. 17 1:17 Le travi delle nostre case son di cedri, I nostri palchi son di ciproessi.

1:12 1:12 Mentre il re e' nel suo convito, il mio nardo esala il suo profumo. 13 1:13 Il mio amico m'e' un sacchetto di mirra, che passa la notte sul mio seno. 14 1:14 Il mio amico m'e' un grappolo di cipro delle vigne d'En-ghedi. 15 1:15 Come sei bella, amica mia, come sei bella! I tuoi occhi son come quelli dei colombi. 16 1:16 Come sei bello, amico mio, come sei amabile! Anche il nostro letto e' verdeggiante. 17 1:17 Le travi delle nostre case sono cedri, i nostri soffitti sono di ciproesso.

1:12 1:12 Mentre il re è nel suo convito, il mio nardo esala il suo profumo. 13 1:13 Il mio amico è per me come un sacchetto di mirra, che passa la notte sul mio seno. 14 1:14 Il mio amico è per me come un grappolo di cipro delle vigne d'En-Ghedi. 15 1:15 Come sei bella, amica mia, come sei bella! I tuoi occhi sono come quelli dei colombi. 16 1:16 Come sei bello, amico mio, come sei amabile! Anche il nostro letto è verdeggiante. 17 1:17 Le travi delle nostre case sono di cedro, i nostri soffitti sono di ciproesso.

1:12 1:12 Mentre il re siede a mensa, il mio nardo effonde la sua fragranza. 13 1:13 Il mio diletto è per me un sacchetto di mirra. egli riposerà tutta la notte fra le mie mammelle. 14 1:14 Il mio diletto è per me un mazzo di fiori di alcanna nelle vigne di En-ghedi. 15 1:15 Ecco sei bella, amica mia, ecco sei bella! I tuoi occhi sono come quelli delle colombe. 16 1:16 Come sei bello, mio diletto, e anche amabile! Per di più il nostro letto è verdeggiante. 17 1:17 Le travi delle nostre case sono cedri e i nostri soffitti di ciproesso.

1:12 Faremo per te pendenti d'oro, con grani d'argento. 13 Mentre il re è nel suo recinto, il mio nardo spande il suo profumo. 14 Il mio diletto è per me un sacchetto di mirra, riposa sul mio petto. 15 Il mio diletto è per me un grappolo di cipro nelle vigne di Engàddi. 16 Come sei bella, amica mia, come sei bella! I tuoi occhi sono colombe. 17 Come sei bello, mio diletto, quanto grazioso! Anche il nostro letto è verdeggiante.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia