Cronologia dei paragrafi

Sulla scelta degli invitati
Sugli invitati che non accettano
Rinunciare a quanto si ha di caro
Rinunciare soprattutto ai propri beni
Non essere insipidi
Le tre parabole della misericordia
La pecora perduta
La dramma perduta
Il figlio perduto e il figlio fedele: il figlio prodigo
L'amministratore infedele
Il buon uso del denaro
Contro i farisei, amici del denaro
All'assalto del regno
Perennità della legge
Indissolubilità del matrimonio
Il ricco cattivo e il povero Lazzaro
Lo scandalo
Correzione fraterna
Potenza della fede
Servire con umiltà
I dieci lebbrosi
La venuta del regno di Dio
Il giorno del figlio dell'uomo
Il giudice iniquo e la vedova importuna
Il fariseo e il pubblicano
gesù e i bambini
Il notabile ricco
Il pericolo delle ricchezze
Ricompensa promessa alla rinuncia
Terzo annunzio della passione
Il cieco di Gerico
Zaccheo
Parabola delle mine
Ingresso messianico a Gerusalemme
gesù approva le acclamazioni dei suoi discepoli
Lamento su Gerusalemme
I venditori cacciati dal tempio
Insegnamento nel tempio
Obiezione dei Giudei sull'autorità di gesù
Parabola dei vignaioli omicidi
Il tribùto a Cesare
La resurrezione dei morti
Il Cristo, figlio e signore di Davide
Gli scribi giudicati da gesù
L'obolo della vedova
Discorso sulla rovina di Gerusalemme. Introduzione
I segni premonitori
L'assedio
La catastrofe e i tempi dei pagani
Le catastrofi cosmiche e la manifestazione gloriosa del figlio dell'uomo
Parabola del fico
Vegliare per non essere sorpresi
Gli ultimi giorni di gesù
Complotto contro gesù e tradimento di Giuda
Preparativi della cena pasquale
La cena pasquale
Istituzione dell'Eucaristia
Annunzio del tradimento di Giuda
Chi è il più grande?
Ricompensa promessa agli apostoli
Annunzio del ritorno e del rinnegamento di Pietro
L'ora del combattimento decisivo
Sul monte degli Ulivi
L'arresto di gesù
Rinnegamenti di Pietro
Gesù davanti a Pilato
Gesù davanti a erode
Gesù di nuovo davanti a pilato
via crucis
crocifissione
Morte di Gesu
sepoltura di Gesu
Risurrezione di Gesu, la tomba vuota
Risurrezione di Gesu, incredulita degli apostoli e pietro alla tomba
Risurrezione di Gesu, appare a emmaus dal Vangelo secondo Luca
Risurrezione di Gesu, appare agli apostoli
Risurrezione di Gesu, istruzione agli apostoli
ascensione di Gesu secondo luca
Primi oltraggi

Sulla scelta degli invitati (lc 14,12-14)

14:12 Disse poi a colui che l'aveva invitato: "Quando offri un pranzo o una cena, non invitare i tuoi amici nè i tuoi fratelli nè i tuoi parenti nè i ricchi vicini, perchè a loro volta non ti invitino anch'essi e tu abbia il contraccambio. 13 Al contrario, quando offri un banchetto, invita poveri, storpi, zoppi, ciechi; 14 e sarai beato perchè non hanno da ricambiarti. Riceverai infatti la tua ricompensa alla risurrezione dei giusti".

14:12 14:12 Or egli disse a colui che l'avea invitato: Quando tu farai un desinare, o una cena, non chiamare i tuoi amici, ne' i tuoi fratelli, ne' i tuoi parenti, ne' i tuoi vicini ricchi. che talora essi a vicenda non t'invitino, e ti sia reso il contraccambio. 13 14:13 Anzi, quando fai un convito, chiama i mendici, i monchi, gli zoppi, i ciechi. 14 14:14 E sarai beato. per-ciocche' essi non hanno il modo di rendertene il contraccambio. ma la retribuzione te ne sara' resa nella risurrezion dei giusti.

14:12 14:12 E diceva pure a colui che lo aveva invitato: Quando fai un desinare o una cena, non chiamare i tuoi amici, nè i tuoi fratelli, nè i tuoi parenti, nè i vicini ricchi. che talora anch'essi non t'invitino, e ti sia reso il contraccambio. 13 14:13 ma quando fai un convito, chiama i poveri, gli storpi, gli zoppi, i ciechi. 14 14:14 e sarai beato, perchè non hanno modo di rendertene il contraccambio. ma il contraccambio ti sara' reso alla risurrezione de' giusti.

14:12 14:11 Poichè chiunque si innalza sarà abbassato e chi si abbassa sarà innalzato'. 13 14:12 Diceva pure a colui che lo aveva invitato: 'Quando fai un proanzo o una cena, non invitare i tuoi amici, nè i tuoi fratelli, nè i tuoi parenti, nè i vicini ricchi. perchè essi potrebbero a loro volta invitare te, e cosò ti sarebbe reso il contraccambio. 14 14:13 ma quando fai un convito, chiama poveri, storpi, zoppi, ciechi.

14:12 14:11 Perchè chiunque si innalza sarà abbassato, e chi si abbassa sarà innalzato'. 13 14:12 Or egli disse a colui che lo aveva invitato: ’Quando fai un proanzo o una cena, non chiamare i tuoi amici, nè i tuoi fratelli, nè i tuoi parenti, nè i vicini ricchi, affinchè essi non invitino a loro volta te, e ti sia reso il contraccambio. 14 14:13 Ma quando fai un banchetto, chiama i mendicanti, i mutilati, gli zoppi, i ciechi.

14:12 Perchè chiunque si esalta sarà umiliato, e chi si umilia sarà esaltato"". 13 Disse poi a colui che l'aveva invitato: ""Quando offri un pranzo o una cena, non invitare i tuoi amici, nè i tuoi fratelli, nè i tuoi parenti, nè i ricchi vicini, perchè anch'essi non ti invitino a loro volta e tu abbia il contraccambio. 14 Al contrario, quando dài un banchetto, invita poveri, storpi, zoppi, ciechi;

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-31°lunedi dell'anno Dispari dove si leggono i seguenti passi
[(Rm 11,29-36)}; (Lc 14,12-14)}; (sal 69,30-31.69,33-34.69,36-37)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia