Cronologia dei paragrafi

IX. La perfetta padrona di casa

IX. La perfetta padrona di casa(pro 31,10-31)

31:10 Una donna forte chi potrà trovarla? Ben superiore alle perle è il suo valore. 11 In lei confida il cuore del marito e non verrà a mancargli il profitto. 12 Gli dà felicità e non dispiacere per tutti i giorni della sua vita. 13 Si procura lana e lino e li lavora volentieri con le mani. 14 è simile alle navi di un mercante, fa venire da lontano le provviste. 15 Si alza quando è ancora notte, distribuisce il cibo alla sua famiglia e dà ordini alle sue domestiche. 16 Pensa a un campo e lo acquista e con il frutto delle sue mani pianta una vigna. 17 Si cinge forte i fianchi e rafforza le sue braccia. 18 è soddisfatta, perchè i suoi affari vanno bene; neppure di notte si spegne la sua lampada. 19 Stende la sua mano alla conocchia e le sue dita tengono il fuso. 20 Apre le sue palme al misero, stende la mano al povero. 21 Non teme la neve per la sua famiglia, perchè tutti i suoi familiari hanno doppio vestito. 22 Si è procurata delle coperte, di lino e di porpora sono le sue vesti. 23 Suo marito è stimato alle porte della città, quando siede in giudizio con gli anziani del luogo. 24 Confeziona tuniche e le vende e fornisce cinture al mercante. 25 Forza e decoro sono il suo vestito e fiduciosa va incontro all'avvenire. 26 Apre la bocca con saggezza e la sua lingua ha solo insegnamenti di bontà. 27 Sorveglia l'andamento della sua casa e non mangia il pane della pigrizia. 28 Sorgono i suoi figli e ne esaltano le doti, suo marito ne tesse l'elogio: 29 "Molte figlie hanno compiuto cose eccellenti, ma tu le hai superate tutte!". 30 Illusorio è il fascino e fugace la bellezza, ma la donna che teme Dio è da lodare. 31 Siatele riconoscenti per il frutto delle sue mani e le sue opere la lodino alle porte della città.

31:10 31:10 Chi trovera' una donna di valore? Il proezzo di essa avanza di gran lunga quello delle perle. 11 31:11 Il cuor del suo marito si fida in lei. Ed egli non avra' giammai mancamento di veste. 12 31:12 Ella gli fa del bene, e non del male, Tutto il tempo della sua vita. 13 31:13 Ella cerca della lana e del lino, E lavora delle sue mani con diletto. 14 31:14 Ella e' come le navi de' mercatanti: Ella fa venire il suo pane da lungi. 15 31:15 Ella si leva, mentre à ancora notte, E da' il cibo alla sua famiglia, Ed ordina alle sue serventi il lor lavoro. 16 31:16 Ella considera un campo, e l'acquista. Ella pianta una vigna del frutto delle sue mani. 17 31:17 Ella si cinge i lombi di forza, E fortifica le sue braccia. 18 31:18 Perciocche' il suo traffico à buono, ella lo gusta. La sua lampana non si spegne di notte. 19 31:19 Ella mette la mano al fuso, E le sue palme impugnano la conocchia. 20 31:20 Ella allarga la mano all'afflitto, E porge le mani al bisognoso. 21 31:21 Ella non teme della neve per la sua famiglia. Perciocche' tutta la sua famiglia e' vestita a doppio. 22 31:22 Ella si fa de' capoletti. Fin lino, e porpora sono il suo vestire. 23 31:23 II suo marito e' conosciuto nelle porte, Quando egli siede con gli anziani del paese. 24 31:24 Ella fa de' veli, e li vende. E delle cinture, le quali ella da' a' mercatanti. 25 31:25 Ella e' vestita di gloria e d'onore. E ride del giorno a venire. 26 31:26 Ella aproe la bocca con sapienza, E la legge della benignita' e' soproa la sua lingua. 27 31:27 Ella considera gli andamenti della sua casa, E non mangia il pan di pigrizia. 28 31:28 I suoi figliuoli si levano, e la proedicano beata, Il suo marito anch'egli, e la loda. 29 31:29 Dicendo: Molte donne si son portate valorosamente. Ma tu le soproavanzi tutte. 30 31:30 La grazia e' cosa fallace, e la bellezza e' cosa vana. Ma la donna che ha il timor del Signore sara' quella che sara' lodata. 31 31:31 Datele del frutto delle sue mani. E lodinla le sue opere nelle porte.

31:10 31:10 Una donna forte e virtuosa chi la trovera'? il suo proegio sorpassa di molto quello delle perle. 11 31:11 Il cuore del suo marito confida in lei, ed egli non manchera' mai di provviste. 12 31:12 Ella gli fa del bene, e non del male, tutti i giorni della sua vita. 13 31:13 Ella si procura della lana e del lino, e lavora con diletto con le proproie mani. 14 31:14 Ella e' simile alle navi dei mercanti: fa venire il suo cibo da lontano. 15 31:15 Ella si alza quando ancora e' notte, distribuisce il cibo alla famiglia e il compito alle sue donne di servizio. 16 31:16 Ella posa gli occhi soproa un campo, e l'acquista. col guadagno delle sue mani pianta una vigna. 17 31:17 Ella si ricinge di forza i fianchi, e fa robuste le sue braccia. 18 31:18 Ella s'accorge che il suo lavoro rende bene. la sua lucerna non si spegne la notte. 19 31:19 Ella mette la mano alla ro'cca, e le sue dita maneggiano il fuso. 20 31:20 Ella stende le palme al misero, e porge le mani al bisognoso. 21 31:21 Ella non teme la neve per la sua famiglia, perchè tutta la sua famiglia e' vestita di lana scarlatta. 22 31:22 Ella si fa dei tappeti, ha delle vesti di lino finissimo e di porpora. 23 31:23 Il suo marito e' rispettato alle porte, quando si siede fra gli Anziani del paese. 24 31:24 Ella fa delle tuniche e le vende, e delle cinture che da' al mercante. 25 31:25 Forza e dignita' sono il suo manto, ed ella si ride dell'avvenire. 26 31:26 Ella aproe la bocca con sapienza, ed ha sulla lingua insegnamenti di bonta'. 27 31:27 Ella sorveglia l'andamento della sua casa, e non mangia il pane di pigrizia. 28 31:28 I suoi figliuoli sorgono e la proclaman beata, e il suo marito la loda, dicendo: 29 31:29 'Molte donne si son portate valorosamente, ma tu le superi tutte' ! 30 31:30 La grazia e' fallace e la bellezza e' cosa vana. ma la donna che teme l'Eterno e' quella che sara' lodata. 31 31:31 Datele del frutto delle sue mani, e le opere sue la lodino alle porte!

31:10 31:10 Una donna virtuosa chi la troverà? Il suo proegio sorpassa di molto quello delle perle. 11 31:11 Il cuore di suo marito confida in lei, ed egli non mancherà mai di provviste. 12 31:12 Lei gli fa del bene, e non del male, tutti i giorni della sua vita. 13 31:13 Si procura lana e lino, e lavora gioiosa con le proproie mani. 14 31:14 è simile alle navi dei mercanti: fa venire il suo cibo da lontano. 15 31:15 Si alza quando ancora è notte, distribuisce il cibo alla famiglia e il compito alle sue serve. 16 31:16 Posa gli occhi soproa un campo, e l'acquista. con il guadagno delle sue mani pianta una vigna. 17 31:17 Si cinge di forza i fianchi e fa robuste le sue braccia. 18 31:18 Sente che il suo lavoro rende bene. la sua lucerna non si spegne la notte. 19 31:19 Mette la mano alla rocca, e le sue dita maneggiano il fuso. 20 31:20 Tende le palme al misero, e porge le mani al bisognoso. 21 31:21 Non teme la neve per la sua famiglia, perchè tutta la sua famiglia è vestita di lana rossa. 22 31:22 Si fa dei tappeti, ha vesti di lino finissimo e di porpora. 23 31:23 Suo marito è rispettato alle porte della città, quando si siede tra gli anziani del paese. 24 31:24 Fa delle tuniche e le vende e delle cinture che dà al mercante. 25 31:25 Forza e dignità sono il suo manto, e lei non teme l'avvenire. 26 31:26 Aproe la bocca con saggezza, e ha sulla lingua insegnamenti di bontà. 27 31:27 Sorveglia l'andamento della sua casa, e non mangia il pane di pigrizia. 28 31:28 I suoi figli si alzano e la proclamano beata, e suo marito la loda, dicendo: 29 31:29 'Molte donne si sono comportate da virtuose, ma tu le superi tutte!'. 30 31:30 La grazia è ingannevole e la bellezza è cosa vana. ma la donna che teme il SIGNORE è quella che sarà lodata. 31

31:10 31:10 Chi troverà una donna forte e virtuosa? Il suo valore è di gran lunga superiore alle perle. 11 31:11 Il cuore di suo marito confida in lei e avrà semproe dei guadagni. 12 31:12 Ella gli fa del bene e non del male, tutti i giorni della sua vita. 13 31:13 Si procura lana e lino e lavora con piacere con le proproie mani. 14 31:14 Ella è simile alle navi dei mercanti: fa venire il suo cibo da lontano. 15 31:15 Si alza quando è ancora notte per distribuire il cibo alla sua famiglia e dare ordini alle sue domestiche. 16 31:16 Ella guarda un campo e l’acquista. col frutto delle sue mani pianta una vigna. 17 31:17 Si cinge di forza i lombi e irrobustisce le sue braccia. 18 31:18 Si rende conto che il suo commercio va bene, e la sua lampada di notte non si spegne. 19 31:19 Stende la sua mano alla conocchia e le sue palme impugnano il fuso. 20 31:20 Tende la sua mano al povero e porge le sue mani al bisognoso. 21 31:21 Non teme la neve per la sua famiglia, perchè tutti quelli di casa hanno doppia veste. 22 31:22 Si fa delle coperte di arazzo e le sue vesti sono di lino finissimo e di porpora. 23 31:23 Suo marito è stimato alle porte, quando si siede fra gli anziani del paese. 24 31:24 Confeziona vesti di lino e le vende, e rifornisce i mercanti di cinture. 25 31:25 Forza e onore sono il suo vestito e ride dei giorni a venire. 26 31:26 Aproe la sua bocca con sapienza e sulla sua lingua c?è la legge della bontà. 27 31:27 Ella sorveglia l’andamento della sua casa e non mangia il pane di pigrizia. 28 31:28 I suoi figli si levano e la proclamano beata. anche suo marito ne fa l’elogio, dicendo: 29 31:29 ’Molte figlie hanno compiuto cose grandi, ma tu le sorpassi tutte quante'. 30 31:30 La grazia è fallace e la bellezza è vana, ma la donna che teme l’Eterno, quella sarà lodata. 31 31:31 Datele del frutto delle sue mani, e le sue stesse opere la lodino alle porte.

31:10 Apri la bocca e giudica con equità e rendi giustizia all'infelice e al povero. 11 Una donna perfetta chi potrà trovarla? Ben superiore alle perle è il suo valore. 12 In lei confida il cuore del marito e non verrà a mancargli il profitto. 13 Essa gli dà felicità e non dispiacere per tutti i giorni della sua vita. 14 Si procura lana e lino e li lavora volentieri con le mani. 15 Ella è simile alle navi di un mercante, fa venire da lontano le provviste. 16 Si alza quando ancora è notte e prepara il cibo alla sua famiglia e dà ordini alle sue domestiche. 17 Pensa ad un campo e lo compra e con il frutto delle sue mani pianta una vigna. 18 Si cinge con energia i fianchi e spiega la forza delle sue braccia. 19 è soddisfatta, perchè il suo traffico va bene, neppure di notte si spegne la sua lucerna. 20 Stende la sua mano alla conocchia e mena il fuso con le dita. 21 Apre le sue mani al misero, stende la mano al povero. 22 Non teme la neve per la sua famiglia, perchè tutti i suoi di casa hanno doppia veste. 23 Si fa delle coperte, di lino e di porpora sono le sue vesti. 24 Suo marito è stimato alle porte della città dove siede con gli anziani del paese. 25 Confeziona tele di lino e le vende e fornisce cinture al mercante. 26 Forza e decoro sono il suo vestito e se la ride dell'avvenire. 27 Apre la bocca con saggezza e sulla sua lingua c'è dottrina di bontà. 28 Sorveglia l'andamento della casa; il pane che mangia non è frutto di pigrizia. 29 I suoi figli sorgono a proclamarla beata e suo marito a farne l'elogio: 30 ""Molte figlie hanno compiuto cose eccellenti, ma tu le hai superate tutte!"". 31 Fallace è la grazia e vana è la bellezza, ma la donna che teme Dio è da lodare.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-33°domenica dell'anno A dove si leggono i seguenti passi
[(pro 31,10-13.31,19-20.31,30-31)}; (sal 128,1-5)}; (1ts 5,1-6)}; (mat 25,14-30)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia