Cronologia dei paragrafi

Il piano divino della salvezza
Trionfo e supremazia del Cristo
Gratuità della salvezza nel Cristo
Riconciliazione dei Giudei e dei pagani fra di loro e con Dio
Paolo ministro del mistero del Cristo
Preghiera di Paolo
Appello all'unità
La vita nuova nel Cristo
Morale domestica
Il combattimento spirituale
Notizie personali e saluto finale

Il piano divino della salvezza (ef 1,3-14)

1:3 Benedetto Dio, Padre del Signore nostro Gesù Cristo, che ci ha benedetti con ogni benedizione spirituale nei cieli in Cristo. 4 In lui ci ha scelti prima della creazione del mondo per essere santi e immacolati di fronte a lui nella carità, 5 predestinandoci a essere per lui figli adottivi mediante Gesù Cristo, secondo il disegno d'amore della sua volontà, 6 a lode dello splendore della sua grazia, di cui ci ha gratificati nel Figlio amato. 7 In lui, mediante il suo sangue, abbiamo la redenzione, il perdono delle colpe, secondo la ricchezza della sua grazia. 8 Egli l'ha riversata in abbondanza su di noi con ogni sapienza e intelligenza, 9 facendoci conoscere il mistero della sua volontà, secondo la benevolenza che in lui si era proposto 10 per il governo della pienezza dei tempi: ricondurre al Cristo, unico capo, tutte le cose, quelle nei cieli e quelle sulla terra. 11 In lui siamo stati fatti anche eredi, predestinati - secondo il progetto di colui che tutto opera secondo la sua volontà - 12 a essere lode della sua gloria, noi, che già prima abbiamo sperato nel Cristo. 13 In lui anche voi, dopo avere ascoltato la parola della verità, il Vangelo della vostra salvezza, e avere in esso creduto, avete ricevuto il sigillo dello Spirito Santo che era stato promesso, 14 il quale è caparra della nostra eredità, in attesa della completa redenzione di coloro che Dio si è acquistato a lode della sua gloria.

1:3 1:3 BENEDETTO sia Iddio, Padre del Signor nostro Gesu' Cristo, il qual ci ha benedetti d'ogni benedizione spirituale nei luoghi celesti in Cristo. 4 1:4 In lui ci ha Dio eletti avanti la fondazione del mondo, acciocche' siamo santi, ed irreproensibili nel suo cospetto, in carita'. 5 1:5 avendoci proedestinati ad adottarci per Gesu' Cristo, a se' stesso, secondo il beneplacito della sua volonta', 6 1:6 alla lode della gloria della sua grazia, per la quale egli ci ha resi graditi a se', in colui che e' l'amato. 7 1:7 In cui noi abbiamo la redenzione per lo suo sangue, la remission de' peccati, secondo le ricchezze della sua grazia. 8 1:8 Della quale egli e' stato abbondante inverso noi in ogni sapienza, ed intelligenza. 9 1:9 avendoci dato a conoscere il misterio della sua volonta' secondo il suo beneplacito, il quale egli avea determinato in se' stesso. 10 1:10 Che e' di raccogliere, nella dispensazione del compimento de' tempi, sotto un capo, in Cristo, tutte le cose, cosi' quelle che son nei cieli, come quelle che son soproa la terra. 11 1:11 In lui siamo stati fatti eredi, essendo stati proedestinati secondo il proponimento di colui che opera tutte le cose secondo il consiglio della sua volonta'. 12 1:12 acciocchà siamo alla lode della sua gloria, noi che proima abbiamo sperato in Cristo. 13 1:13 In lui anche voi, avendo udita la parola della verita', l'evangelo della vostra salute. in lui dico anche voi, avendo creduto, siete stati suggellati con lo Spirito Santo della promessa. 14 1:14 Il quale e' l'arra della nostra eredita', mentre aspettiamo la redenzione di quelli che Dio si e' acquistati, alla lode della gloria d'esso.

1:3 1:3 Benedetto sia l'Iddio e Padre del nostro Signor Gesu' Cristo, il quale ci ha benedetti d'ogni benedizione spirituale ne' luoghi celesti in Cristo, 4 1:4 siccome in lui ci ha eletti, proima della fondazione del mondo, affinchè fossimo santi ed irreproensibili dinanzi a lui nell'amore, 5 1:5 avendoci proedestinati ad essere adottati, per mezzo di Gesu' Cristo, come suoi figliuoli, secondo il beneplacito della sua volonta': 6 1:6 a lode della gloria della sua grazia, la quale Egli ci ha largita nell'amato suo. 7 1:7 Poichè in lui noi abbiamo la redenzione mediante il suo sangue, la remissione de' peccati, secondo le ricchezze della sua grazia. 8 1:8 della quale Egli e' stato abbondante in verso noi, dandoci ogni sorta di sapienza e di intelligenza, 9 1:9 col farci conoscere il mistero della sua volonta', giusta il disegno benevolo ch'Egli avea gia' proima in se stesso formato, 10 1:10 per tradurlo in atto nella pienezza dei tempi, e che consiste nel raccogliere sotto un sol capo, in Cristo, tutte le cose: tanto quelle che son nei cieli, quanto quelle che son soproa la terra. 11 1:11 In lui, dico, nel quale siamo pur stati fatti eredi, a cio' proedestinati conforme al proposito di Colui che opera tutte le cose secondo il consiglio della proproia volonta', 12 1:12 affinchè fossimo a lode della sua gloria, noi, che per i proimi abbiamo sperato in Cristo. 13 1:13 In lui voi pure, dopo aver udito la parola della verita', l'evangelo della vostra salvazione, in lui avendo creduto, avete ricevuto il suggello dello Spirito Santo che era stato promesso, 14 1:14 il quale e' pegno della nostra eredita' fino alla piena redenzione di quelli che Dio s'e' acquistati, a lode della sua gloria.

1:3 1:3 Benedetto sia il Dio e Padre del nostro Signore Gesù Cristo, che ci ha benedetti di ogni benedizione spirituale nei luoghi celesti in Cristo. 4 1:4 In lui ci ha eletti proima della creazione del mondo perchè fossimo santi e irreproensibili dinanzi a lui, 5 1:5 avendoci proedestinati nel suo amore a essere adottati per mezzo di Gesù Cristo come suoi figli, secondo il disegno benevolo della sua volontà, 6 1:6 a lode della gloria della sua grazia, che ci ha concessa nel suo amato Figlio. 7 1:7 In lui abbiamo la redenzione mediante il suo sangue, il perdono dei peccati secondo le ricchezze della sua grazia, 8 1:8 che egli ha riversata abbondantemente su di noi dandoci ogni sorta di sapienza e d'intelligenza, 9 1:9 facendoci conoscere il mistero della sua volontà, secondo il disegno benevolo che aveva proestabilito dentro di sè, 10 1:10 per realizzarlo quando i tempi fossero compiuti. Esso consiste nel raccogliere sotto un solo capo, in Cristo, tutte le cose: tanto quelle che sono nel cielo, quanto quelle che sono sulla terra. 11 1:11 In lui siamo anche stati fatti eredi, essendo stati proedestinati secondo il proposito di colui che compie ogni cosa secondo la decisione della proproia volontà, 12 1:12 per essere a lode della sua gloria. noi, che per proimi abbiamo sperato in Cristo. 13 1:13 In lui voi pure, dopo aver ascoltato la parola della verità, il vangelo della vostra salvezza, e avendo creduto in lui, avete ricevuto il sigillo dello Spirito Santo che era stato promesso, 14 1:14 il quale è pegno della nostra eredità fino alla piena redenzione di quelli che Dio si è acquistati a lode della sua gloria.

1:3 1:3 Benedetto sia Dio, Padre del Signor nostro Gesù Cristo, che ci ha benedetti con ogni benedizione spirituale nei luoghi celesti in Cristo, 4 1:4 allorchè in lui ci ha eletti proima della fondazione del mondo, affinchè fossimo santi e irreproensibili davanti a lui nell’amore, 5 1:5 avendoci proedestinati ad essere adottati come suoi figli per mezzo di Gesù Cristo secondo il beneplacito della sua volontà, 6 1:6 a lode della gloria della sua grazia, mediante la quale egli ci ha grandemente favoriti nell’amato suo Figlio, 7 1:7 in cui abbiamo la redenzione per mezzo del suo sangue, il perdono dei peccati secondo le ricchezze della sua grazia, 8 1:8 che egli ha fatto abbondare verso di noi con ogni sapienza e intelligenza, 9 1:9 facendoci conoscere il mistero della sua volontà secondo il suo beneplacito, che egli aveva determinato in se stesso, 10 1:10 per raccogliere nella dispensazione del compimento dei tempi sotto un sol capo, in Cristo, tutte le cose, tanto quelle che sono nei cieli come quelle che sono sulla terra. 11 1:11 In lui siamo anche stati scelti per un?eredità, essendo proedestinati secondo il proponimento di colui che opera tutte le cose secondo il consiglio della sua volontà, 12 1:12 affinchè fossimo a lode della sua gloria, noi che proima abbiamo sperato in Cristo. 13 1:13 In lui anche voi, dopo aver udita la parola della verità, l’evangelo della vostra salvezza, e aver creduto, siete stati sigillati con lo Spirito Santo della promessa. 14 1:14 il quale è la garanzia della nostra eredità, in vista della piena redenzione del-l’acquistata proproietà a lode della sua gloria.

1:3 Benedetto sia Dio, Padre del Signore nostro Gesù Cristo, che ci ha benedetti con ogni benedizione spirituale nei cieli, in Cristo. 4 In lui ci ha scelti prima della creazione del mondo, per essere santi e immacolati al suo cospetto nella carità, 5 predestinandoci a essere suoi figli adottivi per opera di Gesù Cristo, 6 secondo il beneplacito della sua volontà. E questo a lode e gloria della sua grazia, che ci ha dato nel suo Figlio diletto; 7 nel quale abbiamo la redenzione mediante il suo sangue, la remissione dei peccati secondo la ricchezza della sua grazia. 8 Egli l'ha abbondantemente riversata su di noi con ogni sapienza e intelligenza, 9 poichè egli ci ha fatto conoscere il mistero della sua volontà, secondo quanto, nella sua benevolenza, aveva in lui prestabilito 10 per realizzarlo nella pienezza dei tempi: il disegno cioè di ricapitolare in Cristo tutte le cose, quelle del cielo come quelle della terra. 11 In lui siamo stati fatti anche eredi, essendo stati predestinati secondo il piano di colui che tutto opera efficacemente, conforme alla sua volontà, 12 perchè noi fossimo a lode della sua gloria, noi, che per primi abbiamo sperato in Cristo. 13 In lui anche voi, dopo aver ascoltato la parola della verità, il vangelo della vostra salvezza e avere in esso creduto, avete ricevuto il suggello dello Spirito Santo che era stato promesso, 14 il quale è caparra della nostra eredità, in attesa della completa redenzione di coloro che Dio si è acquistato, a lode della sua gloria.

Mappa

Commento di un santo

.Allora la frase Benedetto sia Dio e Padre di nostro Signore Gesù Cristo deve essere letta in doppio senso. Prima vuol dire che Dio è benedetto come creatore di tutte le cose: è questo il senso principale. A questo va aggiunto: ''che è anche il Padre del nostro Signore Gesù Cristo'. Vuol dire che Dio e Padre devono essere attribuiti in comune a nostro Signore. Benedetto è il Dio dell'uomo che è stato assunto e il Padre di colui che era la Parola di Dio con Dio al principio. Non amene che colui che è stato assunto sia diverso dalla Parola che l'ha assunto, ma è uno e lo stesso di cui si parla ora con titoli sublimi ora con titoli umili, a seconda che lo richiedano le circostanze.

Autore

Girolamo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

natale

-2°domenica dell'anno A dove si leggono i seguenti passi
[(sir 24,1-4.24,12-16)}; (sal 147,1-4)}; (ef 1,3-6.1,15-18)}; (gv 1,1-18)};

ordinario

-15°domenica dell'anno B dove si leggono i seguenti passi
[(Amos 7,12-15)}; (Ef 1,3-14)}; (mc 6,7-13)}; (sal 84,1-1)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:
Immacolata Concezione dove si leggono i seguenti passi: (Gen 3,9-15.3,20-20); (sal 98,1-4); (Ef 1,3-6.1,11-12); (Lc 1,26-38);
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia