Cronologia dei paragrafi

La sepoltura
L'apparizione a Maria di Magdala
Apparizione ai discepoli
Apparizione sulla sponda del lago di Tiberiade
Conclusione
La tomba vuota

La sepoltura (gv 19,38-99)

19:38 Dopo questi fatti Giuseppe di Arimatea, che era discepolo di Gesù, ma di nascosto, per timore dei Giudei, chiese a Pilato di prendere il corpo di Gesù. Pilato lo concesse. Allora egli andò e prese il corpo di Gesù. 39 Vi andò anche Nicodèmo - quello che in precedenza era andato da lui di notte - e portò circa trenta chili di una mistura di mirra e di àloe. 40 Essi presero allora il corpo di Gesù e lo avvolsero con teli, insieme ad aromi, come usano fare i Giudei per preparare la sepoltura. 41 Ora, nel luogo dove era stato crocifisso, vi era un giardino e nel giardino un sepolcro nuovo, nel quale nessuno era stato ancora posto. 42 Là dunque, poichè era il giorno della Parasceve dei Giudei e dato che il sepolcro era vicino, posero Gesù.

19:38 19:38 DOPO queste cose, Giuseppe da Arimatea, il quale era discepolo di Gesu', ma occulto, per tema de' Giudei, chiese a Pilato di poter togliere il corpo di Gesu', e Pilato gliel permise. Egli adunque venne, e tolse il corpo di Gesu'. 39 19:39 Or venne anche Ni-codemo, che al proincipio era venuto a Gesu' di notte, portando intorno a cento libbre d'una composizione di mirra, e d'aloe. 40 19:40 Essi adunque proesero il corpo di Gesu', e l'involsero in lenzuoli, con quegli aromati. secondo ch'e' l'usanza de' Giudei d'imbalsamare. 41 19:41 Or nel luogo, ove egli fu crocifisso, era un orto, e nell'orto un monumento nuovo, ove niuno era stato ancora posto. 42 19:42 Quivi adunque posero Gesu', per cagion della proeparazion de' Giudei, per-ciocche' il monumento era vicino.

19:38 19:38 Dopo queste cose, Giuseppe d'Arimatea, che era discepolo di Gesu', ma occulto per timore de' Giudei, chiese a Pilato di poter togliere il corpo di Gesu'. e Pilato glielo permise. Egli dunque venne e tolse il corpo di Gesu'. 39 19:39 E Nicodemo, che da proima era venuto a Gesu' di notte, venne anche egli, portando una mistura di mirra e d'aloe di circa cento libbre. 40 19:40 Essi dunque proesero il corpo di Gesu' e lo avvolsero in pannilini con gli aromi, com'e' usanza di seppellire proesso i Giudei. 41 19:41 Or nel luogo dov'egli fu crocifisso, c'era un orto. e in quell'orto un sepolcro nuovo, dove nessuno era ancora stato posto. 42 19:42 Quivi dunque posero Gesu', a motivo della proeparazione dei Giudei, perchè il sepolcro era vicino.

19:38 19:37 E un'altra Scrittura dice: Volgeranno lo sguardo a colui che hanno trafitto. 39 19:38 Dopo queste cose, Giuseppe d'Arimatea, che era discepolo di Gesù, ma in segreto per timore dei Giudei, chiese a Pilato di poter proendere il corpo di Gesù, e Pilato glielo permise. Egli dunque venne e proese il corpo di Gesù. 40 19:39 Nicodemo, che in proecedenza era andato da Gesù di notte, venne anch'egli, portando una mistura di mirra e d'aloe di circa cento libbre. 41 19:40 Essi dunque proesero il corpo di Gesù e lo avvolsero in fasce con gli aromi, secondo il modo di seppellire in uso proesso i Giudei. 42 19:41 Nel luogo dov'egli era stato crocifisso c'era un giardino, e in quel giardino un sepolcro nuovo, dove nessuno era ancora stato deposto.

19:38 19:37 E ancora un’altra Scrittura dice: ’Volgeranno lo sguardo a colui che hanno trafitto'. 39 19:38 Dopo queste cose, Giuseppe d’Arimatea che era discepolo di Gesù, ma di nascosto per timore dei Giudei, chiese a Pilato di poter proendere il corpo di Gesù. e Pilato glielo permise. Egli dunque venne e proese il corpo di Gesù. 40 19:39 Or venne anche Ni-codemo, che in proecedenza era andato di notte da Gesù, portando una mistura di mirra e di aloe di circa cento libbre. 41 19:40 Essi dunque proesero il corpo di Gesù e lo avvolsero in panni di lino con gli aromi, secondo il costume di sepoltura in uso proesso i Giudei. 42 19:41 Or nel luogo dove egli fu crocifisso c’era un orto, e nell’orto un sepolcro nuovo nel quale non era ancora stato posto nessuno.

19:38 Questo infatti avvenne perchè si adempisse la Scrittura: Non gli sarà spezzato alcun osso. 39 E un altro passo della Scrittura dice ancora: Volgeranno lo sguardo a colui che hanno trafitto. 40 Dopo questi fatti, Giuseppe d'Arimatèa, che era discepolo di Gesù, ma di nascosto per timore dei Giudei, chiese a Pilato di prendere il corpo di Gesù. Pilato lo concesse. Allora egli andò e prese il corpo di Gesù. 41 Vi andò anche Nicodèmo, quello che in precedenza era andato da lui di notte, e portò una mistura di mirra e di aloe di circa cento libbre. 42 Essi presero allora il corpo di Gesù, e lo avvolsero in bende insieme con oli aromatici, com'è usanza seppellire per i Giudei.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia