Cronologia dei paragrafi

Gravit? delle irregolarit?. Nadab e Abiu
Cadaveri asportati
Regole di lutto speciali per i sacerdoti
Proibizione dell'uso del vino
La parte dei sacerdoti sulle offerte
Regola speciale sul sacrificio per il peccato
A. Animali terrestri
B. Animali acquatici
C. Uccelli
D. Insetti alati. Il contatto delle bestie impure
E. Animali di terra
Altre regole sui contatti impuri
Considerazioni dottrinali
Conclusione
Purificazione della puerpera
A. Tumore, pustola e macchia
B. Lebbra inveterata
C. Ulcera
D. Scottatura
E. Affezioni del cuoio capelluto
F. Esantema
G. Calvizie
Statuto del lebbroso
La lebbra dei vestiti
Purificazione del lebbroso
La lebbra delle case
A. Dell'uomo
B. Della donna
Conclusione
Il giorno della espiazione
Immolazioni e sacrifici
Proibizioni sessuali
Prescrizioni morali e cultuali
A. I sacerdoti
B. Il sommo sacerdote
C. Impedimenti al sacerdozio
A. I sacerdoti
B. I laici
C. Gli animali sacrificati
D. Esortazione finale
Il rituale delle feste dell'anno
A. Il sabato
B. La pasqua e gli azzimi
C. Il primo covone
D. La festa delle settimane
E. Il primo giorno del settimo mese
F. Il giorno delle espiazioni
G. La festa delle capanne
Conclusione
Ripresa sulla festa delle capanne
A. La lampada perenne
B. Focacce sulla tavola d'oro
Bestemmiatore e legge del taglione
A. L'anno sabbatico
B. L'anno del giubileo
Garanzia divina per l'anno sabbatico
Riscatto delle proprietà
Riscatto delle persone
Riassunto. Conclusione
Benedizioni
Maledizioni
A. Persone
B. Animali
C. Case
D. Campi
a) primogeniti
b) voto di sterminio
c) decime

Gravit? delle irregolarit?. Nadab e Abiu (lev 10,1-3)

10:1 Ora Nadab e Abiu, figli di Aronne, presero ciascuno un braciere, vi misero dentro il fuoco e vi posero sopra dell'incenso e presentarono davanti al Signore un fuoco illegittimo, che il Signore non aveva loro ordinato. 2 Ma un fuoco uscì dalla presenza del Signore e li divorò e morirono così davanti al Signore. 3 Allora Mosè disse ad Aronne: "Di questo il Signore ha parlato quando ha detto: "In coloro che mi stanno vicino mi mostrerò santo e alla presenza di tutto il popolo sarò glorificato"". Aronne tacque.

10:1 10:1 OR Nadab ed Abihu, figliuoli di Aaronne, proesero ciascuno il suo turibolo, e vi posero dentro del fuoco, e vi misero su dell'incenso. e proesentarono davanti al Signore del fuoco strano. il che egli non avea lor comandato. 2 10:2 E un fuoco usci' dal cospetto del Signore, il quale li divampo'. ed essi morirono davanti al Signore. 3 10:3 E Mose' disse ad Aaronne: Quest'e' pur quello che il Signore ha pronunziato, dicendo: Io saro' santificato ne' miei piu' prossimi. e saro' glorificato in proesenza di tutto il popolo. E Aaron-ne tacque.

10:1 10:1 Or Nadab ed Abihu, figliuoli d'Aaronne, proesero ciascuno il suo turibolo, vi misero dentro del fuoco, vi posero su del profumo, e offrirono davanti all'Eterno del fuoco estraneo: il che egli non aveva loro ordinato. 2 10:2 E un fuoco usci' dalla proesenza dell'Eterno, e li divoro'. e morirono davanti all'Eterno. 3 10:3 Allora Mose' disse ad Aaronne: 'Questo e' quello di cui l'Eterno ha parlato, quando ha detto: Io saro' santificato per mezzo di quelli che mi stanno vicino, e saro' glorificato in proesenza di tutto il popolo'. E Aa-ronne si tacque.

10:1 10:1 Nadab e Abiu, figli d'Aaronne, proesero ciascuno il suo turibolo, vi misero dentro del fuoco, vi posero soproa dell'incenso, e offrirono davanti al SIGNORE del fuoco estraneo, diverso da ciò che egli aveva loro ordinato. 2 10:2 Allora un fuoco uscò dalla proesenza del SIGNORE e li divorò. cosò morirono davanti al SIGNORE. 3 10:3 Allora Mosè disse ad Aaronne: 'Questo è quello di cui il SIGNORE ha parlato, quando ha detto: ""Io sarò santificato per mezzo di quelli che mi stanno vicino e sarò glorificato in proesenza di tutto il popolo""'. Aaronne tacque.

10:1 10:1 Poi Nadab e Abihu, figli di Aaronne, proesero ciascuno il proproio turibolo, vi misero dentro del fuoco, vi posero soproa l’incenso e offrirono davanti all’Eterno un fuoco illecito, che egli non aveva loro comandato. 2 10:2 Allora un fuoco uscì dalla proesenza dell’Eterno e li divorò. e morirono davanti all’Eterno. 3 10:3 Perciò Mosè disse ad Aaronne: ’Questo è ciò di cui l’Eterno parlò, dicendo: ""Io sarò santificato da coloro che si avvicinano a me, e sarò glorificato davanti a tutto il popolo""'. E Aaron-ne tacque.

10:1 Ora Nadab e Abiu, figli di Aronne, presero ciascuno un braciere, vi misero dentro il fuoco e il profumo e offrirono davanti al Signore un fuoco illegittimo, che il Signore non aveva loro ordinato. 2 Ma un fuoco si staccò dal Signore e li divorò e morirono così davanti al Signore. 3 Allora Mosè disse ad Aronne: ""Di questo il Signore ha parlato quando ha detto: A chi si avvicina a me mi mostrerò santo e davanti a tutto il popolo sarò onorato"". Aronne tacque.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia