Cronologia dei paragrafi

Diversità e unità dei carismi
Paragone del corpo
La gerarchia dei carismi. Inno alla carità
Gerarchia dei carismi in vista dell'utilità comune
I carismi. Regole pratiche
Il fatto della resurrezione
Il modo della resurrezione
Inno trionfale
Raccomandazioni. Saluti. Augurio finale

Diversità e unità dei carismi (1co 12,4-11)

12:4 Vi sono diversi carismi, ma uno solo è lo Spirito; 5 vi sono diversi ministeri, ma uno solo è il Signore; 6 vi sono diverse attività, ma uno solo è Dio, che opera tutto in tutti. 7 A ciascuno è data una manifestazione particolare dello Spirito per il bene comune: 8 a uno infatti, per mezzo dello Spirito, viene dato il linguaggio di sapienza; a un altro invece, dallo stesso Spirito, il linguaggio di conoscenza; 9 a uno, nello stesso Spirito, la fede; a un altro, nell'unico Spirito, il dono delle guarigioni; 10 a uno il potere dei miracoli; a un altro il dono della profezia; a un altro il dono di discernere gli spiriti; a un altro la varietà delle lingue; a un altro l'interpretazione delle lingue. 11 Ma tutte queste cose le opera l'unico e medesimo Spirito, distribuendole a ciascuno come vuole.

12:4 12:4 Or vi sono diversita' di doni. ma non vi e' se non un medesimo Spirito. 5 12:5 Vi sono ancora diversita' di ministeri. ma non vi e' se non un medesimo Signore. 6 12:6 Vi son parimente diversita' d'operazioni. ma non vi e' se non un medesimo Iddio, il quale opera tutte le cose in tutti. 7 12:7 Ora a ciascuno e' data la manifestazion dello Spirito per cio' che e' utile e spe-diente. 8 12:8 Poiche' ad uno e' data, per lo Spirito, parola di sapienza. e ad un altro, secondo il medesimo Spirito, parola di scienza. 9 12:9 e ad un altro fede, nel medesimo Spirito. e ad un altro doni delle guarigioni, per lo medesimo Spirito. e ad un altro l'operar potenti operazioni. e ad un altro profezia. e ad un altro discernere gli spiriti. 10 12:10 e ad un altro diversita' di lingue. e ad un altro l'in-terproetazion delle lingue. 11 12:11 Or tutte queste cose opera quell'uno e medesimo Spirito, distribuendo particolarmente i suoi doni a ciascuno, come egli vuole.

12:4 12:4 Or vi e' diversita' di doni, ma v'e' un medesimo Spirito. 5 12:5 E vi e' diversita' di mi-nisteri', ma non v'e' che un medesimo Signore. 6 12:6 E vi e' varieta' di operazioni, ma non v'e' che un medesimo Iddio, il quale opera tutte le cose in tutti. 7 12:7 Or a ciascuno e' data la manifestazione dello Spirito per l'utile comune. 8 12:8 Infatti, a uno e' data mediante lo Spirito parola di sapienza. a un altro, parola di conoscenza, secondo il medesimo Spirito. 9 12:9 a un altro, fede, mediante il medesimo Spirito. a un altro, doni di guarigioni, per mezzo del medesimo Spirito. a un altro, potenza d'operar miracoli. 10 12:10 a un altro, profezia. a un altro, il discernimento degli spiriti. a un altro, diversita' di lingue, e ad un altro, la interproetazione delle lingue. 11 12:11 ma tutte queste cose le opera quell'uno e medesimo Spirito, distribuendo i suoi doni a ciascuno in particolare come Egli vuole.

12:4 12:4 Ora vi è diversità di doni, ma vi è un medesimo Spirito. 5 12:5 Vi è diversità di ministeri, ma non v'è che un medesimo Signore. 6 12:6 Vi è varietà di operazioni, ma non vi è che un medesimo Dio, il quale opera tutte le cose in tutti. 7 12:7 Ora a ciascuno è data la manifestazione dello Spirito per il bene comune. 8 12:8 Infatti, a uno è data, mediante lo Spirito, parola di sapienza. a un altro parola di conoscenza, secondo il medesimo Spirito. 9 12:9 a un altro, fede, mediante il medesimo Spirito. a un altro, doni di guarigioni, per mezzo del medesimo Spirito. 10 12:10 a un altro, potenza di operare miracoli. a un altro, profezia. a un altro, il discernimento degli spiriti. a un altro, diversità di lingue, e a un altro, l'interproetazione delle lingue. 11 12:11 ma tutte queste cose le opera quell'unico e medesimo Spirito, distribuendo i doni a ciascuno in particolare come vuole.

12:4 12:4 Or vi sono diversità di doni, ma non vi è che un medesimo Spirito. 5 12:5 Vi sono anche diversità di ministeri, ma non vi è che un medesimo Signore. 6 12:6 Vi sono parimenti diversità di operazioni, ma non vi è che un medesimo Dio, il quale opera tutte le cose in tutti. 7 12:7 Or a ciascuno è data la manifestazione dello Spirito per l’utilità comune. 8 12:8 A uno infatti è data, per mezzo dello Spirito, parola di sapienza. a un altro, secondo il medesimo Spirito, parola di conoscenza. 9 12:9 a un altro fede, dal medesimo Spirito. a un altro doni di guarigioni, per mezzo del medesimo Spirito. a un altro potere di compiere potenti operazioni. a un altro profezia. a un altro discernimento degli spiriti. 10 12:10 a un altro diversità di lingue. a un altro l’interproetazione delle lingue. 11 12:11 Or tutte queste cose le opera quell’unico e medesimo Spirito, che distribuisce i suoi doni a ciascuno in particolare come vuole.

12:4 Ebbene, io vi dichiaro: come nessuno che parli sotto l'azione dello Spirito di Dio può dire ""Gesù è anàtema"", così nessuno può dire ""Gesù è Signore"" se non sotto l'azione dello Spirito Santo. 5 Vi sono poi diversità di carismi, ma uno solo è lo Spirito; 6 vi sono diversità di ministeri, ma uno solo è il Signore; 7 vi sono diversità di operazioni, ma uno solo è Dio, che opera tutto in tutti. 8 E a ciascuno è data una manifestazione particolare dello Spirito per l'utilità comune: 9 a uno viene concesso dallo Spirito il linguaggio della sapienza; a un altro invece, per mezzo dello stesso Spirito, il linguaggio di scienza; 10 a uno la fede per mezzo dello stesso Spirito; a un altro il dono di far guarigioni per mezzo dell'unico Spirito; 11 a uno il potere dei miracoli; a un altro il dono della profezia; a un altro il dono di distinguere gli spiriti; a un altro le varietà delle lingue; a un altro infine l'interpretazione delle lingue.

Mappa

Commento di un santo

Ora tutti e due, il Profeta e l'Apostolo, hanno parlato di doni al plurale, perchè ad opera di questo dono, che è lo Spirito Santo, dato in comune a tutti i membri di Cristo, è distribuita una moltitudine di doni propri a ciascuno. Infatti ciascuno non possiede tutti i doni, ma gli uni questi, gli altri quelli, benchè quello stesso dono dal quale sono distribuiti a ciascuno i propri, lo abbiamo tutti, cioè lo Spirito Santo

Autore

Agostino

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-2°domenica dell'anno C dove si leggono i seguenti passi
[(is 62,1-5)}; (sal 95,1-3.95,7-1)}; (1co 12,4-11)}; (gv 2,1-11)}; (ger 38,4-6.38,8-1)}; (sal 39,2-4.39,18-18)}; (Eb 12,1-4)}; (Lc 12,49-53)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia