Cronologia dei paragrafi

B. Della donna
Conclusione
Il giorno della espiazione
Immolazioni e sacrifici
Proibizioni sessuali
Prescrizioni morali e cultuali
A. I sacerdoti
B. Il sommo sacerdote
C. Impedimenti al sacerdozio
A. I sacerdoti
B. I laici
C. Gli animali sacrificati
D. Esortazione finale
Il rituale delle feste dell'anno
A. Il sabato
B. La pasqua e gli azzimi
C. Il primo covone
D. La festa delle settimane
E. Il primo giorno del settimo mese
F. Il giorno delle espiazioni
G. La festa delle capanne
Conclusione
Ripresa sulla festa delle capanne
A. La lampada perenne
B. Focacce sulla tavola d'oro
Bestemmiatore e legge del taglione
A. L'anno sabbatico
B. L'anno del giubileo
Garanzia divina per l'anno sabbatico
Riscatto delle proprietà
Riscatto delle persone
Riassunto. Conclusione
Benedizioni
Maledizioni
A. Persone
B. Animali
C. Case
D. Campi
a) primogeniti
b) voto di sterminio
c) decime

B. Della donna (Lev 15,19-30)

15:19 Quando una donna abbia flusso di sangue, cioè il flusso nel suo corpo, per sette giorni resterà nell'impurità mestruale; chiunque la toccherà sarà impuro fino alla sera. 20 Ogni giaciglio sul quale si sarà messa a dormire durante la sua impurità mestruale sarà impuro; ogni mobile sul quale si sarà seduta sarà impuro. 21 Chiunque toccherà il suo giaciglio, dovrà lavarsi le vesti, bagnarsi nell'acqua e sarà impuro fino alla sera. 22 Chi toccherà qualunque mobile sul quale lei si sarà seduta, dovrà lavarsi le vesti, bagnarsi nell'acqua e sarà impuro fino alla sera. 23 Se un oggetto si trova sul letto o su qualche cosa su cui lei si è seduta, chiunque toccherà questo oggetto sarà impuro fino alla sera. 24 Se un uomo ha rapporto intimo con lei, l'impurità mestruale viene a contatto con lui: egli resterà impuro per sette giorni e ogni giaciglio sul quale si coricherà resterà impuro. 25 La donna che ha un flusso di sangue per molti giorni, fuori del tempo delle mestruazioni, o che lo abbia più del normale, sarà impura per tutto il tempo del flusso, come durante le sue mestruazioni. 26 Ogni giaciglio sul quale si coricherà durante tutto il tempo del flusso sarà per lei come il giaciglio sul quale si corica quando ha le mestruazioni; ogni oggetto sul quale siederà sarà impuro, come lo è quando lei ha le mestruazioni. 27 Chiunque toccherà quelle cose sarà impuro; dovrà lavarsi le vesti, bagnarsi nell'acqua e sarà impuro fino alla sera. 28 Se sarà guarita dal suo flusso, conterà sette giorni e poi sarà pura. 29 L'ottavo giorno prenderà due tortore o due colombi e li porterà al sacerdote, all'ingresso della tenda del convegno. 30 Il sacerdote ne offrirà uno come sacrificio per il peccato e l'altro come olocausto e compirà per lei il rito espiatorio davanti al Signore, per il flusso che la rendeva impura.

15:19 15:19 E quando la donna avra' il suo flusso, quando le colera' sangue dalla sua carne, dimori separata sette giorni. e chiunque la tocchera' sia immondo infino alla sera. 20 15:20 E ogni cosa, soproa la quale ella si sara' giaciuta, mentre sara' separata, sia immonda. sia parimente immonda ogni cosa, soproa la quale si sara' seduta. 21 15:21 E chiunque avra' toccato il letto di essa, lavi i suoi vestimenti, e se' stesso, con acqua. e sia immondo infino alla sera. 22 15:22 Parimente, chiunque avra' tocca alcuna delle masserizie, soproa la quale ella si sara' seduta, lavi i suoi vestimenti, e se' stesso, con acqua. e sia immondo infino alla sera. 23 15:23 Anzi, se alcuna cosa e' soproa il letto o soproa alcun arnese, soproa il quale ella sia seduta, quando alcuno tocchera' quella cosa, sia immondo infino alla sera. 24 15:24 E se pure alcuno giace con lei talche' abbia addosso della di lei immondizia, sia immondo sette giorni. e sia immondo ogni letto, soproa il quale egli sara' giaciuto. 25 15:25 Parimente, quando la donna avra' il flusso del sangue piu' di', fuor del tempo de' suoi corsi. ovvero, quando avra' esso flusso oltre al tempo di essi. sia immonda tutto il tempo del flusso della sua immondizia, come al tempo de' suoi corsi. 26 15:26 Siale ogni letto, soproa il quale sara' giaciuta in tutto il tempo del suo flusso, come il letto, soproa il quale giacera' avendo i suoi corsi. sieno parimente tutte le masserizie, soproa le quali ella si sedera', immonde, per l'immondizia de' suoi corsi. 27 15:27 E chiunque avra' tocche quelle cose sia immondo. e lavi i suoi vestimenti, e se' stesso, con acqua. e sia immondo infino alla sera. 28 15:28 E, quando sara' netta del suo flusso, contisi sette giorni. e poi sara' netta. 29 15:29 E l'ottavo giorno proendasi due tortole, o due pippioni. e portili al sacerdote, all'entrata del Tabernacolo della convenenza. 30 15:30 E offeriscane il sacerdote uno in sacrificio per lo peccato, e l'altro in olocausto. e cosi' faccia il sacerdote il purgamento per lei del flusso della sua immondizia, nel cospetto del Signore.

15:19 15:19 Quando una donna avra' i suoi corsi e il sangue le fluira' dalla carne, la sua impurita' durera' sette giorni. e chiunque la tocchera' sara' impuro fino alla sera. 20 15:20 Ogni letto sul quale si sara' messa a dormire durante la sua impurita', sara' impuro. e ogni mobile sul quale si sara' messa a sedere, sara' impuro. 21 15:21 Chiunque tocchera' il letto di colei si lavera' le vesti, lavera' se stesso nell'acqua, e sara' impuro fino alla sera. 22 15:22 E chiunque tocchera' qualsivoglia mobile sul quale ella si sara' seduta, si lavera' le vesti, lavera' se stesso nell'acqua, e sara' impuro fino alla sera. 23 15:23 E se l'uomo si trovava sul letto o sul mobile dov'ella sedeva quand'e' avvenuto il contatto, egli sara' impuro fino alla sera. 24 15:24 E se un uomo giace con essa, e avvien che lo tocchi la impurita' di lei, egli sara' impuro sette giorni. e ogni letto sul quale si corichera', sara' impuro. 25 15:25 La donna che avra' un flusso di sangue per parecchi giorni, fuori del tempo de' suoi corsi, o che avra' questo flusso oltre il tempo de' suoi corsi, sara' impura per tutto il tempo del flusso, com'e' al tempo de' suoi corsi. 26 15:26 Ogni letto sul quale si corichera' durante tutto il tempo del suo flusso, sara' per lei come il letto sul quale si corica quando ha i suoi corsi. e ogni mobile sul quale si sedera' sara' impuro, com'e' impuro quand'ella ha i suoi corsi. 27 15:27 E chiunque tocchera' quelle cose sara' immondo. si lavera' le vesti, lavera' se stesso nell'acqua, e sara' impuro fino alla sera. 28 15:28 E quand'ella sara' purificata del suo flusso, contera' sette giorni, e poi sara' pura. 29 15:29 L'ottavo giorno proendera' due tortore o due giovani piccioni, e li portera' al sacerdote all'ingresso della tenda di convegno. 30 15:30 E il sacerdote ne offrira' uno come sacrifizio per il peccato e l'altro come olocausto. il sacerdote fara' per lei l'espiazione, davanti all'Eterno, del flusso che la rendeva impura.

15:19 15:19 Quando una donna avró perdite di sangue per le mestruazioni, la sua impuritó dureró sette giorni. e chiunque la toccheró saró impuro fino a sera. 20 15:20 Ogni letto sul quale si saró messa a dormire durante la sua impuritó saró impuro. e ogni mobile sul quale si saró seduta saró impuro. 21 15:21 Chiunque toccheró il suo letto si laveró le vesti, laveró se stesso nell'acqua e saró impuro fino a sera. 22 15:22 Chiunque toccheró qualsiasi mobile sul quale la donna si saró seduta si laveró le vesti, laveró se stesso nell'acqua e saró impuro fino a sera. 23 15:23 Se qualche cosa si trovava sul letto o sul mobile dove la donna sedeva, chiunque tocca quella cosa saró impuro fino a sera. 24 15:24 Se un uomo si unisce a lei cosò che l'impuritó di questa lo tocca, egli saró impuro sette giorni. e ogni letto sul quale si coricheró saró impuro. 25 15:25 La donna che avró un flusso di sangue per parecchi giorni, fuori del tempo delle sue mestruazioni, o che avró questo flusso oltre il tempo delle sue mestruazioni, saró impura per tutto il tempo del flusso, come durante le sue mestruazioni. 26 15:26 Ogni letto sul quale si coricheró durante tutto il tempo del suo flusso saró per lei come il letto sul quale si corica quando ha le sue mestruazioni. ogni mobile sul quale si sederó saró impuro, come l'impuritó delle sue mestruazioni. 27 15:27 Chiunque toccheró quelle cose saró immondo. si laveró le vesti, laveró se stesso nell'acqua e saró impuro fino a sera. 28 15:28 Quando ella saró purificata del suo flusso, conteró sette giorni e poi saró pura. 29 15:29 L'ottavo giorno proenderó due tortore o due giovani piccioni e li porteró al sacerdote all'ingresso della tenda di convegno. 30 15:30 Il sacerdote ne offriró uno come sacrificio per il peccato e l'altro come olocausto. il sacerdote faró per lei, davanti al SIGNORE, l'espiazione del flusso che la rendeva impura.

15:19 15:19 Se una donna ha un flusso nel suo corpo, e questo è un flusso di sangue, la sua impuritó dureró sette giorni. chiunque la tocca saró impuro fino alla sera. 20 15:20 Qualunque cosa su cui si sdraia durante la sua impuritó, saró impura. qualunque cosa su cui si siede, saró impura. 21 15:21 Chiunque tocca il suo letto laveró le sue vesti e si laveró nell’acqua, e saró impuro fino alla sera. 22 15:22 Chiunque tocca qualunque cosa su cui ella si è seduta, laveró le sue vesti e si laveró nell’acqua, e saró impuro fino alla sera. 23 15:23 Se ella si è seduta sul letto o su qualunque altra cosa, quando uno lo tocca, saró impuro fino alla sera. 24 15:24 Se un uomo si corica con lei, la sua impuritó passa su di lui, ed egli saró impuro per sette giorni. e ogni letto su cui egli si sdraia, saró impuro. 25 15:25 Se una donna ha un flusso di sangue di vari giorni fuori del tempo della sua impuritó mestruale, o se il flusso continua oltre il tempo dovuto, saró impura per tutti i giorni del suo flusso impuro, come è nei giorni della sua impuritó mestruale. 26 15:26 Ogni letto sul quale si sdraia durante tutti i giorni del suo flusso, saró per lei come il letto delle sue mestruazioni. e qualunque cosa su cui siede saró impura della stessa impuritó delle sue mestruazioni. 27 15:27 Chiunque tocca tali cose saró impuro. laveró le sue vesti e si laveró nell’acqua, e saró impuro fino alla sera. 28 15:28 Quando però è purificata del suo flusso, conteró sette giorni, e dopo saró pura. 29 15:29 L’ottavo giorno proenderó due tortore o due giovani piccioni e li porteró al sacerdote all’ingresso della tenda di convegno. 30 15:30 Il sacerdote ne offriró uno come sacrificio per il peccato e l’altro come olocausto. il sacerdote faró per lei l’espiazione, davanti all’Eterno, del flusso che la rendeva impura.

15:19 Quando una donna abbia flusso di sangue, cioè il flusso nel suo corpo, la sua immondezza durerà sette giorni; chiunque la toccherà sarà immondo fino alla sera. 20 Ogni giaciglio sul quale si sarà messa a dormire durante la sua immondezza sarà immondo; ogni mobile sul quale si sarà seduta sarà immondo. 21 Chiunque toccherà il suo giaciglio, dovrà lavarsi le vesti, bagnarsi nell'acqua e sarà immondo fino alla sera. 22 Chi toccherà qualunque mobile sul quale essa si sarà seduta, dovrà lavarsi le vesti, bagnarsi nell'acqua e sarà immondo fino alla sera. 23 Se l'uomo si trova sul giaciglio o sul mobile mentre essa vi siede, per tale contatto sarà immondo fino alla sera. 24 Se un uomo ha rapporto intimo con essa, l'immondezza di lei lo contamina: egli sarà immondo per sette giorni e ogni giaciglio sul quale si coricherà sarà immondo. 25 La donna che ha un flusso di sangue per molti giorni, fuori del tempo delle regole, o che lo abbia più del normale sarà immonda per tutto il tempo del flusso, secondo le norme dell'immondezza mestruale. 26 Ogni giaciglio sul quale si coricherà durante tutto il tempo del flusso sarà per lei come il giaciglio sul quale si corica quando ha le regole; ogni mobile sul quale siederà sarà immondo, come lo è quando essa ha le regole. 27 Chiunque toccherà quelle cose sarà immondo; dovrà lavarsi le vesti, bagnarsi nell'acqua e sarà immondo fino alla sera. 28 Quando essa sia guarita dal flusso, conterà sette giorni e poi sarà monda. 29 L'ottavo giorno prenderà due tortore o due colombi e li porterà al sacerdote all'ingresso della tenda del convegno. 30 Il sacerdote ne offrirà uno come sacrificio espiatorio e l'altro come olocausto e farà per lei il rito espiatorio, davanti al Signore, per il flusso che la rendeva immonda.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia