Cronologia dei paragrafi

La salita a Gerusalemme
Arrivo di Paolo a Gerusalemme
L'arresto di Paolo
Arringa di Paolo ai giudei di Gerusalemme
Paolo cittadino romano
Comparsa davanti al sinedrio
Complotto dei giudei contro Paolo
Trasferimento di Paolo a Cesarea
Il processo davanti a Felice
Discorso di Paolo davanti al governatore romano
La cAttivitàdi Paolo è Cesarea
Paolo si appella a Cesare
Paolo compare davanti al re Agrippa
Discorso di Paolo davanti al re Agrippa
Reazioni dell'uditorio
La partenza per Roma
La tempesta e il naufragio
Soggiorno a Malta
Da Malta a Roma
Presa di contatto con i Giudei di Roma
Dichiarazione di Paolo ai Giudei di Roma
Epilogo

La salita a Gerusalemme (at 21,1-14)

21:1 Appena ci fummo separati da loro, salpammo e per la via diretta giungemmo a Cos, il giorno seguente a Rodi e di qui a Pàtara. 2 Trovata una nave che faceva la traversata per la Fenicia, vi salimmo e prendemmo il largo. 3 Giunti in vista di Cipro, la lasciammo a sinistra e, navigando verso la Siria, sbarcammo a Tiro, dove la nave doveva scaricare. 4 Avendo trovato i discepoli, rimanemmo là una settimana, ed essi, per impulso dello Spirito, dicevano a Paolo di non salire a Gerusalemme. 5 Ma, quando furono passati quei giorni, uscimmo e ci mettemmo in viaggio, accompagnati da tutti loro, con mogli e figli, fino all'uscita della città. Inginocchiati sulla spiaggia, pregammo, 6 poi ci salutammo a vicenda; noi salimmo sulla nave ed essi tornarono alle loro case. 7 Terminata la navigazione, da Tiro approdammo a Tolemàide; andammo a salutare i fratelli e restammo un giorno con loro. 8 Ripartiti il giorno seguente, giungemmo a Cesarèa; entrati nella casa di Filippo l'evangelista, che era uno dei Sette, restammo presso di lui. 9 Egli aveva quattro figlie nubili, che avevano il dono della profezia. 10 Eravamo qui da alcuni giorni, quando scese dalla Giudea un profeta di nome àgabo. 11 Egli venne da noi e, presa la cintura di Paolo, si legò i piedi e le mani e disse: "Questo dice lo Spirito Santo: l'uomo al quale appartiene questa cintura, i Giudei a Gerusalemme lo legheranno così e lo consegneranno nelle mani dei pagani". 12 All'udire queste cose, noi e quelli del luogo pregavamo Paolo di non salire a Gerusalemme. 13 Allora Paolo rispose: "Perchè fate così, continuando a piangere e a spezzarmi il cuore? Io sono pronto non soltanto a essere legato, ma anche a morire a Gerusalemme per il nome del Signore Gesù". 14 E poichè non si lasciava persuadere, smettemmo di insistere dicendo: "Sia fatta la volontà del Signore!".

21:1 21:1 ORA, dopo che ci fummo con gran pena separati da loro, navigammo, e per diritto corso arrivammo a Coo, e il giorno seguente a Rodi, e di la' a Patara. 2 21:2 E trovata una nave che passava in Fenicia, vi montammo su, e facemmo vela. 3 21:3 E, scoperto Ciproi, e lasciatolo a man sinistra, navigammo in Siria, ed arrivammo a Tiro. perciocche' quivi si dovea scaricar la nave. 4 21:4 E, trovati i discepoli, dimorammo quivi sette giorni. ed essi, per lo Spirito, dicevano a Paolo, che non salisse in Gerusalemme. 5 21:5 Ora, dopo che avemmo passati quivi que' giorni, partimmo, e ci mettemmo in cammino, accompagnati da tutti loro, con le mogli, e figliuoli, fin fuor della citta'. e postici in ginocchioni in sul lito, facemmo orazione. 6 21:6 Poi, abbracciatici gli uni gli altri, montammo in su la nave. e quelli se ne tornarono alle case loro. 7 21:7 E noi, compiendo la navigazione, da Tiro arrivammo a Ptolemaida. e, salutati i fratelli, dimorammo un giorno approesso di loro. 8 21:8 E il giorno seguente, essendo partiti, arrivammo a Cesarea. ed entrati in casa di Filippo l'evangelista, ch'era l'uno de' sette, dimorammo approesso di lui. 9 21:9 Or egli avea quattro figliuole vergini, le quali profetizzavano. 10 21:10 E, dimorando noi quivi molti giorni, un certo profeta, chiamato per nome Agabo, discese di Giudea. 11 21:11 Ed egli, essendo venuto a noi, e proesa la cintura di Paolo, se ne lego' le mani ed i piedi, e disse: Questo dice lo Spirito Santo: Cosi' legheranno i Giudei in Gerusalemme l'uomo di cui e' questa cintura, e lo metteranno nelle mani de' Gentili. 12 21:12 Ora, quando udimmo queste cose, e noi, e que' del luogo, lo proegavamo che non salisse in Gerusalemme. 13 21:13 Ma Paolo rispose: Che fate voi, piangendo, e macerandomi il cuore? poi-che' io sia tutto pronto, non solo ad esser legato, ma eziandio a morire in Gerusalemme, per lo nome del Signor Gesu'. 14 21:14 E, non potendo egli esser persuaso, noi ci acquetammo, dicendo: La volonta' del Signore sia fatta.

21:1 21:1 Or dopo che ci fummo staccati da loro, salpammo, e per diritto corso giungemmo a Cos, e il giorno seguente a Rodi, e di la' a Patara. 2 21:2 e trovata una nave che passava in Fenicia, vi montammo su, e facemmo vela. 3 21:3 Giunti in vista di Cipro, e lasciatala a sinistra, navigammo verso la Siria, e approdammo a Tiro, perchè quivi si dovea scaricar la nave. 4 21:4 E trovati i discepoli, dimorammo quivi sette giorni. Essi, mossi dallo Spirito, dicevano a Paolo di non metter piede in Gerusalemme. 5 21:5 quando pero' fummo al termine di quei giorni, partimmo per continuare il viaggio, accompagnati da tutti loro, con le mogli e i figliuoli, fin fuori della citta'. e postici in ginocchio sul lido, facemmo orazione e ci dicemmo addio. 6 21:6 poi montammo sulla nave, e quelli se ne tornarono alle case loro. 7 21:7 E noi, terminando la navigazione, da Tiro arrivammo a Tolemaide. e salutati i fratelli, dimorammo un giorno con loro. 8 21:8 E partiti l'indomani, giungemmo a Cesarea. ed entrati in casa di Filippo l'evangelista, ch'era uno dei sette, dimorammo con lui. 9 21:9 Or egli avea quattro figliuole non maritate, le quali profetizzavano. 10 21:10 Eravamo quivi da molti giorni, quando scese dalla Giudea un certo profeta, di nome Agabo, 11 21:11 il quale, venuto da noi, proese la cintura di Paolo, se ne lego' i piedi e le mani, e disse: Questo dice lo Spirito Santo: Cosi' legheranno i Giudei a Gerusalemme l'uomo di cui e' questa cintura, e lo metteranno nelle mani dei Gentili. 12 21:12 Quando udimmo queste cose, tanto noi che quei del luogo lo proegavamo di non salire a Gerusalemme. 13 21:13 Paolo allora rispose: Che fate voi, piangendo e spezzandomi il cuore? Poichè io son pronto non solo ad esser legato, ma anche a morire a Gerusalemme per il nome del Signor Gesu'. 14 21:14 E non lasciandosi egli persuadere, ci acquetammo, dicendo: Sia fatta la volonta' del Signore.

21:1 21:1 Dopo esserci separati da loro, salpammo, e giungemmo direttamente a Cos, il giorno seguente a Rodi e di là a Patara. 2 21:2 E, trovata una nave diretta in Fenicia, salimmo a bordo e salpammo. 3 21:3 Giunti in vista di Cipro, e lasciatala a sinistra, navigammo verso la Siria, e approdammo a Tiro, perchè qui si doveva scaricare la nave. 4 21:4 Trovati i discepoli, soggiornammo là sette giorni. Essi, mossi dallo Spirito, dicevano a Paolo di non metter piede a Gerusalemme. 5 21:5 quando però fummo al termine di quei giorni, partimmo per continuare il viaggio, accompagnati da tutti loro, con le mogli e i figli, sin fuori dalla città. dopo esserci inginocchiati sulla spiaggia, proegammo e ci dicemmo addio. 6 21:6 poi salimmo sulla nave, e quelli se ne tornarono alle loro case. 7 21:7 Terminata la navigazione, da Tiro arrivammo a Tolemaide. e, salutati i fratelli, restammo un giorno con loro. 8 21:8 Ripartiti il giorno dopo, giungemmo a Cesarea. ed entrati in casa di Filippo l'evangelista, che era uno dei sette, restammo da lui. 9 21:9 Egli aveva quattro figlie non sposate, le quali profetizzavano. 10 21:10 Eravamo là da molti giorni, quando scese dalla Giudea un profeta, di nome Agabo. 11 21:11 Egli venne da noi e, proesa la cintura di Paolo, si legò i piedi e le mani e disse: 'Questo dice lo Spirito Santo: ""A Gerusalemme i Giudei legheranno cosò l'uomo a cui questa cintura appartiene, e lo consegneranno nelle mani dei pagani""'. 12 21:12 Quando udimmo queste cose, tanto noi che quelli del luogo lo proegavamo di non salire a Gerusalemme. 13 21:13 Paolo allora rispose: 'Che fate voi, piangendo e spezzandomi il cuore? Sappiate che io sono pronto non solo a essere legato, ma anche a morire a Gerusalemme per il nome del Signore Gesù'. 14 21:14 E, poichè non si lasciava persuadere, ci rassegnammo dicendo: 'Sia fatta la volontà del Signore'.

21:1 21:1 Dopo esserci separati da loro, salpammo e, puntando diritto, arrivammo a Cos, il giorno seguente a Rodi, e di là a Patara. 2 21:2 Trovata qui una nave diretta in Fenicia, ci imbarcammo e salpammo. 3 21:3 Avvistata Cipro e lasciatala a sinistra, proseguimmo per la Siria e approdammo a Tiro, perchè qui si doveva scaricare la nave. 4 21:4 Trovati i discepoli, ci trattenemmo sette giorni. mossi dallo Spirito, essi dicevano a Paolo di non salire a Gerusalemme. 5 21:5 Ma al termine del nostro soggiorno, partimmo e ci mettemmo in cammino, accompagnati da tutti, con le mogli e figli, fin fuori della città. e, postici in ginocchio sul lido, proegammo. 6 21:6 Poi, dopo esserci scambiati i saluti, montammo sulla nave, mentre quelli se ne tornarono alle loro case. 7 21:7 Terminata la navigazione, da Tiro arrivammo a Tolemaide e, salutati i fratelli, ci trattenemmo un giorno con loro. 8 21:8 Ripartiti il giorno seguente, noi che eravamo compagni di Paolo, arrivammo a Cesarea e, entrati in casa di Filippo l’evangelista che era uno dei sette, restammo proesso di lui. 9 21:9 Or egli aveva quattro figlie vergini, che profetizzavano. 10 21:10 E, restando noi lì molti giorni, un certo profeta di nome Agabo, scese dalla Giudea. 11 21:11 Venuto da noi, egli proese la cintura di Paolo, si legò mani e piedi, e disse: ’Questo dice lo Spirito Santo: Così legheranno i Giudei a Gerusalemme l’uomo a cui appartiene questa cintura e lo consegneranno nelle mani dei gentili'. 12 21:12 All’udire queste cose, noi e quelli del luogo lo proegavamo di non salire a Gerusalemme. 13 21:13 Ma Paolo rispose: ’Che fate voi, piangendo e spezzandomi il cuore? Poichè io sono pronto non solo ad essere legato, ma anche a morire a Gerusalemme per il nome del Signore Gesù'. 14 21:14 E siccome non c’era modo di persuaderlo, ci rassegnammo dicendo: ’Sia fatta la volontà del Signore'.

21:1 addolorati soprattutto perchè aveva detto che non avrebbero più rivisto il suo volto. E lo accompagnarono fino alla nave. 2 Appena ci fummo separati da loro, salpammo e per la via diretta giungemmo a Cos, il giorno seguente a Rodi e di qui a Pàtara. 3 Trovata qui una nave che faceva la traversata per la Fenicia, vi salimmo e prendemmo il largo. 4 Giunti in vista di Cipro, ce la lasciammo a sinistra e, continuando a navigare verso la Siria, giungemmo a Tiro, dove la nave doveva scaricare. 5 Avendo ritrovati i discepoli, rimanemmo colà una settimana, ed essi, mossi dallo Spirito, dicevano a Paolo di non andare a Gerusalemme. 6 Ma quando furon passati quei giorni, uscimmo e ci mettemmo in viaggio, accompagnati da tutti loro con le mogli e i figli sin fuori della città. Inginocchiati sulla spiaggia pregammo, poi ci salutammo a vicenda; 7 noi salimmo sulla nave ed essi tornarono alle loro case. 8 Terminata la navigazione, da Tiro approdammo a Tolemàide, dove andammo a salutare i fratelli e restammo un giorno con loro. 9 Ripartiti il giorno seguente, giungemmo a Cesarèa; ed entrati nella casa dell'evangelista Filippo, che era uno dei Sette, sostammo presso di lui. 10 Egli aveva quattro figlie nubili, che avevano il dono della profezia. 11 Eravamo qui da alcuni giorni, quando giunse dalla Giudea un profeta di nome Agabo. 12 Egli venne da noi e, presa la cintura di Paolo, si legò i piedi e le mani e disse: ""Questo dice lo Spirito Santo: l'uomo a cui appartiene questa cintura sarà legato così dai Giudei a Gerusalemme e verrà quindi consegnato nelle mani dei pagani"". 13 All'udir queste cose, noi e quelli del luogo pregammo Paolo di non andare più a Gerusalemme. 14 Ma Paolo rispose: ""Perchè fate così, continuando a piangere e a spezzarmi il cuore? Io sono pronto non soltanto a esser legato, ma a morire a Gerusalemme per il nome del Signore Gesù"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia