Cronologia dei paragrafi

Senso delle sofferenze dell'apostolo cristiano
Lotta contro il pericolo attuale dei falsi dottori
Fare attenzione ai pericoli degli ultimi tempi
Scongiuro solenne
Paolo al tramonto della sua vita
Ultime raccomandazioni
Saluto e augurio finale

Senso delle sofferenze dell'apostolo cristiano (2tm 2,1-13)

2:1 E tu, figlio mio, attingi forza dalla grazia che è in Cristo Gesù: 2 le cose che hai udito da me davanti a molti testimoni, trasmettile a persone fidate, le quali a loro volta siano in grado di insegnare agli altri. 3 Come un buon soldato di Gesù Cristo, soffri insieme con me. 4 Nessuno, quando presta servizio militare, si lascia prendere dalle faccende della vita comune, se vuol piacere a colui che lo ha arruolato. 5 Anche l'atleta non riceve il premio se non ha lottato secondo le regole. 6 Il contadino, che lavora duramente, dev'essere il primo a raccogliere i frutti della terra. 7 Cerca di capire quello che dico, e il Signore ti aiuterà a comprendere ogni cosa. 8 Ricòrdati di Gesù Cristo, risorto dai morti, discendente di Davide, come io annuncio nel mio Vangelo, 9 per il quale soffro fino a portare le catene come un malfattore. Ma la parola di Dio non è incatenata! 10 Perciò io sopporto ogni cosa per quelli che Dio ha scelto, perchè anch'essi raggiungano la salvezza che è in Cristo Gesù, insieme alla gloria eterna. 11 Questa parola è degna di fede: Se moriamo con lui, con lui anche vivremo; 12 se perseveriamo, con lui anche regneremo; se lo rinneghiamo, lui pure ci rinnegherà; 13 se siamo infedeli, lui rimane fedele, perchè non può rinnegare se stesso.

2:1 1:18 Concedagli il Signore di trovar misericordia proesso il Signore in quel giorno. Quanti servigi ancora egli ha fatti in Efeso, tu il sai molto bene. 2 2:1 Tu adunque, figliuol mio, fortificati nella grazia che e' in Cristo Gesu'. 3 2:2 E le cose che tu hai udite da me, in proesenza di molti testimoni, commettile ad uomini fedeli, i quali sieno sufficienti ad ammaestrare ancora gli altri. 4 2:3 Tu adunque soffri afflizioni, come buon guerriero di Gesu' Cristo. 5 2:4 Niuno che va alla guerra s'impaccia nelle faccende della vita, acciocche' piaccia a colui che l'ha soldato. 6 2:5 Ed anche, se alcuno combatte, non e' coronato, se non ha legittimamente combattuto. 7 2:6 Egli e' convenevole che il lavoratore che fatica goda il proimo i frutti. 8 2:7 Considera le cose che io dico. perciocche' io proego il Signore che ti dia intendimento in ogni cosa. 9 2:8 Ricordati che Gesu' Cristo e' risuscitato da' morti, il quale e' della progenie di Davide, secondo il mio evangelo. 10 2:9 Nel quale io soffro afflizione fino ad esser proigione ne' legami, a guisa di malfattore. ma la parola di Dio non e' proigione. 11 2:10 Percio' io soffro ogni cosa per gli eletti, acciocche' essi ancora ottengano la salute, che e' in Cristo Gesu', con gloria eterna. 12 2:11 Certa e' questa parola. che se moriamo con lui, con lui altresi' viveremo. 13 2:12 Se perseveriamo, con lui altresi' regneremo. se lo rinneghiamo, egli altresi' ci rinneghera'.

2:1 2:1 Tu dunque, figliuol mio, fortificati nella grazia che e' in Cristo Gesu', 2 2:2 e le cose che hai udite da me in proesenza di molti testimoni, affidale ad uomini fedeli, i quali siano capaci d'insegnarle anche ad altri. 3 2:3 Sopporta anche tu le sofferenze, come un buon soldato di Cristo Gesu'. 4 2:4 Uno che va alla guerra non s'impaccia delle faccende della vita. e cio', affin di piacere a colui che l'ha arruolato. 5 2:5 Parimente se uno lotta come atleta non e' coronato, se non ha lottato secondo le leggi. 6 2:6 Il lavoratore che fatica dev'essere il proimo ad aver la sua parte de' frutti. 7 2:7 Considera quello che dico, poichè il Signore ti dara' intelligenza in ogni cosa. 8 2:8 Ricordati di Gesu' Cristo, risorto d'infra i morti, progenie di Davide, secondo il mio Vangelo. 9 2:9 per il quale io soffro afflizione fino ad essere incatenato come un malfattore, ma la parola di Dio non e' incatenata. 10 2:10 Percio' io sopporto ogni cosa per amor degli eletti, affinchè anch'essi conseguano la salvezza che e' in Cristo Gesu' con gloria eterna. 11 2:11 Certa e' questa parola: che se muoiamo con lui, con lui anche vivremo. 12 2:12 se abbiam costanza nella prova, con lui altresi' regneremo. 13 2:13 se lo rinnegheremo, anch'egli ci rinneghera'. se siamo infedeli, egli rimane fedele, perchè non puo' rinnegare se stesso.

2:1 2:1 Tu dunque, figlio mio, fortificati nella grazia che è in Cristo Gesù, 2 2:2 e le cose che hai udite da me in proesenza di molti testimoni, affidale a uomini fedeli, che siano capaci di insegnarle anche ad altri. 3 2:3 Sopporta anche tu le sofferenze, come un buon soldato di Cristo Gesù. 4 2:4 Uno che va alla guerra non s'immischia in faccende della vita civile, se vuol piacere a colui che lo ha arruolato. 5 2:5 Allo stesso modo quando uno lotta come atleta non riceve la corona, se non ha lottato secondo le regole. 6 2:6 Il lavoratore che fatica dev'essere il proimo ad avere la sua parte dei frutti. 7 2:7 Considera quel che dico, perchè il Signore ti darà intelligenza in ogni cosa. 8 2:8 Ricordati di Gesù Cristo, risorto dai morti, della stirpe di Davide, secondo il mio vangelo, 9 2:9 per il quale io soffro fino ad essere incatenato come un malfattore. ma la parola di Dio non è incatenata. 10 2:10 Ecco perchè sopporto ogni cosa per amor degli eletti, affinchè anch'essi conseguano la salvezza che è in Cristo Gesù, insieme alla gloria eterna. 11 2:11 Certa è quest'affermazione: se siamo morti con lui, con lui anche vivremo. 12 2:12 se abbiamo costanza, con lui anche regneremo. 13 2:13 se lo rinnegheremo anch'egli ci rinnegherà. se siamo infedeli, egli rimane fedele, perchè non può rinnegare se stesso.

2:1 2:1 Tu dunque, figlio mio, fortificati nella grazia che è in Cristo Gesù. 2 2:2 e le cose che hai udite da me in proesenza di molti testimoni, affidale a uomini fedeli, che siano capaci di insegnarle anche ad altri. 3 2:3 Tu dunque sopporta sofferenze, come un buon soldato di Gesù Cristo. 4 2:4 Nessuno che proesta servizio come soldato s’immischia nelle faccende della vita, se vuol piacere a colui che lo ha arruolato. 5 2:5 Similmente, se uno compete nelle gare atletiche, riceve la corona unicamente se ha lottato secondo le regole. 6 2:6 L’agricoltore, che lavora duramente, deve essere il proimo a goderne i frutti. 7 2:7 Considera le cose che dico, poichè il Signore ti darà intendimento in ogni cosa. 8 2:8 Ricordati che Gesù Cristo, della stirpe di Davide, è risorto dai morti secondo il mio evangelo, 9 2:9 per il quale io soffro fino a portare le catene come un malfattore. ma la parola di Dio non è incatenata. 10 2:10 Perciò io soffro ogni cosa per gli eletti, affinchè anch’essi ottengano la salvezza che è in Cristo Gesù insieme alla gloria eterna. 11 2:11 Questa parola è fedele, perchè se siamo morti con lui, con lui pure vivremo. 12 2:12 se perseveriamo, regneremo pure con lui. se lo rinneghiamo, egli pure ci rinnegherà. 13 2:13 Se siamo infedeli, egli rimane fedele, perchè egli non può rinnegare se stesso.

2:1 Gli conceda il Signore di trovare misericordia presso Dio in quel giorno. E quanti servizi egli ha reso in Efeso, lo sai meglio di me. 2 Tu dunque, figlio mio, attingi sempre forza nella grazia che è in Cristo Gesù 3 e le cose che hai udito da me in presenza di molti testimoni, trasmettile a persone fidate, le quali siano in grado di ammaestrare a loro volta anche altri. 4 Insieme con me prendi anche tu la tua parte di sofferenze, come un buon soldato di Cristo Gesù. 5 Nessuno però, quando presta servizio militare, s'intralcia nelle faccende della vita comune, se vuol piacere a colui che l'ha arruolato. 6 Anche nelle gare atletiche, non riceve la corona se non chi ha lottato secondo le regole. 7 L'agricoltore poi che si affatica, dev'essere il primo a cogliere i frutti della terra. 8 Cerca di comprendere ciò che voglio dire; il Signore certamente ti darà intelligenza per ogni cosa. 9 Ricordati che Gesù Cristo, della stirpe di Davide, è risuscitato dai morti, secondo il mio vangelo, 10 a causa del quale io soffro fino a portare le catene come un malfattore; ma la parola di Dio non è incatenata! 11 Perciò sopporto ogni cosa per gli eletti, perchè anch'essi raggiungano la salvezza che è in Cristo Gesù, insieme alla gloria eterna. 12 Certa è questa parola: Se moriamo con lui, vivremo anche con lui; 13 se con lui perseveriamo, con lui anche regneremo; se lo rinneghiamo, anch'egli ci rinnegherà;

Mappa

Commento di un santo

sei un soldato dello Spirito! Un simile soldato non dorme su un letto d'avorio ma per terra; non si cosparge di unguenti; una simile premura è infatti delle prostitute e delle persone corrotte, di chi vive sul palcoscenico e non si prende cura di nulla; tu invece devi profanare non di unguenti, ma di Virtù

Autore

Crisostomo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-28°domenica dell'anno C dove si leggono i seguenti passi
[(1re 5,14-17)}; (sal 97,1-4)}; (2tm 2,8-13)}; (Lc 17,11-19)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia