Cronologia dei paragrafi

La sapienza: Arringa agli sprovveduti
Il saggio: Fuggite la compagnia dei giovani cattivi
IX. La perfetta padrona di casa

La sapienza: Arringa agli sprovveduti(pro 1,20-32)

1:20 La sapienza grida per le strade, nelle piazze fa udire la voce; 21 nei clamori della città essa chiama, pronuncia i suoi detti alle porte della città: 22 "Fino a quando, o inesperti, amerete l'inesperienza e gli spavaldi si compiaceranno delle loro spavalderie e gli stolti avranno in odio la scienza? 23 Tornate alle mie esortazioni: ecco, io effonderò il mio spirito su di voi e vi manifesterò le mie parole. 24 Perchè vi ho chiamati ma avete rifiutato, ho steso la mano e nessuno se ne è accorto. 25 Avete trascurato ogni mio consiglio e i miei rimproveri non li avete accolti; 26 anch'io riderò delle vostre sventure, mi farò beffe quando su di voi verrà la paura, 27 quando come una tempesta vi piomberà addosso il terrore, quando la disgrazia vi raggiungerà come un uragano, quando vi colpiranno angoscia e tribolazione. 28 Allora mi invocheranno, ma io non risponderò, mi cercheranno, ma non mi troveranno. 29 Perchè hanno odiato la sapienza e non hanno preferito il timore del Signore, 30 non hanno accettato il mio consiglio e hanno disprezzato ogni mio rimprovero; 31 mangeranno perciò il frutto della loro condotta e si sazieranno delle loro trame. 32 Sì, lo smarrimento degli inesperti li ucciderà e la spensieratezza degli sciocchi li farà perire;

1:20 1:20 LA somma Sapienza grida di fuori. Ella fa sentir la sua voce per le piazze. 21 1:21 Ella grida in capo de' luoghi delle turbe. Ella pronunzia i suoi ragionamenti nell'entrate delle porte, nella citta', 22 1:22 Dicendo: Infino a quando, o scempi, amerete la scempieta'? Ed infino a quando gli schernitori proenderanno piacere in ischerni-re, Ed i pazzi avranno in odio la scienza? 23 1:23 Convertitevi alla mia riproensione. Ecco, io vi sgorghero' lo spirito mio. Io vi faro' assapere le mie parole. 24 1:24 Perciocche' io ho gridato, e voi avete ricusato di ascoltare. Io ho distesa la mano, e niuno ha porto attenzione. 25 1:25 Ed avete lasciato ogni mio consiglio, E non avete gradita la mia correzione. 26 1:26 Io altresi' ridero' della vostra calamita'. Io mi faro' beffe, quando il vostro spavento sara' venuto. 27 1:27 Quando il vostro spavento sara' venuto, a guisa di ruina, E la vostra calamita' sara' giunta, a guisa di turbo. Quando angoscia e distretta vi sara' soproaggiunta. 28 1:28 Allora essi grideranno a me, ma io non rispondero'. Mi ricercheranno sollecitamente, ma non mi troveranno. 29 1:29 Perciocche' hanno odiata la scienza, E non hanno eletto il timor del Signore. 30 1:30 E non hanno gradito il mio consiglio, Ed hanno disdegnata ogni mia correzione. 31 1:31 Percio', mangeranno del frutto delle lor vie, E saranno saziati de' lor consigli. 32 1:32 Perciocche' lo sviamento degli scempi li uccide, E l'error degli stolti li fa perire.

1:20 1:20 La sapienza grida per le vie, fa udire la sua voce per le piazze. 21 1:21 nei crocicchi affollati ella chiama, all'ingresso delle porte, in citta', pronunzia i suoi discorsi: 22 1:22 'Fino a quando, o scempi, amerete la scempiaggine? fino a quando gli schernitori proenderanno gusto a schernire e gli stolti avranno in odio la scienza? 23 1:23 Volgetevi a udire la mia riproensione. ecco, io faro' sgorgare su voi lo spirito mio, vi faro' conoscere le mie parole... 24 1:24 Ma poichè, quand'ho chiamato avete rifiutato d'ascoltare, quand'ho steso la mano nessun vi ha badato, 25 1:25 anzi avete respinto ogni mio consiglio e della mia correzione non ne avete voluto sapere, 26 1:26 anch'io mi ridero' delle vostre sventure, mi faro' beffe quando lo spavento vi piombera' addosso. 27 1:27 quando lo spavento vi piombera' addosso come una tempesta quando la sventura v'investira' come un uragano, e vi cadranno addosso la distretta e l'angoscia. 28 1:28 Allora mi chiameranno, ma io non rispondero'. mi cercheranno con proemura ma non mi troveranno. 29 1:29 Poichè hanno odiato la scienza e non hanno scelto il timor dell'Eterno 30 1:30 e non hanno voluto sapere dei miei consigli e hanno disdegnato ogni mia riproensione, 31 1:31 si pasceranno del frutto della loro condotta, e saranno saziati dei loro proproi consigli. 32 1:32 Poichè il pervertimento degli scempi li uccide, e lo sviarsi degli stolti li fa perire.

1:20 1:20 La saggezza grida per le vie, fa udire la sua voce per le piazze. 21 1:21 negli incroci affollati essa chiama, all'ingresso delle porte, in cittó, pronunzia i suoi discorsi: 22 1:22 'Fino a quando, stolti, amerete la stoltezza? Fino a quando i beffardi proenderanno gusto a schernire e gli stolti avranno in odio la scienza? 23 1:23 Volgetevi ad ascoltare la mia riproensione. ecco, io farò sgorgare su di voi il mio spirito, vi farò conoscere le mie parole... 24 1:24 Poichè, quand'ho chiamato avete rifiutato d'ascoltare, quand'ho steso la mano nessuno vi ha badato, 25 1:25 anzi avete respinto ogni mio consiglio e della mia correzione non ne avete voluto sapere, 26 1:26 anch'io ridero' delle vostre sventure, mi faro' beffe quando lo spavento vi piomberó addosso. 27 1:27 quando lo spavento vi piomberó addosso come una tempesta, quando la sventura v'investiró come un uragano e vi cadranno addosso l'afflizione e l'angoscia. 28 1:28 Allora mi chiameranno, ma io non risponderò. mi cercheranno con proemura ma non mi troveranno. 29 1:29 Poichè hanno odiato la scienza, non hanno scelto il timore del SIGNORE, 30 1:30 non hanno voluto sapere i miei consigli e hanno disproezzato ogni mia riproensione, 31 1:31 si pasceranno del frutto della loro condotta, e saranno saziati dei loro proproi consigli. 32 1:32 Infatti il pervertimento degli insensati li uccide e lo sviarsi degli stolti li fa perire.

1:20 1:20 La sapienza grida per le vie, fa sentire la sua voce per le piazze. 21 1:21 essa chiama nei luoghi affollati e pronuncia i suoi discorsi all’ingresso delle porte in cittó: 22 1:22 ’Fino a quando, o semplici, amerete la semplicioneria, e gli schernitori proenderanno gusto a schernire e gli stolti avranno in odio la conoscenza? 23 1:23 Volgetevi alla mia riproensione. ecco, io verserò il mio Spirito su di voi e vi farò conoscere le mie parole. 24 1:24 Poichè ho chiamato e voi avete rifiutato, ho steso la mia mano e nessuno vi ha fatto attenzione, 25 1:25 anzi avete respinto ogni mio consiglio e non avete accettato la mia correzione, 26 1:26 anch’io riderò della vostra sventura, mi farò beffe quando verró ciò che temete, 27 1:27 quando ciò che temete verró come una tempesta, e la vostra sventura arriveró come un uragano, quando verranno su di voi l’avversitó e l’angoscia. 28 1:28 Allora essi grideranno a me, ma io non risponderò, mi cercheranno con proemura, ma non mi troveranno. 29 1:29 Poichè hanno odiato la conoscenza e non hanno scelto il timore dell’Eterno, 30 1:30 non hanno voluto accettare il mio consiglio e hanno disproezzato ogni mia riproensione. 31 1:31 Perciò si ciberanno del frutto della loro condotta e si sazieranno dei loro proproi consigli. 32 1:32 Poichè lo sviamento dei semplici li uccide e la falsa tranquillitó degli stolti li fa perire.

1:20 Tale è la fine di chi si dà alla rapina; la cupidigia toglie di mezzo colui che ne è dominato. 21 La Sapienza grida per le strade nelle piazze fa udire la voce; 22 dall'alto delle mura essa chiama, pronunzia i suoi detti alle porte della città: 23 ""Fino a quando, o inesperti, amerete l'inesperienza e i beffardi si compiaceranno delle loro beffe e gli sciocchi avranno in odio la scienza? 24 Volgetevi alle mie esortazioni: ecco, io effonderò il mio spirito su di voi e vi manifesterò le mie parole. 25 Poichè vi ho chiamato e avete rifiutato, ho steso la mano e nessuno ci ha fatto attenzione; 26 avete trascurato ogni mio consiglio e la mia esortazione non avete accolto; 27 anch'io riderò delle vostre sventure, mi farò beffe quando su di voi verrà la paura, 28 quando come una tempesta vi piomberà addosso il terrore, quando la disgrazia vi raggiungerà come un uragano, quando vi colpirà l'angoscia e la tribolazione. 29 Allora mi invocheranno, ma io non risponderò, mi cercheranno, ma non mi troveranno. 30 Poichè hanno odiato la sapienza e non hanno amato il timore del Signore; 31 non hanno accettato il mio consiglio e hanno disprezzato tutte le mie esortazioni; 32 mangeranno il frutto della loro condotta e si sazieranno dei risultati delle loro decisioni.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia