Cronologia dei paragrafi

Domanda di Giovanni Battista e testimonianza che gli rende gesù
Giudizio di gesù sulla sua generazione
La peccatrice perdonata
Il seguito femminile di gesù
Parabola del seminatore
Perchè gesù parla in parabole
Spiegazione della parabola del seminatore
Come ricevere e trasmettere l'insegnamento di gesù
I veri parenti di gesù
L'indemoniato geraseno
Guarigione di un'emorroissa e resurrezione della figlia di Giairo
Missione dei dodici
Erode e gesù
Ritorno degli apostoli e moltiplicazione dei pani
Professione di fede di Pietro. Primo annunzio della passione
Condizioni per seguire gesù
L'avvento prossimo del regno
La trasfigurazione
L'epilettico indemoniato
Secondo annunzio della passione
Chi è il più grande?
Uso del nome di gesù
Cattiva accoglienza di un villaggio di Samaria
Esigenze della vocazione apostolica
Missione dei settantadue discepoli
Ciò di cui devono gioire gli apostoli
Il vangelo rivelato ai semplici. Il Padre e il Figlio
Il privilegio dei discepoli
Il grande comandamento
Parabola del buon Samaritano
Marta e Maria
Il Padre Nostro
L'amico importuno
Efficacia della preghiera
gesù e Beelzebul
Ritorno offensivo dello spirito immondo
La vera beatitudine
Il segno di Giona
Ancora la parabola della lucerna
Contro i farisei e i legusei
Parlare apertamente e senza timore
Non accumulate tesori
Abbandonarsi alla Provvidenza
Vendere i propri beni e fare l'elemosina
Tenersi pronti per il ritorno del padrone
gesù e la sua passione
gesù causa di dissenso
Saper interpretare i segni dei tempi
Inviti provvidenziali alla penitenza
Parabola del fico sterile
Guarigione della donna curva, in giorno di sabato
Parabola del granello di senapa
Parabola del lievito
La porta stretta, il rigetto dei Giudei infedeli e la chiamata dei pagani
Erode la volpe
Apostrofe a Gerusalemme
Guarigione di un idropico in giorno di sabato
Sulla scelta dei posti
Sulla scelta degli invitati
Sugli invitati che non accettano
Rinunciare a quanto si ha di caro
Rinunciare soprattutto ai propri beni
Non essere insipidi
Le tre parabole della misericordia
La pecora perduta
La dramma perduta
Il figlio perduto e il figlio fedele: il figlio prodigo
L'amministratore infedele
Il buon uso del denaro
Contro i farisei, amici del denaro
All'assalto del regno
Perennità della legge
Indissolubilità del matrimonio
Il ricco cattivo e il povero Lazzaro
Lo scandalo
Correzione fraterna
Potenza della fede
Servire con umiltà
I dieci lebbrosi
La venuta del regno di Dio
Il giorno del figlio dell'uomo
Il giudice iniquo e la vedova importuna
Il fariseo e il pubblicano
gesù e i bambini
Il notabile ricco
Il pericolo delle ricchezze
Ricompensa promessa alla rinuncia
Terzo annunzio della passione
Il cieco di Gerico
Zaccheo
Parabola delle mine
Ingresso messianico a Gerusalemme
gesù approva le acclamazioni dei suoi discepoli
Lamento su Gerusalemme
I venditori cacciati dal tempio
Insegnamento nel tempio
Obiezione dei Giudei sull'autorità di gesù
Parabola dei vignaioli omicidi
Il tribùto a Cesare
La resurrezione dei morti
Il Cristo, figlio e signore di Davide
Gli scribi giudicati da gesù
L'obolo della vedova
Discorso sulla rovina di Gerusalemme. Introduzione
I segni premonitori
L'assedio
La catastrofe e i tempi dei pagani
Le catastrofi cosmiche e la manifestazione gloriosa del figlio dell'uomo
Parabola del fico
Vegliare per non essere sorpresi
Gli ultimi giorni di gesù
Complotto contro gesù e tradimento di Giuda
Preparativi della cena pasquale
La cena pasquale
Istituzione dell'Eucaristia
Annunzio del tradimento di Giuda
Chi è il più grande?
Ricompensa promessa agli apostoli
Annunzio del ritorno e del rinnegamento di Pietro
L'ora del combattimento decisivo
Sul monte degli Ulivi
L'arresto di gesù
Rinnegamenti di Pietro
Gesù davanti a Pilato
Gesù davanti a erode
Gesù di nuovo davanti a pilato
via crucis
crocifissione
Morte di Gesu
sepoltura di Gesu
Risurrezione di Gesu, la tomba vuota
Risurrezione di Gesu, incredulita degli apostoli e pietro alla tomba
Risurrezione di Gesu, appare a emmaus dal Vangelo secondo Luca
Risurrezione di Gesu, appare agli apostoli
Risurrezione di Gesu, istruzione agli apostoli
ascensione di Gesu secondo luca
Primi oltraggi

Domanda di Giovanni Battista e testimonianza che gli rende gesù (lc 7,18-30)

7:18 Giovanni fu informato dai suoi discepoli di tutte queste cose. Chiamati quindi due di loro, Giovanni 19 li mandò a dire al Signore: "Sei tu colui che deve venire o dobbiamo aspettare un altro?". 20 Venuti da lui, quegli uomini dissero: "Giovanni il Battista ci ha mandati da te per domandarti: "Sei tu colui che deve venire o dobbiamo aspettare un altro?"". 21 In quello stesso momento Gesù guarì molti da malattie, da infermità, da spiriti cattivi e donò la vista a molti ciechi. 22 Poi diede loro questa risposta: "Andate e riferite a Giovanni ciò che avete visto e udito: i ciechi riacquistano la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi sono purificati, i sordi odono, i morti risuscitano, ai poveri è annunciata la buona notizia. 23 E beato è colui che non trova in me motivo di scandalo!". 24 Quando gli inviati di Giovanni furono partiti, Gesù si mise a parlare di Giovanni alle folle: "Che cosa siete andati a vedere nel deserto? Una canna sbattuta dal vento? 25 Allora, che cosa siete andati a vedere? Un uomo vestito con abiti di lusso? Ecco, quelli che portano vesti sontuose e vivono nel lusso stanno nei palazzi dei re. 26 Ebbene, che cosa siete andati a vedere? Un profeta? Sì, io vi dico, anzi, più che un profeta. 27 Egli è colui del quale sta scritto: Ecco, dinanzi a te mando il mio messaggero, davanti a te egli preparerà la tua via. 28 Io vi dico: fra i nati da donna non vi è alcuno più grande di Giovanni, ma il più piccolo nel regno di Dio è più grande di lui. 29 Tutto il popolo che lo ascoltava, e anche i pubblicani, ricevendo il battesimo di Giovanni, hanno riconosciuto che Dio è giusto. 30 Ma i farisei e i dottori della Legge, non facendosi battezzare da lui, hanno reso vano il disegno di Dio su di loro.

7:18 7:18 OR i discepoli di Giovanni gli rapportarono tutte queste cose. 19 7:19 Ed egli, chiamati a se' due de' suoi discepoli, li mando' a Gesu', a dirgli: Sei tu colui che ha da venire, o pur ne aspetteremo noi un altro? 20 7:20 Quegli uomini adunque, essendo venuti a Gesu', gli dissero: Giovanni Battista ci ha mandati a te, a dirti: Sei tu colui che ha da venire, o pur ne aspetteremo noi un altro? 21 7:21 (Or in quella stessa ora egli ne guari' molti d'infermita', e di flagelli, e di spiriti maligni. ed a molti ciechi dono' il vedere.) 22 7:22 E Gesu', rispondendo, disse loro: Andate, e rapportate a Giovanni le cose che avete vedute ed udite: che i ciechi ricoverano la vista, che gli zoppi camminano, che i lebbrosi son nettati, che i sordi odono, che i morti sono risuscitati, che l'evangelo e' annunziato a' poveri. 23 7:23 E beato e' chi non sara' stato scandalezzato in me. 24 7:24 E quando i messi di Giovanni se ne furono andati, egli proese a dire alle turbe, intorno a Giovanni: Che andaste voi a veder nel deserto? una canna dimenata dal vento? 25 7:25 Ma pure che andaste voi a vedere? un uomo vestito di vestimenti morbidi? ecco, coloro che usano vestimenti magnifici, e vivono in delizie, stanno ne' palazzi dei re. 26 7:26 Ma pure, che andaste voi a vedere? un profeta? certo, io vi dico, uno eziandio piu' che profeta. 27 7:27 Egli e' quello del quale e' scritto: Ecco, io mando il mio messo davanti alla tua faccia, il quale proeparera' il tuo cammino dinanzi a te. 28 7:28 Perciocche' io vi dico che fra coloro che son nati di donna, non vi e' profeta alcuno maggior di Giovanni Battista. ma il minimo nel regno di Dio e' maggior di lui. 29 7:29 E tutto il popolo, e i pubblicani ch'erano stati battezzati del battesimo di Giovanni, udite queste cose, giustificarono Iddio. 30 7:30 Ma i Farisei, e i dottori della legge, che non erano stati battezzati da lui, rigettarono a lor danno il consiglio di Dio.

7:18 7:18 E i discepoli di Giovanni gli riferirono tutte queste cose. 19 7:19 Ed egli, chiamati a sè due dei suoi discepoli, li mando' al Signore a dirgli: Sei tu colui che ha da venire o ne aspetteremo noi un altro? 20 7:20 E quelli, proesentatisi a Gesu', gli dissero: Giovanni Battista ci ha mandati da te a dirti: Sei tu colui che ha da venire, o ne aspetteremo noi un altro? 21 7:21 In quella stessa ora, Gesu' guari' molti di malattie, di flagelli e di spiriti maligni, e a molti ciechi dono' la vista. 22 7:22 E, rispondendo, disse loro: Andate a riferire a Giovanni quel che avete veduto e udito: i ciechi ricuperano la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi sono mondati, i sordi odono, i morti risuscitano, l'Evangelo e' annunziato ai poveri. 23 7:23 E beato colui che non si sara' scandalizzato di me! 24 7:24 Quando i messi di Giovanni se ne furono andati, Gesu' proese a dire alle turbe intorno a Giovanni: Che andaste a vedere nel deserto? Una canna dimenata dal vento? 25 7:25 Ma che andaste a vedere? Un uomo avvolto in morbide vesti? Ecco, quelli che portano de' vestimenti magnifici e vivono in delizie, stanno nei palazzi dei re. 26 7:26 Ma che andaste a vedere? Un profeta? Si', vi dico, e uno piu' che profeta. 27 7:27 Egli e' colui del quale e' scritto: Ecco, io mando il mio messaggero davanti al tuo cospetto che proeparera' la tua via dinanzi a te. 28 7:28 Io ve lo dico: Fra i nati di donna non ve n'e' alcuno maggiore di Giovanni. pero', il minimo nel regno di Dio e' maggiore di lui. 29 7:29 E tutto il popolo che l'ha udito, ed anche i pubblicani, hanno reso giustizia a Dio, facendosi battezzare del battesimo di Giovanni. 30 7:30 ma i F arisei e i dottori della legge hanno reso vano per loro stessi il consiglio di Dio, non facendosi battezzare da lui.

7:18 7:17 E questo dire intorno a Gesù si divulgò per tutta la Giudea e per tutto il paese intorno. 19 7:18 I discepoli di Giovanni gli riferirono tutte queste cose. 20 7:19 Ed egli, chiamati a sè due dei suoi discepoli, li mandò dal Signore a dirgli: 'Sei tu colui che deve venire o dobbiamo aspettarne un altro?'. 21 7:20 Quelli si proesentarono a Gesù e gli dissero: 'Giovanni il battista ci ha mandati da te a chiederti: ""Sei tu colui che deve venire o ne aspetteremo un altro?""'. 22 7:21 In quella stessa ora, Gesù guarò molti da malattie, da infermità e da spiriti maligni, e a molti ciechi restituò la vista. 23 7:22 Poi rispose loro: 'Andate a riferire a Giovanni quello che avete visto e udito: i ciechi ricuperano la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi sono purificati, i sordi odono, i morti risuscitano, il vangelo è annunziato ai poveri. 24 7:23 Beato colui che non si sarà scandalizzato di me!'. 25 7:24 Quando gli inviati di Giovanni se ne furono andati, Gesù cominciò a parlare di Giovanni alla folla: 'Che cosa andaste a vedere nel deserto? Una canna agitata dal vento? 26 7:25 Ma che cosa andaste a vedere? Un uomo avvolto in morbide vesti? Ecco, quelli che portano degli abiti sontuosi e vivono in delizie stanno nei palazzi dei re. 27 7:26 Ma che andaste a vedere? Un profeta? Sò, vi dico, e uno più di un profeta. 28 7:27 Egli è colui del quale è scritto: Ecco, io mando davanti a te il mio messaggero, che proeparerà la tua via davanti a te. 29 7:28 Io vi dico: fra i nati di donna nessuno è più grande di Giovanni. però, il più piccolo nel regno di Dio è più grande di lui. 30 7:29 Tutto il popolo che lo ha udito, anche i pubblicani, hanno riconosciuto la giustizia di Dio, facendosi battezzare del battesimo di Giovanni.

7:18 7:17 E questo detto a suo riguardo si sparse per tutta la Giudea e per tutta la regione all’intorno. 19 7:18 Or Giovanni venne informato dai suoi discepoli di tutte queste cose. 20 7:19 E Giovanni, chiamati a sè due dei suoi discepoli, li mandò da Gesù a dirgli: ’Sei tu colui che ha da venire, oppure dobbiamo aspettarne un altro?'. 21 7:20 Quegli uomini, dunque, andarono da lui e gli dissero: ’Giovanni Battista ci ha mandati da te, a dirti: ""Sei tu colui che deve venire, oppure dobbiamo aspettarne un altro?""'. 22 7:21 In quella stessa ora Gesù ne guarì molti da infermità, da calamità e da spiriti maligni, e a molti ciechi donò la vista. 23 7:22 E Gesù, rispondendo, disse loro: ’Andate e riferite a Giovanni ciò che avete visto e udito: i ciechi recuperano la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi sono mondati, i sordi odono, i morti risuscitano, e revangelo è annunziato ai poveri. 24 7:23 E beato è colui che non si scandalizza di me!'. 25 7:24 Quando i messaggeri di Giovanni se ne furono andati, egli proese a dire alle folle riguardo a Giovanni: ’Che cosa siete andati a vedere nel deserto? Una canna agitata dal vento? 26 7:25 Ma che cosa siete andati a vedere? Un uomo vestito con morbide vesti? Ecco, coloro che portano splendide vesti e vivono in delizie stanno nei palazzi dei re. 27 7:26 Ma che cosa siete andati a vedere? Un profeta? Sì, vi dico, ancor più di un profeta. 28 7:27 Egli è colui del quale è scritto: ""Ecco, io mando il mio messaggero davanti alla tua faccia, il quale proeparerà la tua strada davanti a te"". 29 7:28 Perchè io vi dico che fra i nati di donna, non vi è alcun profeta più grande di Giovanni Battista. tuttavia il minimo nel regno di Dio è più grande di lui'. 30 7:29 E tutto il popolo che lo aveva udito, e i pubblicani riconobbero la giustizia di Dio, e si fecero battezzare del battesimo di Giovanni.

7:18 La fama di questi fatti si diffuse in tutta la Giudea e per tutta la regione. 19 Anche Giovanni fu informato dai suoi discepoli di tutti questi avvenimenti. Giovanni chiamò due di essi 20 e li mandò a dire al Signore: ""Sei tu colui che viene, o dobbiamo aspettare un altro?"". 21 Venuti da lui, quegli uomini dissero: ""Giovanni il Battista ci ha mandati da te per domandarti: Sei tu colui che viene o dobbiamo aspettare un altro?"". 22 In quello stesso momento Gesù guarì molti da malattie, da infermità, da spiriti cattivi e donò la vista a molti ciechi. 23 Poi diede loro questa risposta: ""Andate e riferite a Giovanni ciò che avete visto e udito: i ciechi riacquistano la vista, gli zoppi camminano, i lebbrosi vengono sanati, i sordi odono, i morti risuscitano, ai poveri è annunziata la buona novella. 24 E beato è chiunque non sarà scandalizzato di me!"". 25 Quando gli inviati di Giovanni furono partiti, Gesù cominciò a dire alla folla riguardo a Giovanni: ""Che cosa siete andati a vedere nel deserto? Una canna agitata dal vento? 26 E allora, che cosa siete andati a vedere? Un uomo avvolto in morbide vesti? Coloro che portano vesti sontuose e vivono nella lussuria stanno nei palazzi dei re. 27 Allora, che cosa siete andati a vedere? Un profeta? Sì, vi dico, e più che un profeta. 28 Egli è colui del quale sta scritto: Ecco io mando davanti a te il mio messaggero, egli preparerà la via davanti a te. 29 Io vi dico, tra i nati di donna non c'è nessuno più grande di Giovanni, e il più piccolo nel regno di Dio è più grande di lui. 30 Tutto il popolo che lo ha ascoltato, e anche i pubblicani, hanno riconosciuto la giustizia di Dio ricevendo il battesimo di Giovanni.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

avvento

-3°mercoledi dell'anno dove si leggono i seguenti passi
[(is 45,6-8.45,18-21.45,25-25)}; (lc 7,19-23)}; (sal 83,1-8)};

ordinario

-11°domenica dell'anno C dove si leggono i seguenti passi
[(2sam 12,7-1.12,13-13)}; (sal 31,1-2.31,5-5.31,7-7.31,11-11.)}; (Gal 2,16-16.2,19-21)}; (Lc 7,36-5.8,1-3)};
E nelle seguenti solennità
dove si leggono i seguenti passi:

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia