Cronologia dei paragrafi

La morte di gesù
Le pie donne su Calvario
La sepoltura
La tomba vuota. Messaggio dell'angelo
Apparizioni di gesù resuscitato

La morte di gesù (mc 15,33-39)

15:33 Quando fu mezzogiorno, si fece buio su tutta la terra fino alle tre del pomeriggio. 34 Alle tre, Gesù gridò a gran voce: "Eloì, Eloì, lemà sabactàni?", che significa: "Dio mio, Dio mio, perchè mi hai abbandonato?". 35 Udendo questo, alcuni dei presenti dicevano: "Ecco, chiama Elia!". 36 Uno corse a inzuppare di aceto una spugna, la fissò su una canna e gli dava da bere, dicendo: "Aspettate, vediamo se viene Elia a farlo scendere". 37 Ma Gesù, dando un forte grido, spirò. 38 Il velo del tempio si squarciò in due, da cima a fondo. 39 Il centurione, che si trovava di fronte a lui, avendolo visto spirare in quel modo, disse: "Davvero quest'uomo era Figlio di Dio!".

15:33 15:33 Poi, venuta l'ora sesta, si fecero tenebre per tutta la terra, infino all'ora di nona. 34 15:34 Ed all'ora di nona, Gesu' grido' con gran voce, dicendo: Eloi, Eloi, lamma sabactani? il che, interproetato, vuol dire: Dio mio, Dio mio, perche' mi hai abbandonato? 35 15:35 Ed alcuni di coloro ch'eran quivi proesenti, udito cio', dicevano: Ecco, egli chiama Elia. 36 15:36 E un di loro corse. ed empiuta una spugna d'aceto, e postala intorno ad una canna, gli die' da bere, dicendo: Lasciate. vediamo se Elia verra', per trarlo giu'. 37 15:37 E Gesu', gettato un gran grido, rende' lo spirito. 38 15:38 E la cortina del tempio si fende' in due, da cima a fondo. 39 15:39 E il centurione, ch'era quivi proesente di rincontro a Gesu', veduto che dopo aver cosi' gridato, egli avea reso lo spirito, disse: Veramente quest'uomo era Figliuol di Dio.

15:33 15:33 E venuta l'ora sesta, si fecero tenebre per tutto il paese, fino all'ora nona. 34 15:34 Ed all'ora nona, Gesu' grido' con gran voce: Eloi', Eloi, lama' sabactani'? il che, interproetato, vuol dire: Dio mio, Dio mio, perchè mi hai abbandonato? 35 15:35 E alcuni degli astanti, udito cio', dicevano: Ecco, chiama Elia! 36 15:36 E uno di loro corse, e inzuppata d'aceto una spugna, e postala in cima ad una canna, gli die' da bere dicendo: Aspettate, vediamo se Elia viene a trarlo giu'. 37 15:37 E Gesu', gettato un gran grido, rende' lo spirito. 38 15:38 E la cortina del tempio si squarcio' in due, da cima a fondo. 39 15:39 E il centurione ch'era quivi proesente dirimpetto a Gesu', avendolo veduto spirare a quel modo, disse: Veramente, quest'uomo era Figliuol di Dio!

15:33 15:32 Il Cristo, il re d'Israele, scenda ora dalla croce, affinchè vediamo e crediamo!'. Anche quelli che erano stati crocifissi con lui lo insultavano. 34 15:33 Venuta l'ora sesta, si fecero tenebre su tutto il paese, fino all'ora nona. 35 15:34 All'ora nona, Gesù gridò a gran voce: 'Eloò, Eloò lamà sabactàni?' che, tradotto, vuol dire: 'Dio mio, Dio mio, perchè mi hai abbandonato?'. 36 15:35 Alcuni dei proesenti, udito ciò, dicevano: 'Chiama Elia!'. 37 15:36 Uno di loro corse e, dopo aver inzuppato d'aceto una spugna, la pose in cima a una canna e gli diede da bere, dicendo: 'Aspettate, vediamo se Elia viene a farlo scendere'. 38 15:37 Gesù, emesso un gran grido, rese lo spirito. 39 15:38 E la cortina del tempio si squarciò in due, da cima a fondo.

15:33 15:32 Il Cristo, il re d’Israele, scenda ora dalla croce, affinchè lo vediamo e crediamo'. Anche quelli che erano stati crocifissi con lui, lo ingiuriavano. 34 15:33 Poi, venuta l’ora sesta, si fece buio su tutto il paese fino all’ora nona. 35 15:34 E all’ora nona, Gesù gridò a gran voce: ’Eloì, Eloì, lammà sabactanì?'. Che, tradotto vuol dire: ’Dio mio, Dio mio, perchè mi hai abbandonato?'. 36 15:35 E alcuni degli astanti, udito ciò, dicevano: ’Ecco, egli chiama Elia!'. 37 15:36 Allora uno di loro accorse, inzuppò una spugna nell’aceto e, postala su una canna, gli diede da bere, dicendo: ’Lasciate. vediamo se viene Elia a tirarlo giù'. 38 15:37 Ma Gesù, emesso un forte grido, rese lo spirito. 39 15:38 Allora il velo del tempio, si squarciò in due, dall’alto in basso.

15:33 Il Cristo, il re d'Israele, scenda ora dalla croce, perchè vediamo e crediamo"". E anche quelli che erano stati crocifissi con lui lo insultavano. 34 Venuto mezzogiorno, si fece buio su tutta la terra, fino alle tre del pomeriggio. 35 Alle tre Gesù gridò con voce forte: Eloì, Eloì, lemà sabactàni?, che significa: Dio mio, Dio mio, perchè mi hai abbandonato? 36 Alcuni dei presenti, udito ciò, dicevano: ""Ecco, chiama Elia!"". 37 Uno corse a inzuppare di aceto una spugna e, postala su una canna, gli dava da bere, dicendo: ""Aspettate, vediamo se viene Elia a toglierlo dalla croce"". 38 Ma Gesù, dando un forte grido, spirò. 39 Il velo del tempio si squarciò in due, dall'alto in basso.

Mappa

Commento di un santo

Lettura del testo durante l'anno liturgico

Conversione di misure antiche presenti nel testo

Quantità nel testo
misura bibblica
Quantità convertita
Unità di misura attuale

Genealogia