Cronologia dei paragrafi

La vita nuova nel Cristo
Morale domestica
Il combattimento spirituale
Notizie personali e saluto finale

La vita nuova nel Cristo (ef 4,17-20)

4:17 Vi dico dunque e vi scongiuro nel Signore: non comportatevi più come i pagani con i loro vani pensieri, 18 accecati nella loro mente, estranei alla vita di Dio a causa dell'ignoranza che è in loro e della durezza del loro cuore. 19 Così, diventati insensibili, si sono abbandonati alla dissolutezza e, insaziabili, commettono ogni sorta di impurità. 20 Ma voi non così avete imparato a conoscere il Cristo,

4:17 4:17 QUESTO dico adunque, e protesto nel Signore, che voi non camminiate piu' come camminano ancora gli altri Gentili, nella vanita' della lor mente. 18 4:18 intenebrati nell'intelletto, alieni dalla vita di Dio, per l'ignoranza che e' in loro, per l'induramento del cuor loro. 19 4:19 I quali, essendo divenuti insensibili ad ogni dolore, si sono abbandonati alla dissoluzione, da operare ogni immondizia, con insaziabile cupidita'. 20 4:20 Ma voi non avete cosi' imparato Cristo.

4:17 4:17 Questo dunque io dico ed attesto nel Signore, che non vi conduciate piu' come si conducono i pagani nella vanita' de' loro pensieri, 18 4:18 con l'intelligenza ottenebrata, estranei alla vita di Dio, a motivo della ignoranza che e' in loro, a motivo dell'induramento del cuor loro. 19 4:19 Essi, avendo perduto ogni sentimento, si sono abbandonati alla dissolutezza fino a commettere ogni sorta di impurita' con insaziabile avidita'. 20 4:20 Ma quant'e' a voi, non e' cosi' che avete imparato a conoscer Cristo.

4:17 4:17 Questo dunque io dico e attesto nel Signore: non comportatevi più come si comportano i pagani nella vanità dei loro pensieri, 18 4:18 con l'intelligenza ottenebrata, estranei alla vita di Dio, a motivo dell'ignoranza che è in loro, a motivo dell'indurimento del loro cuore. 19 4:19 Essi, avendo perduto ogni sentimento, si sono abbandonati alla dissolutezza fino a commettere ogni specie di impurità con avidità insaziabile. 20 4:20 Ma voi non è cosò che avete imparato a conoscere Cristo.

4:17 4:17 Questo dunque attesto nel Signore, che non camminiate più come camminano ancora gli altri gentili, nella vanità della loro mente, 18 4:18 ottenebrati nell’intelletto, estranei alla vita di Dio, per l’ignoranza che è in loro e per l’indurimento del loro cuore. 19 4:19 Essi, essendo diventati insensibili, si sono abbandonati alla dissolutezza, commettendo ogni impurità con insaziabile bramosia. 20 4:20 Voi però non è così che avete conosciuto Cristo,

4:17 Vi dico dunque e vi scongiuro nel Signore: non comportatevi più come i pagani nella vanità della loro mente, 18 accecati nei loro pensieri, estranei alla vita di Dio a causa dell'ignoranza che è in loro, e per la durezza del loro cuore. 19 Diventati così insensibili, si sono abbandonati alla dissolutezza, commettendo ogni sorta di impurità con avidità insaziabile. 20 Ma voi non così avete imparato a conoscere Cristo,

Mappa

Commento di un santo

dal momento che si sono tanti spiriti, ognuno ha la sua dimora appropriata. C'è uno spirito appropriato alla vostra mente è disintossicata ed espelle la confusione, lo spirito della vostra mente vi rinnova prendendo la sua dimora in voi

Autore

Origene

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-18°domenica dell'anno b dove si leggono i seguenti passi
[(Eso 16,2-4.16,12-15)}; (sal 77,3-4.77,23-25.77,54-54)}; (Ef 4,17-17.4,2-24)}; (gv 6,24-35)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia