Cronologia dei paragrafi

Lapidazione di Stefano. Saulo persecutore
Filippo in Samaria
Simone il mago
Filippo battezza un ministro etiope
La vocazione di Saulo
Predicazione di Saulo a Damasco
Visita di Saulo a Gerusalemme
Periodo di tranquillita
Pietro guarisce a Lidda
Pietro risuscita una donna a Giaffa
Pietro si reca da un centurione romano
Discorso di Pietro presso Cornelio
Il battesimo dei primi pagani
A Gerusalemme, Pietro giustifica la sua condotta
Fondazione della chiesa di Antiochia
Barnaba e Saulo a Gerusalemme
Arresto di Pietro e sua liberazione miracolosa
La morte del persecutore
Barnaba e Saulo ritornano ad Antiochia
L'invio in missione
A Cipro, il mago Elimas
Arrivo ad Antiochia di Pisidia
La predicazione di Paolo davanti ai Giudei
Paolo e Barnaba si rivolgono ai pagani
Evangelizzazione di Iconio
Guarigione di un paralizzato
Fine della missione
Controversia ad Antiochia
Controversia a Gerusalemme
Il discorso di Pietro
Il discorso di Giacomo
La lettera apostolica
I delegati di Antiochia
Paolo si separa da Barnaba è si aggrega Sila
In Licaonia Paolo si aggrega Timoteo
Traversata dell'Asia Minore
L'arrivo a Filippi
Paolo e Sila in prigione
Liberazione miracolosa dei missionari
A Tessalonica. Difficoltà con i Giudei
Nuove difficoltà a Beria
Paolo ad Atene
Discorso di Paolo davanti all'Areopago
Fondazione della chiesa di Corinto
Paolo tradotto in tribunale dai Giudei
Ritorno ad Antiochia è partenza per il terzo viaggio
Apollo
I seguaci di Giovanni a efeso
Fondazione della chiesa di efeso
Gli esorcisti giudei
I progetti di Paolo
A Efeso. La sommossa degli orefici
Paolo abbandona efeso
A Triade Paolo risuscita un morto
Da Triade a Mileto
Addio agli anziani di efeso
La salita a Gerusalemme
Arrivo di Paolo a Gerusalemme
L'arresto di Paolo
Arringa di Paolo ai giudei di Gerusalemme
Paolo cittadino romano
Comparsa davanti al sinedrio
Complotto dei giudei contro Paolo
Trasferimento di Paolo a Cesarea
Il processo davanti a Felice
Discorso di Paolo davanti al governatore romano
La cAttivitàdi Paolo è Cesarea
Paolo si appella a Cesare
Paolo compare davanti al re Agrippa
Discorso di Paolo davanti al re Agrippa
Reazioni dell'uditorio
La partenza per Roma
La tempesta e il naufragio
Soggiorno a Malta
Da Malta a Roma
Presa di contatto con i Giudei di Roma
Dichiarazione di Paolo ai Giudei di Roma
Epilogo

Lapidazione di Stefano. Saulo persecutore (at 7,55-99)

7:55 Ma egli, pieno di Spirito Santo, fissando il cielo, vide la gloria di Dio e Gesù che stava alla destra di Dio 56 e disse: "Ecco, contemplo i cieli aperti e il Figlio dell'uomo che sta alla destra di Dio". 57 Allora, gridando a gran voce, si turarono gli orecchi e si scagliarono tutti insieme contro di lui, 58 lo trascinarono fuori della città e si misero a lapidarlo. E i testimoni deposero i loro mantelli ai piedi di un giovane, chiamato Saulo. 59 E lapidavano Stefano, che pregava e diceva: "Signore Gesù, accogli il mio spirito". 60 Poi piegò le ginocchia e gridò a gran voce: "Signore, non imputare loro questo peccato". Detto questo, morì.

7:55 7:55 Ma egli, essendo pieno dello Spirito Santo, affissati gli occhi al cielo, vide la gloria di Dio, e Gesu' che stava alla destra di Dio. 56 7:56 E disse: Ecco, io veggo i cieli aperti, ed il Fi-gliuol dell'uomo che sta alla destra di Dio. 57 7:57 Ma essi, gettando di gran gridi, si turarono gli orecchi, e tutti insieme di pari consentimento si avventarono soproa lui. 58 7:58 E cacciatolo fuor della citta', lo lapidavano. ed i testimoni miser giu' le lor veste a' piedi d'un giovane, chiamato Saulo. 59 7:59 E lapidavano Stefano, che invocava Gesu', e diceva: Signor Gesu', ricevi il mio spirito. 60 7:60 Poi, postosi in ginocchioni, grido' ad alta voce: Signore, non imputar loro questo peccato. E detto questo, si addormento'.

7:55 7:55 Ma egli, essendo pieno dello Spirito Santo, fissati gli occhi al cielo, vide la gloria di Dio e Gesu' che stava alla destra di Dio, 56 7:56 e disse: Ecco, io vedo i cieli aperti, e il Figliuol dell'uomo in pie' alla destra di Dio. 57 7:57 Ma essi, gettando di gran gridi si turarono gli orecchi, e tutti insieme si avventarono soproa lui. 58 7:58 e cacciatolo fuor della citta', si diedero a lapidarlo. e i testimoni deposero le loro vesti ai piedi di un giovane, chiamato Saulo. 59 7:59 E lapidavano Stefano che invocava Gesu' e diceva: Signor Gesu', ricevi il mio spirito. 60 7:60 Poi, postosi in ginocchio, grido' ad alta voce: Signore, non imputar loro questo peccato. E detto questo si addormento'.

7:55 7:55 Ma Stefano, pieno di Spirito Santo, fissati gli occhi al cielo, vide la gloria di Dio e Gesù che stava alla sua destra, 56 7:56 e disse: 'Ecco, io vedo i cieli aperti, e il Figlio dell'uomo in piedi alla destra di Dio'. 57 7:57 Ma essi, gettando grida altissime, si turarono gli orecchi e si avventarono tutti insieme soproa di lui. 58 7:58 e, cacciatolo fuori dalla città, lo lapidarono. I testimoni deposero i loro mantelli ai piedi di un giovane, chiamato Saulo. 59 7:59 E lapidarono Stefano che invocava Gesù e diceva: 'Signore Gesù, accogli il mio spirito'. 60 7:60 Poi, messosi in ginocchio, gridò ad alta voce: 'Signore, non imputar loro questo peccato'. E detto questo si addormentò.

7:55 7:55 Ma egli, ripieno di Spirito Santo, fissati gli occhi al cielo, vide la gloria di Dio e Gesù che stava alla destra di Dio, 56 7:56 e disse: ’Ecco, io vedo i cieli aperti e il Figlio dell’uomo che sta alla destra di Dio'. 57 7:57 Ma essi, mandando alte grida, si turarono gli orecchi e tutti insieme si avventarono soproa di lui. 58 7:58 e, cacciatolo fuori dalla città, lo lapidarono. E i testimoni deposero le loro vesti ai piedi di un giovane, chiamato Saulo. 59 7:59 Così lapidarono Stefano, che invocava Gesù e diceva: ’Signor Gesù, ricevi il mio spirito'. 60 7:60 Poi, postosi in ginocchio, gridò ad alta voce: ’Signore, non imputare loro questo peccato'. E, detto questo, si addormentò.

7:55 All'udire queste cose, fremevano in cuor loro e digrignavano i denti contro di lui. 56 Ma Stefano, pieno di Spirito Santo, fissando gli occhi al cielo, vide la gloria di Dio e Gesù che stava alla sua destra 57 e disse: ""Ecco, io contemplo i cieli aperti e il Figlio dell'uomo che sta alla destra di Dio"". 58 Proruppero allora in grida altissime turandosi gli orecchi; poi si scagliarono tutti insieme contro di lui, 59 lo trascinarono fuori della città e si misero a lapidarlo. E i testimoni deposero il loro mantello ai piedi di un giovane, chiamato Saulo. 60 E così lapidavano Stefano mentre pregava e diceva: ""Signore Gesù, accogli il mio spirito"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia