Cronologia dei paragrafi

La tomba vuota. Messaggio dell'angelo
Apparizioni di gesù resuscitato

La tomba vuota. Messaggio dell'angelo (mc 16,1-8)

16:1 Passato il sabato, Maria di Màgdala, Maria madre di Giacomo e Salome comprarono oli aromatici per andare a ungerlo. 2 Di buon mattino, il primo giorno della settimana, vennero al sepolcro al levare del sole. 3 Dicevano tra loro: "Chi ci farà rotolare via la pietra dall'ingresso del sepolcro?". 4 Alzando lo sguardo, osservarono che la pietra era già stata fatta rotolare, benchè fosse molto grande. 5 Entrate nel sepolcro, videro un giovane, seduto sulla destra, vestito d'una veste bianca, ed ebbero paura. 6 Ma egli disse loro: "Non abbiate paura! Voi cercate Gesù Nazareno, il crocifisso. è risorto, non è qui. Ecco il luogo dove l'avevano posto. 7 Ma andate, dite ai suoi discepoli e a Pietro: "Egli vi precede in Galilea. Là lo vedrete, come vi ha detto"". 8 Esse uscirono e fuggirono via dal sepolcro, perchè erano piene di spavento e di stupore. E non dissero niente a nessuno, perchè erano impaurite.

16:1 16:1 ORA, passato il sabato, Maria Maddalena, e Maria madre di Giacomo, e Salome, avendo comperati degli aromati, per venire ad imbalsamar Gesu', 2 16:2 la mattina del proimo giorno della settimana, molto per tempo, vennero al monumento, in sul levar del sole. 3 16:3 E dicevan fra loro: Chi ci rotolera' la pietra dall'apertura del monumento? 4 16:4 E riguardando, vedono che la pietra era stata rotolata, perciocche' era molto grande. 5 16:5 Ed essendo entrate nel monumento, videro un giovanetto, che sedeva dal lato destro, vestito d'una roba bianca. e furono spaventate. 6 16:6 Ed egli disse loro: Non vi spaventate. voi cercate Gesu', il Nazareno, ch'e' stato crocifisso. egli e' risuscitato, egli non e' qui. ecco il luogo ove l'aveano posto. 7 16:7 Ma andate, e dite a' suoi discepoli ed a Pietro, ch'egli va innanzi a voi in Galilea. quivi lo vedrete, come egli vi ha detto. 8 16:8 Ed esse, uscite prontamente, se ne fuggirono dal monumento. perciocche' tremito e spavento le avea occupate. e non dissero nulla ad alcuno, perciocche' a-veano paura.

16:1 16:1 E passato il sabato, Maria Maddalena e Maria madre di Giacomo e Salome comproarono degli aromi per andare a imbalsamar Gesu'. 2 16:2 E la mattina del proimo giorno della settimana, molto per tempo, vennero al sepolcro sul levar del sole. 3 16:3 E dicevano tra loro: Chi ci rotolera' la pietra dell'apertura del sepolcro? 4 16:4 E alzati gli occhi, videro che la pietra era stata rotolata. ed era pur molto grande. 5 16:5 Ed essendo entrate nel sepolcro, videro un giovinetto, seduto a destra, vestito d'una veste bianca, e furono spaventate. 6 16:6 Ma egli disse loro: Non vi spaventate! Voi cercate Gesu' il Nazareno che e' stato crocifisso. egli e' risuscitato. non e' qui. ecco il luogo dove l'aveano posto. 7 16:7 Ma andate a dire ai suoi discepoli ed a Pietro, ch'egli vi proecede in Galilea. quivi lo vedrete, come v'ha detto. 8 16:8 Ed esse, uscite, fuggi-ron via dal sepolcro, perchè eran proese da tremito e da stupore, e non dissero nulla ad alcuno, perchè aveano paura.

16:1 15:47 E Maria Maddalena e Maria, madre di Iose, stavano a guardare il luogo dov'era stato messo. 2 16:1 Passato il sabato, Maria Maddalena, Maria, madre di Giacomo, e Salome comproarono degli aromi per andare a ungere Gesù. 3 16:2 La mattina del proimo giorno della settimana, molto proesto, vennero al sepolcro al levar del sole. 4 16:3 E dicevano tra di loro: 'Chi ci rotolerà la pietra dall'apertura del sepolcro?'. 5 16:4 Ma, alzati gli occhi, videro che la pietra era stata rotolata. ed era pure molto grande. 6 16:5 Entrate nel sepolcro, videro un giovane seduto a destra, vestito di una veste bianca, e furono spaventate. 7 16:6 Ma egli disse loro: 'Non vi spaventate! Voi cercate Gesù il Nazareno che è stato crocifisso. egli è risuscitato. non è qui. ecco il luogo dove l'avevano messo. 8 16:7 Ma andate a dire ai suoi discepoli e a Pietro che egli vi proecede in Galilea. là lo vedrete, come vi ha detto'.

16:1 15:47 E Maria Maddalena e Maria, madre di Iose, osservavano dove egli veniva deposto. 2 16:1 Ora, trascorso il sabato, Maria Maddalena, Maria, madre di Giacomo, e Salome acquistarono degli aromi per andare ad imbalsamare Gesù. 3 16:2 La mattina del proimo giorno della settimana, molto proesto, vennero al sepolcro al levar del sole. 4 16:3 E dicevano fra di loro: ’Chi ci rotolerà la pietra dall’entrata del sepolcro?'. 5 16:4 Ma, alzando gli occhi, videro che la pietra era stata rotolata, sebbene fosse molto grande. 6 16:5 Entrate dunque nel sepolcro, videro un giovanetto che sedeva dal lato destro, vestito di bianco, e rimasero spaventate. 7 16:6 Ed egli disse loro: ’Non vi spaventate! Voi cercate Gesù il Nazareno che è stato crocifisso. è risuscitato, non è qui. ecco il luogo dove l’avevano posto. 8 16:7 Ma andate a dire ai suoi discepoli e a Pietro che egli vi proecede in Galilea. là lo vedrete come vi ha detto'.

16:1 Intanto Maria di Màgdala e Maria madre di Ioses stavano ad osservare dove veniva deposto. 2 Passato il sabato, Maria di Màgdala, Maria di Giacomo e Salome comprarono oli aromatici per andare a imbalsamare Gesù. 3 Di buon mattino, il primo giorno dopo il sabato, vennero al sepolcro al levar del sole. 4 Esse dicevano tra loro: ""Chi ci rotolerà via il masso dall'ingresso del sepolcro?"". 5 Ma, guardando, videro che il masso era già stato rotolato via, benchè fosse molto grande. 6 Entrando nel sepolcro, videro un giovane, seduto sulla destra, vestito d'una veste bianca, ed ebbero paura. 7 Ma egli disse loro: ""Non abbiate paura! Voi cercate Gesù Nazareno, il crocifisso. è risorto, non è qui. Ecco il luogo dove l'avevano deposto. 8 Ora andate, dite ai suoi discepoli e a Pietro che egli vi precede in Galilea. Là lo vedrete, come vi ha detto"".

Mappa

Commento di un santo

''Questo è il giorno fatto dal Signore: rallegriamoci ed esultiamo in esso!'' (Sal 117,24). Perchè? Perchè il sole non è più oscurato ma tutto illumina; il velo del Tempio non è più squarciato, ma la Chiesa viene rivelata; non teniamo più rami di palme in mano, ma attorniamo i nuovi battezzati. ''Questo è il giorno fatto dal Signore''... Ecco il giorno nel senso proprio, il giorno trionfale, il giorno consacrato a celebrare la risurrezione, il giorno in cui ci adorniamo di grazia, il giorno in cui condividiamo l'Agnello spirituale, il giorno in cui abbeveriamo di latte coloro che sono appena nati, il giorno in cui si realizza il disegno della Provvidenza in favore dei poveri. ''Rallegriamoci ed esultiamo in esso!'' Ecco il giorno in cui Adamo è stato liberato, in cui Eva è stata affrancata dalla sua pena, in cui la morte selvaggia ha tremato, in cui la potenza delle pietre è stata frantumata, in cui i catenacci delle tombe sono stati strappati..., in cui le leggi immutabili delle potenze degli inferi sono state abrogate, in cui il cielo si è aperto quando Cristo, nostro Maestro, è risuscitato. Ecco il giorno in cui, per il bene degli uomini, la pianta verdeggiante e fertile della risurrezione ha moltiplicato i suoi polloni nell'universo intero come in un giardino, in cui i gigli dei nuovi battezzati sono sbocciati..., in cui le folle dei credenti si rallegrano, in cui le corone dei mctiri rinverdiscono. ''Questo è il giorno fatto dal Signore: rallegriamoci ed esultiamo in esso!''

Autore

Cristotomo
Per me, fratelli, '' il vivere è Cristo e il morire un guadagno ' (Fil 1, 21). Parto dunque per la Galilea, per il monte che Gesù ci ha indicato (Mt 28, 10.16). Lo vedrò e lo adorerò affinchè io non muoia più, perchè chiunque vede il Figlio dell'Uomo e crede in lui ha la vita eterna ; '' anche se muore, vivrà ' (Gv 11, 25). Oggi, fratelli, quale testimonianza sull'amore di Cristo, vi rende la gioia del vostro cuore ? Se vi è successo un solo giorno, di amce Gesù, sia vivo, sia morto, sia tornato alla vita, oggi in cui i messaggeri proclamano la sua risurrezione nella Chiesa, il vostro cuore esulta e esclama : '' Mi hanno portato questa novella : Gesù, mio Dio, è vivo ! Sentite queste parole, il mio cuore che si era assopito dalla tristezza, che languiva nella tiepidezza e lo scoraggiamento, ha ritrovato la vita. ' Oggi, la dolce musica di questo lieto annuncio rianima i peccatori che giacevano nella morte. Altrimenti, non si potrebbe far altro che disperare e seppellire nell'oblio coloro che Gesù, tornando dagli inferi, avrebbe lasciati nell'abisso. A questo riconoscerai che il tuo spirito ha ritrovato pienamente la vita in Cristo - se dice : '' Se Gesù è vivo, questo mi basta ! Se lui vive, io vivo, poichè la mia vita dipende di lui. Egli è la mia vita, è il mio tutto. Cosa dunque potrebbe mancarmi, se Gesù è vivo ? Ancora meglio : Che tutto il resto mi manchi, non mi importa, purchè Gesù sia vivo ! '

Autore

Guerrico

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia