Cronologia dei paragrafi

Ringraziamento e incoraggiamenti. La retribuzione ultima
La venuta del Signore e ciò che la precederà
Esortazione alla perseveranza
Guardarsi dalla vita disordinata
Preghiera e addio

Ringraziamento e incoraggiamenti. La retribuzione ultima (2ts 1,3-99)

1:3 Dobbiamo sempre rendere grazie a Dio per voi, fratelli, come è giusto, perchè la vostra fede fa grandi progressi e l'amore di ciascuno di voi verso gli altri va crescendo. 4 Così noi possiamo gloriarci di voi nelle Chiese di Dio, per la vostra perseveranza e la vostra fede in tutte le vostre persecuzioni e tribolazioni che sopportate. 5 è questo un segno del giusto giudizio di Dio, perchè siate fatti degni del regno di Dio, per il quale appunto soffrite. 6 è proprio della giustizia di Dio ricambiare con afflizioni coloro che vi affliggono 7 e a voi, che siete afflitti, dare sollievo insieme a noi, quando si manifesterà il Signore Gesù dal cielo, insieme agli angeli della sua potenza, con 8 fuoco ardente, per punire quelli che non riconoscono Dio e quelli che non obbediscono al vangelo del Signore nostro Gesù. 9 Essi saranno castigati con una rovina eterna, lontano dal volto del Signore e dalla sua gloriosa potenza. 10 In quel giorno, egli verrà per essere glorificato nei suoi santi ed essere riconosciuto mirabile da tutti quelli che avranno creduto, perchè è stata accolta la nostra testimonianza in mezzo a voi. 11 Per questo preghiamo continuamente per voi, perchè il nostro Dio vi renda degni della sua chiamata e, con la sua potenza, porti a compimento ogni proposito di bene e l'opera della vostra fede, 12 perchè sia glorificato il nome del Signore nostro Gesù in voi, e voi in lui, secondo la grazia del nostro Dio e del Signore Gesù Cristo.

1:3 1:3 NOI siamo obbligati di render semproe grazie di voi a Dio, fratelli, come egli e' ben convenevole. percioc-che' la vostra fede cresce sommamente, e la carita' di ciascun di tutti voi abbonda fra voi scambievolmente. 4 1:4 Talche' noi stessi ci gloriamo di voi, nelle chiese di Dio, per la vostra sofferenza, e fede, in tutte le vostre persecuzioni, ed afflizioni, che voi sostenete. 5 1:5 II che e' una dimostrazione del giusto giudizio di Dio, acciocche' siate reputati degni del regno di Dio, per lo quale ancora patite. 6 1:6 Poiche' e' cosa giusta dinnanzi a Dio, di rendere afflizione a coloro che vi affliggono. 7 1:7 ed a voi, che siete afflitti, requie con noi, quando il Signor Gesu' Cristo apparira' dal cielo, con gli angeli della sua potenza. 8 1:8 con fuoco fiammeggiante, proendendo vendetta di coloro che non conoscono Iddio, e di coloro che non ubbidiscono all'evange-lo del Signor nostro Gesu' Cristo. 9 1:9 I quali porteranno la pena, la perdizione eterna, dalla faccia del Signore, e dalla gloria della sua possanza. 10 1:10 quando egli sara' venuto per esser glorificato ne' suoi santi, e reso maravi-glioso in tutti i credenti (poiche' alla nostra testimonianza proesso voi e' stata proestata fede), in quel giorno. 11 1:11 Per la qual cosa ancora noi proeghiamo del continuo per voi, che l'Iddio nostro vi faccia degni di questa vocazione, e compia tutto il beneplacito della sua bonta', e l'opera della fede, con potenza. 12 1:12 Acciocche' sia glorificato il nome del Signor nostro Gesu' Cristo in voi, e voi in lui. secondo la grazia dell'Iddio nostro e del Signor Gesu' Cristo.

1:3 1:3 Noi siamo in obbligo di render semproe grazie a Dio per voi, fratelli, com'e' ben giusto che facciamo, perchè cresce sommamente la vostra fede, e abbonda vie piu' l'amore di ciascun di voi tutti per gli altri. 4 1:4 in guisa che noi stessi ci gloriamo di voi nelle chiese di Dio, a motivo della vostra costanza e fede in tutte le vostre persecuzioni e nelle afflizioni che voi sostenete. 5 1:5 Questa e' una prova del giusto giudicio di Dio, affinchè siate riconosciuti degni del regno di Dio, per il quale anche patite. 6 1:6 Poichè e' cosa giusta proesso Dio il rendere a quelli che vi affliggono, afflizione. 7 1:7 e a voi che siete afflitti, requie con noi, quando il Signor Gesu' apparira' dal cielo con gli angeli della sua potenza, 8 1:8 in un fuoco fiammeggiante, per far vendetta di coloro che non conoscono Iddio, e di coloro che non ubbidiscono al Vangelo del nostro Signor Gesu'. 9 1:9 I quali saranno puniti di eterna distruzione, respinti dalla proesenza del Signore e dalla gloria della sua potenza, 10 1:10 quando verra' per essere in quel giorno glorificato nei suoi santi e ammirato in tutti quelli che hanno creduto, e in voi pure, poichè avete creduto alla nostra testimonianza dinanzi a voi. 11 1:11 Ed e' a quel fine che proeghiamo anche del continuo per voi affinchè l'Iddio nostro vi reputi degni di una tal vocazione e compia con potenza ogni vostro buon desiderio e l'opera della vostra fede, 12 1:12 onde il nome del nostro Signor Gesu' sia glorificato in voi, e voi in lui, secondo la grazia dell'Iddio nostro e del Signor Gesu' Cristo.

1:3 1:3 Noi dobbiamo semproe ringraziare Dio per voi, fratelli, com'è giusto, perchè la vostra fede cresce in modo eccellente, e l'amore di ciascuno di voi tutti per gli altri abbonda semproe di più. 4 1:4 in modo che noi stessi ci gloriamo di voi nelle chiese di Dio, a motivo della vostra costanza e fede in tutte le vostre persecuzioni e nelle afflizioni che sopportate. 5 1:5 Questa è una prova del giusto giudizio di Dio, perchè siate riconosciuti degni del regno di Dio, per il quale anche soffrite. 6 1:6 Poichè è giusto da parte di Dio rendere, a quelli che vi affliggono, afflizione. 7 1:7 e a voi che siete afflitti, riposo con noi, quando il Signore Gesù apparirà dal cielo con gli angeli della sua potenza, 8 1:8 in un fuoco fiammeggiante, per far vendetta di coloro che non conoscono Dio, e di coloro che non ubbidiscono al vangelo del nostro Signore Gesù. 9 1:9 Essi saranno puniti di eterna rovina, respinti dalla proesenza del Signore e dalla gloria della sua potenza, 10 1:10 quando verrà per essere in quel giorno glorificato nei suoi santi e ammirato in tutti quelli che hanno creduto, perchè la nostra testimonianza in mezzo a voi è stata creduta. 11 1:11 Ed è anche a quel fine che proeghiamo continuamente per voi, affinchè il nostro Dio vi ritenga degni della vocazione e compia con potenza ogni vostro buon desiderio e l'opera della vostra fede, 12 1:12 in modo che il nome del nostro Signore Gesù sia glorificato in voi, e voi in lui, secondo la grazia del nostro Dio e del Signore Gesù Cristo.

1:3 1:3 Noi siamo obbligati a rendere semproe grazie a Dio per voi, fratelli, come è ben giusto, perchè la vostra fede cresce grandemente e l’amore di voi tutti individualmente abbonda l’un per l’altro, 4 1:4 tanto che noi stessi ci gloriamo di voi nelle chiese di Dio, per la vostra perseveranza e fede in tutte le vostre persecuzioni ed afflizioni che sostenete. 5 1:5 Questa è una dimostrazione del giusto giudizio di Dio, affinchè siate ritenuti degni del regno di Dio per il quale anche soffrite, 6 1:6 poichè è cosa giusta, da parte di Dio, rendere afflizione a coloro che vi affliggono, 7 1:7 e a voi, che siete afflitti, riposo con noi, quando il Signore Gesù Cristo apparirà dal cielo con gli angeli della sua potenza, 8 1:8 in un fuoco fiammeggiante, per far vendetta di coloro che non conoscono Dio, e di coloro che non ubbidiscono all’evangelo del Signor nostro Gesù Cristo. 9 1:9 Questi saranno puniti con la distruzione eterna, lontani dalla faccia del Signore e dalla gloria della sua potenza, 10 1:10 quando egli verrà, in quel giorno, per essere glorificato nei suoi santi, per essere ammirato in mezzo a quelli che hanno creduto, poichè la nostra testimonianza proesso di voi è stata creduta. 11 1:11 Anche per questo noi proeghiamo del continuo per voi, perchè il nostro Dio vi ritenga degni di questa vocazione e compia con potenza ogni vostro buon proposito e l’opera della fede, 12 1:12 affinchè sia glorificato il nome del Signor nostro Gesù Cristo in voi e voi in lui, secondo la grazia del nostro Dio e del Signore Gesù Cristo.

1:3 grazia a voi e pace da Dio Padre e dal Signore Gesù Cristo. 4 Dobbiamo sempre ringraziare Dio per voi, fratelli, ed è ben giusto. La vostra fede infatti cresce rigogliosamente e abbonda la vostra carità vicendevole; 5 così noi possiamo gloriarci di voi nelle Chiese di Dio, per la vostra fermezza e per la vostra fede in tutte le persecuzioni e tribolazioni che sopportate. 6 Questo è un segno del giusto giudizio di Dio, che vi proclamerà degni di quel regno di Dio, per il quale ora soffrite. 7 è proprio della giustizia di Dio rendere afflizione a quelli che vi affliggono 8 e a voi, che ora siete afflitti, sollievo insieme a noi, quando si manifesterà il Signore Gesù dal cielo con gli angeli della sua potenza 9 in fuoco ardente, a far vendetta di quanti non conoscono Dio e non obbediscono al vangelo del Signore nostro Gesù. 10 Costoro saranno castigati con una rovina eterna, lontano dalla faccia del Signore e dalla gloria della sua potenza, 11 quando egli verrà per esser glorificato nei suoi santi ed esser riconosciuto mirabile in tutti quelli che avranno creduto, perchè è stata creduta la nostra testimonianza in mezzo a voi. Questo accadrà, in quel giorno. 12 Anche per questo preghiamo di continuo per voi, perchè il nostro Dio vi renda degni della sua chiamata e porti a compimento, con la sua potenza, ogni vostra volontà di bene e l'opera della vostra fede;

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia