Cronologia dei paragrafi

La vera via della salvezza cristiana
Ultimi consigli
Ringraziamenti per gli aiuti mandati
Saluti e augurio finale

La vera via della salvezza cristiana (fil 3,1-1)

: Per il resto, fratelli miei, siate lieti nel Signore. Scrivere a voi le stesse cose, a me non pesa e a voi dà sicurezza. : Perciò, fratelli miei carissimi e tanto desiderati, mia gioia e mia corona, rimanete in questo modo saldi nel Signore, carissimi!
: 3:1 QUANT'e' al rimanente, fratelli miei, rallegratevi nel Signore. A me certo non e' grave scrivervi le medesime cose, e per voi e' sicuro.: 4:1 Percio', fratelli miei cari e desideratissimi, allegrezza e corona mia, state in questa maniera fermi nel Signore, diletti.
: 3:1 Del resto, fratelli miei, rallegratevi nel Signore. A me certo non e' grave lo scrivervi le medesime cose e per voi e' sicuro.: 4:1 Percio', fratelli miei cari e desideratissimi, allegrezza e corona mia, state in questa maniera fermi nel Signore, o diletti.
: 3:1 Del resto, fratelli miei, rallegratevi nel Signore. Io non mi stanco di scrivervi le stesse cose, e ciò è garanzia di sicurezza per voi.: 4:1 Perciò, fratelli miei cari e desideratissimi, allegrezza e corona mia, state in questa maniera saldi nel Signore, o diletti!
: 3:1 Per il resto, fratelli miei, rallegratevi nel Signore. per me certo non è gravoso scrivervi le stesse cose, e per voi è una salvaguardia.: 4:1 Perciò, fratelli miei cari e desideratissimi, gioia e corona mia, state fermi in questa maniera nel Signore, o carissimi.
: Per il resto, fratelli mei, state lieti nel Signore. A me non pesa e a voi è utile che vi scriva le stesse cose:: Perciò, fratelli miei carissimi e tanto desiderati, mia gioia e mia corona, rimanete saldi nel Signore così come avete imparato, carissimi!

Mappa

Commento di un santo

Egli usa questo nome per coloro che per invidia dei gentili li hanno mortificati con i loro cattivi discorsi e li hanno persuasi a essere circoncisi. Questi, dice, dovrebbero assolutamente essere evitati e respinti. Sono come cani che prima abbaiano e poi mutilano la carne con morsi selvaggi.

Autore

Ambrosiaster

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia