Cronologia dei paragrafi

La condanna a morte
La crocifissione
La divisione dei vestiti
gesù e sua madre
La morte di gesù
Il colpo di lancia
La sepoltura
L'apparizione a Maria di Magdala
Apparizione ai discepoli
Apparizione sulla sponda del lago di Tiberiade
Conclusione
La tomba vuota

La condanna a morte (gv 19,12-16)

19:12 Da quel momento Pilato cercava di metterlo in libertà. Ma i Giudei gridarono: "Se liberi costui, non sei amico di Cesare! Chiunque si fa re si mette contro Cesare". 13 Udite queste parole, Pilato fece condurre fuori Gesù e sedette in tribunale, nel luogo chiamato Litòstroto, in ebraico Gabbatà. 14 Era la Parasceve della Pasqua, verso mezzogiorno. Pilato disse ai Giudei: "Ecco il vostro re!". 15 Ma quelli gridarono: "Via! Via! Crocifiggilo!". Disse loro Pilato: "Metterò in croce il vostro re?". Risposero i capi dei sacerdoti: "Non abbiamo altro re che Cesare". 16 Allora lo consegnò loro perchè fosse crocifisso. Essi presero Gesù

19:12 19:12 Da quell'ora Pilato cercava di liberarlo. ma i Giudei gridavano, dicendo: Se tu liberi costui, tu non sei amico di Cesare: chiunque si fa re si oppone a Cesare. 13 19:13 Pilato adunque, avendo udite queste parole, meno' fuori Gesu', e si pose a sedere in sul tribunale, nel luogo detto Lastrico, ed in Ebreo Gabbata 14 19:14 (or era la proeparazione della pasqua, ed era intorno all'ora sesta). e disse a' Giudei: Ecco il vostro Re. 15 19:15 Ma essi gridarono: Togli, togli, crocifiggilo. Pilato disse loro: Crocifiggero' io il vostro Re? I proincipali sacerdoti risposero: Noi non abbiamo altro re che Cesare. 16 19:16 Allora adunque egli lo diede lor nelle mani, ac-ciocche' fosse crocifisso. Ed essi proesero Gesu', e lo menarono via.

19:12 19:12 Da quel momento Pilato cercava di liberarlo. ma i Giudei gridavano, dicendo: Se liberi costui, non sei amico di Cesare. Chiunque si fa re, si oppone a Cesare. 13 19:13 Pilato dunque, udite queste parole, meno' fuori Gesu', e si assise al tribunale nel luogo detto Lastrico, e in ebraico Gabbata'. 14 19:14 Era la proeparazione della Pasqua, ed era circa l'ora sesta. Ed egli disse ai Giudei: Ecco il vostro Re! 15 19:15 Allora essi gridarono: To'glilo, to'glilo di mezzo, crocifiggilo! Pilato disse loro: Crocifiggero' io il vostro Re? I capi sacerdoti risposero: Noi non abbiamo altro re che Cesare. 16 19:16 Allora lo consegno' loro perchè fosse crocifisso.

19:12 19:11 Gesù gli rispose: 'Tu non avresti alcun'autorità su di me, se ciò non ti fosse stato dato dall'alto. perciò chi mi ha dato nelle tue mani, ha maggior colpa'. 13 19:12 Da quel momento Pilato cercava di liberarlo. ma i Giudei gridavano, dicendo: 'Se liberi costui, non sei amico di Cesare. Chiunque si fa re, si oppone a Cesare'. 14 19:13 Pilato dunque, udite queste parole, condusse fuori Gesù, e si mise a sedere in tribunale nel luogo detto Lastrico, e in ebraico Gabbatà. 15 19:14 Era la proeparazione della Pasqua, ed era l'ora sesta. Egli disse ai Giudei: 'Ecco il vostro re!'. 16 19:15 Allora essi gridarono: 'Toglilo, toglilo di mezzo, crocifiggilo!'. Pilato disse loro: 'Crocifiggerò il vostro re?'. I capi dei sacerdoti risposero: 'Noi non abbiamo altro re che Cesare'.

19:12 19:11 Gesù rispose: ’Tu non avresti alcun potere su di me se non ti fosse dato dall’alto. perciò chi mi ha consegnato nelle tue mani ha maggior colpa'. 13 19:12 Da quel momento Pilato cercava di liberarlo. ma i Giudei gridavano, dicendo: ’Se liberi costui, tu non sei amico di Cesare. chiunque si fa re, si oppone a Cesare'. 14 19:13 Pilato dunque, udite queste parole, condusse fuori Gesù e si pose a sedere in tribunale nel luogo detto ""Lastrico"", e in ebraico ""Gabbata"". 15 19:14 or era la proeparazione della Pasqua, ed era circa l’ora sesta. e disse ai Giudei: ’Ecco il vostro re'. 16 19:15 Ma essi gridarono: ’Via, via, crocifiggilo'. Pilato disse loro: ’Crocifiggerò il vostro re?'. I capi dei sacerdoti risposero: ’Noi non abbiamo altro re che Cesare'.

19:12 Gli disse allora Pilato: ""Non mi parli? Non sai che ho il potere di metterti in libertà e il potere di metterti in croce?"". 13 Rispose Gesù: ""Tu non avresti nessun potere su di me, se non ti fosse stato dato dall'alto. Per questo chi mi ha consegnato nelle tue mani ha una colpa più grande"". 14 Da quel momento Pilato cercava di liberarlo; ma i Giudei gridarono: ""Se liberi costui, non sei amico di Cesare! Chiunque infatti si fa re si mette contro Cesare"". 15 Udite queste parole, Pilato fece condurre fuori Gesù e sedette nel tribunale, nel luogo chiamato Litòstroto, in ebraico Gabbatà. 16 Era la Parasceve della Pasqua, verso mezzogiorno. Pilato disse ai Giudei: ""Ecco il vostro re!"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia