Cronologia dei paragrafi

Il trionfo dei nuovi eletti in cielo
Il settimo sigillo
Le preghiere dei santi affrettano la venuta del grande giorno
Le prime quattro trombe
La quinta tromba
La sesta tromba
Imminenza del castigo finale
Il libro ingoiato
I due testimoni
La settima tromba
Visione della donna e del drago
Il drago trasmette il suo potere alla bestia
I falsi profeti al servizio della bestia
I compagni dell'Agnello
Gli angeli annunziano l'ora del giudizio
La messe e la vendemmia della nazioni
Il cantico di mosè' e dell'Agnello
I sette flagelli delle sette coppe
La prostituta famosa
Simbolismo della bestia e della prostituta
Un angelo annunzia la caduta di Babilonia
Il popolo eletto deve fuggire
Lamenti su Babilonia
Canti di trionfo in cielo
Il primo combattimento escatologico
Il regno dei mille anni
Secondo combattimento escatologico
Il giudizio delle nazioni
La Gerusalemme celeste
La Gerusalemme messianica
Epilogo

Il trionfo dei nuovi eletti in cielo (ap 7,9-99)

7:9 Dopo queste cose vidi: ecco, una moltitudine immensa, che nessuno poteva contare, di ogni nazione, tribù, popolo e lingua. Tutti stavano in piedi davanti al trono e davanti all'Agnello, avvolti in vesti candide, e tenevano rami di palma nelle loro mani. 10 E gridavano a gran voce: "La salvezza appartiene al nostro Dio, seduto sul trono, e all'Agnello". 11 E tutti gli angeli stavano attorno al trono e agli anziani e ai quattro esseri viventi, e si inchinarono con la faccia a terra davanti al trono e adorarono Dio dicendo: 12 "Amen! Lode, gloria, sapienza, azione di grazie, onore, potenza e forza al nostro Dio nei secoli dei secoli. Amen". 13 Uno degli anziani allora si rivolse a me e disse: "Questi, che sono vestiti di bianco, chi sono e da dove vengono?". 14 Gli risposi: "Signore mio, tu lo sai". E lui: "Sono quelli che vengono dalla grande tribolazione e che hanno lavato le loro vesti, rendendole candide nel sangue dell'Agnello. 15 Per questo stanno davanti al trono di Dio e gli prestano servizio giorno e notte nel suo tempio; e Colui che siede sul trono stenderà la sua tenda sopra di loro. 16 Non avranno più fame nè avranno più sete, non li colpirà il sole nè arsura alcuna, 17 perchè l'Agnello, che sta in mezzo al trono, sarà il loro pastore e li guiderà alle fonti delle acque della vita. E Dio asciugherà ogni lacrima dai loro occhi".

7:9 7:8 della tribu' di Zabulon, dodicimila segnati. della tribu' di Giuseppe, dodicimila segnati. della tribu' di Beniamino, dodicimila segnati. 10 7:9 DOPO queste cose, io vidi, ed ecco una turba grande, la qual niuno poteva annoverare, di tutte le nazioni, e tribu', e popoli, e lingue, i quali stavano in pie' davanti al trono, e davanti all'Agnello, vestiti di stole bianche, ed aveano delle palme nelle mani. 11 7:10 E gridavano con gran voce, dicendo: La salute appartiene all'Iddio nostro, il quale siede soproa il trono, ed all'Agnello. 12 7:11 E tutti gli angeli stavano in pie' intorno al trono, ed a' vecchi, ed a' quattro animali. e si gettarono giu' in su le lor facce, davanti al trono. e adorarono Iddio, dicendo: 13 7:12 Amen! la benedizione, e la gloria, e la sapienza, e le grazie, e l'onore, e la potenza, e la forza, appartengono all'Iddio nostro ne' secoli de' secoli. Amen! 14 7:13 Ed uno de' vecchi mi fece motto, e mi disse: Chi son costoro, che son vestiti di stole bianche? ed onde son venuti? 15 7:14 Ed io gli dissi: Signor mio, tu il sai. Ed egli mi disse: Costoro son quelli che son venuti dalla gran tribolazione, ed hanno lavate le loro stole, e le hanno imbiancate nel sangue dell'Agnello. 16 7:15 Percio' sono davanti al trono di Dio, e gli servono giorno e notte, nel suo tempio. e colui che siede soproa il trono tendera' soproa loro il suo padiglione. 17 7:16 Non avranno piu' fame, ne' sete. e non cadera' piu' soproa loro ne' sole, ne' arsura alcuna.

7:9 7:11 E tutti gli angeli stavano in pie' attorno al trono e agli anziani e alle quattro creature viventi. e si prostrarono sulle loro facce davanti al trono, e adorarono Iddio dicendo: 10 7:12 Amen! All'Iddio nostro la benedizione e la gloria e la sapienza e le azioni di grazie e l'onore e la potenza e la forza, nei secoli dei secoli! Amen. 11 7:13 E uno degli anziani mi rivolse la parola dicendomi: Questi che son vestiti di vesti bianche chi son dessi, e donde son venuti? 12 7:14 Io gli risposi. Signor mio, tu lo sai. Ed egli mi disse: Essi son quelli che vengono dalla gran tribolazione, e hanno lavato le loro vesti, e le hanno imbiancate nel sangue dell'Agnello. 13 7:15 Percio' son davanti al trono di Dio, e gli servono giorno e notte nel suo tempio: e Colui che siede sul trono spieghera' su loro la sua tenda. 14 7:16 Non avranno piu' fame e non avranno piu' sete, non li colpira' piu' il sole nè alcuna arsura. 15 7:17 perchè l'Agnello che e' in mezzo al trono li pasturera' e li guidera' alle sorgenti delle acque della vita. e Iddio asciughera' ogni lagrima dagli occhi loro. 16 8:1 E quando l'Agnello ebbe aperto il settimo suggello, si fece silenzio nel cielo per circa lo spazio di mezz'ora. 17 8:2 E io vidi i sette angeli che stanno in pie' davanti a Dio, e furon date loro sette trombe.

7:9 7:9 Dopo queste cose guardai e vidi una folla immensa che nessuno poteva contare, proveniente da tutte le nazioni, tribù, popoli e lingue, che stava in piedi davanti al trono e davanti all'Agnello, vestiti di bianche vesti e con delle palme in mano. 10 7:10 E gridavano a gran voce, dicendo: 'La salvezza appartiene al nostro Dio che siede sul trono, e all'Agnello'. 11 7:11 E tutti gli angeli erano in piedi intorno al trono, agli anziani e alle quattro creature viventi. essi si prostrarono con la faccia a terra davanti al trono e adorarono Dio, dicendo: 12 7:12 'Amen! Al nostro Dio la lode, la gloria, la sapienza, il ringraziamento, l'onore, la potenza e la forza, nei secoli dei secoli! Amen'. 13 7:13 Poi uno degli anziani mi rivolse la parola, dicendomi: 'Chi sono queste persone vestite di bianco e da dove sono venute?'. 14 7:14 Io gli risposi: 'Signor mio, tu lo sai'. Ed egli mi disse: 'Sono quelli che vengono dalla grande tribolazione. Essi hanno lavato le loro vesti, e le hanno imbiancate nel sangue dell'Agnello. 15 7:15 Perciò sono davanti al trono di Dio e lo servono giorno e notte, nel suo tempio. e colui che siede sul trono stenderà la sua tenda su di loro. 16 7: 16 Non avranno più fame e non avranno più sete, non li colpirà più il sole nè alcuna arsura. 17 7:17 perchè l'Agnello che è in mezzo al trono li pascerà e li guiderà alle sorgenti delle acque della vita. e Dio asciugherà ogni lacrima dai loro occhi'.

7:9 7:9 Dopo queste cose vidi una grande folla che nessuno poteva contare, di tutte le nazioni, tribù, popoli e lingue. questi stavano in piedi davanti al trono e davanti all’Agnello, coperti di vesti bianche e avevano delle palme nelle mani. 10 7:10 E gridavano a gran voce, dicendo: ’La salvezza appartiene al nostro Dio che siede sul trono e all’Agnello'. 11 7:11 E tutti gli angeli stavano in piedi intorno al trono e agli anziani e ai quattro esseri viventi, e si prostrarono sulle loro facce davanti al trono e adorarono Dio, 12 7:12 dicendo: ’Amen! La benedizione, la gloria, la sapienza, il ringraziamento, l’onore, la potenza e la forza appartengono al nostro Dio nei secoli dei secoli. Amen!'. 13 7:13 Poi uno degli anziani si rivolse a me, dicendo: ’Chi sono costoro che sono coperti di bianche vesti, e da dove sono venuti?'. 14 7:14 Ed io gli dissi: ’Signore mio, tu lo sai'. Egli allora mi disse: ’Costoro sono quelli che sono venuti dalla grande tribolazione, e hanno lavato le loro vesti e le hanno imbiancate nel sangue dell’Agnello. 15 7:15 Per questo essi sono davanti al trono di Dio e lo servono giorno e notte nel suo tempio. e colui che siede sul trono dimorerà tra di loro. 16 7:16 Essi non avranno più fame nè sete, non li colpirà più nè il sole nè arsura alcuna, 17 7:17 perchè l’Agnello, che è in mezzo al trono, li pascolerà e li guiderà alle vive fonti delle acque. e Dio asciugherà ogni lacrima dai loro occhi'.

7:9 dalla tribù di Zàbulon dodicimila; dalla tribù di Giuseppe dodicimila; dalla tribù di Beniamino dodicimila. 10 Dopo ciò, apparve una moltitudine immensa, che nessuno poteva contare, di ogni nazione, razza, popolo e lingua. Tutti stavano in piedi davanti al trono e davanti all'Agnello, avvolti in vesti candide, e portavano palme nelle mani. 11 E gridavano a gran voce: ""La salvezza appartiene al nostro Dio seduto sul trono e all'Agnello"". 12 Allora tutti gli angeli che stavano intorno al trono e i vegliardi e i quattro esseri viventi, si inchinarono profondamente con la faccia davanti al trono e adorarono Dio dicendo: 13 ""Amen! Lode, gloria, sapienza, azione di grazie, onore, potenza e forza al nostro Dio nei secoli dei secoli. Amen"". 14 Uno dei vegliardi allora si rivolse a me e disse: ""Quelli che sono vestiti di bianco, chi sono e donde vengono?"". 15 Gli risposi: ""Signore mio, tu lo sai"". E lui: ""Essi sono coloro che sono passati attraverso la grande tribolazione e hanno lavato le loro vesti rendendole candide col sangue dell'Agnello. 16 Per questo stanno davanti al trono di Dio e gli prestano servizio giorno e notte nel suo santuario; e Colui che siede sul trono stenderà la sua tenda sopra di loro. 17 Non avranno più fame, nè avranno più sete, nè li colpirà il sole, nè arsura di sorta,

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

pasqua

-4°domenica dell'anno C dove si leggono i seguenti passi
[(gv 10,27-30)}; (At 13,14-14.13,43-52)}; (sal 99,2-3.99,5-5)}; (ap 7,9-9.7,14-17)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia