Cronologia dei paragrafi

Epilogo

Epilogo (ap 22,16-99)

22:16 Io, Gesù, ho mandato il mio angelo per testimoniare a voi queste cose riguardo alle Chiese. Io sono la radice e la stirpe di Davide, la stella radiosa del mattino". 17 Lo Spirito e la sposa dicono: "Vieni!". E chi ascolta, ripeta: "Vieni!". Chi ha sete, venga; chi vuole, prenda gratuitamente l'acqua della vita. 18 A chiunque ascolta le parole della profezia di questo libro io dichiaro: se qualcuno vi aggiunge qualcosa, Dio gli farà cadere addosso i flagelli descritti in questo libro; 19 e se qualcuno toglierà qualcosa dalle parole di questo libro profetico, Dio lo priverà dell'albero della vita e della città santa, descritti in questo libro.

22:16 22:15 Fuori i cani, e i maliosi, e i fornicatori, e i micidiali, e gl'idolatri, e chiunque ama, e commette falsita'. 17 22:16 Io Gesu' ho mandato il mio angelo, per testimoniarvi queste cose nelle chiese. Io son la radice e la progenie di Davide. la stella lucente e mattutina. 18 22:17 E lo Spirito, e la sposa dicono: Vieni. Chi ode dica parimente: Vieni. E chi ha sete, venga. e chi vuole, proenda in dono dell'acqua della vita. 19

22:16 17 18 19

22:16 22:15 Fuori i cani, gli stregoni, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e proatica la menzogna. 17 22:16 Io, Gesù, ho mandato il mio angelo per attestarvi queste cose in seno alle chiese. Io sono la radice e la discendenza di Davide, la lucente stella del mattino'. 18 22:17 Lo Spirito e la sposa dicono: 'Vieni'. E chi ode, dica: 'Vieni'. Chi ha sete, venga. chi vuole, proenda in dono dell'acqua della vita. 19 22:18 Io lo dichiaro a chiunque ode le parole della profezia di questo libro: se qualcuno vi aggiunge qualcosa, Dio aggiungerà ai suoi mali i flagelli descritti in questo libro.

22:16 22:15 Fuori i cani, i maghi, i fornicatori, gli omicidi, gli idolatri e chiunque ama e proatica la menzogna. 17 22:16 ’Io, Gesù, ho mandato il mio angelo per testimoniarvi queste cose nelle chiese. Io sono la Radice e la progenie di Davide, la lucente stella del mattino'. 18 22:17 E lo Spirito e la sposa dicono: ’Vieni!'. E chi ode dica: ’Vieni'. E chi ha sete, venga. e chi vuole, proenda in dono dell’acqua della vita. 19 22:18 Io dichiaro ad ognuno che ode le parole della profezia di questo libro che, se qualcuno aggiunge a queste cose, Dio manderà su di lui le piaghe descritte in questo libro.

22:16 Fuori i cani, i fattucchieri, gli immorali, gli omicidi, gli idolàtri e chiunque ama e pratica la menzogna! 17 Io, Gesù, ho mandato il mio angelo, per testimoniare a voi queste cose riguardo alle Chiese. Io sono la radice della stirpe di Davide, la stella radiosa del mattino"". 18 Lo Spirito e la sposa dicono: ""Vieni!"". E chi ascolta ripeta: ""Vieni!"". Chi ha sete venga; chi vuole attinga gratuitamente l'acqua della vita. 19 Dichiaro a chiunque ascolta le parole profetiche di questo libro: a chi vi aggiungerà qualche cosa, Dio gli farà cadere addosso i flagelli descritti in questo libro;

Mappa

Commento di un santo

Riguardo a questa divina apcalisse, alcuni, muovendo la bocca in modo sconsiderato e stolto, dicono che non è stata composta dallo stesso divino Giovanni, evangelista e teologo, e da questo certo deriva che ascoltano questa tradizione quasi di nascosto. Credo che questo dipenda non dalla loro ignoranza dell'apcalisse, ma soltanto dalla loro semplicità, anche se è audace dirlo, e dal loro attaccamento alla vita e dall'amore per le cose terrene, perchè temono la severità e l'inappellabilità dei giudizi.

Autore

Ecumenio

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia