Cronologia dei paragrafi

Primi oltraggi

Primi oltraggi (lc 22,63-99)

22:63 E intanto gli uomini che avevano in custodia Gesù lo deridevano e lo picchiavano, 64 gli bendavano gli occhi e gli dicevano: "Fa' il profeta! Chi è che ti ha colpito?". 65 E molte altre cose dicevano contro di lui, insultandolo. 66 Appena fu giorno, si riunì il consiglio degli anziani del popolo, con i capi dei sacerdoti e gli scribi; lo condussero davanti al loro sinedrio 67 e gli dissero: "Se tu sei il Cristo, dillo a noi". Rispose loro: "Anche se ve lo dico, non mi crederete; 68 se vi interrogo, non mi risponderete. 69 Ma d'ora in poi il Figlio dell'uomo siederà alla destra della potenza di Dio". 70 Allora tutti dissero: "Tu dunque sei il Figlio di Dio?". Ed egli rispose loro: "Voi stessi dite che io lo sono". 71 E quelli dissero: "Che bisogno abbiamo ancora di testimonianza? L'abbiamo udito noi stessi dalla sua bocca".

22:63 22:63 E COLORO che tenevano Gesu' lo schernivano, percotendolo. 64 22:64 E velatigli gli occhi, lo percotevano in su la faccia. e lo domandavano, dicendo: Indovina chi e' colui che ti ha percosso. 65 22:65 Molte altre cose ancora dicevano contro a lui, bestemmiando. 66 22:66 Poi, come fu giorno, gli anziani del popolo, i proincipali sacerdoti, e gli Scribi, si raunarono, e lo menarono nel lor concistoro. 67 22:67 E gli dissero: Sei tu il Cristo? diccelo. Ed egli disse loro: Benche' io vel dica, voi nol crederete. 68 22:68 E se altresi' io vi fo qualche domanda, voi non mi risponderete, e non mi lascerete andare. 69 22:69 Da ora innanzi il Fi-gliuol dell'uomo sedera' alla destra della potenza di Dio. 70 22:70 E tutti dissero: Sei tu adunque il Figliuol di Dio? Ed egli disse loro: Voi lo dite, perciocche' io lo sono. 71 22:71 Ed essi dissero: Che abbiam piu' bisogno di testimonianza? poiche' noi stessi l'abbiamo udito dalla sua proproia bocca.

22:63 22:63 E gli uomini che tenevano Gesu', lo schernivano percuotendolo. 64 22:64 e avendolo bendato gli domandavano: Indovina, profeta, chi t'ha percosso? 65 22:65 E molte altre cose dicevano contro a lui, bestemmiando. 66 22:66 E come fu giorno, gli anziani del popolo, i capi sacerdoti e gli scribi si radunarono, e lo menarono nel loro Sinedrio, dicendo: 67 22:67 Se tu sei il Cristo, diccelo. Ma egli disse loro: Se ve lo dicessi, non credereste. 68 22:68 e se io vi facessi delle domande, non rispondereste. 69 22:69 Ma da ora innanzi il Figliuol dell'uomo sara' seduto alla destra della potenza di Dio. 70 22:70 E tutti dissero: Sei tu dunque il Figliuol di Dio? Ed egli rispose loro: Voi lo dite, poichè io lo sono. 71 22:71 E quelli dissero: Che bisogno abbiamo ancora di testimonianza? Noi stessi l'abbiamo udito dalla sua proproia bocca.

22:63 22:62 E, andato fuori, pianse amaramente. 64 22:63 Gli uomini che tenevano Gesù lo schernivano percotendolo. 65 22:64 poi lo bendarono e gli domandavano: 'Indovina, profeta! Chi ti ha percosso?'. 66 22:65 E dicevano molte altre cose contro di lui, bestemmiando. 67 22:66 Appena fu giorno, gli anziani del popolo, i capi dei sacerdoti e gli scribi si riunirono, e lo condussero nel loro sinedrio, dicendo: 68 22:67 'Se tu sei il Cristo, diccelo'. Ma egli disse loro: 'Anche se ve lo dicessi, non credereste. 69 22:68 e se io vi facessi delle domande, non rispondereste. 70 22:69 Ma da ora in avanti il Figlio dell'uomo sarà seduto alla destra della potenza di Dio'. 71 22:70 E tutti dissero: 'Sei tu, dunque, il Figlio di Dio?'. Ed egli rispose loro: 'Voi stessi dite che io lo sono'.

22:63 22:62 Allora Pietro uscì fuori e pianse amaramente. 64 22:63 Intanto gli uomini che tenevano Gesù lo schernivano, percuotendolo. 65 22:64 E, dopo averlo bendato, lo percuotevano in faccia e gli domandavano, dicendo: ’Indovina, chi è colui che ti ha percosso?'. 66 22:65 E, bestemmiando, dicevano molte altre cose contro di lui. 67 22:66 Appena fu giorno si riunirono gli anziani del popolo, i capi dei sacerdoti e gli scribi e lo condussero nel loro sinedrio, dicendo: 68 22:67 ’Se tu sei il Cristo, diccelo'. Ma egli disse loro: ’Anche se ve lo dicessi, non credereste. 69 22:68 Se poi vi interrogassi, non mi rispondereste nè mi lascereste andare. 70 22:69 Ma da ora in poi il Figlio dell’uomo sederà alla destra della potenza di Dio'. 71 22:70 Allora tutti dissero: ’Sei tu dunque il Figlio di Dio?'. Ed egli disse loro: ’Voi dite giustamente, perchè io lo sono'.

22:63 E, uscito, pianse amaramente. 64 Frattanto gli uomini che avevano in custodia Gesù lo schernivano e lo percuotevano, 65 lo bendavano e gli dicevano: ""Indovina: chi ti ha colpito?"". 66 E molti altri insulti dicevano contro di lui. 67 Appena fu giorno, si riunì il consiglio degli anziani del popolo, con i sommi sacerdoti e gli scribi; lo condussero davanti al sinedrio e gli dissero: 68 ""Se tu sei il Cristo, diccelo"". Gesù rispose: ""Anche se ve lo dico, non mi crederete; 69 se vi interrogo, non mi risponderete. 70 Ma da questo momento starà il Figlio dell'uomo seduto alla destra della potenza di Dio"". 71 Allora tutti esclamarono: ""Tu dunque sei il Figlio di Dio?"". Ed egli disse loro: ""Lo dite voi stessi: io lo sono"".

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia