Cronologia dei paragrafi

Risurrezione di Gesu, la tomba vuota
Risurrezione di Gesu, incredulita degli apostoli e pietro alla tomba
Risurrezione di Gesu, appare a emmaus dal Vangelo secondo Luca
Risurrezione di Gesu, appare agli apostoli
Risurrezione di Gesu, istruzione agli apostoli
ascensione di Gesu secondo luca
Primi oltraggi

Risurrezione di Gesu, la tomba vuota (lc 24,1-8)

24:1 Il primo giorno della settimana, al mattino presto esse si recarono al sepolcro, portando con sè gli aromi che avevano preparato. 2 Trovarono che la pietra era stata rimossa dal sepolcro 3 e, entrate, non trovarono il corpo del Signore Gesù. 4 Mentre si domandavano che senso avesse tutto questo, ecco due uomini presentarsi a loro in abito sfolgorante. 5 Le donne, impaurite, tenevano il volto chinato a terra, ma quelli dissero loro: "Perchè cercate tra i morti colui che è vivo? 6 Non è qui, è risorto. Ricordatevi come vi parlò quando era ancora in Galilea 7 e diceva: "Bisogna che il Figlio dell'uomo sia consegnato in mano ai peccatori, sia crocifisso e risorga il terzo giorno"". 8 Ed esse si ricordarono delle sue parole

24:1 24:1 E NEL proimo giorno della settimana, la mattina molto per tempo, esse, e certe altre con loro, vennero al monumento, portando gli aromati che aveano proeparati. 2 24:2 E trovarono la pietra rotolata dal monumento. 3 24:3 Ed entrate dentro, non trovarono il corpo del Signore Gesu'. 4 24:4 E mentre stavano perplesse di cio', ecco, due uomini soproaggiunsero loro, in vestimenti folgoranti. 5 24:5 I quali, essendo esse impaurite, e chinando la faccia a terra, disser loro: Perche' cercate il vivente tra i morti? 6 24:6 Egli non e' qui, ma e' risuscitato. ricordatevi come egli vi parlo', mentre era ancora in Galilea. 7 24:7 dicendo che conveniva che il Figliuol dell'uomo fosse dato nelle mani degli uomini peccatori, e fosse crocifisso, ed al terzo giorno risuscitasse. 8 24:8 Ed esse si ricordarono delle parole di esso.

24:1 24:1 Durante il sabato si riposarono, secondo il comandamento. ma il proimo giorno della settimana, la mattina, molto per tempo, esse si recarono al sepolcro, portando gli aromi che ave-ano proeparato. 2 24:2 E trovarono la pietra rotolata dal sepolcro. 3 24:3 Ma essendo entrate, non trovarono il corpo del Signor Gesu'. 4 24:4 Ed avvenne che mentre se ne stavano perplesse di cio', ecco che apparvero dinanzi a loro due uomini in vesti sfolgoranti. 5 24:5 ed essendo esse impaurite, e chinando il viso a terra, essi dissero loro: Perchè cercate il vivente fra i morti? 6 24:6 Egli non e' qui, ma e' risuscitato. ricordatevi com'egli vi parlo' quand'era ancora in Galilea, 7 24:7 dicendo che il Figliuol dell'uomo doveva esser dato nelle mani d'uomini peccatori ed esser crocifisso, e il terzo giorno risuscitare. 8 24:8 Ed esse si ricordarono delle sue parole.

24:1 23:56 Poi, tornarono indietro e proepararono aromi e profumi. Durante il sabato si riposarono, secondo il comandamento. 2 24:1 Ma il proimo giorno della settimana, la mattina proestissimo, esse si recarono al sepolcro, portando gli aromi che avevano proeparati. 3 24:2 E trovarono che la pietra era stata rotolata dal sepolcro. 4 24:3 Ma quando entrarono non trovarono il corpo del Signore Gesù. 5 24:4 Mentre se ne stavano perplesse di questo fatto, ecco che apparvero davanti a loro due uomini in vesti risplendenti. 6 24:5 tutte impaurite, chinarono il viso a terra. ma quelli dissero loro: 'Perchè cercate il vivente tra i morti? 7 24:6 Egli non è qui, ma è risuscitato. ricordate come egli vi parlò quand'era ancora in Galilea, 8 24:7 dicendo che il Figlio dell'uomo doveva essere dato nelle mani di uomini peccatori ed essere crocifisso, e il terzo giorno risuscitare'.

24:1 23:56 poi esse tornarono a casa e proepararono gli aromi e gli unguenti. e durante il sabato si riposarono, secondo il comandamento. 2 24:1 Ora nel proimo giorno della settimana, al mattino molto proesto, esse, e altre donne con loro, si recarono al sepolcro, portando gli aromi che avevano proeparato. 3 24:2 E trovarono che la pietra era stata rotolata dal sepolcro. 4 24:3 Ma, entrate, non trovarono il corpo del Signore Gesù. 5 24:4 E, mentre erano grandemente perplesse a questo riguardo, ecco proesentarsi loro due uomini in vesti sfolgoranti. 6 24:5 Ora, essendo esse impaurite e tenendo la faccia chinata a terra, quelli dissero loro: ’Perchè cercate il vivente tra i morti? 7 24:6 Egli non è qui, ma è risuscitato. ricordatevi come vi parlò, mentre era ancora in Galilea, 8 24:7 dicendo che il Figlio dell’uomo doveva esser dato nelle mani di uomini peccatori, essere crocifisso e risuscitare il terzo giorno'.

24:1 poi tornarono indietro e prepararono aromi e oli profumati. Il giorno di sabato osservarono il riposo secondo il comandamento. 2 Il primo giorno dopo il sabato, di buon mattino, si recarono alla tomba, portando con sè gli aromi che avevano preparato. 3 Trovarono la pietra rotolata via dal sepolcro; 4 ma, entrate, non trovarono il corpo del Signore Gesù. 5 Mentre erano ancora incerte, ecco due uomini apparire vicino a loro in vesti sfolgoranti. 6 Essendosi le donne impaurite e avendo chinato il volto a terra, essi dissero loro: ""Perchè cercate tra i morti colui che è vivo? 7 Non è qui, è risuscitato. Ricordatevi come vi parlò quando era ancora in Galilea, 8 dicendo che bisognava che il Figlio dell'uomo fosse consegnato in mano ai peccatori, che fosse crocifisso e risuscitasse il terzo giorno"".

Mappa

Commento di un santo

''Questo è il giorno fatto dal Signore: rallegriamoci ed esultiamo in esso!'' (Sal 117,24). Perchè? Perchè il sole non è più oscurato ma tutto illumina; il velo del Tempio non è più squarciato, ma la Chiesa viene rivelata; non teniamo più rami di palme in mano, ma attorniamo i nuovi battezzati. ''Questo è il giorno fatto dal Signore''... Ecco il giorno nel senso proprio, il giorno trionfale, il giorno consacrato a celebrare la risurrezione, il giorno in cui ci adorniamo di grazia, il giorno in cui condividiamo l'Agnello spirituale, il giorno in cui abbeveriamo di latte coloro che sono appena nati, il giorno in cui si realizza il disegno della Provvidenza in favore dei poveri. ''Rallegriamoci ed esultiamo in esso!'' Ecco il giorno in cui Adamo è stato liberato, in cui Eva è stata affrancata dalla sua pena, in cui la morte selvaggia ha tremato, in cui la potenza delle pietre è stata frantumata, in cui i catenacci delle tombe sono stati strappati..., in cui le leggi immutabili delle potenze degli inferi sono state abrogate, in cui il cielo si è aperto quando Cristo, nostro Maestro, è risuscitato. Ecco il giorno in cui, per il bene degli uomini, la pianta verdeggiante e fertile della risurrezione ha moltiplicato i suoi polloni nell'universo intero come in un giardino, in cui i gigli dei nuovi battezzati sono sbocciati..., in cui le folle dei credenti si rallegrano, in cui le corone dei martiri rinverdiscono. ''Questo è il giorno fatto dal Signore: rallegriamoci ed esultiamo in esso!''

Autore

Cristotomo
Per me, fratelli, '' il vivere è Cristo e il morire un guadagno ' (Fil 1, 21). Parto dunque per la Galilea, per il monte che Gesù ci ha indicato (Mt 28, 10.16). Lo vedrò e lo adorerò affinchè io non muoia più, perchè chiunque vede il Figlio dell'Uomo e crede in lui ha la vita eterna ; '' anche se muore, vivrà ' (Gv 11, 25). Oggi, fratelli, quale testimonianza sull'amore di Cristo, vi rende la gioia del vostro cuore ? Se vi è successo un solo giorno, di amare Gesù, sia vivo, sia morto, sia tornato alla vita, oggi in cui i messaggeri proclamano la sua risurrezione nella Chiesa, il vostro cuore esulta e esclama : '' Mi hanno portato questa novella : Gesù, mio Dio, è vivo ! Sentite queste parole, il mio cuore che si era assopito dalla tristezza, che languiva nella tiepidezza e lo scoraggiamento, ha ritrovato la vita. ' Oggi, la dolce musica di questo lieto annuncio rianima i peccatori che giacevano nella morte. Altrimenti, non si potrebbe far altro che disperare e seppellire nell'oblio coloro che Gesù, tornando dagli inferi, avrebbe lasciati nell'abisso. A questo riconoscerai che il tuo spirito ha ritrovato pienamente la vita in Cristo - se dice : '' Se Gesù è vivo, questo mi basta ! Se lui vive, io vivo, poichè la mia vita dipende di lui. Egli è la mia vita, è il mio tutto. Cosa dunque potrebbe mancarmi, se Gesù è vivo ? Ancora meglio : Che tutto il resto mi manchi, non mi importa, purchè Gesù sia vivo ! '

Autore

Guerrico

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia