Cronologia dei paragrafi

Parabola del fico sterile
Guarigione della donna curva, in giorno di sabato
Parabola del granello di senapa
Parabola del lievito
La porta stretta, il rigetto dei Giudei infedeli e la chiamata dei pagani
Erode la volpe
Apostrofe a Gerusalemme
Guarigione di un idropico in giorno di sabato
Sulla scelta dei posti
Sulla scelta degli invitati
Sugli invitati che non accettano
Rinunciare a quanto si ha di caro
Rinunciare soprattutto ai propri beni
Non essere insipidi
Le tre parabole della misericordia
La pecora perduta
La dramma perduta
Il figlio perduto e il figlio fedele: il figlio prodigo
L'amministratore infedele
Il buon uso del denaro
Contro i farisei, amici del denaro
All'assalto del regno
Perennità della legge
Indissolubilità del matrimonio
Il ricco cattivo e il povero Lazzaro
Lo scandalo
Correzione fraterna
Potenza della fede
Servire con umiltà
I dieci lebbrosi
La venuta del regno di Dio
Il giorno del figlio dell'uomo
Il giudice iniquo e la vedova importuna
Il fariseo e il pubblicano
gesù e i bambini
Il notabile ricco
Il pericolo delle ricchezze
Ricompensa promessa alla rinuncia
Terzo annunzio della passione
Il cieco di Gerico
Zaccheo
Parabola delle mine
Ingresso messianico a Gerusalemme
gesù approva le acclamazioni dei suoi discepoli
Lamento su Gerusalemme
I venditori cacciati dal tempio
Insegnamento nel tempio
Obiezione dei Giudei sull'autorità di gesù
Parabola dei vignaioli omicidi
Il tribùto a Cesare
La resurrezione dei morti
Il Cristo, figlio e signore di Davide
Gli scribi giudicati da gesù
L'obolo della vedova
Discorso sulla rovina di Gerusalemme. Introduzione
I segni premonitori
L'assedio
La catastrofe e i tempi dei pagani
Le catastrofi cosmiche e la manifestazione gloriosa del figlio dell'uomo
Parabola del fico
Vegliare per non essere sorpresi
Gli ultimi giorni di gesù
Complotto contro gesù e tradimento di Giuda
Preparativi della cena pasquale
La cena pasquale
Istituzione dell'Eucaristia
Annunzio del tradimento di Giuda
Chi è il più grande?
Ricompensa promessa agli apostoli
Annunzio del ritorno e del rinnegamento di Pietro
L'ora del combattimento decisivo
Sul monte degli Ulivi
L'arresto di gesù
Rinnegamenti di Pietro
Gesù davanti a Pilato
Gesù davanti a erode
Gesù di nuovo davanti a pilato
via crucis
crocifissione
Morte di Gesu
sepoltura di Gesu
Risurrezione di Gesu, la tomba vuota
Risurrezione di Gesu, incredulita degli apostoli e pietro alla tomba
Risurrezione di Gesu, appare a emmaus dal Vangelo secondo Luca
Risurrezione di Gesu, appare agli apostoli
Risurrezione di Gesu, istruzione agli apostoli
ascensione di Gesu secondo luca
Primi oltraggi

Parabola del fico sterile (lc 13,6-9)

13:6 Diceva anche questa parabola: "Un tale aveva piantato un albero di fichi nella sua vigna e venne a cercarvi frutti, ma non ne trovò. 7 Allora disse al vignaiolo: "Ecco, sono tre anni che vengo a cercare frutti su quest'albero, ma non ne trovo. Taglialo dunque! Perchè deve sfruttare il terreno?". 8 Ma quello gli rispose: "Padrone, lascialo ancora quest'anno, finchè gli avrò zappato attorno e avrò messo il concime. 9 Vedremo se porterà frutti per l'avvenire; se no, lo taglierai"".

13:6 13:6 OR disse questa parabola: Un uomo avea un fico piantato nella sua vigna. e venne cercandovi del frutto, e non ne trovo'. 7 13:7 Onde disse al vignaiuolo: Ecco, gia' son tre anni che io vengo, cercando del frutto in questo fico, e non ve ne trovo. taglialo. perche' rende egli ancora inutile la terra? 8 13:8 Ma egli, rispondendo, gli disse: Signore, lascialo ancora quest'anno, finche' io l'abbia scalzato, e vi abbia messo del letame. 9 13:9 e se pur fa frutto, bene. se no, nell'avvenire tu lo taglierai.

13:6 13:6 Disse pure questa parabola: Un tale aveva un fico piantato nella sua vigna. e ando' a cercarvi del frutto, e non ne trovo'. 7 13:7 Disse dunque al vignaiuolo: Ecco, sono ormai tre anni che vengo a cercar frutto da questo fico, e non ne trovo. taglialo. perchè sta li' a rendere improduttivo anche il terreno? 8 13:8 Ma l'altro, rispondendo, gli disse: Signore, lascialo ancora quest'anno, finch'io l'abbia scalzato e concimato. 9 13:9 e forse dara' frutto in avvenire. se no, lo taglierai.

13:6 13:5 No, vi dico. ma se non vi ravvedete, perirete tutti come loro'. 7 13:6 Disse anche questa parabola: 'Un tale aveva un fico piantato nella sua vigna. andò a cercarvi del frutto e non ne trovò. 8 13:7 Disse dunque al vignaiuolo: ""Ecco, sono ormai tre anni che vengo a cercar frutto da questo fico, e non ne trovo. taglialo. perchè sta lò a sfruttare il terreno?"". 9 13:8 Ma l'altro gli rispose: ""Signore, lascialo ancora quest'anno. gli zapperò intorno e gli metterò del concime.

13:6 13:5 No, vi dico. ma se non vi ravvedete, perirete tutti allo stesso modo'. 7 13:6 Or disse questa parabola: ’Un uomo aveva un fico piantato nella sua vigna. venne a cercarvi del frutto ma non ne trovò. 8 13:7 Disse allora al vignaiolo: 'Ecco, sono già tre anni che io vengo a cercare frutto su questo fico, e non ne trovo. taglialo. perchè deve occupare inutilmente il terreno?'. 9 13:8 Ma quegli gli rispose e disse: Signore, lascialo ancora quest’anno, finchè lo scalzi e gli metta del letame

13:6 No, vi dico, ma se non vi convertite, perirete tutti allo stesso modo"". 7 Disse anche questa parabola: ""Un tale aveva un fico piantato nella vigna e venne a cercarvi frutti, ma non ne trovò. 8 Allora disse al vignaiolo: Ecco, son tre anni che vengo a cercare frutti su questo fico, ma non ne trovo. Taglialo. Perchè deve sfruttare il terreno? 9 Ma quegli rispose: Padrone, lascialo ancora quest'anno finchè io gli zappi attorno e vi metta il concime

Mappa

Commento di un santo

Cristo vi aiuti, fratelli carissimi, ad accogliere sempre la lettura della parola di Dio con un cuore bramoso ed assetato; allora la vostra obbedienza fedelissima vi colmerà di gioia spirituale. Ma se volete che le sante Scritture abbiano per voi questa dolcezza, e che i precetti divini vi giovino quanto occorre, sottraetevi per alcune ore dalle vostre preoccupazioni materiali. Rileggete nelle vostre case le parole di Dio, dedicatevi interamente alla sua misericordia. Così riuscirete a realizzare in voi ciò che sta scritto dell'uomo beato: ''La legge del Signore medita giorno e notte'' (Sal 1,2) e ancora: ''Beato chi è fedele ai suoi insegnamenti e lo cerca con tutto il cuore'' (Sal 118,2). I commercianti non cercano di ricavare interessi da una sola merce bensì da diverse merci. I coltivatori cercano una resa migliore seminando varie specie di semi. Voi che cercate benefici spirituali, non accontentatevi di ascoltare i testi sacri in chiesa. Leggete i testi sacri in casa; quando i giorni sono brevi, approfittate delle lunghe serate. Così potrete ammassare del frumento spirituale nel granaio del vostro cuore e raccogliere nel tesoro delle vostre anime le perle preziose delle Scritture.

Autore

Cesario

Lettura del testo durante l'anno liturgico

ordinario

-3°mercoledi dell'anno Pari dove si leggono i seguenti passi
[(mc 4,1-2)}; (2sam 7,4-17)}; (sal 88,4-5.88,27-3)}; (Lc 13,22-3)}; (Ef 6,1-9)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia