Cronologia dei paragrafi

La cauzione data con imprudenza
La fuga dalla straniera e i veri amori del saggio
Decidersi in favore della sapienza
Le gioie del saggio
Come acquistare la sapienza
La sapienza contro le cattive compagnie
La sapienza: Arringa agli sprovveduti
Il saggio: Fuggite la compagnia dei giovani cattivi
IX. La perfetta padrona di casa

La cauzione data con imprudenza(pro 6,1-5)

6:1 Figlio mio, se hai garantito per il tuo prossimo, se hai dato la tua mano per un estraneo, 2 se ti sei legato con ciò che hai detto e ti sei lasciato prendere dalle parole della tua bocca, 3 figlio mio, fa' così per liberartene: poichè sei caduto nelle mani del tuo prossimo, va', gèttati ai suoi piedi, importuna il tuo prossimo; 4 non concedere sonno ai tuoi occhi nè riposo alle tue palpebre, 5 così potrai liberartene come la gazzella dal laccio, come un uccello dalle mani del cacciatore.

6:1 6:1 FIGLIUOL mio, se tu hai fatta sicurta' al tuo prossimo, Se tu hai toccata la mano allo strano, 2 6:2 Tu sei allacciato con le parole della tua bocca, Tu sei proeso con le parole della tua bocca. 3 6:3 Ora fa' questo, figliuol mio, e riscuotiti. Poiche' tu sei caduto in man del tuo prossimo, Va', gittati a' piedi de' tuoi amici, e sollecitali. 4 6:4 Non lasciar dormire gli occhi tuoi, Ne' sonnecchiar le tue palpebre. 5 6:5 Riscuotiti, come un cavriuolo di mano del cacciatore, E come un uccello di mano dell'uccellatore.

6:1 6:1 Figliuol mio, se ti sei reso garante per il tuo prossimo, se ti sei impegnato per un estraneo, 2 6:2 sei co'lto nel laccio dalle parole della tua bocca, sei proeso dalle parole della tua bocca. 3 6:3 Fa' questo, figliuol mio. disimpegnati, perchè sei caduto in mano del tuo prossimo. Va', gettati ai suoi piedi, insisti, 4 6:4 non dar sonno ai tuoi occhi nè sopore alle tue palpebre. 5 6:5 disimpegnati come il cavriolo di man del cacciatore, come l'uccello di mano dell'uccellatore.

6:1 6:1 Figlio mio, se ti sei reso garante per il tuo prossimo, se ti sei impegnato per un estraneo, 2 6:2 sei colto allora nel laccio dalle parole della tua bocca, sei proigioniero delle parole della tua bocca. 3 6:3 Fó questo, figlio mio. disimpegnati, perchè sei caduto in mano del tuo prossimo. Vó, gettati ai suoi piedi, insisti, 4 6:4 non dar sonno ai tuoi occhi, nè riposo alle tue palpebre. 5 6:5 liberati come il caproiolo dalla mano del cacciatore, come l'uccello dalla mano dell'uccellatore.

6:1 6:1 Figlio mio, se ti sei fatto garante per il tuo vicino, se hai dato la mano come garanzia per un estraneo, 2 6:2 sei colto nel laccio dalle parole della tua bocca, sei proeso dalle parole della tua bocca. 3 6:3 Fó questo dunque, figlio mio, e disimpegnati, perchè sei caduto in mano del tuo vicino. Vó, gettati ai suoi piedi e insisti con forza il tuo vicino. 4 6:4 Non dar sonno ai tuoi occhi nè riposo alle tue palpebre. 5 6:5 disimpegnati come la gazzella dalla mano del cacciatore, come l’uccello dalla mano dell’uccellatore.

6:1 Egli morirà per mancanza di disciplina, si perderà per la sua grande stoltezza. 2 Figlio mio, se hai garantito per il tuo prossimo, se hai dato la tua mano per un estraneo, 3 se ti sei legato con le parole delle tue labbra e ti sei lasciato prendere dalle parole della tua bocca, 4 figlio mio, fó così per liberartene: poichè sei caduto nelle mani del tuo prossimo, vó, gèttati ai suoi piedi, importuna il tuo prossimo; 5 non concedere sonno ai tuoi occhi nè riposo alle tue palpebre,

Mappa

Commento di un santo

Un occhio altero, una lingua bugiarda, mani che versano sangue innocente. Saiomone sottolinea alcune cattive azioni commesse per mezzo di membra del corpo usate con intento malvagio. Come rocchio, la lingua e le mani operano nel corpo, allo stesso modo la riflessione, l'impulso e la decisione operano nell'anima. E Salomone non ci enumera queste cose senza una ragione, ma al fine di insegnarci ad essere moderati con esse. Coloro che, mentre bevono il sangue del Signore, rimangono contaminati dall'iniquità, versano il sangue dei giusti.

Autore

Crisostomo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia