Cronologia dei paragrafi

Paragone del corpo
La gerarchia dei carismi. Inno alla carità
Gerarchia dei carismi in vista dell'utilità comune
I carismi. Regole pratiche
Il fatto della resurrezione
Il modo della resurrezione
Inno trionfale
Raccomandazioni. Saluti. Augurio finale

Paragone del corpo (1co 12,12-27)

12:12 Come infatti il corpo è uno solo e ha molte membra, e tutte le membra del corpo, pur essendo molte, sono un corpo solo, così anche il Cristo. 13 Infatti noi tutti siamo stati battezzati mediante un solo Spirito in un solo corpo, Giudei o Greci, schiavi o liberi; e tutti siamo stati dissetati da un solo Spirito. 14 E infatti il corpo non è formato da un membro solo, ma da molte membra. 15 Se il piede dicesse: "Poichè non sono mano, non appartengo al corpo", non per questo non farebbe parte del corpo. 16 E se l'orecchio dicesse: "Poichè non sono occhio, non appartengo al corpo", non per questo non farebbe parte del corpo. 17 Se tutto il corpo fosse occhio, dove sarebbe l'udito? Se tutto fosse udito, dove sarebbe l'odorato? 18 Ora, invece, Dio ha disposto le membra del corpo in modo distinto, come egli ha voluto. 19 Se poi tutto fosse un membro solo, dove sarebbe il corpo? 20 Invece molte sono le membra, ma uno solo è il corpo. 21 Non può l'occhio dire alla mano: "Non ho bisogno di te"; oppure la testa ai piedi: "Non ho bisogno di voi". 22 Anzi proprio le membra del corpo che sembrano più deboli sono le più necessarie; 23 e le parti del corpo che riteniamo meno onorevoli le circondiamo di maggiore rispetto, e quelle indecorose sono trattate con maggiore decenza, 24 mentre quelle decenti non ne hanno bisogno. Ma Dio ha disposto il corpo conferendo maggiore onore a ciò che non ne ha, 25 perchè nel corpo non vi sia divisione, ma anzi le varie membra abbiano cura le une delle altre. 26 Quindi se un membro soffre, tutte le membra soffrono insieme; e se un membro è onorato, tutte le membra gioiscono con lui. 27 Ora voi siete corpo di Cristo e, ognuno secondo la propria parte, sue membra.

12:12 12:12 PERCIOCCHe', siccome il corpo e' un solo corpo, ed ha molte membra, e tutte le membra di quel corpo, che e' un solo, benche' sieno molte, sono uno stesso corpo, cosi' ancora e' Cristo. 13 12:13 Poiche' in uno stesso Spirito noi tutti siamo stati battezzati, per essere un medesimo corpo. e Giudei, e Greci. e servi, e franchi. e tutti siamo stati abbeverati in un medesimo Spirito. 14 12:14 Perciocche' ancora il corpo non e' un sol membro, ma molti. 15 12:15 Se il pie' dice: Per-ciocche' io non son mano, io non son del corpo, non e' egli pero' del corpo? 16 12:16 E se l'orecchio dice: Perciocche' io non son occhio, io non son del corpo. non e' egli pero' del corpo? 17 12:17 Se tutto il corpo fosse occhio, ove sarebbe l'udito? se tutto fosse udito, ove sarebbe l'odorato? 18 12:18 Ma ora Iddio ha posto ciascun de' membri nel corpo, siccome egli ha voluto. 19 12:19 Che se tutte le membra fossero un sol membro, dove sarebbe il corpo? 20 12:20 Ma ora, ben vi son molte membra, ma vi e' un sol corpo. 21 12:21 E l'occhio non puo' dire alla mano: Io non ho bisogno di te. ne' parimente il capo dire a' piedi: Io non ho bisogno di voi. 22 12:22 Anzi, molto piu' necessarie che le altre son le membra del corpo, che paiono essere le piu' deboli. 23 12:23 Ed a quelle, che noi stimiamo esser le meno onorevoli del corpo, mettiamo attorno piu' onore. e le parti nostre meno oneste son piu' onestamente adorne. 24 12:24 Ma le parti nostre oneste non ne hanno bisogno. anzi Iddio ha temperato il corpo, dando maggiore onore alla parte che ne avea mancamento. 25 12:25 acciocche' non vi sia dissensione nel corpo, anzi le membra abbiano tutte una medesima cura le une per le altre. 26 12:26 E se pure un membro patisce, tutte le membra patiscono con lui. e se un membro e' onorato, tutte le membra ne gioiscono insieme. 27 12:27 Or voi siete il corpo di Cristo, e membra di esso, ciascuno per parte sua.

12:12 12:12 Poichè, siccome il corpo e' uno ed ha molte membra, e tutte le membra del corpo, benchè siano molte, formano un unico corpo, cosi' ancora e' di Cristo. 13 12:13 Infatti noi tutti ab-biam ricevuto il battesimo di un unico Spirito per formare un unico corpo, e Giudei e Greci, e schiavi e liberi. e tutti siamo stati abbeverati di un unico Spirito. 14 12:14 E infatti il corpo non si compone di un membro solo, ma di molte membra. 15 12:15 Se il pie' dicesse: Siccome io non sono mano, non son del corpo, non per questo non sarebbe del cor- p?. 16 12:16 E se l'orecchio dicesse: Siccome io non son occhio, non son del corpo, non per questo non sarebbe del corpo. 17 12:17 Se tutto il corpo fosse occhio, dove sarebbe l'udito? Se tutto fosse udito, dove sarebbe l'odorato? 18 12:18 Ma ora Iddio ha collocato ciascun membro nel corpo, come ha voluto. 19 12:19 E se tutte le membra fossero un unico membro, dove sarebbe il corpo? 20 12:20 Ma ora ci son molte membra, ma c'e' un unico corpo. 21 12:21 e l'occhio non puo' dire alla mano: Io non ho bisogno di te. nè il capo puo' dire ai piedi: Non ho bisogno di voi. 22 12:22 Al contrario, le membra del corpo che paiono essere piu' deboli, sono invece necessarie. 23 12:23 e quelle parti del corpo che noi stimiamo esser le meno onorevoli, noi le circondiamo di maggior onore. e le parti nostre meno decorose son fatte segno di maggior decoro, 24 12:24 mentre le parti nostre decorose non ne hanno bisogno. ma Dio ha costrutto il corpo in modo da dare maggior onore alla parte che ne mancava, 25 12:25 affinchè non ci fosse divisione nel corpo, ma le membra avessero la medesima cura le une per le altre. 26 12:26 E se un membro soffre, tutte le membra soffrono con lui. e se un membro e' onorato, tutte le membra ne gioiscono con lui. 27 12:27 Or voi siete il corpo di Cristo, e membra d'esso, ciascuno per parte sua.

12:12 12:12 Poichè, come il corpo è uno e ha molte membra, e tutte le membra del corpo, benchè siano molte, formano un solo corpo, cosò è anche di Cristo. 13 12:13 Infatti noi tutti siamo stati battezzati in un unico Spirito per formare un unico corpo, Giudei e Greci, schiavi e liberi. e tutti siamo stati abbeverati di un solo Spirito. 14 12:14 Infatti il corpo non si compone di un membro solo, ma di molte membra. 15 12:15 Se il piede dicesse: 'Siccome io non sono mano, non sono del corpo', non per questo non sarebbe del corpo. 16 12:16 Se l'orecchio dicesse: 'Siccome io non sono occhio, non sono del corpo', non per questo non sarebbe del corpo. 17 12:17 Se tutto il corpo fosse occhio, dove sarebbe l'udito? Se tutto fosse udito, dove sarebbe l'odorato? 18 12:18 Ma ora Dio ha collocato ciascun membro nel corpo, come ha voluto. 19 12:19 Se tutte le membra fossero un unico membro, dove sarebbe il corpo? 20 12:20 Ci son dunque molte membra, ma c'è un unico corpo. 21 12:21 l'occhio non può dire alla mano: 'Non ho bisogno di te'. nè il capo può dire ai piedi: 'Non ho bisogno di voi'. 22 12:22 Al contrario, le membra del corpo che sembrano essere più deboli, sono invece necessarie. 23 12:23 e quelle parti del corpo che stimiamo essere le meno onorevoli, le circondiamo di maggior onore. le nostre parti indecorose sono trattate con maggior decoro, 24 12:24 mentre le parti nostre decorose non ne hanno bisogno. ma Dio ha formato il corpo in modo da dare maggior onore alla parte che ne mancava, 25 12:25 perchè non ci fosse divisione nel corpo, ma le membra avessero la medesima cura le une per le altre. 26 12:26 Se un membro soffre, tutte le membra soffrono con lui. se un membro è onorato, tutte le membra ne gioiscono con lui. 27 12:27 Ora voi siete il corpo di Cristo e membra di esso, ciascuno per parte sua.

12:12 12:12 Come infatti il corpo è uno, ma ha molte membra, e tutte le membra di quell’unico corpo, pur essendo molte, formano un solo corpo, così è anche Cristo. 13 12:13 Ora noi tutti siamo stati battezzati in uno Spirito nel medesimo corpo, sia Giudei che Greci, sia schiavi che liberi, e siamo stati tutti abbeverati in un medesimo Spirito. 14 12:14 Infatti anche il corpo non è un sol membro, ma molte. 15 12:15 Se il piede dicesse: ’Perchè non sono mano io non sono parte del corpo', non per questo non sarebbe parte del corpo. 16 12:16 E se l’orecchio dicesse: ’Perchè non sono occhio, io non sono parte del corpo', non per questo non sarebbe parte del corpo. 17 12:17 Se tutto il corpo fosse occhio, dove sarebbe l’udito? Se tutto fosse udito, dove sarebbe l’odorato? 18 12:18 Ma ora Dio ha posto ciascun membro nel corpo, come ha voluto. 19 12:19 Ma se tutte le membra fossero un solo membro, dove sarebbe il corpo? 20 12:20 Ci sono invece molte membra, ma vi è un solo corpo. 21 12:21 E l’occhio non può dire alla mano: ’Io non ho bisogno di te'. nè parimenti il capo può dire ai piedi: ’Io non ho bisogno di voi'. 22 12:22 Anzi, le membra del corpo che sembrano essere le più deboli, sono molto più necessarie delle altre. 23 12:23 e quelle che stimiamo essere le meno onorevoli del corpo, le circondiamo di maggior onore. e le nostre parti indecorose sono circondate di maggior decoro. 24 12:24 ma le nostre parti decorose non ne hanno bisogno. Perciò Dio ha composto il corpo, dando maggiore onore alla parte che ne mancava, 25 12:25 affinchè non vi fosse divisione nel corpo, ma le membra avessero tutte una medesima cura le une per le altre. 26 12:26 E se un membro soffre, tutte le membra soffrono. mentre se un membro è onorato, tutte le membra ne gioiscono insieme. 27 12:27 Or voi siete il corpo di Cristo e sue membra, ciascuno per parte sua.

12:12 Ma tutte queste cose è l'unico e il medesimo Spirito che le opera, distribuendole a ciascuno come vuole. 13 Come infatti il corpo, pur essendo uno, ha molte membra e tutte le membra, pur essendo molte, sono un corpo solo, così anche Cristo. 14 E in realtà noi tutti siamo stati battezzati in un solo Spirito per formare un solo corpo, Giudei o Greci, schiavi o liberi; e tutti ci siamo abbeverati a un solo Spirito. 15 Ora il corpo non risulta di un membro solo, ma di molte membra. 16 Se il piede dicesse: ""Poichè io non sono mano, non appartengo al corpo"", non per questo non farebbe più parte del corpo. 17 E se l'orecchio dicesse: ""Poichè io non sono occhio, non appartengo al corpo"", non per questo non farebbe più parte del corpo. 18 Se il corpo fosse tutto occhio, dove sarebbe l'udito? Se fosse tutto udito, dove l'odorato? 19 Ora, invece, Dio ha disposto le membra in modo distinto nel corpo, come egli ha voluto. 20 Se poi tutto fosse un membro solo, dove sarebbe il corpo? 21 Invece molte sono le membra, ma uno solo è il corpo. 22 Non può l'occhio dire alla mano: ""Non ho bisogno di te""; nè la testa ai piedi: ""Non ho bisogno di voi"". 23 Anzi quelle membra del corpo che sembrano più deboli sono più necessarie; 24 e quelle parti del corpo che riteniamo meno onorevoli le circondiamo di maggior rispetto, e quelle indecorose sono trattate con maggior decenza, 25 mentre quelle decenti non ne hanno bisogno. Ma Dio ha composto il corpo, conferendo maggior onore a ciò che ne mancava, 26 perchè non vi fosse disunione nel corpo, ma anzi le varie membra avessero cura le une delle altre. 27 Quindi se un membro soffre, tutte le membra soffrono insieme; e se un membro è onorato, tutte le membra gioiscono con lui.

Mappa

Commento di un santo

Certamente rispetto a tutte le altre membra i capelli sono una cosa di minore importanza 32. Che cosa c'è di più infimo, nel tuo corpo, dei tuoi capelli, di più insignificante, di minor conto? Eppure se vieni mal rasato ti inquieti col barbiere perchè il taglio non è uniforme 33. E invece per le membra di Cristo non ti preoccupi di mantenere l'unità. E allora a che cosa valgono, a che cosa giovano i tuoi digiuni? Arrivi a ritenere che Dio non sia degno di essere servito nell'unità da tutti coloro che credono in lui; e tuttavia nel tuo corpo, nelle tue membra, nei tuoi capelli vuoi che questa unità sia osservata. Parlano le tue viscere, le tue membra che portano, contro di te, una vera testimonianza e tu invece ne porti una falsa contro le membra di Cristo.

Autore

Agostino

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-3°domenica dell'anno C dove si leggono i seguenti passi
[(sir 35,15-17.35,2-22)}; (ne 8,2-8.8,8-1)}; (sal 18,8-1.18,15-15)}; (1co 12,12-3)}; (Lc 1,1-4.4,14-21)}; (sal 33,2-3.33,17-19.33,22-22)}; (1TM 4,6-8.4,16-19)}; (Lc 18,9-14)}; (1co 11,12-3)}; (1co 11,12-3)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia