Cronologia dei paragrafi

L'efod
Il pettorale
Il manto
Abiti sacerdotali
Il segno della consacrazione
Consegna a mosè delle opere eseguite
Erezione e consacrazione del santuario
Esecuzione degli ordini divini
Il Signore prende possesso del santuario
La nube guida gli Israeliti

L'efod (eso 39,1-7)

39:1 Con porpora viola e porpora rossa e con scarlatto fecero le vesti liturgiche per officiare nel santuario. Fecero le vesti sacre di Aronne, come il Signore aveva ordinato a Mosè. 2 Fecero l'efod con oro, porpora viola e porpora rossa, scarlatto e bisso ritorto. 3 Fecero placche d'oro battuto e le tagliarono in strisce sottili, per intrecciarle con la porpora viola, la porpora rossa, lo scarlatto e il bisso, lavoro d'artista. 4 Fecero all'efod due spalline, che vennero attaccate alle sue due estremità, in modo da formare un tutt'uno. 5 La cintura, che lo teneva legato e che stava sopra di esso, era della stessa fattura ed era di un sol pezzo, intessuta d'oro, di porpora viola e porpora rossa, di scarlatto e di bisso ritorto, come il Signore aveva ordinato a Mosè. 6 Lavorarono le pietre di ònice, inserite in castoni d'oro, incise con i nomi dei figli d'Israele, secondo l'arte d'incidere i sigilli. 7 Fissarono le due pietre sulle spalline dell'efod, come memoriale per i figli d'Israele, come il Signore aveva ordinato a Mosè.

39:1 39:1 POI del violato, e della porpora e dello scarlatto, coloro fecero i vestimenti del servigio, per fare il mi-nisterio nel Santuario. e anche fecero i vestimenti sacri per Aaronne. come il Signore avea comandato a Mose'. 2 39:2 Fecero adunque l'Efod d'oro, di violato, e di porpora, e di scarlatto, e di fin lino ritorto. 3 39:3 E assottigliarono delle piastre d'oro e le tagliarono per fila, per metterle in opera per mezzo il violato, e per mezzo la porpora, e per mezzo lo scarlatto, e per mezzo il fin lino, in lavoro di disegno. 4 39:4 E fecero a quello degli omerali che si accoppiavano insieme. e cosi' l'Efod era accoppiato dai suoi due ca-pro 5 39:5 E il disegno del fregio ch'era soproa l'Efod, era tirato dell'Efod istesso, e del medesimo lavoro, d'oro, e di violato, e di porpora, e di scarlatto, e di fin lino ritorto. come il Signore avea comandato a Mose'. 6 39:6 Lavorarono ancora le pietre onichine, intorniate di castoni d'oro, nelle quali erano scolpiti i nomi de' figliuoli d'Israele, a lavoro d'intagli di suggello. 7 39:7 E le misero soproa gli omerali dell'Efod, per esser pietre di ricordanza per li figliuoli d'Israele. come il Signore avea comandato a Mose'.

39:1 39:1 Poi, con le stoffe tinte in violaceo, porporino e scarlatto, fecero de' paramenti cerimoniali ben lavorati per le funzioni nel santuario, e fecero i paramenti sacri per Aaronne, come l'Eterno aveva ordinato a Mose'. 2 39:2 Si fece l'efod, d'oro, di filo violaceo, porporino, scarlatto, e di lino fino ritorto. 3 39:3 E batteron l'oro in lamine e lo tagliarono in fili, per intesserlo nella stoffa violacea, porporina, scarlatta, e nel lino fino, e farne un lavoro artistico. 4 39:4 Gli fecero delle spallette, unite assieme. in guisa che l'efod era tenuto assieme mediante le sue due estremita'. 5 39:5 E la cintura artistica che era sull'efod per fissarlo, era tutta d'un pezzo con l'efod, e del medesimo lavoro d'esso: cioe', d'oro, di filo violaceo, porporino, scarlatto, e di lino fino ritorto, come l'Eterno aveva ordinato a Mose'. 6 39:6 Poi lavorarono le pietre d'o'nice, incastrate in castoni d'oro, sulle quali incisero i nomi de' figliuoli d'Israele, come s'incidono i sigilli. 7 39:7 E le misero sulle spallette dell'efod, come pietre di ricordanza per i figliuoli d'Israele, nel modo che l'Eterno aveva ordinato a Mose'.

39:1 39:1 Poi, con le stoffe tinte di violaceo, porporino e scarlatto, fecero dei paramenti cerimoniali ben lavorati per le funzioni nel santuario e fecero i paramenti sacri per Aaronne, come il SIGNORE aveva ordinato a Mosè. 2 39:2 Si fece l'efod, d'oro, di filo violaceo, porporino, scarlatto e di lino fino ritorto. 3 39:3 Batterono l'oro in lamine e lo tagliarono a fili, per intesserlo nella stoffa violacea, porporina, scarlatta e nel lino fino per farne un lavoro artistico. 4 39:4 Gli fecero delle spalline, unite insieme. in modo che l'efod era tenuto insieme mediante le sue due estremitó. 5 39:5 La cintura artistica che era sull'efod, per fissarlo, era tutta d'un pezzo con l'e-fod e del medesimo lavoro di esso: cioè, d'oro, di filo violaceo, porporino, scarlatto e di lino fino ritorto, come il SIGNORE aveva ordinato a Mosè. 6 39:6 Poi lavorarono le pietre d'onice, incastonate in montature d'oro, sulle quali incisero i nomi dei figli d'Israele, come si incidono i sigilli. 7 39:7 E fissarono le pietre sulle spalline dell'efod, per ricordare i figli d'Israele, come il SIGNORE aveva ordinato a Mosè.

39:1 39:1 Poi, con le stoffe di color violaceo, porporino e scarlatto, fece delle vesti ben lavorate per servire nel santuario, e fecero le vesti sacre per Aaronne, come l’Eterno aveva ordinato a Mosè. 2 39:2 Egli fece l’efod d’oro e di filo violaceo, porporino e scarlatto, e di lino fino ritorto. 3 39:3 E batterono l’oro in lamine e lo tagliarono in fili, per intesserlo nella stoffa violacea, porporina e scarlatta e nel lino fino: il lavoro di un abile artigiano. 4 39:4 Gli fecero delle spalline unite insieme. così l?efod era tenuto insieme alle sue due estremitó. 5 39:5 E la cintura artisticamente lavorata che era sul-l’efod per fasciarlo era della stessa sua fattura: d’oro, di filo violaceo, porporino, scarlatto, e di lino fino ritorto, come l’Eterno aveva ordinato a Mosè. 6 39:6 Poi lavorarono le pietre d’onice, che inserirono in castoni d’oro, e che incisero, come si incidono i sigilli, coi nomi dei figli d’Israele. 7 39:7 Egli le mise quindi sulle spalline dell’efod, come pietre in ricordo per i figli d’Israele nel modo che l’Eterno aveva ordinato a Mosè.

39:1 Con porpora viola e porpora rossa, con scarlatto e bisso fece le vesti liturgiche per officiare nel santuario. Fecero le vesti sacre di Aronne, come il Signore aveva ordinato a Mosè. 2 Fecero l'efod con oro, porpora viola e porpora rossa, scarlatto e bisso ritorto. 3 Fecero placche d'oro battuto e le tagliarono in striscie sottili, per intrecciarle con la porpora viola, la porpora rossa, lo scarlatto e il bisso, lavoro d'artista. 4 Fecero all'efod due spalline, che vennero attaccate alle sue due estremità; così ne risultò un pezzo tutto unito. 5 La cintura, che lo teneva legato e che stava sopra di esso, era della stessa fattura ed era di un sol pezzo: era intessuta d'oro, di porpora viola e porpora rossa, di scarlatto e di bisso ritorto, come il Signore aveva ordinato a Mosè. 6 Lavorarono le pietre di ònice, inserite in castoni d'oro, incise con i nomi degli Israeliti, secondo l'arte d'incidere i sigilli. 7 Fissarono le due pietre sulle spalline dell'efod, come pietre a ricordo degli Israeliti, come il Signore aveva ordinato a Mosè.

Mappa

Commento di un santo

Da ciò sembra che si sia trattato dei bordi di due parti che venivano uniti insieme dall'alto al basso in entrambi i lati a formare un abito doppio. Inquesto modo.. . metà dell'abito sarebbe stato visibiagli occhi di quelli che vi guardavano da fuori, mentre l'altra metà sarebbe rimasta nascosta al di dentro, e i bordi uniti sarebbero scesi fino al punto più basso al di sotto. Che altro dobbiamo capire per mezzo di questa figura se non che, mentre mostriamo le buone opere al di fuori davanti al nostro prossimo, dobbiamo mantenerle senza macchia anche al di dentro davanti al Signore?

Autore

Beda

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia