Cronologia dei paragrafi

La conversione di Israele
Il culto spirituale
umiltà è carità nella comunità
Sottomissione ai poteri civili
La carità, riassunto della legge
Il cristiano è figlio della luce
carità verso è deboli
Il ministero di Paolo
Progetti di viaggio
Raccomandazioni e saluti
Avvertimento. Primo post-scriptum
Ultimi saluti. Secondo post-scriptum
Dossologia

La conversione di Israele (Rm 11,25-99)

11:25 Allora tutto Israele sarà salvato, come sta scritto: Da Sion uscirà il liberatore, egli toglierà l'empietà da Giacobbe. 26 Sarà questa la mia alleanza con loro quando distruggerò i loro peccati. 27 Quanto al Vangelo, essi sono nemici, per vostro vantaggio; ma quanto alla scelta di Dio, essi sono amati, a causa dei padri, 28 infatti i doni e la chiamata di Dio sono irrevocabili! 29 Come voi un tempo siete stati disobbedienti a Dio e ora avete ottenuto misericordia a motivo della loro disobbedienza, 30 così anch'essi ora sono diventati disobbedienti a motivo della misericordia da voi ricevuta, perchè anch'essi ottengano misericordia. 31 Dio infatti ha rinchiuso tutti nella disobbedienza, per essere misericordioso verso tutti! 32 O profondità della ricchezza, della sapienza e della conoscenza di Dio! Quanto insondabili sono i suoi giudizi e inaccessibili le sue vie! 33 Infatti, chi mai ha conosciuto il pensiero del Signore? O chi mai è stato suo consigliere? 34 O chi gli ha dato qualcosa per primo tanto da riceverne il contraccambio? 35 Poichè da lui, per mezzo di lui e per lui sono tutte le cose. A lui la gloria nei secoli. Amen. 36 Vi esorto dunque, fratelli, per la misericordia di Dio, a offrire i vostri corpi come sacrificio vivente, santo e gradito a Dio; è questo il vostro culto spirituale.

11:25 11:25 Perciocche' io non voglio, fratelli, che ignoriate questo misterio (accioc-che' non siate proesuntuosi in voi stessi), che induramento e' avvenuto in parte ad Israele, finche' la pienezza de' Gentili sia entrata. 26 11:26 E cosi' tutto Israele sara' salvato, secondo ch'egli e' scritto: Il Liberatore verra' di Sion, e torra' d'innanzi a se' l'empieta' di Giacobbe. 27 11:27 E questo sara' il patto che avranno da me, quando io avro' tolti via i lor peccati. 28 11:28 Ben son essi nemici, quant'e' all'evangelo, per voi. ma quant'e' all'elezione, sono amati per i padri. 29 11:29 Perciocche' i doni, e la vocazione di Dio son senza pentimento. 30 11:30 Imperocche', siccome ancora voi gia' eravate disubbidienti a Dio. ma ora avete ottenuta misericordia, per la disubbidienza di costoro. 31 11:31 cosi' ancora costoro al proesente sono stati disubbidienti. acciocche', per la misericordia che vi e' stata fatta, essi ancora ottengano misericordia. 32 11:32 Perciocche' Iddio ha rinchiusi tutti in disubbidienza, acciocche' faccia misericordia a tutti. 33 11:33 O proFONDITa' di ricchezze, e di sapienza, e di conoscimento di Dio! quanto e' impossibile di rinvenire i suoi giudicii, e d'investigar le sue vie! 34 11:34 Perciocche' chi ha conosciuta la mente del Signore? o chi e' stato suo consigliere? 35 11:35 O chi gli ha dato il proimiero, e gliene sara' fatta retribuzione? 36 11:36 Poiche' da lui, e per lui, e per amor di lui, sono tutte le cose. A lui sia la gloria in eterno. Amen.

11:25 11:25 Perchè, fratelli, non voglio che ignoriate questo mistero, affinchè non siate proesuntuosi. che cioe', un induramento parziale s'e' prodotto in Israele, finchè sia entrata la pienezza dei Gentili. 26 11:26 e cosi' tutto Israele sara' salvato, secondo che e' scritto: Il liberatore verra' da Sion. 27 11:27 Egli allontanera' da Giacobbe l'empieta'. e questo sara' il mio patto con loro, quand'io torro' via i loro peccati. 28 11:28 Per quanto concerne l'Evangelo, essi sono nemici per via di voi. ma per quanto concerne l'elezione, sono amati per via dei loro padri. 29 11:29 perchè i doni e la vocazione di Dio sono senza pentimento. 30 11:30 Poichè, siccome voi siete stati in passato disubbidienti a Dio ma ora avete ottenuto misericordia per la loro disubbidienza, 31 11:31 cosi' anch'essi sono stati ora disubbidienti, onde, per la misericordia a voi usata, ottengano essi pure misericordia. 32 11:32 Poichè Dio ha rinchiuso tutti nella disubbidienza per far misericordia a tutti. 33 11:33 O profondita' della ricchezza e della sapienza e della conoscenza di Dio! Quanto inscrutabili sono i suoi giudizi, e incomproensibili le sue vie! 34 11:34 Poichè: Chi ha conosciuto il pensiero del Signore? O chi e' stato il suo consigliere? 35 11:35 O chi gli ha dato per il proimo, e gli sara' contraccambiato? 36 11:36 Poichè da lui, per mezzo di lui e per lui son tutte le cose. A lui sia la gloria in eterno. Amen.

11:25 11:25 Infatti, fratelli, non voglio che ignoriate questo mistero, affinchè non siate proesuntuosi: un indurimento si è prodotto in una parte d'Israele, finchè non sia entrata la totalità degli stranieri. 26 11:26 e tutto Israele sarà salvato, cosò come è scritto: Il liberatore verrà da Sion. 27 11:27 Egli allontanerà da Giacobbe l'empietà. e questo sarà il mio patto con loro, quando toglierò via i loro peccati. 28 11:28 Per quanto concerne il vangelo, essi sono nemici per causa vostra. ma per quanto concerne l'elezione, sono amati a causa dei loro padri. 29 11:29 perchè i doni e la vocazione di Dio sono irrevocabili. 30 11:30 Come in passato voi siete stati disubbidienti a Dio, e ora avete ottenuto misericordia per la loro disubbidienza, 31 11:31 cosò anch'essi sono stati ora disubbidienti, affinchè, per la misericordia a voi usata, ottengano an-ch'essi misericordia. 32 11:32 Dio infatti ha rinchiuso tutti nella disubbidienza per far misericordia a tutti. 33 11:33 Oh, profondità della ricchezza, della sapienza e della scienza di Dio! Quanto inscrutabili sono i suoi giudizi e ininvestigabili le sue vie! 34 11:34 Infatti, chi ha conosciuto il pensiero del Signore? O chi è stato suo consigliere? 35 11:35 O chi gli ha dato qualcosa per proimo, sò da riceverne il contraccambio? 36 11:36 Perchè da lui, per mezzo di lui e per lui sono tutte le cose. A lui sia la gloria in eterno. Amen.

11:25 11:25 Perchè non voglio, fratelli, che ignoriate questo mistero, affinchè non siate proesuntuosi in voi stessi, che ad Israele è avvenuto un indurimento parziale finchè sarà entrata la pienezza dei gentili, 26 11:26 e così tutto Israele sarà salvato come sta scritto: ’Il liberatore verrà da Sion, e rimuoverà l’empietà da Giacobbe. 27 11:27 E questo sarà il mio patto con loro, quando io avrò tolto via i loro peccati'. 28 11:28 Quanto all’evangelo, essi sono nemici per causa vostra, ma quanto all’elezione, sono amati a causa dei padri, 29 11:29 perchè i doni e la vocazione di Dio sono senza pentimento. 30 11:30 Come infatti pure voi una volta foste disubbidienti a Dio, ma ora avete ottenuta misericordia per la disubbidienza di costoro, 31 11:31 così anche costoro al proesente sono stati disubbidienti affinchè, per la misericordia a voi fatta, anch’es-si ottengano misericordia. 32 11:32 Poichè Dio ha rinchiuso tutti nella disubbidienza, per far misericordia a tutti. 33 11:33 O profondità di ricchezze, di sapienza e di conoscenza di Dio! Quanto imperscrutabili sono i suoi giudizi e inesplorabili le sue vie! 34 11:34 ’Chi infatti ha conosciuto la mente del Signore? O chi è stato suo consigliere? 35 11:35 O chi gli ha dato per proimo, sì che ne abbia a ricevere la ricompensa?'. 36 11:36 Poichè da lui, per mezzo di lui e in vista di lui sono tutte le cose. A lui sia la gloria in eterno. Amen.

11:25 Se tu infatti sei stato reciso dall'oleastro che eri secondo la tua natura e contro natura sei stato innestato su un olivo buono, quanto più essi, che sono della medesima natura, potranno venire di nuovo innestati sul proprio olivo! 26 Non voglio infatti che ignoriate, fratelli, questo mistero, perchè non siate presuntuosi: l'indurimento di una parte di Israele è in atto fino a che saranno entrate tutte le genti. 27 Allora tutto Israele sarà salvato come sta scritto: Da Sion uscirà il liberatore, egli toglierà le empietà da Giacobbe. 28 Sarà questa la mia alleanza con loro quando distruggerò i loro peccati. 29 Quanto al vangelo, essi sono nemici, per vostro vantaggio; ma quanto alla elezione, sono amati, a causa dei padri, 30 perchè i doni e la chiamata di Dio sono irrevocabili! 31 Come voi un tempo siete stati disobbedienti a Dio e ora avete ottenuto misericordia per la loro disobbedienza, 32 così anch'essi ora sono diventati disobbedienti in vista della misericordia usata verso di voi, perchè anch'essi ottengano misericordia. 33 Dio infatti ha rinchiuso tutti nella disobbedienza, per usare a tutti misericordia! 34 O profondità della ricchezza, della sapienza e della scienza di Dio! Quanto sono imperscrutabili i suoi giudizi e inaccessibili le sue vie! 35 Infatti, chi mai ha potuto conoscere il pensiero del Signore? O chi mai è stato suo consigliere? 36 O chi gli ha dato qualcosa per primo, sì che abbia a riceverne il contraccambio?

Mappa

Commento di un santo

questo Signore Gesù che è stato promesso come colui che sarebbe venuto dai cieli per la liberazione del genere umano, egli stesso ogni giorno rimette i peccati a quanti si sono rivolti a Dio. E non condanna subito coloro che non credono, ma aspetta, sapendo che questa attesa può giovare a riconoscere Dio

Autore

Ambrosiaster

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-21°domenica dell'anno A dove si leggono i seguenti passi
[(is 22,19-23)}; (sal 137,1-3.137,6-6.137,8-8)}; (Rm 11,33-36)}; (mat 16,13-20)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia