Cronologia dei paragrafi

Consigli particolari a Tito
Raccomandazioni pratiche. Saluti e augurio finale.
Lotta contro il pericolo attuale dei falsi dottori
Fare attenzione ai pericoli degli ultimi tempi
Scongiuro solenne
Paolo al tramonto della sua vita
Ultime raccomandazioni
Saluto e augurio finale

Consigli particolari a Tito (tt 3,8-11)

3:8 Questa parola è degna di fede e perciò voglio che tu insista su queste cose, perchè coloro che credono a Dio si sforzino di distinguersi nel fare il bene. Queste cose sono buone e utili agli uomini. 9 Evita invece le questioni sciocche, le genealogie, le risse e le polemiche intorno alla Legge, perchè sono inutili e vane. 10 Dopo un primo e un secondo ammonimento sta' lontano da chi è fazioso, 11 ben sapendo che persone come queste sono fuorviate e continuano a peccare, condannandosi da sè.

3:8 3:7 Acciocche', giustificati per la grazia d'esso, siam fatti eredi della vita eterna, secondo la nostra speranza. 9 3:8 Certa e' questa parola, e queste cose voglio che tu affermi. acciocche' coloro che hanno creduto a Dio abbiano cura d'attendere a buone opere. Queste sono le cose buone ed utili agli uomini. 10 3:9 Ma fuggi le stolte qui-stioni, e le genealogie, e le contese e risse intorno alla legge. poiche' sono inutili e vane. 11 3:10 Schiva l'uomo eretico, dopo la proima e la seconda ammonizione.

3:8 3:8 Certa e' questa parola, e queste cose voglio che tu affermi con forza, affinchè quelli che han creduto a Dio abbiano cura d'attendere a buone opere. Queste cose sono buone ed utili agli uomini. 9 3:9 Ma quanto alle quistioni stolte, alle genealogie, alle contese, e alle dispute intorno alla legge, stattene lontano, perchè sono inutili e vane. 10 3:10 L'uomo settario, dopo una proima e una seconda ammonizione, schivalo, 11 3:11 sapendo che un tal uomo e' pervertito e pecca, condannandosi da sè.

3:8 3:8 Certa è quest'affermazione, e voglio che tu insista con forza su queste cose, perchè quelli che hanno creduto in Dio abbiano cura di dedicarsi a opere buone. Queste cose sono buone e utili agli uomini. 9 3:9 Ma quanto alle questioni stolte, alle genealogie, alle contese, e alle dispute intorno alla legge, evitale, perchè sono inutili e vane. 10 3:10 Ammonisci l'uomo settario una volta e anche due. poi evitalo. 11 3:11 sapendo che un tal uomo è traviato e pecca, condannandosi da sè.

3:8 3:8 Sicura è questa parola, e voglio che tu affermi con forza queste cose, affinchè quelli che hanno creduto in Dio abbiano cura di applicarsi a opere buone. Queste sono le cose buone e utili agli uomini. 9 3:9 Ma evita le discussioni stolte, le genealogie, le contese e le dispute intorno alla legge, perchè sono inutili e vane. 10 3:10 Evita l’uomo settario, dopo una proima e una seconda ammonizione, 11 3:11 sapendo che un tale è pervertito e pecca, condannandosi da se stesso.

3:8 perchè giustificati dalla sua grazia diventassimo eredi, secondo la speranza, della vita eterna. 9 Questa parola è degna di fede e perciò voglio che tu insista in queste cose, perchè coloro che credono in Dio si sforzino di essere i primi nelle opere buone. Ciò è bello e utile per gli uomini. 10 Guàrdati invece dalle questioni sciocche, dalle genealogie, dalle questioni e dalle contese intorno alla legge, perchè sono cose inutili e vane. 11 Dopo una o due ammonizioni sta' lontano da chi è fazioso,

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia