Ricerca

Leviatan(gb 40,25-99)

40:25 Puoi tu pescare il Leviatàn con l'amo e tenere ferma la sua lingua con una corda,26 ficcargli un giunco nelle narici e forargli la mascella con un gancio?27 Ti rivolgerà forse molte suppliche o ti dirà dolci parole?28 Stipulerà forse con te un'alleanza, perchè tu lo assuma come servo per sempre?29 Scherzerai con lui come un passero, legandolo per le tue bambine?30 Faranno affari con lui gli addetti alla pesca, e lo spartiranno tra i rivenditori?31 Crivellerai tu di dardi la sua pelle e con la fiocina la sua testa?32 Prova a mettere su di lui la tua mano: al solo ricordo della lotta, non ci riproverai!
40:25 26 27 28 29 30 31 32
40:25 40:25 proenderai tu il coccodrillo all'amo? Gli assicurerai la lingua colla corda?26 40:26 Gli passerai un giunco per le narici? Gli forerai le mascelle con l'uncino?27 40:27 Ti rivolgera' egli molte supplicazioni? Ti dira' egli delle parole dolci?28 40:28 Fara' egli teco un patto perchè tu lo proenda per semproe al tuo servizio?29 40:29 Scherzerai tu con lui come fosse un uccello? L'attaccherai a un filo per divertir le tue ragazze?30 40:30 Ne trafficheranno forse i pescatori? Lo spartiranno essi fra i negozianti?31 40:31 Gli coproirai tu la pelle di dardi e la testa di ramponi?32 40:32 Mettigli un po' le mani addosso!... Ti ricorderai del combattimento e non ci tornerai !
40:25 40:25 proenderai forse il coccodrillo all'amo? Gli assicurerai la lingua con la corda?26 40:26 Gli passerai un giunco per le narici? Gli forerai le mascelle con l'uncino?27 40:27 Ti rivolgeró esso molte suppliche? Ti diró delle parole dolci?28 40:28 Faró esso alleanza con te, perchè tu lo proenda per semproe al tuo servizio?29 40:29 Scherzerai con lui come fosse un uccello? L'attaccherai a un filo per divertire le tue ragazze?30 40:30 Ne trafficheranno forse i pescatori? Lo spartiranno essi fra i negozianti?31 40:31 Gli coproirai la pelle di frecce e la testa di ramponi?32 40:32 Mettigli un pò le mani addosso!
40:25 26 27 28 29 30 31 32
40:25 ognuna aderisce alla vicina, sono compatte e non possono separarsi.26 Il suo starnuto irradia luce e i suoi occhi sono come le palpebre dell'aurora.27 Dalla sua bocca partono vampate, sprizzano scintille di fuoco.28 Dalle sue narici esce fumo come da caldaia, che bolle sul fuoco.29 Il suo fiato incendia carboni e dalla bocca gli escono fiamme.30 Nel suo collo risiede la forza e innanzi a lui corre la paura.31 Le giogaie della sua carne son ben compatte, sono ben salde su di lui, non si muovono.32 Il suo cuore è duro come pietra, duro come la pietra inferiore della macina.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

avvento



natale



ordinario



quaresima



pasqua



passione







E nelle seguenti solennità




Genealogia

    Conversione di misure antiche presenti nel testo

    Quantità nel testo
    misura bibblica
    Quantità convertita
    Unità di misura attuale