Cronologia dei paragrafi

A Gerusalemme, Pietro giustifica la sua condotta
Fondazione della chiesa di Antiochia
Barnaba e Saulo a Gerusalemme
Arresto di Pietro e sua liberazione miracolosa
La morte del persecutore
Barnaba e Saulo ritornano ad Antiochia
L'invio in missione
A Cipro, il mago Elimas
Arrivo ad Antiochia di Pisidia
La predicazione di Paolo davanti ai Giudei
Paolo e Barnaba si rivolgono ai pagani
Evangelizzazione di Iconio
Guarigione di un paralizzato
Fine della missione
Controversia ad Antiochia
Controversia a Gerusalemme
Il discorso di Pietro
Il discorso di Giacomo
La lettera apostolica
I delegati di Antiochia
Paolo si separa da Barnaba è si aggrega Sila
In Licaonia Paolo si aggrega Timoteo
Traversata dell'Asia Minore
L'arrivo a Filippi
Paolo e Sila in prigione
Liberazione miracolosa dei missionari
A Tessalonica. Difficoltà con i Giudei
Nuove difficoltà a Beria
Paolo ad Atene
Discorso di Paolo davanti all'Areopago
Fondazione della chiesa di Corinto
Paolo tradotto in tribunale dai Giudei
Ritorno ad Antiochia è partenza per il terzo viaggio
Apollo
I seguaci di Giovanni a efeso
Fondazione della chiesa di efeso
Gli esorcisti giudei
I progetti di Paolo
A Efeso. La sommossa degli orefici
Paolo abbandona efeso
A Triade Paolo risuscita un morto
Da Triade a Mileto
Addio agli anziani di efeso
La salita a Gerusalemme
Arrivo di Paolo a Gerusalemme
L'arresto di Paolo
Arringa di Paolo ai giudei di Gerusalemme
Paolo cittadino romano
Comparsa davanti al sinedrio
Complotto dei giudei contro Paolo
Trasferimento di Paolo a Cesarea
Il processo davanti a Felice
Discorso di Paolo davanti al governatore romano
La cAttivitàdi Paolo è Cesarea
Paolo si appella a Cesare
Paolo compare davanti al re Agrippa
Discorso di Paolo davanti al re Agrippa
Reazioni dell'uditorio
La partenza per Roma
La tempesta e il naufragio
Soggiorno a Malta
Da Malta a Roma
Presa di contatto con i Giudei di Roma
Dichiarazione di Paolo ai Giudei di Roma
Epilogo

A Gerusalemme, Pietro giustifica la sua condotta (at 11,1-18)

11:1 Gli apostoli e i fratelli che stavano in Giudea vennero a sapere che anche i pagani avevano accolto la parola di Dio. 2 E, quando Pietro salì a Gerusalemme, i fedeli circoncisi lo rimproveravano 3 dicendo: "Sei entrato in casa di uomini non circoncisi e hai mangiato insieme con loro!". 4 Allora Pietro cominciò a raccontare loro, con ordine, dicendo: 5 "Mi trovavo in preghiera nella città di Giaffa e in estasi ebbi una visione: un oggetto che scendeva dal cielo, simile a una grande tovaglia, calata per i quattro capi, e che giunse fino a me. 6 Fissandola con attenzione, osservai e vidi in essa quadrupedi della terra, fiere, rettili e uccelli del cielo. 7 Sentii anche una voce che mi diceva: "Coraggio, Pietro, uccidi e mangia!". 8 Io dissi: "Non sia mai, Signore, perchè nulla di profano o di impuro è mai entrato nella mia bocca". 9 Nuovamente la voce dal cielo riprese: "Ciò che Dio ha purificato, tu non chiamarlo profano". 10 Questo accadde per tre volte e poi tutto fu tirato su di nuovo nel cielo. 11 Ed ecco, in quell'istante, tre uomini si presentarono alla casa dove eravamo, mandati da Cesarèa a cercarmi. 12 Lo Spirito mi disse di andare con loro senza esitare. Vennero con me anche questi sei fratelli ed entrammo in casa di quell'uomo. 13 Egli ci raccontò come avesse visto l'angelo presentarsi in casa sua e dirgli: "Manda qualcuno a Giaffa e fa' venire Simone, detto Pietro; 14 egli ti dirà cose per le quali sarai salvato tu con tutta la tua famiglia". 15 Avevo appena cominciato a parlare quando lo Spirito Santo discese su di loro, come in principio era disceso su di noi. 16 Mi ricordai allora di quella parola del Signore che diceva: "Giovanni battezzò con acqua, voi invece sarete battezzati in Spirito Santo". 17 Se dunque Dio ha dato a loro lo stesso dono che ha dato a noi, per aver creduto nel Signore Gesù Cristo, chi ero io per porre impedimento a Dio?". 18 All'udire questo si calmarono e cominciarono a glorificare Dio dicendo: "Dunque anche ai pagani Dio ha concesso che si convertano perchè abbiano la vita!".

11:1 11:1 OR gli apostoli, ed i fratelli ch'erano per la Giudea, intesero che i Gentili aveano anch'essi ricevuta la parola di Dio. 2 11:2 E quando Pietro fu salito in Gerusalemme, que' della circoncisione quistio-navano con lui, dicendo: 3 11:3 Tu sei entrato in casa d'uomini incirconcisi, ed hai mangiato con loro. 4 11:4 Ma Pietro, cominciato da capo, dichiaro' loro per ordine tutto il fatto, dicendo: 5 11:5 Io era nella citta' di Ioppe, orando. ed in ratto di mente vidi una visione, cioe' una certa vela, simile ad un gran lenzuolo, il quale scendeva, essendo per li quattro capi calato giu' dal cielo. ed esso venne fino a me. 6 11:6 Ed io, riguardando fiso in esso, scorsi, e vidi degli animali terrestri a quattro piedi, delle fiere, dei rettili, e degli uccelli del cielo. 7 11:7 E udii una voce che mi diceva: Pietro, levati, ammazza e mangia. 8 11:8 Ma io dissi: Non gia', Signore. poiche' nulla d'immondo, o di contaminato, mi e' giammai entrato in bocca. 9 11:9 E la voce mi rispose la seconda volta dal cielo: Le cose che Iddio ha purificate, tu non farle immonde. 10 11:10 E cio' avvenne per tre volte. poi ogni cosa fu di nuovo ritratta in cielo. 11 11:11 Ed ecco, in quello stante tre uomini furono alla casa ove io era, mandati a me da Cesarea. 12 11:12 E lo Spirito mi disse che io andassi con loro, senza farne alcuna difficolta'. Or vennero ancora meco questi sei fratelli, e noi entrammo nella casa di quell'uomo. 13 11:13 Ed egli ci racconto' come egli avea veduto in casa sua un angelo, che si era proesentato a lui, e gli avea detto: Manda uomini in Ioppe, e fa' chiamare Si-mone, che e' soproannominato Pietro. 14 11:14 il quale ti ragionera' delle cose, per le quali sarai salvato tu, e tutta la casa tua. 15 11:15 Ora, come io avea cominciato a parlare, lo Spirito Santo cadde soproa loro, come era caduto ancora soproa noi dal proincipio. 16 11:16 Ed io mi ricordai della parola del Signore, come egli diceva: Giovanni ha battezzato con acqua, ma voi sarete battezzati con lo Spirito Santo. 17 11:17 Dunque, poiche' Iddio ha loro dato il dono pari come a noi ancora, che ab-biam creduto nel Signor Gesu' Cristo, chi era io da potere impedire Iddio? 18 11:18 Allora essi, udite queste cose, si acquetarono, e glorificarono Iddio, dicendo: Iddio adunque ha dato il ravvedimento eziandio a' Gentili, per ottener vita?

11:1 11:1 Or gli apostoli e i fratelli che erano per la Giudea, intesero che i Gentili a-veano anch'essi ricevuto la parola di Dio. 2 11:2 E quando Pietro fu salito a Gerusalemme, quelli della circoncisione questionavano con lui, dicendo: 3 11:3 Tu sei entrato da uomini incirconcisi, e hai mangiato con loro. 4 11:4 Ma Pietro proese a raccontar loro le cose per ordine fin dal proincipio, dicendo: 5 11:5 Io ero nella citta' di Ioppe in proeghiera, ed in un'estasi, ebbi una visione. una certa cosa simile a un gran lenzuolo tenuto per i quattro capi, scendeva giu' dal cielo, e veniva fino a me. 6 11:6 ed io, fissatolo, lo considerai bene, e vidi i quadrupedi della terra, le fiere, i rettili, e gli uccelli del cielo. 7 11:7 E udii anche una voce che mi diceva: Pietro, levati, ammazza e mangia. 8 11:8 Ma io dissi: In niun modo, Signore. poichè nulla d'immondo o di contaminato mi e' mai entrato in bocca. 9 11:9 Ma una voce mi rispose per la seconda volta dal cielo: Le cose che Dio ha purificate, non le far tu immonde. 10 11:10 E cio' avvenne per tre volte. poi ogni cosa fu ritirata in cielo. 11 11:11 Ed ecco che in quell'istante tre uomini, mandatimi da Cesarea, si proesentarono alla casa dov'eravamo. 12 11:12 E lo Spirito mi disse che andassi con loro, senza farmene scrupolo. Or anche questi sei fratelli vennero meco, ed entrammo in casa di quell'uomo. 13 11:13 Ed egli ci racconto' come avea veduto l'angelo che si era proesentato in casa sua e gli avea detto: Manda a Ioppe, e fa' chiamare Si-mone, soproannominato Pietro. 14 11:14 il quale ti parlera' di cose, per le quali sarai salvato tu e tutta la casa tua. 15 11:15 E come avevo cominciato a parlare, lo Spirito Santo scese su loro, com'era sceso su noi da proincipio. 16 11:16 Mi ricordai allora della parola del Signore, che diceva: 'Giovanni ha battezzato con acqua, ma voi sarete battezzati con lo Spirito Santo'. 17 11:17 Se dunque Iddio ha dato a loro lo stesso dono che ha dato anche a noi che abbiam creduto nel Signor Gesu' Cristo, chi ero io da potermi opporre a Dio? 18 11:18 Essi allora, udite queste cose, si acquetarono e glorificarono Iddio, dicendo: Iddio dunque ha dato il ravvedimento anche ai Gentili affinchè abbiano vita.

11:1 11:1 Gli apostoli e i fratelli che si trovavano nella Giudea vennero a sapere che anche gli stranieri avevano ricevuto la Parola di Dio. 2 11:2 E quando Pietro salò a Gerusalemme, i credenti circoncisi lo contestavano, 3 11:3 dicendo: 'Tu sei entrato in casa di uomini non circoncisi, e hai mangiato con loro!'. 4 11:4 Allora Pietro raccontò loro le cose per ordine fin dal proincipio, dicendo: 5 11:5 'Io ero nella città di Ioppe in proeghiera e, rapito in estasi, ebbi una visione: un oggetto, simile a una gran tovaglia, tenuto per i quattro capi, scendeva giù dal cielo, e giunse fino a me. 6 11:6 io, fissandolo con attenzione, lo esaminai e vidi quadrupedi della terra, fiere, rettili e uccelli del cielo. 7 11:7 Udii anche una voce che mi diceva: ""Pietro, alzati, ammazza e mangia"". 8 11:8 Ma io dissi: ""No assolutamente, Signore. perchè nulla di impuro o contaminato mi è mai entrato in bocca"". 9 11:9 Ma la voce ribattè per la seconda volta dal cielo: ""Le cose che Dio ha purificate, non farle tu impure"". 10 11:10 E ciò accadde per tre volte, poi ogni cosa fu ritirata in cielo. 11 11:11 In quell'istante tre uomini, mandatimi da Cesarea, si proesentarono alla casa dove eravamo. 12 11:12 Lo Spirito mi disse di andar con loro, senza farmene scrupolo. Anche questi sei fratelli vennero con me, ed entrammo in casa di quell'uomo. 13 11:13 Egli ci raccontò come aveva visto l'angelo proesentarsi in casa sua e dirgli: ""Manda qualcuno a Ioppe, e fà venire Simone, detto anche Pietro. 14 11:14 Egli ti parlerà di cose, per le quali sarai salvato tu e tutta la tua famiglia"". 15 11:15 Avevo appena cominciato a parlare quando lo Spirito Santo scese su di loro, esattamente come su di noi al proincipio. 16 11:16 Mi ricordai allora di quella parola del Signore che diceva: ""Giovanni ha battezzato con acqua, ma voi sarete battezzati con lo Spirito Santo"". 17 11:17 Se dunque Dio ha dato a loro lo stesso dono che ha dato anche a noi che abbiamo creduto nel Signore Gesù Cristo, chi ero io da potermi opporre a Dio?'. 18 11:18 Allora, udite queste cose, si calmarono e glorificarono Dio, dicendo: 'Dio dunque ha concesso il ravvedimento anche agli stranieri affinchè abbiano la vita'.

11:1 11:1 Or gli apostoli e i fratelli che erano in Giudea vennero a sapere che anche i gentili avevano ricevuto la parola di Dio. 2 11:2 E, quando Pietro salì a Gerusalemme, quelli che erano circoncisi contendevano con lui, 3 11:3 dicendo: ’Tu sei entrato in casa di uomini incirconcisi e hai mangiato con loro!'. 4 11:4 Ma Pietro cominciando dall’inizio, spiegò loro per ordine come si erano svolti i fatti dicendo: 5 11:5 ’Io stavo proegando nella città di Ioppe, quando fui rapito in estasi ed ebbi una visione: un oggetto, simile a un gran lenzuolo tenuto per i quattro capi, scendeva come se fosse calato giù dal cielo e giunse fino a me. 6 11:6 Guardandovi attentamente dentro, scorsi e vidi quadrupedi, fiere, rettili della terra e uccelli del cielo. 7 11:7 E udii una voce che mi diceva: ""Pietro, alzati, ammazza e mangia"". 8 11:8 Ma io dissi: ""Niente affatto, Signore, poichè non mi è mai entrato in bocca nulla di impuro o di contaminato"". 9 11:9 Ma la voce mi rispose per la seconda volta dal cielo: ""Le cose che Dio ha purificato, non farle tu impure"". 10 11:10 E ciò accadde per tre volte. poi ogni cosa fu di nuovo ritirata in cielo. 11 11:11 In quello stesso momento tre uomini, mandati a me da Cesarea, si proesentarono alla casa dove mi trovavo. 12 11:12 E lo Spirito mi disse di andare con loro, senza avere alcuna esitazione. Or con me vennero anche questi sei fratelli, e così entrammo nella casa di quell’uomo. 13 11:13 Egli ci raccontò come aveva visto proesentarsi un angelo in casa sua e dirgli: ""Manda degli uomini a Ioppe e fà chiamare Simone, soproannominato Pietro. 14 11:14 Egli ti dirà parole, per mezzo delle quali sarai salvato tu e tutta la tua casa"". 15 11:15 Avevo appena cominciato a parlare, quando lo Spirito Santo discese su di loro, come era sceso al proincipio su di noi. 16 11:16 Mi ricordai allora della parola del Signore che diceva: ""Giovanni ha battezzato con acqua, ma voi sarete battezzati con lo Spirito Santo"". 17 11:17 Se dunque Dio ha dato loro lo stesso dono che abbiamo ricevuto noi, che abbiamo creduto nel Signore Gesù Cristo, chi ero io da potermi opporre a Dio?'. 18 11:18 Udite queste cose, essi si calmarono e glorificavano Dio, dicendo: ’Dio dunque ha concesso il ravvedimento anche ai gentili per ottenere la vita!'.

11:1 E ordinò che fossero battezzati nel nome di Gesù Cristo. Dopo tutto questo lo pregarono di fermarsi alcuni giorni. 2 Gli apostoli e i fratelli che stavano nella Giudea vennero a sapere che anche i pagani avevano accolto la parola di Dio. 3 E quando Pietro salì a Gerusalemme, i circoncisi lo rimproveravano dicendo: 4 ""Sei entrato in casa di uomini non circoncisi e hai mangiato insieme con loro!"". 5 Allora Pietro raccontò per ordine come erano andate le cose, dicendo: 6 ""Io mi trovavo in preghiera nella città di Giaffa e vidi in estasi una visione: un oggetto, simile a una grande tovaglia, scendeva come calato dal cielo per i quattro capi e giunse fino a me. 7 Fissandolo con attenzione, vidi in esso quadrupedi, fiere e rettili della terra e uccelli del cielo. 8 E sentii una voce che mi diceva: Pietro, àlzati, uccidi e mangia! 9 Risposi: Non sia mai, Signore, poichè nulla di profano e di immondo è entrato mai nella mia bocca. 10 Ribattè nuovamente la voce dal cielo: Quello che Dio ha purificato, tu non considerarlo profano. 11 Questo avvenne per tre volte e poi tutto fu risollevato di nuovo nel cielo. 12 Ed ecco, in quell'istante, tre uomini giunsero alla casa dove eravamo, mandati da Cesarèa a cercarmi. 13 Lo Spirito mi disse di andare con loro senza esitare. Vennero con me anche questi sei fratelli ed entrammo in casa di quell'uomo. 14 Egli ci raccontò che aveva visto un angelo presentarsi in casa sua e dirgli: Manda a Giaffa e fa' venire Simone detto anche Pietro; 15 egli ti dirà parole per mezzo delle quali sarai salvato tu e tutta la tua famiglia. 16 Avevo appena cominciato a parlare quando lo Spirito Santo scese su di loro, come in principio era sceso su di noi. 17 Mi ricordai allora di quella parola del Signore che diceva: Giovanni battezzò con acqua, voi invece sarete battezzati in Spirito Santo. 18 Se dunque Dio ha dato a loro lo stesso dono che a noi per aver creduto nel Signore Gesù Cristo, chi ero io per porre impedimento a Dio?"".

Mappa

Commento di un santo

Autore


Lettura del testo durante l'anno liturgico

pasqua

-4°Lunedi dell'anno dove si leggono i seguenti passi
[(gv 10,11-18)}; (At 11,1-18)}; (sal 42,2-6)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia