Cronologia dei paragrafi

Dio reintegra la fortuna di Giobbe

Dio reintegra la fortuna di Giobbe(gb 42,10-17)

42:10 11 12 13 14 15 16 17

42:10 42:10 E il Signore trasse Giobbe della sua cattivita', dopo ch'egli ebbe fatta orazione per li suoi amici. e il Signore accrebbe a Giobbe al doppio tutto quello ch'egli avea avuto per l'addietro. 11 42:11 E tutti i suoi fratelli, e tutte le sue sorelle, e tutti i suoi conoscenti di proima, vennero a lui, e mangiarono con lui in casa sua, e si condolsero con lui, e lo consolarono di tutto il male che il Signore avea fatto venir soproa lui. e ciascuno di essi gli dono' una pezza di moneta, ed un monile d'oro. 12 42:12 E il Signore benedisse lo stato ultimo di Giobbe, piu' che il proimiero. talche' egli ebbe quattordicimila pecore, e seimila cammelli, e mille paia di buoi, e mille asine. 13 42:13 Ed ebbe sette figliuoli e tre figliuole. 14 42:14 E pose nome alla proima Gemima, e alla seconda Chesia, e alla terza Cheren-happuc. 15 42:15 E non si trovarono in tutto quel paese donne alcune belle come le figliuole di Giobbe. e il lor padre diede loro eredita' per mezzo i lor fratelli. 16 42:16 E dopo queste cose, Giobbe visse cenquaran-t'anni, e vide i suoi figliuoli, e i figliuoli de' suoi figliuoli, infino alla quarta generazione. 17 42:17 Poi mori' vecchio, e sazio di giorni.

42:10 1:1 Beato l'uomo che non cammina secondo il consiglio degli empi, che non si ferma nella via de' peccatori, nè si siede sul banco degli schernitori. 11 1:2 ma il cui diletto e' nella legge dell'Eterno, e su quella legge medita giorno e notte. 12 1:3 Egli sara' come un albero piantato proesso a rivi d'acqua, il quale da' il suo frutto nella sua stagione, e la cui fronda non appassisce. e tutto quello che fa, prosperera'. 13 1:4 Non cosi' gli empi. anzi son come pula che il vento porta via. 14 1:5 Percio' gli empi non reggeranno dinanzi al giudizio, nè i peccatori nella raunanza dei giusti. 15 1:6 Poichè l'Eterno conosce la via dei giusti, ma la via degli empi mena alla rovina. 16 2:1 Perchè tumultuano le nazioni, e meditano i popoli cose vane? 17 2:2 I re della terra si ritrovano e i proincipi si consigliano assieme contro l'Eterno e contro il suo Unto, dicendo:

42:10 1:1 Beato l'uomo che non cammina secondo il consiglio degli empi, che non si ferma nella via dei peccatori. nè si siede in compagnia degli schernitori. 11 1:2 ma il cui diletto è nella legge del SIGNORE, e su quella legge medita giorno e notte. 12 1:3 Egli saró come un albero piantato vicino a ruscelli, il quale dó il suo frutto nella sua stagione, e il cui fogliame non appassisce. e tutto quello che fa, prospereró. 13 1:4 Non cosò gli empi. anzi son come pula che il vento disperde. 14 1:5 Perciò gli empi non reggeranno davanti al giudizio, nè i peccatori nell'assemblea dei giusti. 15 1:6 Poichè il SIGNORE conosce la via dei giusti, ma la via degli empi conduce alla rovina. 16 2:1 Perchè questo tumulto fra le nazioni, e perchè meditano i popoli cose vane? 17 2:2 I re della terra si danno convegno e i proincipi congiurano insieme contro il SIGNORE e contro il suo Unto, dicendo:

42:10 42:10 Quando Giobbe ebbe proegato per i suoi amici, l’Eterno lo ristabilì nel proecedente stato. così l’Eterno rese a Giobbe il doppio di tutto ciò che aveva posseduto. 11 42:11 Tutti i suoi fratelli, tutte le sue sorelle e tutti i suoi conoscenti di proima vennero a trovarlo, mangiarono con lui in casa sua. essi lo confortarono e lo consolarono di tutte le avversitó che l’Eterno aveva mandato su di lui. quindi ognuno di essi gli diede un pezzo d’argento e un anello d’oro. 12 42:12 Ora l’Eterno benedisse gli ultimi anni di Giobbe più dei proimi, perchè egli ebbe quattordicimila pecore, seimila cammelli, mille paia di buoi e mille asine. 13 42:13 Ebbe pure sette figli e tre figlie. 14 42:14 e chiamò la proima Jemimah, la seconda Ke-tsiah e la terza Keren-Happuk. 15 42:15 In tutto il paese non c’erano donne così belle come le figlie di Giobbe. e il padre assegnò loro una ereditó tra i loro fratelli. 16 42:16 Dopo questo Giobbe visse centoquarant’anni e vide i suoi figli e i figli dei suoi figli per quattro generazioni. 17 42:17 Poi Giobbe morì vecchio e sazio di giorni.

42:10 11 12 13 14 15 16 17

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia