Cronologia dei paragrafi

Inno trionfale
Raccomandazioni. Saluti. Augurio finale

Inno trionfale (1co 15,54-99)

15:54 Quando poi questo corpo corruttibile si sarà vestito d'incorruttibilità e questo corpo mortale d'immortalità, si compirà la parola della Scrittura: La morte è stata inghiottita nella vittoria. 55 Dov'è, o morte, la tua vittoria? Dov'è, o morte, il tuo pungiglione? 56 Il pungiglione della morte è il peccato e la forza del peccato è la Legge. 57 Siano rese grazie a Dio, che ci dà la vittoria per mezzo del Signore nostro Gesù Cristo! 58 Perciò, fratelli miei carissimi, rimanete saldi e irremovibili, progredendo sempre più nell'opera del Signore, sapendo che la vostra fatica non è vana nel Signore.

15:54 15:54 E quando questo corruttibile avra' rivestita incorruttibilita', e che questo mortale avra' rivestita immortalita', allora sara' adempiuta la parola che e' scritta: La morte e' stata abissata in vittoria. 55 15:55 O morte, ov'e' il tuo dardo? o inferno, ov'e' la tua vittoria? 56 15:56 Or il dardo della morte e' il peccato, e la forza del peccato e' la legge. 57 15:57 Ma ringraziato sia Iddio, il qual ci da' la vittoria per lo Signor nostro Gesu' Cristo. 58 15:58 Percio', fratelli miei diletti, state saldi, immobili, abbondanti del continuo nell'opera del Signore, sapendo che la vostra fatica non e' vana nel Signore.

15:54 15:54 E quando questo corruttibile avra' rivestito incorruttibilita', e questo mortale avra' rivestito immortalita', allora sara' adempiuta la parola che e' scritta: La morte e' stata sommersa nella vittoria. 55 15:55 O morte, dov'e' la tua vittoria? O morte, dov'e' il tuo dardo? 56 15:56 Or il dardo della morte e' il peccato, e la forza del peccato e' la legge. 57 15:57 ma ringraziato sia Dio, che ci da' la vittoria per mezzo del Signor nostro Gesu' Cristo. 58 15:58 Percio', fratelli miei diletti, state saldi, incrollabili, abbondanti semproe nell'opera del Signore, sapendo che la vostra fatica non e' vana nel Signore.

15:54 15:54 Quando poi questo corruttibile avrà rivestito incorruttibilità e questo mortale avrà rivestito immortalità, allora sarà adempiuta la parola che è scritta: La morte è stata sommersa nella vittoria. 55 15:55 O morte, dov'è la tua vittoria?O morte, dov'è il tuo dardo? 56 15:56 Ora il dardo della morte è il peccato, e la forza del peccato è la legge. 57 15:57 ma ringraziato sia Dio, che ci dà la vittoria per mezzo del nostro Signore Gesù Cristo. 58 15:58 Perciò, fratelli miei carissimi, state saldi, incrollabili, semproe abbondanti nell'opera del Signore, sapendo che la vostra fatica non è vana nel Signore.

15:54 15:54 Così quando questo corruttibile avrà rivestito l’incorruttibilità e questo mortale avrà rivestito l’immortalità, allora sarà adempiuta la parola che fu scritta: ’La morte è stata inghiottita nella vittoria'. 55 15:55 O morte, dov’è il tuo dardo? O inferno, dov’è la tua vittoria? 56 15:56 Ora il dardo della morte è il peccato, e la forza del peccato è la legge. 57 15:57 Ma ringraziato sia Dio che ci dà la vittoria per mezzo del Signor nostro Gesù Cristo. 58 15:58 Perciò, fratelli miei carissimi, state saldi, irremovibili, abbondando del continuo nell’opera del Signore, sapendo che la vostra fatica non è vana nel Signore.

15:54 è necessario infatti che questo corpo corruttibile si vesta di incorruttibilità e questo corpo mortale si vesta di immortalità. 55 Quando poi questo corpo corruttibile si sarà vestito d'incorruttibilità e questo corpo mortale d'immortalità, si compirà la parola della Scrittura: La morte è stata ingoiata per la vittoria. 56 Dov'è, o morte, la tua vittoria? Dov'è, o morte, il tuo pungiglione? 57 Il pungiglione della morte è il peccato e la forza del peccato è la legge. 58 Siano rese grazie a Dio che ci dà la vittoria per mezzo del Signore nostro Gesù Cristo!

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-8°domenica dell'anno C dove si leggono i seguenti passi
[(sir 27,4-7)}; (sir 27,4-7)}; (sal 91,2-3.91,13-16)}; (1co 15,54-58)}; (Lc 6,39-45)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia